Al momento stai visualizzando Come velocizzare Windows 10 dall’avvio allo spegnimento

Come velocizzare Windows 10 dall’avvio allo spegnimento

Un PC lento non è un fastidio, è un’afflizione. L’aggiornamento a Windows 10 è stato semplice per alcuni, ma per altri l’aggiornamento ha portato a seri problemi. Alcuni segnalano addirittura che l’aggiornamento a Windows 10 ha rallentato il proprio computer.

Un computer lento è anche un problema difficile da risolvere. Molti siti Web che affermano di avere il “trucco migliore” o i “suggerimenti migliori” per velocizzare il computer stanno vendendo modifiche al registro o pulitori che non hanno alcun effetto reale. Invece, usa questi metodi collaudati per velocizzare istantaneamente il tuo PC Windows 10.

Pubblicità

Avvio di Windows

Windows 10 ha una funzione di avvio rapido, che riduce il tempo di avvio di Windows. Funziona in modo simile all’ibernazione. In modalità Sospensione, Windows salva lo stato del tuo computer, programmi aperti e tutto, nel file hiberfil.

Quindi, riattiva quello stato all’accensione. L’avvio rapido funziona precaricando il kernel di Windows e i driver installati prima che il computer si spenga. L’accensione del PC normalmente ricarica il kernel di Windows, impiegando molto tempo per avviare il computer.

Ecco come abilitare la funzione:

Pubblicità

Per attivare Fast Startup, devi prima abilitare la modalità ibernazione . Per fare ciò, fai clic con il pulsante destro del mouse sul menu Start o premi Wind + X per avviare il menu Power User , seleziona Prompt dei comandi (amministratore) e copia e incolla la seguente riga nel prompt dei comandi:

powercfg /hibernate on
  • Digita Pannello di controllo nella ricerca di Windows e fai clic su Apri .
  • Vai su Sistema e sicurezza > Opzioni risparmio energia > Scegli cosa fanno i pulsanti di alimentazione .
  • Modifica le impostazioni attualmente non disponibili. Selezionare la casella per Attiva avvio rapido e fare clic su Salva modifiche . Ora l’avvio rapido dovrebbe essere attivato sul tuo computer.

Avvertenza: quando l’avvio rapido è abilitato sul PC, il computer non si spegnerà normalmente. Ciò potrebbe causare problemi di aggiornamento.

Se desideri aggiornare il tuo PC o devi spegnere completamente il PC, disattiva l’Avvio rapido, spegni manualmente il computer tramite il menu Start o Power User ( Spegni o esci > Spegni ), oppure esegui un riavvio comune . Il riavvio non è influenzato dalla funzione di avvio rapido.

Potrebbe interessarti:  Come trovare il modello, l'anno e l'età del tuo MacBook

Prestazioni di avvio

La configurazione dei programmi da avviare con il computer è un passaggio fondamentale per velocizzare il PC. Puoi configurare l’avvio in molti modi. Uno è attraverso il tuo Task Manager di Windows 10 .

Ecco cosa devi fare:

Pubblicità
  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla barra delle applicazioni e selezionare Task Manager . Puoi anche raggiungere Task Manager usando il comando da tastiera CTRL+MAIUSC+ESC .
  • Vai alla sezione Avvio e controlla quali programmi desideri attivare o disattivare.
  • Fare clic con il tasto destro del mouse sul programma e scegliere Disattiva.

La regola pratica con i programmi di avvio è semplice. Se il programma non viene utilizzato tutti i giorni, disabilitalo. Se il programma non è per un componente hardware come una tastiera o una stampante, disabilitalo.

Software di terze parti come CCleaner dispone anche di un’opzione di configurazione di avvio. Apri CCleaner e vai su Strumenti > Avvio . Questa funzione ti consentirà anche di abilitare o disabilitare vari programmi di avvio.

La maggior parte degli utenti interrompe la configurazione di avvio in questi due programmi. Alcuni strumenti, tuttavia, rivelano programmi di avvio aggiuntivi. Il programma Autoruns di Microsoft, parte del loro toolkit ufficiale Sysinternals, fa proprio questo. La scheda Accesso di Autoruns mostrava il doppio dei programmi di avvio come funzione di avvio di CCleaner. Per disabilitare un programma di avvio in Autoruns, deselezionalo. È così semplice e controllare i tuoi programmi di avvio accelererà senza dubbio il tuo computer.

Per completare l’ottimizzazione del tuo avvio, assicurati di disabilitare le Applicazioni in background presenti su Windows 10. Puoi accedere a queste impostazioni nella tua finestra Privacy. Premi il tasto Windows + I per avviare l’ app Impostazioni e vai su Privacy > App in background (in fondo).

Disattiva tutte queste applicazioni, ad eccezione delle tue Impostazioni.

Pubblicità

Ottimizza l’utilizzo della RAM

La RAM è un fattore importante nella velocità del computer. Sfortunatamente, alcuni processi di sistema aumentano la velocità della RAM e aumentano il tempo necessario per aprire i file. Tali processi, come le impostazioni di aspetto predefinite di Windows 10, potrebbero averti trascinato verso il basso dall’installazione.

Puoi ottimizzare l’utilizzo della RAM abbassando la qualità visiva di Windows. Segui i passaggi seguenti per procedere:

  • Accedi al Pannello di controllo e vai su Sistema e sicurezza > Sistema > Impostazioni di sistema avanzate > Avanzate > Impostazioni prestazioni > Effetti visivi .
  • Fare clic su Regola per ottenere le migliori prestazioni .
  • Passa alla scheda Avanzate .
  • In Regola per le migliori prestazioni di programmi selezionati .
  • Successivamente, fai clic su Modifica… in Memoria virtuale .
  • Nella finestra Memoria virtuale, deseleziona Gestisci automaticamente le dimensioni del file di paging per tutti i driver .
  • Selezionare Dimensione personalizzata e immettere il numero consigliato nelle voci Dimensione iniziale e Massima .
  • Fai clic su OK e i tuoi programmi dovrebbero aprirsi ed essere eseguiti molto più velocemente.
Potrebbe interessarti:  Come utilizzare un'unità NTFS su Mac

Esplora i file più velocemente

Per l’utente medio, l’Esplora file di Windows predefinito funziona bene. Per l’utente esperto, Esplora file di Windows 10 semplicemente non lo taglia. Ancora di più con il lavoro che richiede la modifica di più tipi di file in più cartelle.

Puoi utilizzare un esploratore di file personalizzato per velocizzare il tempo necessario per esplorare e gestire i tuoi file. Il nostro preferito è Clover , un esploratore di file simile a Chrome che ti consente di aprire le cartelle in schede, anziché utilizzare più finestre, o fare clic con il pulsante centrale del mouse su una cartella per aprirla in una nuova scheda. Questo suggerimento non trasformerà il tuo computer in un demone della velocità, ma non so come ho gestito i file senza di esso.

Elimina Bloatware

Sfortunatamente, Windows 10 non è privo di bloatware. Il problema con questi tipi di programmi non è solo che occupano spazio su disco. Inoltre si aggiornano regolarmente. Alcuni potrebbero essere eseguiti in background, ostacolando le prestazioni del tuo computer.

Pubblicità

Puoi utilizzare la disinstallazione predefinita di un programma su Windows 10 per rimuovere questi programmi. Per aprire il programma di disinstallazione predefinito, tasto Windows + X > Pannello di controllo > Programmi > Disinstalla un programma . Se vedi una barra degli strumenti o un programma widget, disinstallalo immediatamente. Se non sai cosa fa un programma, cercalo online per confermarne o escluderne la necessità.

Abilita uno spegnimento più rapido

Non c’è fine all’accelerazione di Windows 10, comprese le velocità di spegnimento e ibernazione. Alcuni PC impiegano del tempo per spegnersi perché i processi in esecuzione si chiudono lentamente. Per risolvere questo problema, crea un collegamento per spegnere rapidamente il computer . Queste scorciatoie non solo consentono un rapido accesso alla funzione di spegnimento, ma anche ibernazione, riavvio e avvio avanzato.

Potrebbe interessarti:  Perché il mio browser predefinito continua a cambiare in Windows?

Se il tuo computer impiega troppo tempo per spegnersi, fai clic con il pulsante destro del mouse sul desktop e seleziona Nuovo > Collegamento . Scegli un’azione dall’elenco seguente, copia e incolla il rispettivo comando (escluso il trattino) nel seguente prompt e denomina il collegamento in base all’azione corrispondente.

Shutdown - %windir%\System32\shutdown.exe /s /t 0
Hibernate - %windir%\System32\shutdown.exe -h

Restart - Shutdown -r -t 00

Advanced Startup - %windir%\system32\shutdown.exe /r /o /f /t 00

Vorresti accedere a questi comandi ancora più velocemente? Crea comandi da tastiera per attivare questi programmi. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul file, seleziona Proprietà e posiziona il cursore nel campo Tasto di scelta rapida . Dopo aver fatto clic sulla voce, tocca un tasto sulla tastiera e Windows creerà un comando CTRL + ALT + [Lettera] .

Abbiamo scelto CTRL + ALT + H per attivare la funzione Ibernazione, ma puoi usare qualsiasi tasto tu voglia. Puoi anche nascondere questi programmi in modo che non ingombrano il desktop: fai clic con il pulsante destro del mouse su Desktop, scegli Visualizza e deseleziona Mostra icone desktop .

Pubblicità

Considera un SSD / SSHD

Nessuna modifica che trovi su Internet corrisponderà alla velocità ottenuta passando da un’unità disco rigido (HDD) a un’unità a stato solido (SSD), punto. Gli SSD sfruttano appieno un tipo di memoria più veloce chiamato memoria flash , simile alla memoria ad accesso casuale (RAM).

Sfortunatamente, gli SSD costano in media tre volte di più, per gigabyte di spazio di archiviazione, rispetto agli HDD. Se il prezzo elevato è un problema e desideri eseguire solo un paio di gigabyte sul tuo SSD velocissimo, le unità ibride a stato solido (SSHD) consentono una grande quantità di spazio su HDD e una quantità minore di spazio SSD in un unico pacchetto.

Anche il trasferimento dei file o di un’intera installazione di Windows da un HDD a un SSD è un processo semplice. Se dubiti che farebbe la differenza, lascia che te lo dica: come recente conversione da HDD a SSD, non ho avuto un avvio che ha richiesto più di un paio di secondi da mesi.

Condividi su:
Pubblicità