Al momento stai visualizzando Come copiare i file più velocemente in Windows 10 e 11

Come copiare i file più velocemente in Windows 10 e 11

Ti chiedi come copiare i file più velocemente in Windows 10 o 11? Ecco i modi migliori per velocizzare il trasferimento e la copia di file.

Anche se probabilmente non pensi molto alla finestra di dialogo di copia in Windows, ci sono alcuni modi per migliorare l’esperienza che offre durante la copia. Non è sempre veloce quando copi un numero elevato di file. E su Windows 7 e versioni precedenti, l’intero processo si interrompe e attende il tuo input in caso di conflitto o altro errore.

Pubblicità

Per fortuna, Windows 10 e 11 non hanno questo problema. Ma puoi comunque velocizzare la copia di file in Windows con altri metodi. Diamo un’occhiata a come copiare i file più velocemente in Windows.

Scorciatoie da tastiera principali per una copia più veloce dei file

Le scorciatoie da tastiera sono un ottimo modo per lavorare in modo più efficiente in quasi tutti i software e Esplora file non fa eccezione. Per copiare, incollare e spostare file di base, dovresti avere alcune scorciatoie da tastiera comuni sotto la cintura.

Le più importanti sono le operazioni di base di taglia, copia e incolla. Dovresti conoscere queste scorciatoie per copiare e incollare in modo efficiente:

Pubblicità
  • Premi Ctrl + X per tagliare un file. Questo sposta il file negli appunti in modo da poterlo incollare in un’altra posizione. Una volta incollato, un file tagliato viene rimosso dalla posizione originale.
  • Usa invece Ctrl + C per copiare. Copiare è come tagliare, tranne per il fatto che il file originale rimane dopo aver incollato una copia.
  • Ctrl + V è la scorciatoia per incollare. Usalo per spostare un file tagliato o creare una seconda istanza di un file copiato in una nuova posizione.
Potrebbe interessarti:  Come convertire video YouTube in MP3 su Windows, Mac e dispositivi mobili

Queste non sono le uniche scorciatoie da tastiera di Esplora file che dovresti conoscere. Usa Ctrl + Maiusc + N per creare rapidamente una nuova cartella in cui inserire i file copiati. Alt + Sinistra/Destra ti consentirà di passare rispettivamente alla cartella precedente e successiva. Usa Alt + Su per saltare di un livello nella gerarchia delle cartelle.

E infine, Ctrl + A selezionerà tutto il contenuto della cartella corrente. Ciò semplifica lo spostamento di tutto da una posizione all’altra senza doverli selezionare tutti individualmente.

Pubblicità

Conosci anche le scorciatoie del mouse per una copia più veloce

Se preferisci usare un mouse, non ci sono tanti trucchi per copiare e incollare facilmente. Ma puoi ancora usare alcuni modi per copiare e incollare più velocemente.

Tieni premuto Ctrl e fai clic su più file per selezionarli tutti, indipendentemente da dove si trovano nella pagina. Per selezionare più file di seguito, fai clic sul primo, quindi tieni premuto Maiusc mentre fai clic sull’ultimo. Ciò ti consente di selezionare facilmente un gran numero di file da copiare o tagliare.

Normalmente, facendo clic e trascinando i file con il tasto sinistro del mouse li sposterà nella nuova posizione (come taglia e incolla). Tuttavia, se invece fai clic e trascini con il tasto destro del mouse, vedrai apparire un piccolo menu. Ciò ti consente di scegliere se copiare o spostare i file, quindi è utile se non desideri utilizzare le scorciatoie da tastiera per qualsiasi motivo.

Pubblicità

Prova TeraCopy

I metodi di cui sopra sono tutti modi abbastanza semplici per aumentare la velocità di copia in Windows 10 o 11. Per andare oltre, dovresti installare un’app di copia dedicata. Uno dei più popolari è il TeraCopy gratuito .

Potrebbe interessarti:  Migliori software di recupero dati 2022

Questa app offre molte più funzionalità di quelle offerte da Windows. Utilizza vari algoritmi per accelerare il processo di copia. L’app può verificare i file copiati per assicurarsi che siano identici al 100%. E se trascini spesso i file per errore, puoi abilitare una richiesta di conferma per assicurarti che intendessi davvero farlo.

TeraCopy ha alcuni altri tocchi che lo rendono ancora più raffinato. Se lo desideri, puoi integrare l’app con Esplora file in modo che tutte le operazioni di copia/incolla utilizzino TeraCopy per impostazione predefinita. Mantiene anche le informazioni sulla data e l’ora originali sui file copiati.

Inoltre, il software salta in modo intelligente i file problematici e ti consente di rivederli in un secondo momento invece di bloccare l’intera operazione. Nel complesso, è un ottimo strumento per chi copia spesso i file.

TeraCopy è gratuito, con un aggiornamento a pagamento opzionale di cui la maggior parte degli utenti domestici probabilmente non avrà bisogno.

Pubblicità

Aggiorna le tue unità per velocizzare la copia dei file

Sebbene quanto sopra siano tutte modifiche al software, è importante ricordare che anche l’hardware gioca un ruolo importante nella velocità di copia dei dati.

Come probabilmente saprai, le vecchie unità disco rigido (HDD) sono molto più lente delle unità a stato solido (SSD). La copia di file su un HDD richiederà più tempo rispetto alla stessa operazione su un SSD. Se non hai ancora un SSD nella tua macchina, prendi in considerazione l’aggiornamento per rendere lo spostamento e la copia dei file molto più veloci.

Questa è una considerazione anche quando si copia su o da un’unità esterna. Se disponi di un disco rigido esterno o di un’unità flash precedente che utilizza USB 2.0, riscontrerai velocità di trasferimento ridotte. Per ottenere i migliori risultati, usa una moderna unità USB 3.0 o superiore che supporti un trasferimento dati molto più veloce.

Potrebbe interessarti:  Come giocare ai giochi Android su PC

Comprimere i file prima di spostarli

Se stai spostando un numero elevato di file di piccole dimensioni, prova a comprimerli in un unico ZIP (o in un altro formato di archivio) prima di spostarli. Il tuo computer può spostare un file da 1 GB più velocemente di quanto possa spostare 1.000 file da 1 MB ciascuno.

Questo perché c’è un sovraccarico associato a ogni file spostato. Il sistema deve eseguire molte azioni, inclusa la lettura delle informazioni sul file, l’individuazione dello spazio libero per il file copiato, lo spostamento e il rilascio della sua affermazione sulla fonte. Se sposti un file, deve eseguire queste azioni solo una volta. Ma se sposti molti file, anche se piccoli, deve eseguire questi passaggi aggiuntivi su ciascuno di essi.

Pubblicità
Condividi su: