Pubblicità
Pubblicità
You are currently viewing Come montare e smontare i file ISO in Linux

Come montare e smontare i file ISO in Linux

Un file ISO è una copia elettronica del contenuto del DVD o del CD, invece di una copia fisica. I produttori utilizzano i file ISO per risparmiare sulle spese di spedizione e nascoste sostenute per la consegna di CD e DVD.

Su macchine basate su Linux, il montaggio di immagini ISO potrebbe sembrare complesso ai principianti. Poiché Linux è un sistema operativo incentrato sul terminale, il montaggio e lo smontaggio di file ISO richiedono strumenti e comandi speciali.

Pubblicità

Puoi montare e smontare le immagini ISO su Linux utilizzando sia la riga di comando che i metodi grafici. Ecco i passaggi per montare le immagini ISO su Linux.

Utilizzo della riga di comando di Linux

Se utilizzi un sistema operativo basato su Linux, non è necessario alcun software aggiuntivo per montare i file ISO. La maggior parte delle distribuzioni Linux viene fornita con l’utility mount che fornisce i comandi per montare e smontare una ISO.

Ma prima, assicurati di accedere come utente root. Puoi anche usare sudo per eseguire i comandi come superutente.

Pubblicità

Come montare file ISO usando il terminale

Il comando mount consente agli utenti di estrarre o allegare file di immagine ISO a una directory specifica. Ecco come puoi montare i file ISO usando la riga di comando di Linux:

Avvia il terminale e crea un punto di montaggio usando il comando mkdir:

sudo mkdir /media/iso

Ora collega il punto di montaggio al file ISO usando il comando mount . Assicurati di sostituire /ISOPath/Filename.iso con la posizione del tuo file ISO.

sudo mount /ISOPath/Filename.iso /media/iso -o loop

Ad esempio, se il percorso del file è /home/test e il nome del file ISO è Random.iso , il comando sarà:

sudo mount /home/test/Random.iso /media/iso -o loop

Una volta montato il file ISO, vai alla directory /media/iso usando il file manager o il terminale. I file saranno in modalità di sola lettura per impostazione predefinita e quindi non potrai modificarli.

Pubblicità

Per elencare il contenuto del file ISO, usa il comando ls .

ls /media/iso

Come smontare i file ISO usando il terminale

Simile al comando mount, il comando meta unmount smonta il file ISO. Prima di smontare il contenuto del file ISO, devi sapere dove hai montato i file in primo luogo.

Per smontare il file, è necessario immettere il seguente comando:

sudo unmount /MountLocation

È necessario sostituire MountLocation nel comando di cui sopra con la posizione di montaggio del file, specificata durante il montaggio del file.

In questo caso, era in /media/iso . Specificare il percorso nel comando per smontare l’immagine ISO.

Pubblicità
sudo unmount /media/iso

Questo comando smonta il file immagine ISO su qualsiasi distribuzione Linux. Di conseguenza, il contenuto dell’immagine ISO sarà completamente smontato.

Montare e smontare graficamente un ISO

Alcune distribuzioni Linux vengono fornite con un file manager e un’applicazione di gestione archivi pronti all’uso. Se non ti senti a tuo agio con l’interfaccia della riga di comando di Linux, potresti preferire questo metodo.

Tuttavia, ricorda che non tutte le distribuzioni Linux verranno fornite con un gestore di file e un gestore di archivi preinstallati.

Ambiente desktop GNOME

Per montare i file ISO utilizzando la GUI di GNOME, seguire i passaggi indicati di seguito:

  • Apri l’applicazione di gestione dei file installata sul tuo sistema.
  • Passa alla cartella in cui hai archiviato il file ISO.
  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sul file immagine e selezionare Apri con Disk Image Mounter .
  • Una nuova icona del dispositivo dovrebbe apparire nel riquadro di navigazione a sinistra.
  • Fare doppio clic sull’opzione Disco per elencare il contenuto del file immagine.

Una volta terminato il lavoro, potrebbe essere necessario smontare l’immagine ISO. Per farlo, fai clic con il pulsante destro del mouse sul disco appena creato nel riquadro di sinistra. Dalle opzioni elencate, fare clic su Smonta .

Pubblicità

I passaggi di cui sopra si sono concentrati sull’ambiente desktop GNOME. Si noti che sebbene le etichette delle opzioni possano essere diverse in ambienti desktop diversi, le funzionalità di base sono tutte simili.

david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità