You are currently viewing Come eseguire il downgrade a una versione precedente di macOS

Come eseguire il downgrade a una versione precedente di macOS

Vuoi eseguire il downgrade del tuo Mac a una versione precedente di macOS? Ecco diversi modi per ripristinare le versioni di macOS se non sei soddisfatto.

Si è sempre tentati di installare l’ultima versione di macOS, piena di nuove funzionalità e aggiornamenti. Anche così, potresti scoprire che una volta completato il processo di aggiornamento, il tuo sistema non funziona correttamente.

Pubblicità

Fortunatamente, se necessario, puoi tornare alla versione precedente di macOS che stavi utilizzando. Tuttavia, il processo di downgrade non è così facile come una volta. Ti spiegheremo come eseguire il downgrade di macOS Monterey o versioni precedenti a una versione precedente di macOS.

Perché potresti voler eseguire il downgrade di macOS

Apple cerca di rendere gli aggiornamenti di macOS il più retrocompatibili possibile, ma ci sono ancora casi limite. Alcuni tipi di hardware e software potrebbero non funzionare correttamente dopo l’aggiornamento.

Ciò è particolarmente vero quando si tratta di hardware e software relativi a audio, video e grafica. Per questo motivo, molti fornitori di questo tipo di software consigliano di non aggiornare mai il sistema operativo nel bel mezzo di un progetto. Tuttavia, potresti renderti conto che devi tornare a un progetto che non funzionerà sull’ultima versione di macOS.

Pubblicità

Prima di eseguire il downgrade, esegui il backup dei tuoi dati

Indipendentemente dal modo in cui esegui il downgrade della tua versione di macOS, cancellerai tutto sul tuo disco rigido. Per assicurarti di non perdere dati preziosi, la soluzione migliore è eseguire il backup dell’intero disco rigido.

Puoi eseguire il backup con il servizio Time Machine integrato, anche se devi fare attenzione se utilizzi questa opzione. Uno dei modi per eseguire il downgrade è ripristinare un vecchio backup di Time Machine (se ne hai uno disponibile). Se lo fai e poi vuoi ripristinare un backup recente, assicurati di ripristinare solo i tuoi dati personali, in modo da non annullare il downgrade.

Potrebbe interessarti:  Come scaricare New World il nuovo gioco di Amazon

Dopo il backup, ecco i diversi metodi che puoi utilizzare per eseguire il downgrade del tuo Mac.

Downgrade utilizzando macOS Recovery: solo Mac Intel

Supponendo che il tuo Mac fosse originariamente dotato di una versione precedente di macOS installata su di esso, il downgrade è abbastanza semplice. Puoi utilizzare lo strumento macOS Recovery integrato per eseguire il downgrade. Assicurati di avere accesso a Internet durante l’installazione, poiché il software scaricherà una versione precedente di macOS.

Nota: questo metodo funziona solo su Mac basati su Intel e non può essere utilizzato su Mac M1. Dovrai utilizzare Time Machine o il metodo del disco di avvio per i Mac M1.

Pubblicità

Il processo è simile alla reinstallazione di macOS, ma scaricherà invece la versione di macOS con cui è stato originariamente fornito il computer. Se il tuo computer è piuttosto vecchio, questo scaricherà invece la versione più vecchia ancora disponibile.

Assicurati di aver eseguito il backup completo prima perché questo cancellerà il tuo disco di avvio :

  • Spegni il tuo Mac.
  • Accendi il computer e tieni premuti immediatamente Maiusc + Opzione + Cmd + R. Noterai che l’avvio richiede più tempo del normale man mano che macOS Recovery si carica.
  • Una volta caricata la schermata Utility macOS , scegli Reinstalla macOS (o Reinstalla OS X ) e fai clic su Continua .
  • Segui le istruzioni e scegli il tuo disco di avvio. Ora fai clic su Installa .
  • Segui le istruzioni sullo schermo per completare il resto del processo di installazione.
  • Una volta completata l’installazione, ripristina i file dal backup che hai creato.

Eseguire il downgrade utilizzando un backup di Time Machine

L’utilizzo di un backup di Time Machine è un altro modo semplice per installare una versione precedente di macOS. Questo, ovviamente, presuppone che tu abbia creato il backup su una versione precedente di macOS.

Per eseguire il downgrade utilizzando un backup di Time Machine precedente:

  • Collega il disco di Time Machine al Mac e spegnilo o riavvialo.
  • Avvia il tuo Mac in modalità di ripristino. Per farlo su un Mac Intel, tieni premuto Cmd + R per accedere a macOS Recovery. Sui Mac basati su M1, tieni premuto il pulsante di accensione all’avvio finché non vedi il messaggio Caricamento delle opzioni di avvio . Nella schermata successiva, seleziona Opzioni per avviare la modalità di ripristino.
  • Quando viene visualizzata la schermata Utility macOS , seleziona Ripristina da backup di Time Machine e fai clic su Continua .
  • Nella schermata successiva, fai nuovamente clic su Continua .
  • Seleziona la tua fonte di ripristino . In questo caso, è l’unità di backup che hai collegato in precedenza.
  • Nella schermata seguente, seleziona il backup da cui desideri ripristinare. Sarai in grado di vedere quale versione di macOS è stata utilizzata per creare quel backup.
  • Segui le istruzioni per completare la reinstallazione, quindi ripristina i file dal backup che hai creato.
Potrebbe interessarti:  Come eliminare una rete Wi-Fi su Mac

Eseguire il downgrade utilizzando un programma di installazione macOS precedente

Prima del rilascio di macOS Mojave, era possibile scaricare versioni precedenti di macOS direttamente tramite l’App Store. Con il Mac App Store aggiornato, questo non è più possibile; tuttavia, possono ancora essere scaricati tramite il sito Web di supporto di Apple . Il programma di installazione verrà scaricato tramite la sezione Aggiornamento software delle Preferenze di Sistema e dovrebbe essere disponibile nella cartella Applicazioni una volta terminato.

Pubblicità

Una volta scaricato il programma di installazione macOS specifico sul tuo Mac, puoi usarlo per creare un disco di avvio, dal quale puoi reinstallare macOS. Questo è utile per gli utenti che cercano di eseguire il downgrade da macOS Monterey a macOS Big Sur o precedente su Mac M1, poiché la modalità di ripristino predefinita installa solo l’ultima versione di macOS.

Andando avanti, vale la pena ricordare che le versioni precedenti di macOS ora sono più difficili da scaricare. La prossima volta che aggiorni, potresti voler fare un backup del programma di installazione della versione precedente, per ogni evenienza.

Per questo processo, avrai bisogno di un’unità flash USB da 16 GB o più grande o di un disco rigido esterno.

Preparazione dell’unità esterna

Prima di poter creare il programma di installazione, è necessario formattare l’unità. Se l’unità è già formattata, puoi saltare questa sezione. Per formattare l’unità:

  • Collega l’unità esterna.
  • Avvia l’ app Utility Disco . Puoi trovarlo con Spotlight ( Cmd + Space ) o andando nella cartella Applicazioni nel Finder, quindi aprendo il menu Utilità e facendo doppio clic sull’app.
  • Sotto Esterno nell’elenco a sinistra, seleziona il tuo disco e quindi fai clic sul pulsante Cancella nella parte superiore della finestra.
  • In Formato , scegli il file system HFS+ o APFS .
  • Fare clic su Cancella , quindi su Fatto , una volta completato il processo.
Potrebbe interessarti:  Come risolvere siti indesiderati aperti automaticamente in Google Chrome

Creazione del programma di installazione

Dovrai seguire questi passaggi sulla macchina che ha il programma di installazione per la versione precedente di macOS.

Pubblicità

Collega il tuo disco rigido esterno formattato e avvia l’ app Terminale . Dovrai inserire un comando, che sarà diverso in base alla versione di macOS che stai utilizzando. Se hai intenzione di creare un’unità avviabile per macOS Big Sur, usa il comando seguente così com’è. Altrimenti, sostituisci Big Sur con il nome della versione macOS (ad esempio Mojave):

sudo /Applications/Install\ macOS\ Big\ Sur.app/Contents/Resources/createinstallmedia --volume /Volumes/Untitled

Questo creerà il programma di installazione (intitolato Untitled), che puoi usare come disco di avvio.

Utilizzo del programma di installazione

Infine, per eseguire il programma di installazione che hai creato e eseguire il downgrade di macOS:

  • Spegni il Mac di cui desideri eseguire il downgrade e collega l’unità esterna appena creata.
  • Avvia il Mac in modalità di ripristino. Per i Mac Intel, questo può essere fatto tenendo premuto Cmd + R all’avvio. Sui Mac basati su M1, tieni premuto il pulsante di accensione all’avvio finché non vedi il messaggio Caricamento delle opzioni di avvio . Nella schermata successiva, seleziona Opzioni per avviare la modalità di ripristino.
  • Quando viene visualizzata la schermata Utility macOS , seleziona Utility Disco
  • Seleziona il tuo disco di avvio e fai clic su Cancella . Scegli il file system HFS+ o APFS per il formato.
  • Riavvia di nuovo il Mac, questa volta tenendo premuto Opzione (Mac Intel) o tenendo premuto il pulsante di accensione (Mac M1). La Startup Manager apparirà. Dovresti vedere la tua USB come un disco di avvio. Usa i tasti freccia per selezionarlo e premi Invio sulla tastiera.
  • Una volta caricato il programma di installazione, seleziona Installa macOS .
  • Una volta terminata l’installazione, puoi ripristinare i tuoi file dal backup che hai creato.
david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su: