I migliori TV QLED del 2024

da | Consigli acquisti, Televisori, televisori

Samsung ci ha regalato il primo TV QLED nel 2013. Inizialmente elogiati per i loro colori vivaci e accurati, da allora i televisori a punti quantici hanno fatto solo progressi. Ora offrono una saturazione del colore ancora migliore insieme a rapporti di contrasto elevati, luminosità eccezionale e design elegante.

Miglior TV QLED in assoluto: Samsung Neo 4K QN90C

Il Neo 4K QN90C è l’ultimo design dei re QLED di Samsung. Offre alcuni interessanti miglioramenti rispetto al suo predecessore, il QN90B, di cui il più evidente è la qualità delle immagini. In effetti, sfida gli standard di immagine stabiliti dagli OLED e li batte a mani basse in termini di luminosità.

Il QN90C è disponibile in dimensioni che vanno da 43 pollici a un colossale 85 pollici. I modelli più piccoli da 43 e 50 pollici sono dotati di pannelli VA, mentre gli schermi più grandi passano a IPS-ADS, con quest’ultimo che offre angoli di visione più ampi, ideali per serate di cinema in famiglia o per portare i vicini in giro per la partita di calcio domenicale.

In combinazione con la straordinaria luminosità massima del televisore e l’eccezionale rivestimento antiriflesso, non dovrai nemmeno preoccuparti di tirare le tende nei pomeriggi soleggiati.

Miglior TV QLED economico: TCL Q650G 4K

Se puoi rinunciare ad alcune funzionalità sofisticate, farai un vero affare con il TCL Q650G . Una buona luminosità, livelli di nero sorprendentemente profondi e un’ampia gamma di colori mostrano quello che può essere facilmente descritto come un valore eccellente.

Anche se non dispone di HDMI 2.1, è comunque una buona scelta per i giocatori. È possibile ottenere giochi a 120 Hz in Full HD godendo allo stesso tempo di un ritardo di input estremamente basso, soddisfacendo coloro che sono più preoccupati per le prestazioni che per la migliore qualità dell’immagine possibile.

Con il suo buon tempo di risposta, è anche un ottimo grido per gli appassionati di sport. Il motion blur quando si guarda un’azione veloce è appena percettibile. Tuttavia, i tuoi amici in giro per la grande partita potrebbero dover stringersi un po’ sul divano a causa dell’angolo di visione medio della TV.

La migliore TV QLED per i giochi: Samsung Neo QLED 4K QN90B

Non c’è molto tra il Samsung QN90B e il suo fratello più recente, il QN90C. Entrambe sono scelte eccellenti per i giochi, ma con la luminosità di picco più elevata di questa TV e il prezzo leggermente più economico, i giocatori possono giocare in condizioni più luminose, godersi i momenti salienti e risparmiare qualche soldo nel processo.

Con il suo tempo di risposta eccezionalmente veloce e il basso ritardo di input, il supporto per tutti e tre i formati VRR e quattro porte HDMI 2.1 (una con eARC) per i giochi di nuova generazione 4K/120Hz, è la scelta ideale.

Tuttavia, gli appassionati di cinema non dovrebbero sentirsi esclusi. Con un incredibile caleidoscopio di colori e un superbo local dimming che offre un contrasto eccezionale, la qualità dell’immagine è superiore a quella della maggior parte degli altri televisori QLED.

Miglior TV QLED per film: Hisense U8K ULED 4K

Sebbene Samsung generalmente offra i migliori televisori QLED, questi supportano solo le tecnologie HDR proprietarie dell’azienda, HDR10 e HDR10+. Quindi, un vantaggio che altri produttori di TV QLED hanno rispetto a Samsung è il supporto per i contenuti Dolby Vision, che è ampiamente considerato il formato HDR definitivo. Se guardare film è la tua preoccupazione principale, potresti prenderlo in considerazione.

Hisense U8K non solo offre luminosità, contrasto e colore incontaminati, ma ha anche un prezzo piuttosto interessante. E, se vuoi divertirti, c’è un’opzione da 100 pollici in cui perdersi mentre guardi i tuoi successi. Anche i giocatori, inclusi gli utenti Xbox Series X e PS5, possono entrare in azione grazie al supporto 4K/120Hz, VRR e ALLM.

Miglior TV QLED 8K: Samsung Neo QLED 8K QN900C

Anche se non ci sono ancora molti contenuti da guardare su una TV QLED 8K, l’upscaling offerto dal Samsung QN900C è davvero eccezionale. Questo televisore offre tutto, inclusi luminosità straordinaria, colori realistici, luminosità straordinaria, contrasto profondo e, naturalmente, un livello di dettaglio che solo 8K può fornire. Ottieni anche angoli di visione straordinariamente ampi, così tutta la famiglia può godersi una serata al cinema da qualsiasi punto della stanza.

È disponibile in due dimensioni Goliath da 65 e 75 pollici. Tuttavia, il prezzo è sorprendentemente alto e il supporto Dolby Vision rimane assente su tutti i televisori Samsung.

Cos’è QLED?

QLED è l’acronimo di diodo emettitore di luce a punti quantici. Si tratta di una tecnologia di visualizzazione utilizzata nei televisori e rappresenta un aggiornamento significativo rispetto alla tradizionale tecnologia LED. A Samsung è ampiamente riconosciuto il merito di aver portato la tecnologia QLED sul mercato consumer.

I QLED superano i LED grazie alla loro capacità di produrre una gamma più ampia di colori e raggiungere una luminosità di picco più elevata. Queste funzionalità avanzate garantiscono una visualizzazione migliore, soprattutto quando si guardano contenuti HDR. Ottieni anche angoli di visione migliori, il che è un vantaggio considerevole in una configurazione home theater.

Detto questo, sono più costosi dei tradizionali televisori LED e non si avvicinano ai livelli di nero dei televisori OLED.

Qual è la differenza tra OLED e QLED?

Entrambi sono tipi di tecnologie televisive. OLED è generalmente considerata la tecnologia superiore, ma ci sono molti altri fattori da considerare quando si sceglie tra OLED e QLED .

I televisori OLED sono generalmente più costosi dei QLED. Ma offrono colori più naturali e livelli di nero superiori. Ciò dipende dalla differenza tecnologica. OLED sta per diodo organico a emissione di luce. Ogni pixel è realizzato in materiale organico e può essere completamente spento. Questo è il motivo per cui gli OLED possono ottenere neri perfetti e, di conseguenza, contrasto e dettagli più impressionanti nelle scene buie.

I televisori QLED semplicemente non possono competere con la tecnologia OLED quando si tratta di livelli di nero. Hanno anche un tempo di risposta più lento e possono avere più motion blur quando si guardano eventi sportivi o sequenze d’azione.

Tuttavia, eccellono in vari altri aspetti. Possono raggiungere una luminosità di picco più elevata, il che rappresenta un vantaggio significativo quando si guarda in una stanza luminosa, e avere angoli di visione migliori che possono rendere la visione con la famiglia e gli amici un’esperienza migliore.

Qual è la differenza tra 4K e QLED?

Il 4K viene talvolta definito UHD o ultra-alta definizione. Non è affatto una tecnologia di visualizzazione, a differenza di QLED. 4K si riferisce alla risoluzione del televisore. È un passo avanti rispetto al Full HD e un passo indietro rispetto all’8K. Puoi ottenere TV QLED con risoluzione 4K o superiore.

Quanto durerà in media uno schermo TV QLED?

Con un po’ di cura e attenzione, puoi ottenere più di un decennio da un TV QLED. Tuttavia, prendendo in considerazione molti fattori, tra cui l’utilizzo e la reputazione del marchio, l’aspettativa di vita media è di 7-10 anni. Mantenere la TV QLED in un’area ben ventilata può contribuire notevolmente a garantirne la longevità, così come una pulizia regolare.

In qualità di affiliati Amazon, riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul nostro sito.

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo in nostro canale Whatsapp.