L’intelligenza artificiale (AI) spiegata in termini semplici

da | Siti web e servizi online

L’intelligenza artificiale è di gran moda, con il suo enorme potenziale che suscita scalpore in quasi tutti i settori. Ma comprendere appieno l’intelligenza artificiale può essere complicato, soprattutto se non sei esperto in argomenti tecnologici.

Quindi, analizziamo l’intelligenza artificiale nei suoi termini più semplici. Come funziona l’intelligenza artificiale e come viene utilizzata?

La spiegazione più semplice dell’intelligenza artificiale

L’intelligenza artificiale è come insegnare ai computer a imparare proprio come gli esseri umani, simulando quindi il modo in cui pensano gli umani. L’intelligenza artificiale lo fa esaminando molti dati o esempi e quindi utilizzandoli per prendere decisioni o previsioni.

Immagina di imparare ad andare in bicicletta. Dopo essere caduto alcune volte, inizi a capire come restare in equilibrio e pedalare contemporaneamente. È così che funziona l’apprendimento automatico, una parte dell’intelligenza artificiale. Esamina molti dati e poi apprende modelli da essi. Un’altra parte dell’intelligenza artificiale, l’elaborazione del linguaggio naturale, è simile all’insegnamento ai computer di comprendere e parlare il linguaggio umano.

Ma nonostante tutto ciò, i computer non riescono ancora a pensare o a comprendere appieno come gli esseri umani. I moderni sistemi di intelligenza artificiale non hanno buon senso, emozioni o coscienza.

L’intelligenza artificiale in modo più dettagliato

L’intelligenza artificiale (AI) è una branca dell’informatica che mira a costruire macchine in grado di imitare l’intelligenza umana. Si tratta di creare algoritmi che consentano ai computer di apprendere e prendere decisioni o previsioni basate sui dati anziché seguire solo istruzioni esplicitamente programmate.

Apprendimento automatico (ML)

L’apprendimento automatico (ML), un sottoinsieme dell’intelligenza artificiale, coinvolge sistemi in grado di “imparare” dai dati. Questi algoritmi migliorano le loro prestazioni man mano che aumenta il numero di set di dati da cui apprendono.

Il deep learning, un ulteriore sottoinsieme dell’apprendimento automatico, utilizza le reti neurali artificiali per prendere decisioni e previsioni. È progettato per imitare il modo in cui il cervello umano apprende e prende decisioni.

Elaborazione del linguaggio naturale (PNL)

L’elaborazione del linguaggio naturale (NLP) è un altro aspetto importante dell’intelligenza artificiale, che si occupa dell’interazione tra computer ed esseri umani utilizzando il linguaggio naturale.

Ciò spesso comporta che un sistema di intelligenza artificiale recepisca una richiesta in linguaggio naturale, la analizzi, derivi il contesto e quindi produca una risposta in linguaggio naturale.

Le reti neurali vengono utilizzate nella PNL e sono disponibili in molte forme diverse, tra cui:

  • Reti neurali di trasformatori preaddestrati
  • Reti neurali ricorrenti
  • Reti di credenze profonde
  • Reti neurali convoluzionali
  • Mappe auto-organizzanti

La capacità delle macchine di comprendere e rispondere al linguaggio umano è cruciale per molte applicazioni di intelligenza artificiale, come gli assistenti virtuali e i chatbot di intelligenza artificiale.

L’intelligenza artificiale può essere classificata in due tipi principali: l’intelligenza artificiale ristretta, progettata per eseguire compiti ristretti (come il riconoscimento facciale o le ricerche su Internet), e l’intelligenza generale artificiale (AGI), che è un sistema di intelligenza artificiale con capacità cognitive umane generalizzate in modo da che può sovraperformare gli esseri umani nel lavoro economicamente più prezioso. L’AGI viene talvolta definita IA forte .

Tuttavia, nonostante i numerosi progressi, l’intelligenza artificiale non possiede ancora l’intero spettro delle capacità cognitive umane e siamo ancora lontani dal raggiungere una vera intelligenza artificiale generale . Le attuali tecnologie di intelligenza artificiale sono specifiche per attività e non sono in grado di comprendere il contesto al di fuori della loro programmazione specifica.

Come viene utilizzata l’intelligenza artificiale oggi?

L’intelligenza artificiale ha potenzialità e applicazioni che vanno ben oltre il solo ambito tecnologico.

1. Chatbot

Anche se non sei un grande appassionato di tecnologia, probabilmente hai sentito il nome “ChatGPT”. ChatGPT (abbreviazione di Chat Generative Pre-transformer) è un chatbot AI generativo. Ma questo non è come i chatbot che potresti aver usato in passato. ChatGPT utilizza l’intelligenza artificiale per elaborare il linguaggio umano naturale, trovare dati e fornire risposte.

Le funzionalità di ChatGPT formano un lungo elenco, tra cui il controllo dei fatti, il controllo dell’ortografia e della grammatica, la creazione di pianificazioni, la scrittura di curriculum e persino la traduzione delle lingue.

HuggingChat, Claude e Gemini (ex Bard) sono altri esempi di chatbot IA. Tutti questi servizi differiscono in certi modi. Alcuni sono gratuiti, altri sono a pagamento, alcuni sono specializzati in determinate aree, mentre altri sono più bravi con compiti generali.

2. Analisi dei dati

L’analisi dei dati è una parte fondamentale del nostro mondo, sia nel campo della ricerca, della sanità, degli affari o altro. I computer analizzano i dati da molti anni, ma l’uso dell’intelligenza artificiale può portare le cose a un livello superiore.

I sistemi di intelligenza artificiale possono rilevare tendenze, modelli e incoerenze in modo più efficace rispetto a un tipico computer (o umano, del resto). Ad esempio, un sistema di intelligenza artificiale potrebbe evidenziare in modo più distinto le abitudini o le preferenze degli utenti meno evidenti per le piattaforme di social media, consentendogli di mostrare annunci pubblicitari più personalizzati.

3. Produzione e Progettazione

Quando si progettano i prodotti è necessario considerare molti elementi. Il costo dei materiali, la loro provenienza e l’efficienza delle prestazioni del prodotto sono solo alcuni dei fattori che le aziende devono tenere a mente, ed è qui che l’intelligenza artificiale può aiutare.

Poiché l’intelligenza artificiale può apprendere e scoprire cose nuove in base alle informazioni fornite, può essere utilizzata per creare materiali e pratiche di produzione più convenienti e sostenibili per le imprese. Ad esempio, un sistema di intelligenza artificiale potrebbe elencare materiali più ecologici che potrebbero essere utilizzati nella batteria di un prodotto, fornendo un set di dati completo su cui lavorare.

4. Creazione artistica

L’arte generata dall’intelligenza artificiale ha preso d’assalto il mondo nel 2022, con prodotti come DALL-E, Stable Diffusion e Midjourney che sono diventati estremamente popolari. Questi strumenti AI di conversione del testo in immagine accettano un prompt basato su testo e generano un’opera d’arte in base alla richiesta.

Ad esempio, se digiti “tramonto viola sulla luna” in DALL-E, otterrai più di un risultato. Alcuni generatori di grafica ti consentono anche di scegliere uno stile per l’immagine generata, come vintage, iperrealistico o anime. DALL-E si è evoluto molto dalla sua versione iniziale ed è ora alla terza versione, DALL-E 3. Puoi utilizzare DALL-E su ChatGPT Plus per generare immagini AI nelle tue chat.

Alcuni artisti hanno rifiutato i generatori d’arte basati sull’intelligenza artificiale , poiché vengono formati sull’arte online preesistente per imparare come creare i loro pezzi suggeriti. Gli artisti affermano che si tratta di una violazione del diritto d’autore e contribuisce al furto di opere d’arte originali, un problema che già attraversa il web.

Il futuro dell’intelligenza artificiale

L’intelligenza artificiale viene già utilizzata per sviluppare nuovi farmaci, evidenziare pratiche commerciali più sostenibili e persino semplificare la nostra vita quotidiana svolgendo compiti banali come cucinare o pulire.

Tuttavia, molti pensano che il futuro dell’intelligenza artificiale sia oscuro e distopico. Non sorprende che questo sia un presupposto comune, dato che libri e film di fantascienza hanno creato alcuni stereotipi spaventosi sull’intelligenza artificiale e sulle sue possibili conseguenze.

È vero che si può abusare o gestire male l’intelligenza artificiale, ma questo vale per qualsiasi tecnologia. Abbiamo visto i criminali informatici sfruttare Wi-Fi, VPN, e-mail e persino unità flash per diffondere malware e spingere truffe. Tuttavia, la preoccupazione si concentra sull’intelligenza artificiale per le sue capacità.

Nel gennaio 2023, un individuo ha pubblicato un post in un forum di hacking affermando di aver creato con successo malware utilizzando ChatGPT . Non si trattava di malware molto complesso, ma la capacità di creare codice dannoso tramite un chatbot basato sull’intelligenza artificiale ha fatto parlare la gente. Se oggi si abusa dell’intelligenza artificiale meno avanzata, cosa accadrà se in futuro verranno sfruttati i computer super-intelligenti?

Al momento non esistono sistemi di intelligenza artificiale in grado di pensare allo stesso livello di un essere umano. Molti hanno previsto come sarebbe una macchina del genere, ma è tutto ipotetico. Mentre alcuni pensano che creeremo macchine con capacità cognitive di livello umano nel prossimo decennio, altri pensano che ci vorrà molto più tempo.

Se l’intelligenza artificiale fosse regolamentata correttamente, il suo sviluppo e il suo utilizzo potrebbero essere controllati per impedire ai malintenzionati di mettere le mani su tecnologie altamente avanzate.

Licenze, leggi e regole pratiche generali svolgono tutti un ruolo nel tenere l’intelligenza artificiale fuori dalle mani sbagliate. Tuttavia, ciò dovrà essere fatto senza limitare eccessivamente lo sviluppo e l’accesso alla tecnologia dell’intelligenza artificiale, poiché ciò potrebbe rapidamente diventare controproducente.

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale gratuito.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale WhatsApp gratuito.