Il Mac non si connette al Wi-Fi? Ecco come risolvere

da | MacOS, Computer

Se il tuo Mac non si connette al Wi-Fi, non preoccuparti. Ecco una guida alla risoluzione dei problemi per risolvere i problemi di connessione Internet su macOS.

Connettere il tuo Mac a una rete Wi-Fi è solitamente facile. Fai clic sull’icona Wi-Fi, seleziona la rete a cui vuoi unirti e inserisci la password della rete, se necessario.

Tuttavia, questo processo potrebbe non andare sempre secondo i piani. Ti guideremo attraverso la connessione del tuo Mac a una rete Wi-Fi, anche quando non desidera connettersi correttamente.

Confermare il corretto funzionamento della rete

Il primo passaggio per la risoluzione dei problemi è verificare se la tua rete Wi-Fi funziona normalmente. Il modo più semplice per farlo è provare a connettersi con altri dispositivi.

Se un altro dispositivo riesce a connettersi, sai che il tuo Mac è il colpevole. Tuttavia, se anche altri dispositivi non riescono a collegarsi online, significa che la tua rete Wi-Fi ha un problema.

Nel caso in cui la tua rete Wi-Fi non funzioni correttamente, prova i seguenti suggerimenti:

  • Innanzitutto, dovresti provare a riavviare il router Wi-Fi. Spegnilo, attendi circa un minuto, quindi riaccendilo. In molti casi, questo risolverà il problema.
  • Successivamente, assicurati che i cavi del router siano collegati correttamente. In tal caso, provare a collegare il router utilizzando un cavo diverso, poiché quello attuale potrebbe essere difettoso.
  • Se nessuna di queste azioni funziona, dovresti provare a contattare il tuo provider di servizi Internet (ISP). Forse c’è un’interruzione di rete nella tua zona. Contattare il tuo ISP consente loro di indagare e inviare un tecnico se necessario.

Controllare la portata e l’interferenza

Quando connetti il ​​tuo Mac al Wi-Fi, assicurati che non sia troppo lontano dal router. Allo stesso modo, assicurati che il tuo router sia in una posizione appropriata. Dovresti posizionarlo lontano da ostacoli, come muri spessi. È meglio posizionarlo in una posizione centrale della casa o dell’appartamento; evitare di metterlo al limite.

Dovresti anche assicurarti che il tuo router sia libero da altri tipi di interferenze. Non posizionarlo vicino a cavi elettrici, telefoni cordless o videocamere, forni a microonde o qualsiasi cosa che possa trasmettere un segnale elettrico.

Alcuni utenti segnalano inoltre che la disattivazione del Bluetooth può essere d’aiuto poiché i segnali Bluetooth potrebbero interferire con il Wi-Fi. Questi sono solo alcuni dei motivi per cui il tuo Wi-Fi può essere così lento .

Riavvia il Mac

Se sei sicuro che non ci sia niente che non va nella tua rete o nel tuo router, puoi riavviare il Mac per vedere se risolve i problemi. A volte lasciare il Mac acceso troppo a lungo potrebbe causare l’attivazione di determinati processi e interferire con la connessione Wi-Fi.

Successivamente, dovresti verificare se il Wi-Fi del tuo Mac è effettivamente acceso. Puoi vederlo facendo clic sull’icona Wi-Fi sul lato destro della barra dei menu di macOS. Se è acceso, visualizzerà normalmente il simbolo Wi-Fi, con degli archi al suo interno. Quando il Wi-Fi è disattivato, questo simbolo appare vuoto o con una barra sull’icona.

Se è disattivato, seleziona il simbolo Wi-Fi vuoto e fai clic sull’interruttore per assicurarti che sia blu (acceso). Il tuo Mac visualizzerà quindi le reti disponibili e si connetterà automaticamente a qualsiasi rete che conosce. Se non ci sono reti Wi-Fi conosciute nelle vicinanze, dovrai selezionarne una manualmente.

Infine, assicurati di aver scelto la rete Wi-Fi corretta. Forse non riesci a connetterti perché hai selezionato la rete sbagliata. Dovresti quindi fare clic sull’icona Wi-Fi nella barra dei menu e selezionare la tua rete Wi-Fi dal menu a discesa che appare.

Aggiorna macOS

Controllare gli aggiornamenti software è sempre saggio quando si hanno problemi di sistema. Se hai una nuova versione di macOS pronta per l’installazione, aggiorna il sistema operativo del tuo Mac e verifica se questo risolve il tuo problema.

Ecco come aggiornare il tuo Mac se utilizzi macOS Ventura:

  • Vai al menu Apple e scegli Impostazioni di sistema dal menu a discesa.
  • Selezionare Generale nel riquadro a sinistra e fare clic su Aggiornamento software a destra.
  • Il tuo Mac cercherà un aggiornamento.
  • Se è disponibile un aggiornamento, fai clic su Aggiorna ora .

Dimentica la tua rete Wi-Fi

Un altro passaggio per la risoluzione dei problemi è far dimenticare al tuo Mac la rete Wi-Fi con cui stai riscontrando problemi.

Per farlo, apri le preferenze di rete del tuo Mac, come descritto di seguito:

  • Apri Impostazioni di sistema sul tuo Mac.
  • Seleziona Wi-Fi dal riquadro a sinistra, quindi fai clic su Avanzate a destra.
  • Guarda l’elenco delle reti conosciute.
  • Fare clic sull’icona Altro indicata da tre punti all’interno di un cerchio e scegliere Rimuovi dall’elenco .

Dovrai quindi riconnetterti manualmente alla rete Wi-Fi. Quindi, fai clic sull’icona Wi-Fi sul lato destro della barra dei menu e seleziona la rete che desideri.

Cambia il canale del tuo router Wi-Fi

I router si connettono a Internet utilizzando uno dei numerosi canali Wi-Fi. A volte il canale corrente del tuo router soffre di interferenze o congestione. Per questo motivo, la modifica del canale Wi-Fi può essere d’aiuto quando si verificano problemi di connessione.

Per cambiare il canale che stai utilizzando, devi trovare l’indirizzo IP del tuo router. Per fare ciò, seguire le istruzioni nella sezione sottostante per accedere alla scheda TCP/IP delle impostazioni per la propria rete. Lì troverai l’indirizzo IP del tuo router accanto a Router .

Dovresti quindi copiarlo e incollarlo nella barra degli indirizzi del tuo browser. Ciò ti consente di accedere al router per gestirlo; per farlo, dovrai inserire la sua password. Se non conosci la tua password e non l’hai cambiata, è probabile che tu possa trovare la password predefinita con una ricerca su Google del tuo modello di router.

Il layout esatto della configurazione del router varia in base al modello. Tuttavia, in genere devi accedere a una pagina delle impostazioni Wi-Fi e trovare l’elenco dei canali. Da lì, seleziona il canale che desideri utilizzare.

Controlla le tue impostazioni TCP/IP

Le impostazioni TCP/IP del tuo Mac definiscono il modo in cui comunica con altri dispositivi. Vale quindi la pena controllarli se il tuo Mac non si connette al Wi-Fi.

In particolare, il rinnovo del lease DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol) può far funzionare nuovamente la connessione. Questo perché è responsabile dell’assegnazione degli indirizzi IP al tuo Mac.

Ecco come rinnovarlo:

  • Connettiti alla rete Wi-Fi.
  • Avvia Impostazioni di sistema , seleziona Rete e fai clic su Wi-Fi .
  • Apri Dettagli sul Wi-Fi a cui sei connesso e scegli TCP/IP nella finestra seguente.
  • Fare clic su Rinnova lease DHCP .
  • Quando viene visualizzata la richiesta, fare clic sul pulsante blu Applica .
  • Fare clic su OK per chiudere la finestra secondaria.

Modifica le tue impostazioni DNS

Il DNS è il sistema utilizzato per abbinare i nomi di dominio dei siti Web agli indirizzi IP. A volte, cambiare i server DNS utilizzati dal tuo Mac può aiutarti a connetterti al web. La modifica delle impostazioni DNS può persino velocizzare la connessione . E dato che sono disponibili diversi server DNS pubblici, questo è relativamente facile da fare.

Se usi macOS Ventura, non puoi cambiare il tuo server DNS tramite Impostazioni di sistema senza prima connetterti a una rete Wi-Fi (non devi essere in grado di accedere a Internet). Segui queste istruzioni se riesci a connetterti a uno:

  • Fai clic sul logo Apple in alto a sinistra nella barra dei menu e avvia Impostazioni di sistema .
  • Premi Wi-Fi e fai clic su Dettagli .
  • Scegli DNS nella barra laterale nella finestra secondaria aperta.
  • Utilizzare il segno più (+) per aggiungere uno qualsiasi dei server DNS nella tabella sottostante.
Nome del serverDNS primarioDNS secondario
Google8.8.8.88.8.4.4
OpenDNS208.67.222.222208.67.220.220
DNSWatch84.200.69.8084.200.70.40
Quad99.9.9.9149.112.112.112
Cloudflare1.1.1.11.0.0.1

Se utilizzi macOS Monterey o versioni precedenti, puoi invece utilizzare la soluzione alternativa Terminal:

  • Premi Cmd + Spazio , digita Terminale e premi Invio per avviarlo.
  • Inserisci il seguente comando nella riga di comando, ma sentiti libero di sostituire 8.8.8.8 con uno qualsiasi degli altri server DNS nella tabella:
    networksetup -setdnsservers Wi-Fi 8.8.8.8
  • Inserisci una password se ti viene richiesto.

Non ci sarà alcuna conferma, ma il DNS cambierà.

Controlla la tua VPN e il relativo software di sicurezza informatica

Sebbene le VPN proteggano la tua sicurezza e privacy online, potrebbero anche essere il motivo per cui non puoi connetterti a nessuna rete Wi-Fi. A volte le VPN potrebbero comportarsi male e costringere il tuo Mac a cercare reti Wi-Fi nello pseudo indirizzo IP, oppure potrebbero generalmente bloccare il traffico Wi-Fi.

Puoi disabilitare la tua VPN in Impostazioni di sistema:

  • Avvia Impostazioni di sistema e seleziona Rete nel riquadro a sinistra.
  • Apri il menu VPN e disattiva il servizio VPN.

Inoltre, puoi disabilitare la tua VPN tramite la rispettiva app o utilizzare il menu di stato dalla barra dei menu se il tuo client VPN ne ha uno.

Eseguire la diagnostica wireless

macOS ha uno strumento di diagnostica wireless integrato che può aiutarti a scansionare i servizi wireless del tuo Mac e generare un rapporto.

Avvia Wireless Diagnostics cercandolo in Spotlight ( Cmd + Space ). Segui le istruzioni sullo schermo e genererà un registro che puoi utilizzare quando stai tentando di risolvere il problema con un professionista IT o il tuo provider di servizi Internet.

Eseguire un ripristino SMC e NVRAM/PRAM

Per i Mac basati su Intel, un semplice riavvio potrebbe non essere sufficiente; potrebbe essere necessario eseguire un ripristino SMC e PRAM/NVRAM per risolvere i problemi Wi-Fi.

In questo modo vengono ripristinati tutti i dati di configurazione memorizzati per l’hardware e le informazioni sulle impostazioni del tuo Mac, come il disco di avvio preferito, il volume degli altoparlanti e la rete.

Condividi su:

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Sai davvero tutto su Whatsapp?

Leggi ora guide e trucchi su come usare al meglio WhatsApp

Pubblicità