I migliori microfoni per podcast: guida all’acquisto

da | computer ed accessori, Consigli acquisti

Dalla commedia al cibo, dalle notizie di tendenza alle storie dell’orrore; c’è praticamente un podcast per tutto. Se stai pensando di iniziare il tuo podcast, avrai bisogno di un microfono per podcast decente in modo che la tua voce possa essere ascoltata forte e chiara.

Che tu stia facendo podcast con un amico o da solo, c’è una gamma di microfoni per podcast che soddisferanno le tue esigenze.

Ecco i migliori microfoni per podcast disponibili ora.

Shure SM7B

Una delle caratteristiche distintive dello Shure SM7B è la sua qualità costruttiva. Questo resistente microfono per podcasting vanta un design e una costruzione incredibili, oltre a numerose funzionalità che possono essere utilizzate per scopi diversi.

Verso la parte posteriore del microfono troverai due dip switch. Questi ti consentono di modificare la risposta in frequenza del microfono, consolidando l’idea che puoi utilizzare lo Shure SM7B per qualcosa di più del semplice podcasting.

Grazie al diagramma polare cardioide di Shure SM7B, sarai in grado di registrare e riprodurre in streaming il suono che desideri. I ronzii elettromagnetici del case del PC, ad esempio, vengono eliminati, producendo un suono chiaro indispensabile per le registrazioni dei podcast.

Rode Procaster

Il Rode Procaster vanta un filtro passa-alto commutabile e un diagramma polare cardioide per il rifiuto del rumore indesiderato. Se non stai usando questo microfono per la voce, la mancanza di condensatore non ha molta importanza, offrendo un audio chiaro.

Grazie al suo peso elevato e alla struttura resistente, Rode Procaster è un’ottima scelta se stai cercando un microfono solido. Lo rende un po ‘meno conveniente per la portabilità, ma se lo porti fuori, apprezzerai il dolce ronzio del tuo ambiente che si insinua, ma non abbastanza da interrompere la registrazione del tuo podcast.

Con 180 gradi di rifiuto, il Rode Procaster è più adatto per l’uso direzionale. Il filtro pop interno è un ulteriore vantaggio, ma acquistarne uno esterno sicuramente non sarebbe una cattiva scelta.

Yeti Blu

Il Blue Yeti è plug and play, il che significa che non è necessaria alcuna installazione. Questo è ottimo per i principianti poiché non sarà travolgente. Il quadrante del guadagno integrato è utile, così come la manopola del volume accessibile, il pulsante mute e l’interruttore del pattern.

Con quattro modelli direzionali, il Blue Yeti può essere utilizzato in più scenari. Investire in un filtro pop otterrà risultati migliori, ma fuori dagli schemi, questo microfono è decisamente adatto per il podcasting.

Il microfono singolo può essere decisivo per alcuni, ma questo microfono certificato THX di alta qualità è un vero affare per quello che è.

Elgato wave 3

L’Elgato Wave:3 si trova saldamente nel mezzo quando si tratta dei migliori microfoni per il podcasting. Non fa tutto, ma le caratteristiche che ha sono decenti. Utilizzando un modello cardioide, questo microfono è ideale per una persona che parla al microfono, piuttosto che per due o più utenti.

A volte si sente un leggero ronzio di sottofondo, ma è minimo. Le voci possono essere ascoltate in modo cristallino, che è quello che vuoi per un podcast. A bordo, i controlli sono molto semplici e possono essere regolati in un unico posto. Sul retro troverai una porta USB-C e un jack per cuffie da 3,5 mm; semplice, ma quello che ti serve.

Sia che tu stia registrando un podcast o utilizzando Elgato Wave:3 per giocare, la tua voce si sentirà forte e chiara. L’app Wave Link offre anche un sacco di effetti che puoi usare se ti senti avventuroso.

HyperX QuadCast S

Sebbene l’HyperX QuadCast S possa essere più costoso di altri microfoni simili, viene fornito con accessori come un supporto antiurto integrato, un filtro pop e un adattatore per il montaggio. Una volta aggiunte queste cose separatamente a un altro microfono, sembra decisamente che valga la pena investire in HyperX.

Ciò che spicca su HyperX QuadCast S sono senza dubbio le sue luci RGB. Questi possono essere personalizzati utilizzando il software NGENUITY di HyperX, dove troverai una gamma di diversi colori e combinazioni da applicare. Dopo aver scelto i tuoi RGB, puoi semplicemente collegare il microfono al supporto e collegarlo al tuo PC per iniziare.

Con condensatori da 14 mm, i quattro modelli direzionali offrono un’eccellente qualità del suono in vari scenari diversi. Che tu stia registrando un podcast, facendo una voce fuori campo su un video dal vivo o chattando con i tuoi amici su Discord, HyperX QuadCast S funziona a meraviglia.

Quale tipo di microfono è il migliore per il podcasting?

I microfoni USB tendono ad essere una buona opzione poiché sono portatili e funzionano con la maggior parte dei dispositivi.

Anche avere una gamma di modelli audio può essere d’aiuto, soprattutto se stai registrando con più di una persona.

In qualità di affiliati Amazon, riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul nostro sito.

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale gratuito.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale WhatsApp gratuito.