Il motore di ricerca e la home page continuano a cambiare? Ecco come risolverli

da | Computer

Ci sono pochi problemi così duraturi e fastidiosi come quello della modifica della home page del browser o del motore di ricerca senza la tua autorizzazione. Provi a cercare su Google ma finisci per essere reindirizzato a Yahoo, oppure la tua home page diventa improvvisamente una losca imitazione di cui non hai mai sentito parlare. Esistono vari motivi per cui il tuo motore di ricerca e la tua home page continuano a cambiare: da fastidiose estensioni a subdole caselle di controllo di “disattivazione” in software o malware. Copriamo tutte le soluzioni per te qui.

1. Modifica manualmente il motore di ricerca

Se il tuo motore di ricerca o la tua home page continuano a cambiare in Yahoo (o in realtà qualsiasi altro motore di ricerca), la spiegazione più benigna è che a un certo punto hai scelto accidentalmente di cambiare motore di ricerca (di solito tramite software di terze parti che ha una casella di controllo astuta in il programma di installazione ti chiede se desideri disattivare la modifica del tuo motore di ricerca, il che significa che per impostazione predefinita cambiano il tuo motore di ricerca). Può essere piuttosto fastidioso.

Se ciò accade, potrebbe trattarsi semplicemente di riportare manualmente il tuo motore di ricerca all’opzione che avevi scelto inizialmente.

Nota : è stato segnalato che i problemi del motore di ricerca in continua evoluzione si manifestano principalmente su PC e non su dispositivi mobili. Questa guida copre le soluzioni per il problema che si verifica su un computer.

Google Chrome

In Chrome, fai clic sui tre punti in alto a destra e vai su Impostazioni -> Motore di ricerca . Cambia il motore di ricerca tramite il menu a tendina a destra.

Puoi anche modificare la home page accedendo alla sezione All’avvio , selezionando Apri una pagina specifica o un insieme di pagine e aggiungendo una pagina che porta al tuo motore di ricerca preferito.

Edge

Se sei un utente Edge, fai clic sui tre punti in alto a destra, quindi vai su Impostazioni -> Privacy, ricerca e servizi . Scorri fino in fondo e fai clic su Barra degli indirizzi e cerca .

Modifica il motore di ricerca utilizzato nel menu a discesa della barra degli indirizzi.

Fai clic su Start, Home e nuove schede a sinistra e aggiungi la pagina del tuo motore di ricerca preferito.

Mozilla Firefox

Per ripristinare il motore di ricerca precedente, fai clic sull’icona a tre righe nell’angolo in alto a destra di Firefox, quindi vai su Impostazioni -> Cerca . Cambia il motore di ricerca predefinito con quello che desideri utilizzare.

Per correggere la home page di Firefox, fai clic su Home nel riquadro laterale sinistro, quindi nel menu a discesa Home page e nuove finestre , passa a ciò che desideri.

Safari

Se utilizzi Safari su un computer Mac, vai su Safari -> Impostazioni -> Cerca . Cambia il motore di ricerca tramite il menu a discesa.

Se desideri modificare la home page di Safari, fai clic su Generale in alto, quindi inserisci l’indirizzo della tua pagina web nel campo Home page .

2. Scansione virus

Se la tua home page o il motore di ricerca continuano a cambiare, il tuo browser potrebbe essere affetto da un virus hijacker del browser. Ad un certo punto, potresti aver fatto clic su un falso popup di “aggiornamento” che ti chiedeva di fare cose come aggiornare Flash Player o browser. Potresti anche aver effettuato l’accesso a un sito Web ombreggiato per errore.

Questo tipo di virus è in grado di alterare le impostazioni del tuo browser a tua insaputa o senza il tuo consenso. Funziona agganciando un collegamento di reindirizzamento al tuo browser, modificando il tuo motore di ricerca, anche dopo averlo modificato di nuovo. I creatori del virus traggono profitto da qualsiasi ricerca effettuata utilizzando quel motore di ricerca e hanno accesso ai tuoi dati di navigazione.

Innanzitutto, esegui una scansione antivirus. Se il tuo antivirus integrato nel sistema operativo non lo rileva, prova un antivirus di terze parti come Malwarebytes , Avast o Bitdefender , per vedere se lo rileva. sradica il problema.

Se il problema persiste anche dopo la scansione, continua con alcune delle altre soluzioni.

3. Disinstallare il software pertinente

Ci sono molti software forniti con bloatware di accompagnamento, che a volte si insinuano nel tuo PC quando non deseleziona una casella durante l’installazione del software desiderato , a volte anche senza autorizzazione.

Questo software si collega al tuo browser e reindirizza forzatamente la tua home page, anche se la modifichi di nuovo.

Trova questo software sul tuo PC Windows facendo clic con il pulsante destro del mouse sul menu Start e accedendo a Impostazioni -> App -> App installate .

Su Mac, fai clic sull’icona del Finder nel Dock , quindi fai clic su Applicazioni nella barra laterale del Finder.

Elimina le app con uno dei nomi seguenti (o simili):

  • Search Provided by Yahoo
  • Web Companion
  • PDFPoof
  • SearchAd
  • ProMediaConverter
  • PDFOnline
  • WebDiscover

In genere, disinstalla qualsiasi app che non ricordi di aver installato sul tuo PC. Se non sei sicuro, controlla la pagina ufficiale del software per rinfrescare la memoria.

4. Rimuovere le estensioni del browser difettose

Se utilizzi estensioni o componenti aggiuntivi nel tuo browser, potresti averne inavvertitamente installato uno dannoso, che ora sta compromettendo le tue impostazioni. Per capire se è così, la soluzione più semplice è disabilitare tutte le estensioni e quindi abilitarle una per una.

Chrome

Fai clic sui tre punti in alto a destra e seleziona Estensioni -> Gestisci estensioni .

Con tutte le estensioni elencate, fai clic sull’interruttore sotto per disabilitare l’estensione. Fallo per ogni estensione. Riavvia il browser e verifica se il motore di ricerca è quello che preferisci. Se tutto funziona come previsto, inizia a riattivare le estensioni una per una finché il problema non si manifesta nuovamente. Questo ti porterà al tuo colpevole.

Edge

Fai clic sui tre punti in alto a destra e opta per Estensioni . Fai clic sull’opzione Gestisci estensioni nel popup.

Disattiva tutte le estensioni e riavvia il browser per verificare il risultato.

Firefox

Premi sul menu hamburger nell’angolo destro e seleziona Componenti aggiuntivi e temi . Disattiva tutti i componenti aggiuntivi facendo clic sui rispettivi interruttori e riavvia il browser.

Safari

Su Mac, vai su Safari -> Impostazioni e fai clic su Estensioni in alto. Disattiva le estensioni deselezionando le caselle di controllo accanto a ciascuna.

5. Reimposta il tuo browser

Se finora non ha funzionato nulla, la soluzione finale è reimpostare il browser. In questo modo verranno rimosse le impostazioni e i collegamenti del browser, nonché verranno disabilitate le estensioni ed eliminati i cookie e altri dati temporanei del sito. I segnalibri, la cronologia e le password salvate non verranno interessati.

Chrome

Vai su Impostazioni -> Ripristina impostazioni e fai clic su Ripristina le impostazioni predefinite originali . Premere su Ripristina impostazioni nel popup per avviare il processo.

Edge

In Edge, vai su Impostazioni -> Ripristina impostazioni -> Ripristina le impostazioni ai valori predefiniti . Premi Ripristina nella finestra pop-up per confermare la tua scelta.

Firefox

Fai clic sull’icona dell’hamburger nell’angolo destro e seleziona Guida -> Ulteriori informazioni sulla risoluzione dei problemi. Fai clic sul pulsante Aggiorna Firefox sulla destra, quindi premi il pulsante Aggiorna Firefox per avviare il processo.

Safari

Sono necessari alcuni passaggi aggiuntivi per reimpostare il browser Safari. Passare a Safari -> Preferenze -> Privacy . Fare clic sul pulsante Gestisci dati del sito Web , quindi fare clic su Rimuovi tutto per eliminare tutti i dati del sito Web memorizzati, inclusi i cookie.

Torna a Preferenze -> Avanzate e seleziona Mostra menu Sviluppo nella barra dei menu .

Dalla barra dei menu, vai su Sviluppo -> Vuota cache .

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo in nostro canale Whatsapp.