Pubblicità
Come configurare Windows Defender per proteggere meglio il tuo computer

Come configurare Windows Defender per proteggere meglio il tuo computer

Windows Defender ha fatto molta strada sin dal suo inizio. Non era quasi mai usato quando è stato introdotto, ma ora la maggior parte di noi non aggiunge nemmeno un antivirus di terze parti.

Oltre a offrire una protezione di base contro il malware, Windows Defender ha molte altre impostazioni che possono essere configurate in base alle proprie esigenze. Ecco come riconfigurare Windows Defenders per rendere il tuo dispositivo più sicuro.

Pubblicità

Dopo aver abilitato queste impostazioni, puoi essere certo che il tuo computer sarà il più sicuro possibile da qualsiasi tipo di malware comune.

Un altro vantaggio dell’utilizzo di queste impostazioni è che non dovrai fare affidamento su una soluzione antivirus di terze parti per diverse esigenze di sicurezza.

Come impostare Windows Defender per la scansione quotidiana

Mentre Windows Defender esegue automaticamente la scansione del computer periodicamente, puoi modificare l’ora e la frequenza di queste scansioni. Ciò è particolarmente utile se le scansioni automatiche vengono eseguite quando si eseguono lavori pesanti sul computer.

Pubblicità

Puoi programmare queste scansioni in un momento in cui non utilizzi il computer per qualcosa di importante. Per pianificare le scansioni in Windows Defender, segui questi passaggi:

  • Nella barra di ricerca del menu Start, digita Utilità di pianificazione e fai clic sull’app.
  • Utilizzando il riquadro di navigazione a sinistra, vai su Libreria Utilità di pianificazione> Microsoft> Windows, quindi scorri verso il basso fino a trovare Windows Defender.
  • Fare clic sulla cartella e, nel riquadro centrale, fare doppio clic su Scansione pianificata di Windows Defender.
  • Nella finestra delle proprietà della scansione pianificata di Windows Defender, fare clic sulla scheda Trigger.
  • Fare clic su Nuovo e su Nuovo trigger la finestra si aprirà. In esso, seleziona la frequenza dell’attività e imposta l’ora.
  • Fare clic su OK.

Come impedire l’accesso non autorizzato alle cartelle

Esistono alcune applicazioni dannose che possono apportare modifiche a file e cartelle a tua insaputa. Ciò può includere qualsiasi cosa, dalla crittografia di questi file o dall’eliminazione del tutto.

Per evitare ciò, Windows Defender ha un’impostazione incorporata che può essere abilitata. Gli utenti possono farlo tramite Security Dashboard:

  • Fare clic sul pulsante Start e selezionare Impostazioni.
  • Nella dashboard delle impostazioni , fai clic su Aggiorna e sicurezza.
  • Nella barra di navigazione a sinistra, fai clic su Sicurezza di Windows e quindi fare clic su Apri sicurezza di Windows.
  • Questo ti porterà alla dashboard di sicurezza di Windows dove puoi vedere varie impostazioni relative a Windows Defender.
  • Ora fai clic su Protezione da virus e minacce.
  • Scorri verso il basso fino a trovare Protezione ransomware, quindi seleziona Gestisci protezione ransomware.
  • Imposta Accesso alle cartelle controllate su Attivato.

Dopo aver attivato Accesso controllato alle cartelle, puoi vedere se qualche applicazione ha tentato di apportare modifiche a una cartella. Questo può essere fatto facendo clic sull’opzione Blocca cronologia .

Inoltre, se desideri consentire a un’applicazione attendibile di apportare modifiche alle tue cartelle, puoi aggiungerla come eccezione tramite l’opzione Consenti a un’app tramite accesso controllato alle cartelle.

Pubblicità

Come abilitare la protezione contro le manomissioni su Windows Defender

Uno dei maggiori difetti di Windows Defender era che alcuni malware con privilegi di amministratore potevano facilmente disattivarlo completamente. Una volta disattivato, gli utenti non potevano più utilizzarlo per eseguire la scansione di virus e l’unica opzione rimasta era scaricare una soluzione antivirus di terze parti e quindi eseguire una scansione completa del sistema per trovare ed eliminare il malware.

Per fortuna, è un ricordo del passato: Windows Defender ora viene fornito con la protezione contro le manomissioni che impedisce che ciò accada. Sebbene di solito sia acceso, vale la pena confermare nel dashboard di sicurezza e accenderlo.

  • Fare clic sul pulsante Start e andare su Impostazioni> Aggiornamento e sicurezza.
  • Nel riquadro di navigazione a sinistra, seleziona Sicurezza di Windows.
  • Nella dashboard, fai clic su Protezione da virus e minacce.
  • In Impostazioni di protezione da virus e minacce, fai clic su Gestisci impostazioni.
  • Scorrere verso il basso fino a raggiungere Protezione contro le manomissioni e capovolgere l’interruttore On.

Come configurare le impostazioni avanzate di Windows Defender Firewall

Windows Firewall è un livello di sicurezza essenziale tra te e Internet. Pertanto, è sempre meglio lasciarlo abilitato. Se un programma non funziona correttamente a causa dell’interferenza del firewall, puoi sempre consentire a quell’app tramite Windows Firewall .

Oltre a questo, puoi anche accedere alle opzioni avanzate di Windows Firewall per vedere o modificare le regole che governano il firewall. Fai attenzione a non manomettere alcuna regola, a meno che tu non ne sia assolutamente sicuro.

  • Fare clic sul pulsante Start e andare su Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza.
  • Fare clic su Sicurezza di Windows nella barra di navigazione verso sinistra.
  • Ora, seleziona Firewall e protezione di rete, quindi scorri verso il basso e fai clic su Impostazioni avanzate.
  • Si aprirà la finestra Windows Defender Firewall con sicurezza avanzata. È possibile navigare attraverso varie impostazioni come Regole in entrata, Regole in uscita e regole di sicurezza della connessione utilizzando il riquadro di navigazione a sinistra.

Abilita SmartScreen per proteggere il tuo computer da app dannose

Windows Defender SmartScreen è un buon modo per verificare automaticamente la presenza di file potenzialmente dannosi sul Web. Ti avviserà se scarichi app da fonti inaffidabili.

Pubblicità

La protezione basata sulla reputazione è integrata in Microsoft Edge e blocca automaticamente anche i siti Web dannosi. Inoltre, tutto ciò che è stato scaricato tramite Edge verrà scansionato prima di poter essere eseguito.

Per abilitare Windows Defender SmartScreen, procedi come segue:

  • Fare clic su Start e andare su Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza.
  • Nella barra di navigazione a sinistra, fai clic su Sicurezza di Windows, quindi su Apri sicurezza di Windows per avviare il dashboard di sicurezza.
  • Fare clic su Controllo app e browser.
  • In Protezione basata sulla reputazione , fare clic su Attiva.
  • Windows Defender SmartScreen sarà ora abilitato.
  • È possibile personalizzare ulteriormente la protezione facendo clic sull’opzione Impostazioni di protezione basata sulla reputazione.

Come recuperare i dati persi dopo un attacco ransomware

Gli attacchi ransomware stanno diventando sempre più comuni e c’è una possibilità molto ridotta di recupero dei dati dopo uno.

Il modo migliore per proteggere i tuoi file è archiviarli sul tuo servizio cloud preferito. Windows Defender offre un’integrazione di Microsoft OneDrive che ti consente di recuperare i file persi nel caso in cui cadi vittima di un attacco ransomware.

Fondamentalmente, è necessario configurare OneDrive in Windows e copiare tutti i file importanti nella cartella OneDrive in Esplora risorse.

Pubblicità

Questa operazione può essere eseguita manualmente o utilizzando le impostazioni di protezione ransomware di Windows Defender:

  • Fare clic sul pulsante Start e selezionare Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza.
  • Sulla barra di navigazione a sinistra, fai clic su Sicurezza di Windows> Apri Sicurezza di Windows .
  • Ora fai clic su Protezione da virus e minacce e in Protezione da ransomware, seleziona Gestisci protezione da ransomware.
  • In Recupero dati da ransomware, fai clic su Configura per collegare il tuo account OneDrive.

Se stai già utilizzando un altro servizio cloud per archiviare file importanti, non è necessario abilitare questa opzione poiché i tuoi file saranno comunque al sicuro.

david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità
Pubblicità