Libero Mail: tutto quello che devi sapere sulla posta elettronica di Libero

da | Siti web e servizi online

Libero Mail, è un servizio di posta elettronica italiano che dà la possibilità di personalizzare in ogni particolare il proprio ambiente di lavoro. E’ in continua evoluzione e mette a disposizione varie funzionalità, oltre che sul PC, anche sugli store Android, iOS e Huawei.

Con Libero Mail si può avere una casella di posta elettronica accessibile da Web, client tradizionali e app per smartphone e tablet. Vi sono: 2GB di spazio cloud accessibile da PC, smartphone e tablet, un servizio per scambiare file pesanti via email fino a 2GB (JumboMail) e un calendario personale. Con laccount Libero, si può accedere inoltre alla PEC, ai comparatori di tariffe ed effettuare pagamenti online.

Per capire meglio come navigare su Libero Mail, usufruendo in un’unica area di tutte le informazioni, le offerte e le promozioni dei Servizi di Libero, inviare mail pesanti con JumboMail, gestire le newsletter ed altro ancora, in questo articolo, parleremo nei dettaglio dell’offerta di Libero Mail, come creare email, come funziona Libero Mail mediante Webmail e Libero Mail, per poi informare sulle App Servizi a disposizione con questo account mail

L’offerta di Libero Mail

Libero offre la possibilità di creare un indirizzo email accessibile da computer, tramite:

  1. pagina Web
  2. client di posta elettronica tradizionale (configurando i parametri IMAP/POP3),
  3. app per smartphone e tablet

Oltre allo spazio di 1GB della casella, è possibile attivare gratuitamente il Drive per conservare fino a 2GB di file online e inviare allegati pesanti fino a 2GB, utilizzando il servizio integrato JumboMail.

Esistono altri servizi aggiuntivi che vedremo nel corso di questo testo, tra cui: offerte su prodotti grandi marche, possibilità di effettuare pagamenti online, comparazione di tariffe luce, gas e Internet, news ed eventi locali.

Per chi ha bisogno di più spazio si può sottoscrivere Mail Plus da:

  • 5 GB (19,99 euro/anno IVA inclusa),
  • o 1 TB (49,99 euro/anno IVA inclusa),

una sua caratteristica è quella di eliminare le pubblicità ed offrire un supporto anche via chat.

Maggiori informazioni a riguardo. qui https://mailplus.libero.it/?o=ara-11 .

C’è poi Libero Mail Personal, un servizio di posta elettronica su dominio personalizzato con cui è possibile:

  • creare fino a 5 caselle email da 1 TB con un indirizzo personalizzato (es. nome@cognome.it),
  • senza pubblicità su Web e app.

I piani avanzati includono:

  1. Drive (uno spazio cloud integrato accessibile anche da app mobile e client per Windows e macOS),
  2. strumenti di produttività per l’editing online di documenti.

È disponibile:

  1. nella versione da 5 GB con 1 casella (2,99 euro/mese o 35,88 euro/anno IVA inclusa) o 5 caselle (6,99 euro/mese o 83,88 euro/anno IVA inclusa), comprendente dominio personalizzato, assistenza prioritaria, calendario, rubrica, attività e 5 GB di spazio cloud,
  2. nella versione da 1 TB con 1 casella (5,99 euro/mese o 71,88 euro/anno IVA inclusa) o 5 caselle (19,99 euro/mese o 239,88 euro/anno IVA inclusa) che comprende dominio personalizzato, assistenza prioritaria, calendario, rubrica, attività, 1 TB di spazio cloud, editor di testo, foglio elettronico, presentazione e Drive.

Libero offre anche il servizio di posta certificata Libero Mail PEC, per scambiare messaggi con valore legale, come una raccomandata A/R.

I piani sono:

  • FAMILY PEC (1 GB a 14,99 euro/anno IVA inclusa),
  • PEC UNLIMITED (spazio illimitato a 30 euro +IVA/anno, ideale per le esigenze dei professionisti) senza limiti di invio/ricezione, ricevere le fatture e le comunicazioni della PA, (anche come domicilio digitale).

Come creare email Libero

Per creare un’email Libero:

  • collegarsi al sito ufficiale di Libero
  • fare clic sul pulsante Registrati,
  • nel modulo che viene proposto, inserire nome utente e password (da confermare nel campo dedicato),
  • spuntare la casella per confermare di non essere un robot (seguendo le successive indicazioni a schermo),
  • premere Avanti.

Se abbiamo scelto un nome utente che non è disponibile, verranno proposte altre soluzioni, o la possibilità di creare una casella con dominio personalizzato con il servizio Mail Personal.

Per proseguire:

  • cliccare su Avanti,
  • inserire:
    1. Nome, Cognome,
    2. Data di nascita,
    3. Città,
    4. genere di appartenenza nel modulo che vedi,
  • indicare se siamo professionisti o P.IVA spuntando la relativa casella,
  • andare avanti.

Successivamente, verrà chiesto di indicare un indirizzo email alternativo o un numero di cellulare da usare per recuperare le nostre credenziali in caso di smarrimento.

Scegliere se accettare la ricezione di informazioni commerciali e cookie di profilazione ed infine premere su Registrati, per avere subito un indirizzo Libero Mail pronto all’uso.

Come funziona Libero Mail

Vediamo ora come usare Libero Mail da tutti i device e come usufruire delle sue funzionalità.

Webmail

Per accedere a Libero Mail da PC:

  • collegarsi alla Webmail funzionante da qualsiasi browser,
  • una volta effettuato l’accesso con nome utente e password del proprio account, cliccando su Entra, visualizzeremo la Home di Libero Mail con contenuti personalizzati e personalizzabili: sconti e promozioni, servizi utili per la quotidianità, notizie di attualità e tanto altro.

Si può personalizzare la disposizione predefinita di box e widget:

  • cliccando sulla voce Personalizza Home che troviamo di lato,
  • si aprirà una schermata con la quale scegliere l’ordinamento dei contenuti, attivarne di nuovi e disattivando quelli che non ci interessano.

Una volta consultati i contenuti in Home, per leggere la posta, cliccare sul pulsante apposito o sulla voce Posta nel menu in alto.

L’interfaccia presenta al centro le email della posta in arrivo, suddivise in varie schede:

  • Principale, con le mail non filtrate.
  • Offerte, con le mail di offerte e promozioni.
  • Ordini, con i messaggi di conferma di ordini di acquisto e tracciamento ordini.
  • Prenotazioni, per mail di conferma di prenotazioni per ristoranti, alberghi, voli, corsi, concerti ecc.
  • Social, per mail e notifiche provenienti dai social network.
  • Utenze, per le mail provenienti da società di servizi (es. quelle telefoniche, di gas ed energia) e banche.

Se vogliamo, possiamo:

  • attivare la categoria “Utenze” (disattivata di default),
  • disattivare alcune delle categorie attive attualmente,
  • creare fino a due nuove categorie,
  • premere sul pulsante (+),
  • usare le caselle di controllo e i campi di testo che vediamo su schermo per definire le nostre preferenze.

Si può aggiungere un mittente a una categoria specifica (in modo da associare i suoi messaggi a quest’ultima), spuntando una qualsiasi mail del mittente di nostro interesse e trascinandola sulla scheda della categoria d’interesse.

Cliccare sulla voce Sposta tutti i messaggi nel popup che appare a schermo, per spostare tutte le mail del mittente nella categoria desiderata e attivare la regola per le mail che arriveranno (altrimenti sarà spostata solo la singola mail selezionata).

Sotto le schede ci sono le icone per gestire i messaggi selezionati, è possibile:

  • rispondere/inoltrare le mail,
  • cancellarle,
  • spostarle,
  • marchiarle come spam ecc.,

Cliccando sull’icona ☰ è possibile:

  • accedere a un menu con ulteriori funzioni, come quelle per bloccare un mittente,
  • impostare un promemoria,
  • gestire le newsletter e altro.

Sulla destra c’è poi il menu Vista, che permette di scegliere:

  • se visualizzare un’anteprima dei messaggi,
  • se attivare la modalità di visualizzazione compatta,
  • se disattivare l’organizzazione dei messaggi in categorie (quindi in schede),
  • impostare la risposta automatica,
  • vedere i propri allegati.

Nel menu di sinistra ci sono:

  • il campo di ricerca, per trovare rapidamente messaggi, contatti, allegati ecc.,
  • i pulsanti per scrivere un nuovo messaggio e creare un nuovo messaggio JumboMail (per l’invio di allegati pesanti fino a 2GB),
  • la lista delle cartelle della posta (Posta Arrivata, Bozze, Posta inviata ecc.),
  • le funzioni per gestire newsletter, vedere gli allegati e gestire il servizio JumboMail e il link per aggiungere altri account di posta (Libero Mail, Virgilio Mail o di altri provider),
  • il grafico che mostra lo spazio Mail libero e occupato.

In cima allo schermo c’è un menu rapido per passare agli altri servizi integrati in Libero Mail:

  1. Home,
  2. Rubrica,
  3. Calendario,
  4. Attività,
  5. Drive,
  6. Docs.

Volendo è possibile aggiungere altri account alla nostra Webmail, usando la funzionalità Multiaccount, che permette di gestire da una sola casella di posta elettronica tutti i propri account. Utilizzare così gli indirizzi mail di qualsiasi provider (es. altri account Libero, Virgilio, Gmail, Yahoo, Hotmail, Fastweb ecc.), da un’unica interfaccia selezionando l’account inserito.

Per aggiungere un account a Libero Mail:

  • cliccare sull’ingranaggio in alto a destra,
  • andare in Impostazioni > Account,
  • fare clic sul pulsante Aggiungi Account,
  • scegliere uno dei provider disponibili (o Altro, se non c’è) e inserire nome utente e password,
  • premere su Aggiungi.

In alcuni casi, per completare la configurazione di un account ci potrebbe esser bisogno di inserire i relativi parametri IMAP.

Una volta aggiunti altri account, questi compariranno nella barra laterale della Webmail, con le relative cartelle e si potrà gestire la posta di tutte le caselle da Libero Mail. Potremo anche scegliere quale indirizzo usare per l’invio delle nuove mail tramite il menu Da.

C’è anche la possibilità di attivare la modalità Posta unificata, che semplifica e velocizza la consultazione delle mail di tutti gli account configurati, creando un’unica cartella con l’elenco di tutte le mail arrivate negli account.

Per attivare la Posta unificata:

  • cliccare sull’ingranaggio in alto a destra,
  • andare su Impostazioni > Account e cliccare sulla voce Modifica dell’account desiderato,
  • spuntare la voce Usa la posta unificata per questo account.

Una volta configurati gli account, passiamo ora a vedere come creare le email e inviare gli allegati.

Per comporre una nuova mail:

  • cliccare sul pulsante Scrivi presente nel menu laterale della Webmail,
  • si aprirà la classica schermata di composizione delle email con i campi:
    1. Da (per scegliere con che indirizzo inviare la mail, se stai sfruttando la funzione Multiaccount),
    2. A/CC/CCN (per indicare i destinatari, che puoi registrare nella rubrica integrata in Libero Mail),
    3. Oggetto.

C’è poi il corpo del messaggio, che può essere in formato HTML (quindi con formattazione del testo con grassetti, corsivi e tutti gli altri elementi che troviamo nella barra in basso) o in testo semplice, si può passare da un formato all’altro cliccando sull’icona ☰ in fondo alla schermata di composizione e scegliendo la voce apposita dal menu che viene proposto.

Il medesimo menu permette anche di:

  • scegliere la firma da usare nel messaggio,
  • impostare il livello di priorità della mail,
  • allegare vCard,
  • richiedere la conferma di lettura,
  • salvare il messaggio come bozza.

Per quanto riguarda gli allegati, Libero Mail consente di inviare documenti, archivi, foto, video e molti altri file senza preoccuparsi della loro grandezza.

Se c’è necessità, infatti, si può usare JumboMail, una funzione che permette di inviare fino a 2GB di allegati, anche in un solo messaggio, nel quale il destinatario riceverà un link per il download.

JumboMail si attiva in automatico con gli allegati superiori a 25MB.

Per usarlo:

  • cliccare sull’icona della busta da lettere con la scritta GB accanto nella schermata di composizione delle mail,
  • o fare clic sul pulsante JumboMail nel menu laterale della Webmail,
  • premere sull’icona della graffetta,
  • scegliere il file da allegare,
  • in automatico questo verrà spedito usando JumboMail.

L’allegato comparirà sotto l’oggetto della mail e, cliccando sulla voce Opzioni, possiamo decidere:

  1. dopo quanto tempo far scadere il link per il suo download (da 1 a 15 giorni),
  2. se impostare una password di protezione,
  3. se ricevere notifiche per accesso e download del file.

Parlando di allegati, da sottolineare anche il servizio Drive di Libero Mail, che mette a disposizione uno spazio cloud di 2GB per salvare i propri file (documenti, foto, video e musica), su PC, smartphone e tablet e visualizzare tutti gli allegati presenti nelle email e decidere quali salvare.

Per utilizzare questo servizio:

  • cliccare sulla scheda Drive in cima allo schermo,
  • premere sul pulsante Attiva,
  • riceveremo subito 2 GB di spazio gratuito per archiviare tuoi file,
  • si può aumentare lo spazio acquistando Libero Drive 10GB a 9,99 euro/anno.

Drive si può usare per:

  • archiviare i file (trascinandoli nella finestra del browser dopo aver selezionato la cartella di Drive desiderata),
  • condividerli e accedervi da tutti i propri device,
  • selezionando la voce I miei allegati dal menu laterale potremo vedere, scaricare e cancellare gli allegati ricevuti sulla posta elettronica.

Un’altra importante funzione che permette di mantenere la casella di posta in ordine è quella legata alla gestione delle newsletter.

Libero Mail permette, infatti, di visualizzare in una pagina tutte le newsletter che si ricevono, disattivare quelle che non si desidera più ricevere e cancellare quelle già ricevute.

Per gestire le newsletter:

  • cliccare sulla relativa voce che troviamo nel menu laterale della Webmail,
  • o fare clic sull’ingranaggio in alto a destra,
  • andare su Impostazioni > Newsletter,
  • comparirà una schermata con la lista delle newsletter a cui siamo iscritto con accanto le voci per annullare l’iscrizione e cancellare i messaggi già ricevuti,
  • quest’ultima permette di cancellare tutte le comunicazioni, tranne l’ultima o tranne quelle ricevute nell’ultima settimana.

Dal menu in alto si può accedere anche:

  1. al Calendario con cui visualizzare e gestire i propri impegni (con la possibilità di importare calendari da URL iCal o file locali),
  2. alla lista delle Attività da svolgere per lavoro o per impegni personali,
  3. Libero Docs  , una suite per la produttività online, che consente di creare testi, fogli elettronici, presentazioni online e collaborare con altri utenti in tempo reale (gratis per un periodo di prova iniziale di 3 mesi, poi a 5,99 euro/anno).

Se abbiamo anche delle caselle Mail Plus e/o Libero Mail PEC, o vogliamo crearle, tramite il menu in alto si può accedere anche a queste ultime.

Libero Mail App

Libero Mail è accessibile anche dalla sua app ufficiale per dispositivi Android (anche quelli Huawei senza Play Store) e iPhone/iPad, scaricabile gratuitamente da questa pagina

  • premendo sul pulsante dedicato allo store del nostro device,
  • facendo tap sul bottone Installa.

L’app Libero Mail permette di gestire non solo la posta elettronica degli account Libero Mail e Libero Mail PEC, ma contemporaneamente anche quella degli account Virgilio Mail, Virgilio PEC, Gmail, Outlook, Yahoo Mail e qualsiasi altro account di posta supporti i protocolli IMAP/POP.

La sua interfaccia è personalizzabile a 360 gradi: si possono cambiare azioni veloci, colori, tema chiaro/scuro, sfondi nel compose e tanto altro.

Nel nome della sicurezza, è possibile bloccare l’accesso all’app con PIN o riconoscimento biometrico (impronta/volto).

Entrando più nel dettaglio, dopo aver installato l’app e averla avviata, potremo accedere con Libero o con altre mail:

  • premendo sul pulsante apposito,
  • immettendo i dati di accesso del proprio account di posta.

Nel caso delle “altre mail” dovremo:

  • prima selezionare il provider tra quelli elencati,
  • o scegliere Altre mail, nel caso in cui non fosse tra quelli elencati,
  • aggiungere altri account di posta premendo sul nostro avatar in alto a destra e poi sulla voce Aggiungi account.

Una volta eseguito l’accesso, l’app propone la lista delle email, presenti nella posta in arrivo, e una serie di comandi.

Premendo sull’icona con le linee in alto a sinistra è possibile:

  • richiamare il menu per navigare tra le cartelle (In arrivo, Inviata, Da leggere ecc.),
  • la possibilità di aggiungerne di nuove,
  • accedere alle impostazioni.

Sempre nel menu in alto è presente:

  • l’icona con le barre di regolazione che permette di filtrare la visualizzazione della posta (per visualizzare rapidamente sezioni come Da leggere, Preferiti o Con allegati),
  • la lente d’ingrandimento per cercare email, contatti e file,
  • l’avatar dell’utente, per gestire gli account configurati nell’app.

In basso a destra c’è l’icona della matita che permette di creare una nuova email.

La schermata di composizione prevede:

  • i classici campi A:, CC/CCN: e OGGETTO,
  • una serie di icone in basso, utili a inserire allegati di vario tipo (documenti, foto dalla galleria, foto scattate in tempo reale ecc.) e decidere lo sfondo del messaggio.

In alto a destra, invece, ci sono:

  1. l’icona per inviare il messaggio (l’aeroplanino),
  2. quella con i tre punti, che permette di impostare la priorità del messaggio, salvarlo come bozza o richiedere la conferma di lettura.

E’ possibile personalizzare anche altri aspetti dell’app accedendo alle sue impostazioni (tramite il menu che si apre toccando l’icona con le linee orizzontali in alto a sinistra):

  • in Aspetto si può attivare o disattivare il tema scuro, scegliere il colore per ogni account e decidere se visualizzare l’avatar dei mittenti dei messaggi e gli snippet (cioè le anteprime) dei messaggi nella casella di posta,
  • nella sezione Applicazione delle impostazioni si possono gestire la rubrica, e le notifiche, regolare le modalità di sincronizzazione della posta, gestire le cartelle, impostare le azioni di scorrimento (che azione far corrispondere gli swipe che faremo sui messaggi) e tanto altro.

In Sicurezza si possono attivare la protezione con PIN e sistema biometrico (es. Face ID) selezionando la voce apposita e attivando la relativa levetta.

Si può inoltre scegliere se:

  • scaricare allegati e immagini,
  • bloccare le immagini non sicure,
  • consentire l’apertura dei link nei messaggi.

Nella barra di navigazione collocata in fondo alla schermata principale dell’app Libero Mail troviamo le tre icone: Mail, Per te e News.

Mail permette di accedere alla posta elettronica, mentre le sezioni Per Te e News consentono di accedere a dei contenuti aggiornati in tempo reale.

Per te include una serie di schede di accesso rapido ad alcuni servizi offerti da Libero:

  1. Libero tariffe per confrontare le tariffe per luce, gas e Internet,
  2. Mail PEC per avere una casella di posta elettronica certificata,
  3. Libero Club per scoprire le migliori offerte su tantissimi prodotti diversi e altro ancora.

La sezione News contiene le notizie più importanti della giornata su vari argomenti.

Servizi a disposizione con l’account mail Libero

Libero Mail oltre alla gestione della posta elettronica, offre l’accesso a numerosi servizi per avere informazioni su risparmi sugli acquisti, sulle utenze domestiche, su cene, cinema e altri eventi, per effettuare pagamenti e restare aggiornato sulle news, vedere video, leggere articoli di cucina, salute, vip e altro ancora.

Eccoli in dettaglio:

  • Libero Club:dove trovare offerte di prodotti delle grandi marche, coupon (per ristoranti, Spa, centri estetici, viaggi ecc.), sconti su biglietti del cinema e corsi.
  • Libero Pay:  un servizio online con cui pagare bollo auto, bollettini, MAV e RAV, richiedere pratiche e visure, inviare telegrammi, raccomandate e mazzi di fiori 24 ore su 24, 365 giorni l’anno.
  • Libero Tariffe: https://tariffe.libero.it/ un comparatore di tariffe per luce, gas e ADSL/Fibra per confrontare le migliori tariffe presenti sul mercato. Basta compilare un piccolo modulo con le proprie abitudini d’uso di energia o connessione Internet per avere una lista delle migliori offerte presenti sul mercato.
  • Notizie, eventi, meteo e tanto altro: con il proprio account Libero potremo leggere articoli di attualità, sport, salute, cucina, economia, motori e vip, vedere video, consultare il meteo, gli eventi della tua zona e l’oroscopo.

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo in nostro canale Whatsapp.