Come utilizzare Google Earth in un browser

da | Siti web e servizi online

Google Earth è disponibile come app desktop e app per dispositivi mobili, ma cosa succede se desideri utilizzare Google Earth in un browser?

Google Earth è uno strumento fantastico che ti consente di esplorare il mondo comodamente da casa tua. Sebbene sia disponibile come app desktop e mobile, puoi effettivamente utilizzare Google Earth direttamente nel tuo browser web.

Ti mostreremo come utilizzare Google Earth online senza scaricarlo, quindi evidenzieremo alcune delle sue migliori funzionalità.

Come utilizzare Google Earth in un browser

Accedere a Google Earth nel tuo browser è incredibilmente semplice. È fantastico perché non devi scaricare nulla e puoi usarlo su qualsiasi computer. Basta andare su google.com/earth .

All’inizio, Google Earth era disponibile solo tramite il browser Chrome dell’azienda. Tuttavia, a partire da marzo 2020, è accessibile in più browser come Firefox, Opera e Edge.

Devi abilitare l’accelerazione hardware nel tuo browser prima di utilizzare Google Earth. È probabile che sia già abilitato.

Per ricontrollare in Chrome:

  • Inserisci chrome://settings/ nella barra degli indirizzi.
  • Seleziona Sistema .
  • Abilita Usa accelerazione hardware se disponibile .

Come navigare in Google Earth in un browser

Potresti sentirti un po’ sopraffatto quando avvii per la prima volta Google Earth, guardando l’intero globo.

Per iniziare, fai clic e trascina il globo per farlo girare. Tieni premuto Maiusc contemporaneamente per inclinare. Quindi, fai scorrere la rotellina del mouse per ingrandire e rimpicciolire (in alternativa, usa le icone più e meno in basso a destra).

Man mano che ti avvicini alla Terra, vedrai apparire i nomi dei paesi. Fare clic su di essi per aprire una finestra di informazioni su quella posizione, che è anche possibile fare clic per espandere. Questa stessa funzionalità si applica a livello locale per cose come città, punti di riferimento e parchi.

Per andare in un posto specifico, fai clic sull’icona di ricerca a sinistra. Puoi cercare per nome di luogo, indirizzo, longitudine e latitudine e più in generale.

Scorciatoie da tastiera per Google Earth in un browser

Quando acquisisci familiarità con Google Earth, prova a utilizzare le scorciatoie da tastiera per navigare più velocemente. Ecco alcuni dei più utili:

  • – Mostra un elenco di scorciatoie da tastiera
  • / – Cerca
  • Pagina su/giù – Zoom avanti/indietro
  • Tasti freccia – Panoramica vista
  • Maiusc + tasti freccia – Ruota la vista
  • O – Sposta tra la vista 2D e 3D
  • R – Reimposta visualizzazione
  • Spazio – Arresta il movimento

Le migliori funzionalità del browser di Google Earth

Google Earth è ricco di fantastiche funzioni. Ecco alcuni dei migliori che dovresti provare.

Fai un tour virtuale con Voyager

Voyager è il nome di una funzione che ti consente di fare tour virtuali. Google li definisce “storie basate su mappe”, in cui esplori luoghi e scopri informazioni al tuo ritmo.

Ci sono molti interessanti tour Voyager da provare , comprese le ferrovie indiane e la storia dei vulcani. Ci sono anche quiz interattivi per testare le tue conoscenze su argomenti come i richiami degli animali e i siti archeologici.

Per accedere a Voyager, fai clic sull’icona del timone a sinistra e seleziona un tour dall’overlay.

Esplora il mondo in 3D

Mentre va tutto bene esplorare il pianeta in una vista piatta dall’alto, Google Earth fa un ulteriore passo avanti e ti consente di controllare le cose in 3D.

Per attivare questa funzione, fai clic sull’icona Stile mappa a sinistra e attiva Attiva edifici 3D . Mentre sei qui, potresti anche abilitare la fantastica funzione Attiva nuvole animate .

Il 3D non è disponibile ovunque, solo dove Google ha acquisito le immagini ad alto dettaglio necessarie. È più probabile che sia disponibile in aree ad alta densità di popolazione o per punti di riferimento notevoli.

Per visualizzare un punto in 3D, tieni premuto Maiusc e fai clic e trascina per cambiare la prospettiva. Se vuoi passare rapidamente avanti e indietro tra 3D e 2D, premi il tasto O . In alternativa, fai clic sul pulsante 3D in basso a destra (fai nuovamente clic per tornare a 2D ).

Creare un progetto

I progetti sono un modo per raccogliere insieme luoghi, insieme a testo, foto e video, per costruire una presentazione, una storia o una mappa personalizzata.

Per iniziare, fai clic sull’icona Progetti a sinistra, quindi su Nuovo progetto > Crea progetto in Google Drive . Dovrai accedere al tuo account Google se non lo sei già. Fai clic su Progetto senza titolo per inserire un nome per il tuo progetto (e aggiungi anche una descrizione se lo desideri).

Successivamente, fai clic su Nuova funzionalità e scegli tra opzioni come Cerca per aggiungere luogo , Aggiungi segnaposto , Disegna linea o forma e Diapositiva a schermo intero . Sperimenta con queste funzionalità perché è facile aggiungerle e rimuoverle.

Puoi anche inserire elementi nel tuo progetto mentre esplori Google Earth: fai clic sul pulsante Aggiungi al progetto visualizzato nelle caselle delle informazioni.

Come modificare le impostazioni di Google Earth

Potresti voler personalizzare le impostazioni di Google Earth per modificare le animazioni, regolare le unità di misura e altro ancora.

Per fare ciò, fai clic sull’icona del menu a sinistra e seleziona Impostazioni . Le impostazioni sono suddivise per le intestazioni Animazioni , Impostazioni di visualizzazione , Formato e unità e Impostazioni generali .

Esplora queste impostazioni e regolale a tuo piacimento. Ecco alcuni consigli:

  • Se il tuo computer ha difficoltà a visualizzare correttamente Google Earth, disattiva Attiva l’animazione al volo e riduci le dimensioni della cache della memoria .
  • Google determina automaticamente il formato e le unità preferiti in base alla tua posizione. Tuttavia, puoi modificare manualmente sia le unità di misura che la formattazione di latitudine/longitudine .
  • Se modifichi le impostazioni e desideri che tornino a come erano prima, fai clic su Ripristina impostazioni predefinite nella parte inferiore della finestra.

Quanto sono recenti le immagini di Google Earth?

Potresti anche chiederti con quale frequenza viene aggiornato Google Earth. Basta guardare la barra delle informazioni in basso per vedere quando sono state catturate le immagini che stai visualizzando. Più un luogo è significativo, maggiori sono le possibilità che venga aggiornato regolarmente.

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale gratuito.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale WhatsApp gratuito.