Pubblicità
You are currently viewing Come disattivare Assistente Google su Android

Come disattivare Assistente Google su Android

Sebbene sia utile avere un assistente virtuale a tua disposizione per aiutarti a pianificare la tua giornata, è rassicurante sapere che puoi anche disabilitarlo in qualsiasi momento. Ecco come disattivare l’Assistente Google sui tuoi dispositivi Android, Chromebook o Google Smart.

Come disattivare l’Assistente Google su Android

Su Android, ci sono due modi per disattivare e disattivare l’Assistente Google sul tuo cellulare. Il primo rimuove l’Assistente Google come app di assistente digitale predefinita e il secondo disabiliterà completamente l’Assistente Google dal tuo account Google.

Pubblicità

Come disattivare l’Assistente Google come app assistente predefinita

  • Apri le impostazioni del tuo telefono e vai nella sezione App.
  • Seleziona Scegli app predefinite .
  • Seleziona App assistente digitale .
  • Scegli Nessuno .

Come disattivare completamente l’Assistente Google

  1. Apri la tua app Google.
  2. Seleziona l’opzione Più ellissi nell’angolo in basso a destra.
  3. Vai in Impostazioni .
  4. Seleziona Assistente Google .
  5. Scorri verso il basso fino a Impostazioni generali .
  6. Disattiva l’ Assistente Google .

Disattivando l’assistente interno del telefono e disabilitando anche l’Assistente Google sul tuo account Google, ora puoi essere sicuro che Google non ti ascolterà più dalla tua tasca.

Come disattivare l’Assistente Google su Chromebook

Sebbene non sia possibile eliminare del tutto l’Assistente Google dal Chromebook, ciò che puoi fare è disabilitarlo con pochi tocchi.

  • Vai al tuo orologio in basso e selezionalo per aprire il menu.
  • Da qui, seleziona l’icona a forma di ingranaggio per aprire le tue impostazioni.
  • All’interno delle tue impostazioni, vai al menu a sinistra e seleziona Cerca e assistente .
  • Da qui, sarai in grado di vedere se l’Assistente Google è acceso o spento sul tuo dispositivo.
  • Per disabilitare l’Assistente Google sul Chromebook, disattiva semplicemente l’interruttore.

Come disattivare l’Assistente Google sul tuo dispositivo Google Smart

Fare in modo che il tuo dispositivo intelligente pensi che stai parlando con loro quando non lo sei può diventare piuttosto frustrante. Sebbene “Ok Google, fermati” interrompa qualsiasi comando, può tornare utile disabilitare del tutto l’Assistente Google se continua ad essere attivato accidentalmente.

Pubblicità

Tutti i dispositivi smart di Google, come Google Home e Google Nest, hanno un pulsante o un interruttore di disattivazione dell’audio integrato. Anche se potresti non essere in grado di rimuovere completamente l’Assistente Google da un dispositivo smart di Google, il pulsante di disattivazione dell’audio ti consentirà di disattivare le sue capacità di ascolto.

Sebbene la posizione del pulsante di disattivazione dell’audio possa variare, è generalmente molto facile da trovare e tende a trovarsi nella parte inferiore o posteriore del dispositivo.

Se non desideri disattivare completamente l’Assistente Google, ma desideri che smetta di ascoltare i comandi in determinate ore del giorno, puoi utilizzare la funzione Tempo di inattività di Google. Durante i periodi di inattività, il tuo dispositivo non ascolterà o accetterà più comandi, ma sarà ancora attivo e continuerà a controllare i tuoi dispositivi domestici intelligenti connessi .

  • Apri la tua app Google Home.
  • Seleziona Casa, quindi seleziona la casa che desideri.
  • Apri le impostazioni e poi trova Benessere digitale .
  • Se non desideri impostare i filtri, seleziona Salta .
  • Avrai quindi la possibilità di selezionare i dispositivi per i quali desideri impostare una pianificazione dei tempi di inattività.
  • Quindi, scegli i giorni in cui desideri che i tempi di inattività siano attivi.
  • Seleziona Avanti , quindi scegli gli orari di inizio e fine dei tempi di inattività.
david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità