Come utilizzare Google Password Manager in Chrome

da | Siti web e servizi online

Pubblicità

Tenere traccia di un numero infinito di password mentre navighi online è sufficiente per far venire il mal di testa a chiunque. Fortunatamente, Google Password Manager in Chrome rende la vita un po’ più semplice ricordando le tue password per te. È uno strumento semplice e gratuito che è già integrato in Chrome e memorizza tutte le tue credenziali di accesso in un’unica posizione di facile accesso.

Come funziona Google Password Manager

Hai solo bisogno di due cose per utilizzare Google Password Manager: il browser Chrome e un account Google. Tecnicamente, non hai nemmeno bisogno di un account Google. Tuttavia, l’accesso e il salvataggio delle credenziali di accesso consentono di sincronizzarle tra i dispositivi. Ad esempio, le password salvate sul tuo dispositivo Android in Chrome vengono trasferite al browser Chrome sul desktop, mentre sei connesso.

Pubblicità

Con Password Manager attivo, ogni volta che inserisci le informazioni di accesso, Google ti chiede se vuoi salvarle. Se accetti, Google salva il tuo nome utente, indirizzo email (se applicabile) e password. È così semplice.

Non c’è un limite al numero di credenziali che puoi salvare. Che tu ne abbia una dozzina o centinaia, puoi archiviarli tutti nello stesso gestore di password.

Una volta salvati i tuoi dati, tutto ciò che devi fare è visitare il sito Web a cui desideri accedere e Google inserisce automaticamente i dettagli di accesso.

Pubblicità

Come aprire Google Password Manager

Google Password Manager è multipiattaforma. Qualsiasi dispositivo che utilizza Chrome può accedere al gestore delle password poiché è una funzionalità integrata del browser Chrome.

Per trovare il gestore delle password:

  • Apri Chrome su qualsiasi dispositivo.
  • Clicca sull’icona del profilo in alto a destra. Se non hai effettuato l’accesso, questa sarà un’icona utente predefinita.
  • Fare clic sull’icona della chiave nel pannello a comparsa per accedere al gestore delle password.

In alternativa, puoi:

  • Vai al menu a tre punti in alto a destra di una finestra di Chrome.
  • Seleziona “Impostazioni” dal menu a comparsa.
  • Scegli “Riempimento automatico” nella barra laterale nella pagina delle impostazioni.
  • Fai clic su “Password” nel riquadro di destra.

Mentre il resto di questo post descrive i passaggi per la versione desktop di Google Password Manager, le istruzioni sono quasi identiche per le versioni mobili, con una leggera differenza.

  • Apri Chrome e fai clic sul menu a tre punti in alto a destra.
  • Tocca “Impostazioni”.
  • Tocca “Password”: non c’è alcun passaggio “Compilazione automatica” sul dispositivo mobile.

Nella schermata successiva, vedrai lo stesso tipo di opzioni che vedresti sul desktop.

Pubblicità

Come ultima opzione, puoi anche visitare il sito Password Manager da qualsiasi browser e usarlo per importare ed esportare le password. Puoi fare quasi tutto il resto utilizzando il menu Impostazioni in Chrome.

Potrebbe interessarti:  Come svuotare la posta Gmail

Cosa fare prima di aggiungere password a Google

Prima di iniziare ad aggiungere le password, ci sono diverse cose che devi controllare e fare. Per ottenere il massimo da Google Password Manager in Chrome, accedi utilizzando il tuo account Google. In caso contrario, le password non verranno sincronizzate. Inoltre, se più persone utilizzano lo stesso dispositivo, chiunque apra Chrome può utilizzare le tue credenziali se utilizzi un account locale o ospite. Utilizzando il tuo account Google, tutto ciò che devi fare è disconnetterti per impedire ad altri di accedere alle tue credenziali. Assicurati solo di ricordare le tue credenziali Google.

Dopo aver effettuato l’accesso, verifica che Chrome sia configurato per salvare e compilare automaticamente le password.

  • Apri Chrome e fai clic sul menu a tre punti in alto a destra.
  • Seleziona “Impostazioni”.
  • Apri “Compilazione automatica” e seleziona “Password”.
  • Assicurati che “Offerta per salvare le password” e “Accesso automatico” siano entrambi attivati.

È possibile verificare quali password sono state salvate in qualsiasi momento da questa schermata. Vedrai le password salvate nel tuo account Google e le password salvate localmente. Vedrai anche un elenco di siti per i quali hai scelto di non salvare mai una password. Rimuovi semplicemente un sito da questo elenco se desideri salvare automaticamente la password in futuro.

Infine, attiva Sincronizza. Questo sincronizza le tue password tra i dispositivi su cui hai effettuato l’accesso al tuo account Google. Per abilitare la sincronizzazione:

Pubblicità
  • Apri Chrome e accedi al tuo account Google, se non hai già effettuato l’accesso.
  • Fai clic sull’immagine del tuo profilo in alto a destra.
  • Fai clic su “Attiva sincronizzazione”.

Come aggiungere password

Hai due modi principali per aggiungere password a Google Password Manager: con il salvataggio automatico e manualmente. Il processo è semplice per ciascuno, il che fa parte del fascino dell’utilizzo di Chrome per tenere traccia di tutti i tuoi accessi.

Aggiungi password con il salvataggio automatico

La prima volta che accedi a un sito Web, Chrome offre di salvare le tue credenziali per te. Questa è l’opzione più semplice e diretta. Assicurati solo di inserire tutto correttamente o dovrai modificare manualmente i dettagli salvati in un secondo momento.

  • Apri la pagina di accesso del sito web per cui desideri salvare i tuoi dati.
  • Accedi come faresti normalmente.
  • Dopo aver effettuato l’accesso, vedrai un pop-up che ti chiede se desideri salvare la password. Se hai già effettuato l’accesso al tuo account Google, avrai la possibilità di salvarlo lì. In caso contrario, verrà salvato localmente. Fare clic su “Avanti” per salvare. Questo è tutto ciò che devi fare.

Se per qualche motivo non vedi apparire il pop-up, fai clic sull’icona della chiave che appare all’estrema destra della barra degli indirizzi. Vedrai quindi la finestra pop-up per salvare la password.

Puoi anche salvare le tue password utilizzando il salvataggio automatico senza accedere completamente ai siti Web corrispondenti, procedendo come segue:

  • Apri Chrome e vai al sito Web desiderato.
  • Inserisci le tue credenziali ma non accedi effettivamente al sito.
  • Attendi che l’icona della chiave appaia in alto a destra nella barra degli indirizzi e fai clic su di essa.
  • Fare clic su “Avanti” quando viene richiesto di salvare la password.
Potrebbe interessarti:  Come inviare file di grandi dimensioni come allegati e-mail

Aggiungi password manualmente

Puoi aggiungere manualmente le password in qualsiasi momento. Questo è ottimo se in precedenza hai fatto clic su “Mai” quando ti è stato chiesto di memorizzare le password o se non desideri accedere al sito Web in questo momento.

Pubblicità
  • Apri Chrome e fai clic sul menu a tre punti in alto a destra.
  • Seleziona “Impostazioni” e scegli “Riempimento automatico” nella barra laterale.
  • Seleziona “Password”.
  • Tocca “Aggiungi” in “Password salvate”.
  • Inserisci i dettagli della tua password, inclusi il sito, il nome utente e la password. Assicurati di inserire l’URL per la parte di accesso del sito Web e non solo l’URL della home page. Puoi anche scegliere di salvare le tue credenziali localmente solo su quel dispositivo o sul tuo account Google.
  • Fai clic su “Salva”.

Come creare password complesse

Una caratteristica comunemente trascurata, ma molto utile del gestore di password di Chrome è la possibilità di creare password complesse. Approfittane quando crei un nuovo account su un sito Web o un’app.

Se odi inventare le password, questa funzione potrebbe essere l’unica ragione per cui devi iniziare a utilizzare il gestore delle password. Dopotutto, non creerà password facili da indovinare che si riferiscono a qualcosa di personale per te, come un compleanno o un nome. La procedura seguente è valida solo per la creazione di un nuovo account.

  • Apri Chrome e vai alla pagina di accesso del sito per cui desideri creare una password.
  • Inserisci tutti i dettagli rilevanti, eccetto la password.
  • Fai clic con il pulsante destro del mouse sul campo della password e fai clic su “Usa password suggerita”. Vedrai brevemente la password prima che venga inserita e salvata nel tuo account. Su un dispositivo mobile, fare clic sull’icona della chiave che appare nella barra degli indirizzi per generare una password.
  • Procedi con il processo di creazione dell’account. Le tue credenziali vengono quindi salvate nel gestore delle password.

Se desideri generare password complesse per gli account esistenti, fai clic con il pulsante destro del mouse su qualsiasi campo password per ottenere una password suggerita. Annotare la password. Accedi al tuo account come di consueto utilizzando le credenziali salvate. Quindi, puoi cambiare la password del tuo account con una nuova password più forte. Dovrai quindi aggiornare la modifica in Google Password Manager, che tratteremo in ” Come modificare le password “.

Come controllare le password di Chrome per le violazioni

Un altro vantaggio trascurato di Google Password Manager è controllare se le password memorizzate sono ancora sicure da usare. Lo strumento “Controlla password” analizzerà rapidamente tutte le tue credenziali per verificare se hanno fatto parte di una violazione nota. Vedrai anche i dettagli se le password che stai utilizzando sono troppo deboli. Dovresti anche ricevere una notifica nel tuo account Google se vengono scoperte credenziali in una recente violazione.

Potrebbe interessarti:  Come risolvere il problema dello schermo nero Discord

Ecco come eseguire lo strumento per verificare la presenza di password non sicure.

Pubblicità
  • Apri Chrome e fai clic sul menu a tre punti in alto a destra.
  • Vai su “Impostazioni -> Compilazione automatica -> Password”.
  • Fai clic su “Controlla password”.

Puoi anche eseguire lo stesso controllo sul sito di Password Manager. Dopo aver salvato almeno una password, fai clic su “Vai a Controllo password” per cercare violazioni e password non sicure.

Come modificare le password

Nel tempo, probabilmente cambierai le tue password. Ciò significa che dovrai anche modificarli in Google Password Manager in Chrome. È un processo semplice. Assicurati solo di inserire correttamente la tua nuova password per assicurarti di poter accedere.

Modifica la password dalle impostazioni del browser Chrome

  • Apri “Password” in “Compilazione automatica” nelle impostazioni di Chrome.
  • In “Password salvate”, individua la password che desideri modificare.
  • Fai clic sul menu a tre punti accanto ad esso.
  • Seleziona “Modifica password”.
  • Inserisci il PIN del dispositivo o la password dell’account Google quando richiesto. Questo varia in base al dispositivo che stai utilizzando.
  • Inserisci la tua nuova password e fai clic su “Salva”.

Modifica la password sul sito Web di Password Manager

Se disponi di numerose password, a volte è più semplice utilizzare il sito Web di Password Manager. Non solo è più facile vedere ogni credenziale, ma c’è anche una pratica funzione di ricerca.

  • Accedi al tuo account Google sul sito Password Manager.
  • Individua la password che desideri modificare.
  • Fai clic sulla freccia accanto e inserisci la password del tuo account Google per procedere.
  • Fai clic sul pulsante “Modifica”, inserisci le modifiche e fai clic su “Salva”.

Come importare ed esportare password in Chrome

Se hai numerose password che desideri importare contemporaneamente in Google Password Manager, puoi farlo importando un file CSV. Se stai utilizzando un altro gestore di password, esporta le password esistenti come file CSV e quindi importale in Google.

  1. Vai al sito di Google Password Manager.
  2. Fai clic sull’icona “Impostazioni” (ingranaggio) in alto a destra nella pagina.
  3. Fai clic su “Importa” accanto a “Importa password”.
  4. Seleziona il tuo file CSV e importalo nel tuo account Google.

Se non disponi di un gestore di password esistente, puoi creare il tuo file CSV. Assicurati che abbia le seguenti colonne:

Pubblicità
  • url
  • nome utente
  • password

In caso di problemi durante l’importazione di un CSV, verifica che i tre nomi di colonna esistano esattamente come sono sopra.

L’esportazione funziona in modo simile. Invece di fare clic su “Importa” nel processo sopra, fai clic su “Esporta”. Scegli dove salvare il file e il gioco è fatto. Funziona bene se stai passando a un gestore di password diverso o desideri semplicemente un backup delle tue password.

Condividi su:
Pubblicità

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina Facebook per rimanere informato sui nostri ultimi articoli del sito e conoscere sempre meglio il mondo della tecnologia. Ci seguono già 25.000 persone che aspetti.

Seguici su Telegram

Segui il nostro gruppo Telegram gratis per ricevere i nuovi articoli del sito e conoscere sempre meglio il mondo della tecnologia.

Come accedere al conto corrente online

Come accedere al conto corrente online

I conti correnti online consentono di accedere al proprio conto bancario e, utilizzando il computer, lo smartphone o il tablet, di effettuare transazioni tramite Internet, come: controllare il saldo, effettuare un pagamento, trasferire denaro tra conti. Con i conti...

Come disdire un abbonamento ad un utente su OnlyFans

Come disdire un abbonamento ad un utente su OnlyFans

Come annullare un abbonamento OnlyFans ad un profilo e smettere di pagare per vedere i suoi contenuti. Scopri come farlo leggendo questa guida. Come annullare un abbonamento OnlyFans da un computer Annullare l’iscrizione a un account OnlyFans è piuttosto semplice:...

Come cancellarsi ed eliminare account OnlyFans

Come cancellarsi ed eliminare account OnlyFans

La chiusura del account OnlyFans comporta la cancellazione dei dati della propria carta di credito e la cessazione dell’eventuale abbonamento. Tuttavia, si consiglia di annullare l’abbonamento e di eliminare manualmente i dati della carta di credito prima di procedere...

Che cos’è Trust Wallet e come funziona

Che cos’è Trust Wallet e come funziona

Se hai qualcosa a che fare con le criptovalute, potresti aver sentito parlare di Trust Wallet. Sebbene sia un portafoglio di criptovalute come qualsiasi altro, ha alcune caratteristiche uniche che lo rendono più un portafoglio Web3 rispetto alla maggior parte. Se...

Pubblicità
Pubblicità