Pubblicità
You are currently viewing Come vedere i pagamenti sul sito INPS

Come vedere i pagamenti sul sito INPS

Tramite il portale Internet dell’ INPS, si può accedere a tutti i servizi online messi a disposizione dall’Istituto nazionale della previdenza sociale, senza doversi recare nelle apposite sedi.

Da alcuni anni l’ ente previdenziale, presso cui debbono iscritti tutti i lavoratori dipendenti pubblici o privati e la maggior parte dei lavoratori autonomi, ha messo in rete informazioni, moduli, visibilità di pagamenti e riscossioni di: contributi, sostegno economico allo studio, pensioni, disoccupazione adempimenti fiscali ecc.

Pubblicità

In questo articolo spiegheremo come accedere a queste fonti, come vedere i pagamenti sul sito, accedere al nostro fascicolo previdenziale e avere accesso alle richieste presentate, le dichiarazioni NASpI, le pensioni e il reddito di cittadinanza.

Come accedere al sito INPS

Dopo aver inoltrato una richiesta per una delle prestazioni riconosciute dall’INPS, è possibile vedere lo stato e i dettagli dell’erogazione dal suo sito, accedendo dall’area personale MyINPS.

Per iniziare.

Pubblicità
  • collegarsi al sito Web dell’INPS,
  • cliccare sul pulsante Entra in MyINPS collocato in alto a destra,
  • da qui visualizzeremo una pagina con le varie opzioni di autenticazione.
  1. La prima opzione è il PIN che, però, ha ancora poco tempo di vita e sarà presto abbandonato. Se ne abbiamo già uno possiamo utilizzarlo, ma non ne vengono rilasciati di nuovi. Per utilizzarlo: inserire nell’apposita sezione il codice fiscale, il PIN e fare clic sul pulsante Accedi.
  2. La seconda modalità di accesso è invece quella tramite SPID, l’identità digitale unica che consente l’accesso a tutti i servizi della Pubblica Amministrazione (e non solo). Per usarla dobbiamo cliccare sul pulsante Entra con SPID, selezionare il nostro Identity Provider e inserire i dati d’accesso. Alcuni provider consentono di utilizzare un codice
  3. QR da scansionare con l’app dedicata al servizio, come ad esempio PosteID.
  4. Accesso con CIE (Carta d’identità elettronica) e con CNS (Carta Nazionale dei Servizi): entrambe richiedono un apposito lettore o lo smartphone con chip NFC e i relativi PIN.

Come vedere i pagamenti sul sito INPS

Una volta eseguito l’accesso sul sito di INPS, si può accedere alle informazioni sui pagamenti.

Dalla pagina principale di MyINPS si possono vedere tutti i dati, i servizi, le pratiche, i simulatori e le notifiche.

Nella barra di navigazione:

  • fare clic sulla voce Prestazioni e servizi,
  • dal menu che si apre, cliccare sulla voce Servizi.

Visualizzeremo la pagina per la consultazione di tutte le prestazioni erogate dall’INPS: la sezione Filtri permette di affinare la ricerca per tipologia di utenza, tema e anche testo libero.

Per vedere i pagamenti delle prestazioni:

Pubblicità
  • accedere al Fascicolo previdenziale del cittadino, che contiene i dettagli di ogni pagamento ricevuto, per ciascun servizio offerto dall’INPS.

Per trovarlo:

  • digitare “Fascicolo previdenziale del cittadino” nell’apposito campo di inserimento sotto la voce Testo libero,
  • fare clic sul pulsante Filtra: il servizio comparirà immediatamente nell’elenco,
  • cliccare sulla sua voce per accedere al Cassetto Previdenziale Cittadino, in cui si trovano tutti i nostri dati anagrafici registrati.

Si può effettuare la ricerca anche:

  • digitando “Fascicolo previdenziale del cittadino” nell’apposita barra in cima alla pagina,
  • fare clic sul risultato che porta la scritta Servizio.

Come vedere i pagamenti NASpI sul sito INPS

Vediamo come vedere i pagamenti NASpI sul sito INPS:

  • aprire il Fascicolo previdenziale,
  • fare clic sulla voce Prestazioni nel menu di navigazione a sinistra della pagina,
  • dall’elenco che si apre, cliccare sull’opzione Pagamenti.

Nella sezione principale della schermata vedremo il Riepilogo dei pagamenti eseguiti, ordinati secondo l’anno di erogazione.

Nella colonna Tipo della tabella:

Pubblicità
  • individuare la voce Prestazione: il pagamento sarà indicato come Disoccupazione non agricola,
  • alla sua destra troveremo tutti i dettagli del pagamento, l’importo totale accreditato durante l’anno e il relativo numero di certificato.

Per visualizzare altri dettagli:

  • fare clic sulla voce Prestazione riguardante l’anno di cui ci interessa controllare i pagamenti,
  • troveremo una tabella con i dati relativi all’erogazione del contributo come:
  1. l’Agenzia INPS,
  2.  l’importo pagato,
  3. la prestazione,
  4. la data di disponibilità,
  5. l’ufficio pagatore dove i soldi sono stati accreditati,
  6. le note aggiuntive.

Cliccando sul nome del documento nella sezione Note, si ha accesso a ulteriori dettagli come il numero della domanda e il periodo di riferimento.

Come vedere i pagamenti della cassa integrazione sul sito INPS

Anche per consultare i dati relativi al pagamento della cassa integrazione, occorre andare nel Fascicolo previdenziale, seguendo la stessa procedura di prima.

Una volta aperto il Fascicolo:

  • andare alla voce CIG accanto a Prestazione, nella riga della tabella corrispondente all’anno di erogazione,
  • cliccare su Prestazione per aprire la scheda con tutti i relativi dettagli:
  1. l’Agenzia INPS,
  2. l’importo pagato,
  3. la prestazione,
  4. la data di disponibilità,
  5. l’ufficio pagatore,
  6. il periodo di riferimento,
  7. l’integrazione salariale con la relativa riduzione.

Dalla sezione Note è possibile cliccare sul nome del documento per ottenere ulteriori informazioni:

Pubblicità
  1. il beneficiario,
  2. il numero della domanda,
  3. l’importo ANF,
  4. il pagamento netto.

Come vedere il pagamento TFR sul sito INPS

Il suddetto Fascicolo previdenziale serve anche per controllare i pagamenti del Trattamento di fine rapporto (TFR):

  • svolgere la stessa procedura di accesso indicata per NASpI e cassa integrazione,
  • aperto il Fascicolo fare clic sulla voce Prestazioni del menu,
  • premere su Pagamenti per verificarne l’erogazione e tutti i relativi dettagli.

Come vedere i pagamenti reddito di cittadinanza sul sito INPS

Per quanto riguarda il reddito di cittadinanza, la procedura è diversa e non si entra dal Fascicolo previdenziale, ma direttamente da una pagina dedicata al servizio.

  • Accedere alla pagina principale MyINPS,
  • utilizzare la barra di ricerca posta nella parte superiore della pagina,
  • digitare “Reddito di cittadinanza”,
  • tra le voci che escono dalla ricerca, selezionare Servizio e Reddito di cittadinanza/Pensione di cittadinanza.

Nel menu sulla sinistra sono visibili tutte le funzionalità:

  • cliccare sulla voce Gestione domanda,
  • dall’elenco che si apre, premere su Lista domande ed esiti.

Nella schermata comparirà una tabella con tutti i dettagli sulle domande presentate:

  1. la data di presentazione,
  2. lo stato della domanda,
  3. il codice fiscale del richiedente,
  4. il suo nome e cognome,
  5. la data di acquisizione,

da qui si possono svolgere anche altre azioni, tra cui:

Pubblicità
  • Esito,
  • fare clic su di esso,
  • premere OK per confermare l’operazione.

Accederemo ad una seconda tabella in cui visualizzare:

  1. pagamento del reddito di cittadinanza, ordinati secondo mensilità,
  2. lo stato della domanda in base ai controlli preliminari,
  3. la cittadinanza e la residenza,
  4. i beni durevoli,
  5. i requisiti economici,
  6. l’esito di sintesi,
  7. le date dell’ultima elaborazione e dell’invio della disposizione alle Poste.
    Se il pagamento è stato accreditato, sarà visibile anche l’importo.
david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità