Mac lento? Ecco 10 semplici consigli per velocizzarlo

da | MacOS, Computer

Il tuo Mac è lento? Segui questi semplici suggerimenti per imparare a velocizzare il tuo Mac e goderti di nuovo prestazioni migliori.

È risaputo che tutti i computer, inclusi i Mac, rallentano nel tempo. Questo calo delle prestazioni può essere frustrante ed è facile pensare che sia necessario spendere una quantità di RAM aggiuntiva o persino acquistare una nuova macchina prima di quanto si desideri.

Pubblicità
Pubblicità

Ma ci sono una serie di semplici modifiche che possono aumentare le prestazioni del tuo computer e velocizzare quel Mac lento, e non ti costeranno un centesimo.

Errori che rallentano il funzionamento del tuo Mac

Esistono molte cause comuni di un Mac lento, tra cui la mancanza di spazio sufficiente sul disco rigido, l’esecuzione di troppi processi in background e altro ancora.

Correzioni rapide, come la chiusura di programmi impegnativi e lo svuotamento della cache, apportano miglioramenti immediati alle prestazioni del tuo Mac. Ma se il tuo computer continua a non funzionare come vorresti, continua con i suggerimenti di seguito.

Pubblicità
Pubblicità

Aggiorna macOS

Gli aggiornamenti del sistema operativo apportano correzioni di bug, patch e miglioramenti che spesso aumentano la velocità del tuo Mac. Apple rilascia una nuova versione di macOS ogni anno, quindi è fondamentale assicurarsi che il sistema esegua l’ultima versione per essere sempre aggiornati su eventuali miglioramenti delle prestazioni.

Tuttavia, i file di aggiornamento di macOS possono essere piuttosto grandi. Quindi, se stai esaurendo lo spazio sul disco rigido, probabilmente vorrai prima liberarlo (vedi il suggerimento successivo per ulteriori informazioni).

Per aggiornare macOS, assicurati che il tuo Mac sia collegato a una presa di corrente. Esegui prima il backup del tuo Mac , nel caso qualcosa vada storto. Fai clic sul menu Apple nell’angolo in alto a sinistra dello schermo e vai su Informazioni su questo Mac > Aggiornamenti software .

Se è disponibile un aggiornamento software, vedrai un pulsante Aggiorna ora o Aggiorna ora . Fare clic e il download inizierà.

Dopo un po’, il computer si riavvierà e ti guiderà attraverso il processo di installazione. Questo processo di aggiornamento aggiornerà non solo il sistema operativo, ma anche molte delle app predefinite di Apple.

Pubblicità
Pubblicità

Liberare spazio su disco rigido

Quando l’unità di archiviazione raggiunge la sua capacità, le prestazioni diminuiscono rapidamente. È stato dimostrato che i file di grandi dimensioni hanno un effetto più negativo sulla velocità del tuo Mac rispetto ai file di piccole dimensioni. È sempre consigliabile mantenere libero almeno dal 5 al 20% dello spazio su disco , se possibile.

Per verificare quanto spazio libero hai sul disco rigido, apri Apple e vai su Informazioni su questo Mac > Memoria .

Se stai esaurendo lo spazio, vale la pena consultare la nostra guida su come liberare spazio sul tuo Mac . Questo ti guida attraverso come eseguire ciascuno dei seguenti processi:

  • Svuota il cestino
  • Disinstalla le app che non usi
  • Trova ed elimina file di grandi dimensioni
  • Elimina file iTunes e backup iOS
  • Dai un’occhiata alle app di archiviazione cloud
  • Ottimizza lo spazio di archiviazione nell’app per le foto
  • Archivia le cartelle Desktop e Documenti nel cloud

Inoltre, ti consigliamo anche di spostare le tue foto e le tue librerie musicali su un disco rigido esterno, poiché possono occupare un’enorme quantità di spazio. Se lo fai, esegui almeno due copie (o esegui il backup con un provider cloud) nel caso in cui una delle tue unità si guasta.

Rimuovere gli elementi di avvio

Gli elementi di avvio possono rallentare enormemente il tuo Mac e ritardare un corretto avvio. Vale la pena esaminare l’elenco degli elementi di avvio e rimuovere le app che potrebbero rallentare il tuo Mac. Per farlo:

Pubblicità
Pubblicità
  • Vai a Preferenze di Sistema > Utenti e gruppi e seleziona il nome del tuo account nella barra laterale di sinistra.
  • Fare clic su Elementi di accesso .
  • Seleziona gli elementi che non desideri più caricare all’avvio.
  • Rimuovili facendo clic sul pulsante meno (–) .

Elimina i widget non necessari

Avere un sacco di widget in esecuzione in background può anche avere un impatto sulla velocità del tuo Mac. Per rimuovere alcuni di questi:

  • Apri il Centro notifiche facendo clic sulla data o sull’ora nell’angolo in alto a destra dello schermo.
  • Fai clic su Modifica nella parte inferiore del Centro notifiche.
  • Fare clic sul pulsante meno (–) per rimuovere tutti i widget non necessari.

Ricostruisci l’indice Spotlight

Se Spotlight ha smesso di restituire i risultati che ti aspetteresti o è particolarmente lento, la ricostruzione dell’indice Spotlight dovrebbe essere d’aiuto. Segui questi passaggi per farlo:

  • Vai a Preferenze di Sistema > Spotlight > Privacy .
  • Fare clic sul pulsante più (+) e selezionare l’unità o le cartelle che si desidera reindicizzare.
  • Conferma che desideri (temporaneamente) escluderli da Spotlight.
  • Seleziona la stessa unità o cartella e fai clic sul pulsante meno (–) per rimuoverli di nuovo.

Ciò forzerà Spotlight a reindicizzare quell’unità o cartella, il che dovrebbe rendere le ricerche Spotlight più fluide. Questo può richiedere del tempo, quindi sii paziente se Spotlight all’inizio sembra schizzinoso.

Disattiva gli effetti visivi

Gli effetti visivi appena notati di macOS possono influire sulle prestazioni del tuo computer più di quanto potresti pensare. Per disabilitarli:

  • Vai a Preferenze di Sistema > Dock e barra dei menu .
  • Disattiva le applicazioni di apertura di Animate .
  • Impostare l’ opzione Riduci a icona le finestre utilizzando su Effetto scala .

Quindi modifica le impostazioni di visualizzazione:

Pubblicità
Pubblicità
  • Vai a Preferenze di Sistema > Accessibilità > Display .
  • Abilita Riduci trasparenza .

Non sincronizzare troppi dati cloud in una volta

Se stai tentando di sincronizzare cartelle di grandi dimensioni sul cloud utilizzando servizi come iCloud, Google Drive o Dropbox, questo probabilmente rallenterà tutto. Assicurati di rivedere regolarmente quali file e cartelle vengono caricati nel cloud per assicurarti di non inviare troppi file in una volta.

Puoi rivedere e regolare i dati di cui viene eseguito il backup su iCloud andando su Preferenze di Sistema > ID Apple > iCloud .

Per gestire quali cartelle si sincronizzano con altri provider di archiviazione cloud, in genere devi accedere al pannello Preferenze dell’app specifica che utilizzi (come Dropbox o Google Drive). Cerca di evitare di sincronizzare le cartelle che cambiano frequentemente.

Imposta una cartella del Finder predefinita

Ogni volta che apri Finder, deve caricare la cartella impostata come predefinita. Se si tratta di una cartella di grandi dimensioni, potrebbe volerci più tempo di quanto potresti desiderare (ad esempio se hai tonnellate di elementi sul desktop). Invece, dovresti cambiarlo in una cartella più piccola e meno impegnativa in modo che Finder possa caricarla più velocemente:

  • Apri Finder .
  • Vai alla barra dei menu e fai clic su Finder > Preferenze .
  • Nella scheda Generale , vai al menu a tendina New Finder windows show e seleziona una nuova cartella predefinita.

Rimuovere i componenti aggiuntivi del browser

Dal momento che gran parte del lavoro del computer della maggior parte delle persone in questi giorni avviene all’interno di un browser, può essere facile scambiare un browser lento per un Mac lento. La soluzione più semplice qui è rimuovere i componenti aggiuntivi o le estensioni non necessari e ingombranti da qualsiasi browser che utilizzi.

Pubblicità
Pubblicità

Mantieni aggiornate le tue app

Un software obsoleto che non è stato ottimizzato per l’ultimo aggiornamento di macOS può far sì che il tuo Mac si senta più lento di quanto non sia in realtà. Vale quindi sempre la pena di mantenere aggiornato il software del computer.

Per farlo, vai su App Store > Aggiornamenti . Se sono disponibili aggiornamenti dell’app, li vedrai elencati qui. Fai clic per aggiornare ciascuna app singolarmente o scegli Aggiorna tutto nell’angolo in alto a destra per installare tutti gli aggiornamenti disponibili contemporaneamente.

Condividi su:

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Sai davvero tutto su Whatsapp?

Leggi ora guide e trucchi su come usare al meglio WhatsApp

Pubblicità
Pubblicità