Al momento stai visualizzando Come abilitare il controllo genitori su dispositivi Android

Come abilitare il controllo genitori su dispositivi Android

Anche se i bambini possono essere tecnicamente in grado di utilizzare un telefono Android o un tablet, ciò non significa che abbiano bisogno dell’accesso completo a tutto ciò che è disponibile online. Dopotutto, ci sono ancora alcune cose sul Web che i bambini non dovrebbero vedere. Inoltre, c’è la possibilità che i giovani spendano molti soldi se c’è una carta di credito collegata all’account Google in uso sul dispositivo. Per questo motivo, i genitori devono sapere come impostare il controllo genitori sui propri dispositivi Android.

Aggiunta del controllo genitori Android tramite Google Family Link

Google Family Link aiuta i genitori a impostare “regole di base digitali” per qualsiasi dispositivo collegato a un account Google all’interno della famiglia, inclusi telefoni e tablet che utilizzano il sistema operativo Android. In altre parole, Google Family Link offre ai genitori il controllo sulle app che i loro figli possono e non possono utilizzare, inoltre stabilisce limiti alla durata e all’ora del giorno in cui i bambini possono utilizzare i loro dispositivi. Inoltre, i genitori possono monitorare l’attività online dei propri figli e tracciare la loro posizione all’interno di Google Family Link.

Pubblicità

Configurazione di Google Family Link

Prima di poter configurare qualsiasi tipo di controllo genitori sul dispositivo Android di tuo figlio, dovrai configurare il tuo account Google Family Link. Fortunatamente, è molto facile da fare seguendo i passaggi seguenti:

  • Scarica l’ app Google Family Link sul tuo dispositivo (del genitore).
  • Scarica l’app Google Family Link sul dispositivo di tuo figlio e configura un account Google per lui seguendo i passaggi nell’app.
  • Una volta che l’account del bambino è attivo, torna al dispositivo del genitore e segui i passaggi forniti nell’app Google Family Link per il collegamento dell’account.
  • Consenti al bambino di accedere sul proprio smartphone.
Potrebbe interessarti:  Happy Mod: cos'è e come installare lo store alternativo su Android

Ora, tutte le impostazioni che applichi nell’app del genitore verranno automaticamente trasferite sul dispositivo del bambino e sarai in grado di monitorare la sua attività sul dispositivo dal tuo telefono.

Controllo genitori di Google Family Link

Una volta collegati i tuoi dispositivi, è molto facile stabilire il controllo genitori all’interno dell’app Google Family Link. Puoi bloccare app specifiche, limitare il tempo di utilizzo e persino bloccare completamente il dispositivo di tuo figlio.

Pubblicità

Blocco delle app con Google Family Link

  • Apri Google Family Link.
  • Fai clic sul profilo del bambino a cui desideri apportare modifiche.
  • Una volta aperto il menu del profilo, scorri verso il basso fino alla sezione “Installazioni app” e fai clic su “Visualizza tutte le app”.
  • Scorri le app che tuo figlio ha installato.
  • Seleziona le app che desideri bloccare, quindi disattiva l’opzione “Consenti app”.

Limitare il tempo di utilizzo con Google Family Link

  • Apri l’app Family Link e seleziona il profilo del bambino a cui desideri impostare dei limiti.
  • Seleziona la carta intitolata “Limite giornaliero” e fai clic su “Modifica limiti”.

Nota : se non hai impostato alcun limite quando hai installato Family Link per la prima volta sul dispositivo di tuo figlio, potresti dover premere “Configura” invece di “Modifica limiti”.

  • Da qui, puoi controllare i giorni in cui desideri impostare i limiti, quindi utilizzare i pulsanti “+” e “-” per aggiungere limiti individuali per ogni giorno. Puoi anche fare clic per impostare gli stessi limiti per ogni giorno o limiti individuali per diversi giorni della settimana.

Altre funzionalità in Google Family Link

All’interno dell’app Family Link, i genitori possono anche monitorare l’attività dell’app del proprio figlio e monitorare la sua posizione.

Pubblicità
  • Monitora l’attività dell’app : attiva semplicemente “Attività dell’app” all’interno dell’app affinché l’attività dell’app di tuo figlio inizi a generare all’interno dell’app. Per fare ciò, vai su “Attività app -> Configurazione -> Attiva”.
  • Tieni traccia della posizione di tuo figlio : devi attivare il rilevamento tramite la scheda Posizione nell’app Family Link. Per fare ciò, vai semplicemente su “Posizione -> Configurazione -> Accendi”. Inoltre, se aggiungi la supervisione dei genitori all’account Google di tuo figlio, il bambino può anche utilizzare la condivisione della posizione di Google in Google Maps.
Potrebbe interessarti:  Come trasferire foto dal cellulare al PC senza cavo

Altri modi per aggiungere il controllo genitori a un dispositivo Android

A volte non è necessariamente ciò che i bambini stanno facendo sul proprio dispositivo Android a preoccupare i genitori: è più sulle app che stanno scaricando e quanto costano. Anche se non vuoi affrontare la seccatura della configurazione di Google Family Link, puoi comunque bloccare i download di app e altre funzionalità sui dispositivi Android.

Controllo genitori all’interno di Google Play Store

Tutti i dispositivi Android utilizzano Google Play Store per scaricare e gestire le applicazioni. Fortunatamente, lo Store consente ai genitori di impostare specifici controlli parentali.

  • Apri l’app Google Play.
  • In alto a destra, tocca l’icona del profilo.
  • Scegli “Impostazioni”.
  • Vai a “Famiglia -> Controllo genitori”.
  • Attiva “Controllo genitori”.
  • Crea un PIN.
  • Seleziona il tipo di contenuto che desideri filtrare.
  • Scegli come filtrare o limitare l’accesso.

Creazione di un nuovo account Google

Quando inizi per la prima volta con un dispositivo Android, ti viene chiesto di aggiungere un indirizzo Gmail. Invece di aggiungere un account Google attualmente attivo, puoi semplicemente creare un altro account Google gratuito.

Pubblicità

Avviando un nuovo account Google, non dovrai preoccuparti che i bambini acquistino “accidentalmente” applicazioni, canzoni o film sulla tua carta di credito. Se lo desideri, puoi sempre aggiungere una carta di credito e/o una carta regalo Google Play a questo nuovo account in modo che possano acquistare applicazioni o altri media.

Richiedere un PIN per gli acquisti

Un altro buon modo per limitare l’accesso al Google Play Store è aggiungere un numero PIN per poter vedere o scaricare app in base alle loro valutazioni. Quando si tenta di acquistare un’applicazione, potrebbe essere richiesto di inserire il numero PIN per ogni acquisto.

Potrebbe interessarti:  Che cos'è l'app AR Zone sui telefoni Samsung e puoi rimuoverla?

Questa impostazione si trova nell’app Google Play Store nella scheda Impostazioni. Basta accedere a “Autenticazione -> Richiedi autenticazione per gli acquisti”. Una volta impostato un PIN, sarai in grado di limitare i contenuti e gli acquisti.

Sia che tu decida di utilizzare Google Family Link o semplicemente di richiedere un PIN per il download delle app, la sicurezza di tuo figlio dovrebbe sempre essere al primo posto.

Condividi su: