Cos’era Omegle? E perché ha chiuso definitivamente?

da | Siti web e servizi online

Omegle era un popolare servizio di chat online che ti permetteva di parlare con sconosciuti da tutto il mondo tramite chat o video. Ma, dopo 14 anni, Omegle ha chiuso definitivamente. Allora, cos’era Omegle, come funzionava e perché si è spento?

Cos’era Omegle?

Leif K-Brooks, un diciottenne del Vermont, ha creato la piattaforma di chat online nel 2009. Il suo scopo principale era quello di mettere in contatto sconosciuti casuali da tutto il mondo per chattare e scambiare idee.

Nel 2010 ha aggiunto una funzione di chat video, che consente agli utenti di vedere con chi stanno parlando. Secondo una dichiarazione di K-Brooks , se Internet è un villaggio globale, Omegle doveva essere una delle strade di quel villaggio, dove si poteva passeggiare e iniziare conversazioni con le persone lungo la strada.

Poco prima della chiusura dell’8 novembre 2023, Omegle contava oltre 3 milioni di utenti attivi giornalieri, secondo HelpLama , rendendolo uno dei più grandi siti per parlare con sconosciuti casuali.

Come funzionava Omegle?

Omegle ha funzionato accoppiandoti con un altro utente. Ciò è stato fatto in modo casuale: non è necessario aggiungere l’altro utente alla tua rete per chattare con lui. Quando Omegle era ancora attivo, bastava andare sul sito ufficiale o sull’app iOS e potevi subito iniziare a chattare una volta accoppiato con uno sconosciuto (anche se a volte dovevi dimostrare di non essere un bot).

Se non ti piaceva come stava andando la conversazione, potevi fare clic sul pulsante Interrompi per terminare la chat e poi su Nuovo per trovare un nuovo interlocutore. In alternativa, puoi premere Esc una volta sulla tastiera per entrambe le azioni.

Omegle ti consente anche di entrare in contatto con persone che hanno interessi simili quando compili il campo Di cosa vuoi parlare? inserimento nella home page. La piattaforma potrebbe anche importare i tuoi interessi da Facebook se lo permetti, aiutandoti a connetterti con sconosciuti che la pensano allo stesso modo.

La piattaforma aveva molte altre modalità, inclusa Spia (modalità domanda) , che ti permetteva di porre una domanda a due sconosciuti e vedere come ne discutevano. C’era anche la chat degli studenti universitari, che consentiva agli studenti di connettersi con i loro coetanei. Tuttavia, prima di poterlo utilizzare era necessario un indirizzo e-mail didattico verificato.

Perché Omegle ha chiuso i battenti?

L’8 novembre 2023, i fan di Omegle sono stati colti di sorpresa quando la loro piattaforma di chat preferita non esisteva più. Invece della home page di Omegle, gli utenti sono arrivati ​​alla lettera di Leif K-Brooks per gli utenti di Omegle.

Ha detto che, sebbene ci siano stati molti momenti salienti durante il periodo di Omegle, ha anche dovuto affrontare pressioni, critiche e feedback negativi a causa delle controversie sulla piattaforma.

Poiché Omegle era anonimo per natura, alcuni utenti sono stati incoraggiati a mostrare contenuti illegali.

Omegle ha adottato misure per mantenerlo al sicuro. Ha introdotto la moderazione, aggiunto avvisi e persino chat video “monitorate” per rilevare i malintenzionati. Tuttavia, questi passaggi non sono stati molto efficaci, poiché alcuni utenti hanno trovato il modo di essere sbloccati da Omegle .

Sebbene sia riuscito a denunciare alcuni utenti alle autorità e a fermare la criminalità, questi si sono rivelati in gran parte inefficaci. A causa di questi problemi, K-Brooks ha deciso di chiudere definitivamente Omegle. Secondo lui:

Il funzionamento di Omegle non è più sostenibile, né finanziariamente né psicologicamente. Francamente, non voglio avere un infarto a 30 anni.

E con ciò, una delle più grandi piattaforme di chat di Internet non esiste più.

Se stai pensando di passare a un’alternativa a Omegle, assicurati di proteggere le tue informazioni personali online per rimanere al sicuro. Esistono tipi di informazioni che non dovresti mai pubblicare online , anche se un servizio è anonimo.

La piattaforma di chat anonima ha consentito a milioni di utenti di connettersi tra loro in modo casuale. Ha permesso alle persone di vedere altre culture, parlare di idee diverse e anche alcuni hanno trovato la loro anima gemella sulla piattaforma.

Tuttavia, anche Omegle aveva i suoi problemi. Il proprietario ha deciso che questa battaglia era troppo per lui. Quindi diciamo addio a Omegle.

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale gratuito.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale WhatsApp gratuito.