Pubblicità
Pubblicità
You are currently viewing Come vendere su eBay

Come vendere su eBay

Con disponibilità in oltre 180 paesi e una base di acquirenti di oltre 180 milioni di utenti, eBay è il sogno di ogni venditore. È passato da un luogo per mettere all’asta i tuoi oggetti domestici indesiderati in un vero e proprio portale di shopping. L’ampia gamma di clienti di eBay lo rende un trampolino di lancio adatto per la tua attività di e-commerce in quanto qualsiasi prodotto legittimo può essere venduto su di esso.

Quindi, se il sito ha stuzzicato i tuoi interessi imprenditoriali, ecco una guida dettagliata su come vendere su eBay.

Pubblicità

Come vendere su eBay

eBay ha iniziato come sito di aste, ma da allora si è evoluto e ha aggiunto le funzionalità di un sito di acquisto di base. Se vuoi vendere beni, avrai bisogno di un account eBay.

  • Registrati e registra un account su eBay , sia come account personale che aziendale. Gli account personali sono per venditori occasionali e sono limitati nel numero di prodotti che possono elencare. Gli account aziendali sono per coloro che intendono vendere un gran numero di beni e sono dotati di più vantaggi e funzionalità.
  • Con il tuo account registrato, imposta un sistema di pagamento per ricevere pagamenti dai clienti e pagare le commissioni del venditore eBay. In precedenza, PayPal era il mezzo per i pagamenti, ma ora eBay gestisce i propri pagamenti . Questo sistema paga il tuo fondo direttamente su un conto bancario che dovresti dare a eBay.
  • Elenca la tua merce con fotografie (ti sono consentite 12 foto gratuite) con una descrizione e inizia a vendere. Puoi decidere se desideri un formato solo per asta o aggiungere un’opzione Compralo subito. In formato asta, un venditore mette in vendita un oggetto per un determinato periodo di tempo e i potenziali acquirenti fanno offerte. L’acquirente, con l’ultima offerta, che di solito è l’offerta più alta allo scadere del tempo, vince l’oggetto. Con Compralo subito, i venditori stabiliscono un prezzo fisso e qualsiasi acquirente che lo paga lo acquista immediatamente.

Come funziona un negozio eBay

Un negozio eBay è una pagina aziendale con marchio su eBay che consente ai venditori di visualizzare tutte le inserzioni in un unico posto. È una funzionalità basata su abbonamento che include vantaggi aggiuntivi in ​​base al pacchetto di abbonamento. È particolarmente utile per i venditori con un ampio inventario in quanto consente di risparmiare costi aggiuntivi. Con un Negozio eBay, ottieni:

  • Una sezione personalizzata su eBay per la tua inserzione con link alla tua pagina Store.
  • Un modo per marcare e personalizzare la tua pagina e aggiungere un tocco professionale.
  • Sconti su alcune commissioni eBay e un limite alle commissioni sul valore finale
  • Accesso agli strumenti del venditore eBay che possono aiutarti a gestire la tua attività come Terapeak . Terapeak ti mostra i prezzi attuali, le tendenze e la domanda attuali dei prodotti e anche le commissioni eBay. I venditori possono utilizzare questi dati per ottimizzare le loro inserzioni e aumentare le vendite.
  • Esposizione più ampia, poiché alcune funzionalità nei negozi li rendono più importanti, soprattutto per i motori di ricerca.
  • Migliore aiuto con la gestione di un gran numero di clienti poiché hai la possibilità di creare un elenco di e-mail in cui possono aderire. I proprietari dei negozi ricevono anche un numero di telefono gratuito per contattare l’assistenza del negozio eBay.

Il Negozio eBay ha cinque livelli di abbonamento di base: Starter, Basic, Premium, Anchor ed Enterprise. Ottieni un tag rosso “Negozi” accanto al tuo ID quando ti iscrivi a uno.

Pubblicità

Commissioni venditore eBay

eBay addebita una commissione per l’utilizzo della sua piattaforma. Conoscerli ti aiuterà a decidere i prezzi per i tuoi articoli in modo da non finire in perdita.

Potrebbe interessarti:  Come ottenere Apple Music gratis

Ci sono quattro commissioni di base che paghi regolarmente come venditore.

Tariffa di inserimento

Questa è anche nota come tassa di inserzione ed è ciò che eBay ti addebita ogni volta che metti in vendita un oggetto. Questa commissione viene calcolata in base alla categoria in cui è elencato il tuo articolo. I venditori con negozi eBay ricevono circa 200 inserzioni gratuite al mese e quelli che ne sono sprovvisti ne ricevono 50 gratuitamente. Questo viene addebitato anche se l’articolo non viene venduto.

Commissione sul valore finale

La Commissione sul valore finale viene addebitata quando un oggetto viene venduto su eBay ed è una percentuale dell’importo totale della vendita, esclusa l’imposta sulle vendite. Ti viene addebitato il 12,55% del prezzo di vendita per la maggior parte degli articoli e una percentuale inferiore per gli altri.

Negozio eBay

Se sei seriamente intenzionato a rendere questa fonte di reddito redditizia, è necessario aggiungere un Negozio eBay. Come affermato sopra, paghi una quota di abbonamento mensile per aggiungere funzionalità del negozio al tuo account eBay e ottenere vantaggi aggiuntivi.

Pubblicità

Tariffe per l’upgrade della pubblicità e degli annunci

Per aumentare le possibilità di vendita, puoi pagare eBay per pubblicizzare le tue inserzioni e aggiungere funzionalità aggiuntive per le inserzioni. Il prezzo varia a seconda della categoria, ma questa tariffa è facoltativa.

Come ridurre le commissioni eBay

Con ogni commissione, il tuo margine di profitto diminuisce, quindi è prudente ottimizzare le tue operazioni su eBay per avere la possibilità di ottenere un profitto decente. Questi sono i passaggi che puoi adottare per ridurre alcuni costi:

  • Iscriviti a un livello di negozio migliore, offrendo vantaggi migliori, come più elenchi gratuiti, che riducono le commissioni di inserzione.
  • Avere un account eBay attivo (almeno 90 giorni) per qualificarsi per lo stato di venditore con le valutazioni migliori e beneficiare di uno sconto del 10% sulle commissioni sul valore finale.
  • Incoraggia gli acquirenti non paganti ad annullare i loro ordini. Ciò ti consentirà di segnalare l’articolo come non pagato e di qualificarti per i crediti della commissione di inserzione quando rimetti in vendita l’articolo.
  • Utilizza i servizi interni di eBay come il servizio di consegna gestita ogni volta che sono disponibili.
  • Utilizza il software e gli strumenti per le inserzioni di eBay per ottimizzare il tuo Negozio ed evitare aggiornamenti inutili delle inserzioni.

Modi per aumentare le vendite su eBay

Ci sono poche modifiche che puoi applicare per generare più vendite poiché la concorrenza per gli acquirenti è rigida.

  1. Includi parole chiave pertinenti nel nome del tuo prodotto per ottimizzarlo e ottenere risultati di ricerca migliori.
  2. La descrizione del tuo prodotto deve essere concisa, accurata e informativa. Inoltre, il colore, le dimensioni, le condizioni dell’articolo devono essere adeguatamente delineati.
  3. Usa foto nitide dei prodotti. Hai a disposizione 12 foto, quindi scatta l’oggetto da diverse angolazioni.
  4. Usa la funzione di aggiornamento delle inserzioni di eBay ed elenca i tuoi articoli in più categorie.
  5. Delinea chiaramente la tua politica di spedizione e restituzione per evitare conflitti con gli acquirenti.
  6. Crea una pianificazione delle inserzioni in modo da poter mettere all’asta i tuoi articoli nei periodi migliori
  7. Commercializza in modo aggressivo il tuo negozio, poiché ogni giorno viene aggiunto un numero enorme di annunci.
  8. Inizia con offerte di apertura basse e non avere una politica di riserva, che dovrebbe attirare più offerenti.
  9. Dai un’occhiata alla concorrenza e differenziati offrendo funzionalità uniche come la spedizione gratuita.
  10. Sii professionale e rispettoso con i potenziali acquirenti per generare feedback positivi e migliorare il punteggio del tuo venditore

Rischio e truffe a cui prestare attenzione su eBay

La maggior parte dei siti di shopping sono costruiti per proteggere gli acquirenti, di solito a spese dei venditori. eBay non è diverso, quindi ecco alcuni suggerimenti per proteggerti dalle truffe:

  • Comunica sempre tramite le piattaforme di messaggistica di eBay, in modo che eBay possa sempre verificare gli accordi stipulati tra te e l’acquirente.
  • Non accettare mai assegni come pagamenti e, in tal caso, assicurati che vengano cancellati prima di inviare l’oggetto.
  • Documenta e fotografa tutte le tue fatture e ricevute per la spedizione e l’imballaggio. Questo aiuterà a combattere reclami fraudolenti di articoli difettosi o non inviati.
  • Hai la possibilità di aprire una controversia per oggetto non pagato se un acquirente si rifiuta di pagarti per una vendita e ignora il tuo messaggio. eBay interverrà e, in caso di colpa dell’acquirente, verrà effettuato il rimborso delle tue commissioni.
  • Fai attenzione agli storni di addebito fraudolenti e contestali se sai che non sono corretti.
  • Se sospetti che un acquirente sia fraudolento o abbia violato le politiche di eBay, segnala gli acquirenti fraudolenti.
Condividi su:
Pubblicità