Come eseguire il downgrade a una versione precedente di Android

da | Android

Vuoi ripristinare un aggiornamento Android a una versione precedente? Ecco come eseguire nuovamente il downgrade del software del telefono.

In generale, è sempre meglio mantenere aggiornati i tuoi dispositivi. Ma sfortunatamente, gli aggiornamenti over-the-air a volte possono interrompere il software, modificare le funzionalità in modi indesiderati o introdurre bug che il produttore potrebbe non correggere.

Pubblicità
Pubblicità

Quindi, in questi casi, dovresti considerare di ripristinare l’aggiornamento che sta causando gravi bug nel tuo telefono. In genere non è consigliabile tornare a una versione precedente di Android, ma non è impossibile.

Ecco come puoi facilmente eseguire il downgrade della versione Android del tuo telefono.

Prima di eseguire il downgrade del dispositivo

Il downgrade non è un processo ufficialmente supportato dai produttori. Non è facile da fare, potrebbe invalidare la garanzia e potresti potenzialmente bloccare il tuo dispositivo. Non dovresti provare questo a meno che tu non abbia esperienza nella modifica del software del tuo dispositivo.

Pubblicità
Pubblicità

La possibilità di eseguire il downgrade del dispositivo dipende dal fatto che sia possibile sbloccare il bootloader. I dispositivi di Google o OnePlus possono essere facilmente sbloccati, mentre quelli di Huawei, Samsung o Nokia potrebbero essere difficili o addirittura impossibili da sbloccare.

Dovrai cercare il tuo dispositivo, soprattutto se lo hai acquistato da un operatore. Alcuni gestori richiedono che tu riceva prima un token di sblocco da loro o non consentono affatto lo sblocco del bootloader.

Lo sblocco del bootloader cancellerà tutti i tuoi dati e cancellerà la memoria interna. Quindi, assicurati di eseguire il backup di tutti i tuoi dati prima di iniziare.

Cose di cui avrai bisogno prima di poter eseguire il downgrade

Dopo aver eseguito il backup di tutti i tuoi dati, dovrai scaricare un’immagine di fabbrica di Android della versione a cui desideri tornare e deve essere progettata specificamente per il tuo dispositivo. Google fornisce agli utenti Pixel e Nexus un elenco di immagini di fabbrica . Per altri produttori di telefoni, dovrai trovare un’immagine di fabbrica ufficiale per il tuo dispositivo.

Potrebbe interessarti:  Come nascondere chiamate e messaggi da contatti specifici su Android

Se non riesci a trovare le immagini di fabbrica sul sito Web del produttore, un ottimo posto per cercarle è sui forum degli sviluppatori XDA .

Pubblicità
Pubblicità

Dovrai anche scaricare e installare gli strumenti della piattaforma SDK per utilizzare gli strumenti ADB e di avvio rapido. Infine, dovrai collegare il telefono al PC tramite USB, quindi assicurati di utilizzare il cavo USB originale. Se non hai l’originale, usa invece un cavo di alta qualità.

Come eseguire il downgrade del tuo telefono Android

Stiamo usando un telefono Pixel per fare una dimostrazione. Il processo dovrebbe funzionare sulla maggior parte dei telefoni che possono essere sottoposti a downgrade, ma ogni dispositivo è diverso. Alcuni seguono un diverso insieme di istruzioni o richiedono strumenti diversi.

Verifica se questo è il caso per il tuo dispositivo prima di procedere. Il forum degli sviluppatori XDA che abbiamo menzionato è un buon posto per cercare queste informazioni.

Abilita il debug USB

La prima cosa che devi fare è attivare le Opzioni sviluppatore sul tuo telefono andando su Impostazioni , trovando la sezione Informazioni sul telefono e quindi toccando il numero di build finché non ricevi un messaggio che dice che ora sei uno sviluppatore! .

Quindi, vai in Opzioni sviluppatore e abilita il debug USB e lo sblocco OEM .

Pubblicità
Pubblicità

Collega il telefono al computer

Collega il telefono al PC con un cavo USB.

Sul tuo PC, vai alla posizione in cui è salvata la cartella SDK Platform Tools e inserisci l’immagine di fabbrica Android che hai scaricato lì. Le immagini di fabbrica di solito vengono fornite in file ZIP che contengono file IMG; decomprimi l’immagine di fabbrica proprio lì nella cartella Strumenti della piattaforma.

Potrebbe interessarti:  Come utilizzare un video come sfondo sul tuo telefono Android

Ora, mentre sei ancora nella cartella Strumenti piattaforma, tieni premuto Maiusc e fai clic con il pulsante destro del mouse all’interno della finestra, quindi seleziona Apri finestra PowerShell qui .

Nella finestra di PowerShell che si apre, digita adb devices per verificare se il tuo telefono viene rilevato. Se lo è, dovresti vedere il suo numero di serie elencato. In caso contrario, prova a utilizzare un cavo USB diverso.

Ora devi avviare il tuo dispositivo in modalità di avvio rapido. Per fare ciò, digita il comando seguente in PowerShell:

Pubblicità
Pubblicità
adb reboot bootloader

Sbloccare il Bootloader

Una volta che il tuo dispositivo è in modalità di avvio rapido, ora è il momento di sbloccare il bootloader del tuo telefono. Questo è un passaggio cruciale poiché senza sbloccare il bootloader, non puoi installare la versione precedente di Android sul tuo telefono.

A seconda del tuo dispositivo, digita fastboot oem unlock e, se non funziona, digita invece fastboot flashing unlock . Se tutto va bene, dovresti vedere una conferma sul tuo dispositivo che il bootloader è ora sbloccato. Questo passaggio cancellerà anche il tuo dispositivo.

Installa la versione precedente di Android

Alcuni produttori includeranno uno script “flash-all” come parte dell’immagine di fabbrica scaricata che eseguirà automaticamente il flashing di tutto per te. In questo caso, lo script dovrebbe trovarsi nella cartella SDK Platform Tools insieme ai file IMG estratti.

Ora, fai doppio clic sullo script flash-all.bat . Dovrebbe apparire una finestra che mostra il processo di lampeggiamento mentre si verifica. Si prega di non scollegare il telefono durante questo processo.

Se non vedi uno script flash-all, dovrai eseguire manualmente il flashing di tutto. Per fare ciò, digita i seguenti comandi in ordine:

Pubblicità
Pubblicità
fastboot flash bootloader [bootloader file name].img
fastboot reboot-bootloader
fastboot flash radio [radio file name].img
fastboot reboot-bootloader
fastboot flash -w update [image file name].zip

Il telefono dovrebbe ora riavviarsi. Se tutto è andato bene, ora dovresti eseguire una versione di Android sottoposta a downgrade. Dovrai configurare di nuovo il telefono da zero.

Potrebbe interessarti:  Come recuperare i messaggi su WhatsApp

Alternative al downgrade da considerare

Poiché lo sblocco del bootloader del tuo dispositivo comporta la cancellazione di tutti i tuoi dati, potresti prendere in considerazione l’ idea di eseguire un ripristino delle impostazioni di fabbrica .

È molto meno complicato e rischioso del downgrade e qualsiasi bug o problema di prestazioni che potresti aver riscontrato scomparirà spesso dopo un ripristino delle impostazioni di fabbrica. Inoltre, puoi ancora goderti tutte le funzionalità della nuova versione di Android.

Se sei pronto a eseguire il downgrade a una versione precedente di Android, tuttavia, potresti provare a installare una ROM personalizzata. Le ROM personalizzate sono dotate di miglioramenti rispetto al software ufficiale del tuo dispositivo e gli sviluppatori a volte mantengono aggiornate le versioni precedenti con correzioni di sicurezza.

Vale la pena provare un’alternativa se il produttore del tuo telefono non ti fornisce immagini di vecchi software Android. LineageOS è una delle migliori ROM personalizzate per Android e vale la pena provarla.

Pubblicità
Pubblicità

Conclusioni

Mentre un ripristino delle impostazioni di fabbrica dovrebbe in genere essere sufficiente per risolvere eventuali problemi, se l’unica opzione disponibile è ripristinare una versione precedente, ora sai come farlo.

Ricorda che il metodo che abbiamo descritto potrebbe non funzionare con il tuo dispositivo. Questo processo comporta sempre il rischio di danneggiare il tuo telefono, quindi esegui prima il backup di tutti i tuoi dati!

Condividi su:
Pubblicità

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina Facebook per rimanere informato sui nostri ultimi articoli del sito e conoscere sempre meglio il mondo della tecnologia. Ci seguono già 25.000 persone che aspetti.

Seguici su Telegram

Segui il nostro gruppo Telegram gratis per ricevere i nuovi articoli del sito e conoscere sempre meglio il mondo della tecnologia.

Pubblicità
Pubblicità