Pubblicità
Pubblicità
You are currently viewing Dovresti eseguire l’aggiornamento a Windows 11 immediatamente?

Dovresti eseguire l’aggiornamento a Windows 11 immediatamente?

Windows 11 arriverà presto, ma dovresti aggiornare il prima possibile o aspettare qualche settimana? Scopriamolo.

L’annuncio di Windows 11 ha colto molti di sorpresa, principalmente a causa del massiccio cambio di direzione che Microsoft ha preso con il sistema operativo. La società una volta ha affermato che Windows 10 sarebbe stata “l’ultima versione di Windows”, ma ora sta lanciando una versione radicalmente diversa di Windows realizzata per soddisfare un nuovo pubblico.

Pubblicità

L’aggiornamento porta diverse modifiche e miglioramenti dell’interfaccia utente sotto il cofano in ogni parte del sistema operativo. Ma mentre ci sono molti vantaggi nell’aggiornamento a Windows 11, ci sono anche molti svantaggi che dovrai valutare quando decidi di scaricare Windows 11. Quindi, dovresti aggiornare a Windows 11 non appena è uscito?

Windows 11 sarà un’implementazione graduale

Per prima cosa: sappiamo per certo quando sarai in grado di eseguire l’aggiornamento a Windows 11 . Microsoft ha confermato che inizierà il lancio di Windows 11 il 5 ottobre 2021.

Se disponi di un sistema recente (almeno Intel di ottava generazione o AMD Zen+) che esegue Windows 10 e desideri eseguire l’aggiornamento a Windows 11, l’aggiornamento ti verrà consegnato tramite Windows Update in fasi. Ciò significa che l’aggiornamento potrebbe non essere implementato per te il primo giorno e potrebbe invece essere implementato in modo graduale per diverse settimane. Questo viene spesso fatto per individuare in anticipo i bug che rompono l’affare, consentendo a Microsoft di eliminarli prima di distribuire l’aggiornamento a tutti gli altri.

Pubblicità

Se il tuo computer non è supportato da Windows 11, puoi eseguire manualmente l’aggiornamento a Windows 11 utilizzando una ISO . Tuttavia, sebbene Microsoft non ti impedisca di farlo, non riceverai alcun supporto e di conseguenza potresti riscontrare alcuni problemi. Questo è qualcosa che dovrai tenere a mente se hai intenzione di installare Windows 11 su un sistema precedente.

A volte è buona norma aspettare

Dato quanto detto prima, è sempre buona norma attendere qualche settimana prima di passare a una nuova versione, anche se Windows afferma che si tratta di un aggiornamento stabile. Questo perché potrebbero esserci ancora problemi che Microsoft non è riuscita a rilevare durante il programma Insider Preview. Questi problemi possono variare da un piccolo inconveniente (come i programmi che funzionano in modo errato) a un notevole mal di testa (come le schermate blu della morte).

Potresti anche riscontrare problemi di compatibilità con il software che stai attualmente utilizzando, specialmente quelli più vecchi. Sebbene Windows sia stato storicamente abbastanza buono con la compatibilità con le versioni precedenti e il supporto del software legacy, ci sono sempre driver che si rompono o programmi che smettono di funzionare all’istante. Questo accade con ogni versione di Windows rilasciata e accadrà sicuramente a Windows 11, soprattutto perché racchiude così tanti cambiamenti radicali.

Questo è il motivo per cui Microsoft sta effettuando un’implementazione graduale invece di dare a tutti l’accesso a Windows 11 tutto in una volta. Pertanto, le tue speranze di ottenere Windows 11 il primo giorno potrebbero già essere deluse, poiché potrebbero volerci settimane o mesi prima che Microsoft decida di darti l’aggiornamento.

Devo aggiornare il primo giorno?

Quindi, se la domanda è “dovresti aggiornare il primo giorno?”, con il “giorno uno” che è il 5 ottobre 2021, lo sconsigliamo. Per chiarire, Windows 11 ha molti miglioramenti e nuove funzionalità per migliorare il modo in cui usi il tuo computer o laptop, quindi non sconsigliamo assolutamente l’aggiornamento a Windows 11. Infatti, se l’aggiornamento sarà disponibile per il tuo dispositivo, fallo. Tuttavia, come abbiamo detto prima, è sempre buona norma attendere almeno due settimane dopo l’uscita di un aggiornamento.

Pubblicità

Questo darà tempo ai mattinieri di segnalare eventuali bug che potrebbero sorgere. Dopotutto, non è mai una buona esperienza avere fastidiosi errori o problemi sul computer che usi come cavallo di battaglia quotidiano, ed è buona norma evitarlo quando possibile.

Questo è anche il motivo per cui non raccomandiamo attivamente a nessuno di ottenere l’anteprima di Windows 11 Insider. È già pieno di problemi e bug, anche se, essendo un software pre-release, c’è da aspettarselo. Ma alcuni di loro potrebbero arrivare alla versione stabile se non rilevati in modo appropriato, il che è qualcosa che vuoi evitare.

Se, tuttavia, Microsoft ti offre l’aggiornamento in un’ondata tardiva dopo che è trascorso un po’ di tempo dal 5 ottobre 2021 e non sono stati ancora segnalati problemi di rottura degli accordi, allora probabilmente sei a posto. Ovviamente, è una buona idea ricontrollare che le tue app preferite funzionino su Windows 11 prima di premere il pulsante di aggiornamento, poiché alcune potrebbero rompersi sul nuovo sistema operativo.

Per quanto riguarda le persone che stanno pianificando di aggiornare utilizzando un ISO, vale lo stesso consiglio: anche se sono disponibili il primo giorno, dovresti comunque aspettare un po’ di tempo per assicurarti che sia effettivamente buono. Ciò è particolarmente vero per i computer più vecchi, poiché Microsoft ha affermato che erano probabilmente più soggetti a bug e problemi.

Tuttavia, se non ti dispiace mettere a dura prova la fase iniziale di un nuovo sistema operativo, sentiti libero di saltarci sopra quando vuoi. Windows 11 è destinato a rappresentare un enorme passo avanti per Windows sotto diversi aspetti e ne siamo davvero entusiasti.

Pubblicità
david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità