Come utilizzare gli AirTag: una guida completa

da | iPhone/iPad

Gli AirTag di Apple possono aiutarti a tenere sotto controllo quasi tutti i tuoi effetti personali. Se ne hai acquistato uno di recente e non sai da dove iniziare, continua a leggere, poiché ti aiuteremo a configurare il tuo AirTag con il tuo iPhone e a sfruttarlo al meglio.

Cos’è un AirTag?

Un AirTag è un dispositivo di localizzazione Bluetooth delle dimensioni di un tappo di bottiglia. Il piccolo disco può essere attaccato a oggetti che potresti perdere. Alcuni dei migliori articoli a cui puoi allegare un AirTag includono chiavi, telecomando, portafoglio e altro ancora.

Il tuo iPhone ti aiuterà a trovare qualsiasi oggetto smarrito con un AirTag allegato. Lo fa guidando il tuo iPhone al localizzatore se è nelle vicinanze o mostrandoti la posizione del localizzatore su una mappa se è più lontano.

Tutti gli AirTag sono resistenti all’acqua e sono dotati di funzionalità di sicurezza integrate. Ciò li rende una soluzione ideale per gli utenti iPhone che desiderano tenere sotto controllo i propri effetti personali.

Configurazione di un AirTag con il tuo iPhone

Una delle migliori caratteristiche di AirTag è il suo semplice processo di configurazione. È abbastanza simile alla configurazione dei tuoi AirPods.

Innanzitutto, assicurati di aver scartato il nuovo AirTag dalla plastica protettiva. In questo modo verrà estratta la linguetta di plastica che consente l’accensione dell’AirTag. Saprai di averlo fatto quando il tuo AirTag emette un segnale acustico.

Successivamente, avvicina un nuovo AirTag al tuo iPhone. Quindi, nella parte inferiore dello schermo verrà visualizzato un popup che ti chiederà di connetterti all’AirTag.

Una volta connesso, puoi scegliere un nome per l’AirTag, che assegna anche un’emoji corrispondente per rappresentarlo nell’app Dov’è. Successivamente, devi registrare l’AirTag sul tuo account ID Apple per completare il processo di configurazione.

Utilizzo di un AirTag con Trova il mio

Quando si tratta di utilizzare il tuo AirTag, non c’è nessun vero lavoro che devi fare. I dispositivi funzionano automaticamente in background. Ogni AirTag aggiornerà la propria posizione nell’app Dov’è ogni volta che il tuo iPhone si avvicina ad esso o quando è vicino a un dispositivo di rete Dov’è.

Ciò che rende il tracker così potente è la rete Trova il mio di Apple , che collega in modo sicuro e protetto più di 1 miliardo di dispositivi Apple sul pianeta.

Se vuoi vedere la posizione del tuo AirTag, devi solo aprire l’app Dov’è sul tuo iPhone, iPad o Mac. Vedrai i tuoi AirTag nella sezione Articoli nella barra in basso. Puoi anche utilizzare l’app Trova elementi simile sul tuo Apple Watch.

L’app mostrerà i tuoi AirTag su una mappa, insieme alla tua posizione attuale e a un elenco. Da qui, toccando il nome di un AirTag avrai la possibilità di trovarlo, riprodurre un suono, abilitare la modalità smarrito o rimuoverlo dal tuo ID Apple. Puoi anche condividere la posizione del tuo AirTag con altri .

Puoi controllare tutto ciò che riguarda l’AirTag dall’app Dov’è. Sul dispositivo stesso, dovrai cambiare la batteria solo quando si esaurisce, che secondo Apple avviene all’incirca una volta all’anno. Una volta che hai messo un AirTag da qualche parte, puoi praticamente dimenticartene finché non avrai bisogno di trovarlo.

Utilizzo della funzione di ricerca di precisione del tuo AirTag

Se hai un iPhone 11 o successivi, puoi sfruttare anche la funzione Precision Finding. Come suggerisce il nome, la funzione fornirà istruzioni specifiche su come individuare il tuo AirTag quando manca. Tuttavia, dovrai trovarti nel raggio d’azione del Bluetooth del tracker.

Quando è il momento di individuare l’AirTag, apri l’app Dov’è e vai alla sezione Articoli . Scegli l’AirTag che desideri trovare, quindi seleziona Trova nelle vicinanze . Sullo schermo del tuo iPhone vedrai sia le informazioni sulla distanza che sulla direzione come “5 piedi alla tua destra”.

Se le istruzioni visualizzate sullo schermo non sono sufficienti, puoi premere l’icona dell’altoparlante nell’angolo in basso a destra dello schermo per far suonare il tuo AirTag. Questo segnale audio è utile se il tuo AirTag è bloccato tra i cuscini del divano o nascosto sotto una pila di documenti, ad esempio.

Cambiare la batteria dell’AirTag

A differenza di molti altri prodotti Apple, gli AirTag sono dotati di una batteria sostituibile. Questa è una batteria CR2032, la stessa utilizzata da molti altri tracker e orologi Bluetooth. Sostituire la batteria del tuo AirTag è un processo semplice e veloce.

Quando devi cambiare la batteria del tuo AirTag, basta spingere verso il basso e ruotare la sezione metallica del dispositivo per aprirlo. È simile al tappo di sicurezza per bambini presente sulla maggior parte dei flaconi di medicinali. La parte metallica si stacca consentendo l’accesso alla batteria interna.

Puoi semplicemente estrarre la batteria dalla custodia dell’AirTag e inserire quella nuova con il lato positivo (+) rivolto verso di te. L’AirTag emette un segnale acustico quando si ruota la cover posteriore in metallo nella posizione originale, confermando che la batteria funziona.

Ora che hai imparato il processo di utilizzo di un AirTag fino in fondo, è ora di iniziare a utilizzare il tuo. La prossima volta che smarrisci le chiavi, sarai in grado di ritrovarle molto più facilmente che mai.

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale gratuito.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale WhatsApp gratuito.