Pubblicità
Pubblicità
You are currently viewing Come utilizzare AirPods: una guida per principianti

Come utilizzare AirPods: una guida per principianti

Gli AirPod di Apple offrono a chiunque un ottimo modo wireless per ascoltare musica o qualsiasi altra cosa da un iPhone, iPad, Apple Watch e altro ancora.

Se sei un nuovo proprietario di AirPods, ecco alcuni ottimi suggerimenti su come utilizzare i tuoi AirPods e ottenere il massimo dagli auricolari wireless di Apple.

Pubblicità

Come collegare AirPods

Dopo aver estratto gli AirPods dalla confezione, è il momento della parte più importante: collegare gli auricolari wireless a un dispositivo.

Utilizzando una tecnologia speciale, il processo è semplicissimo quando si collegano AirPods a un iPhone o iPad. Apri la custodia degli AirPods e posizionala accanto al tablet o allo smartphone.

Assicurati di essere nella schermata principale del dispositivo. Dovresti quindi vedere un’animazione speciale apparire sullo schermo. Seleziona Connetti . Sarai quindi pronto per scatenarti.

Pubblicità

Dopo il processo di connessione iniziale, ricollegare gli AirPods in futuro sarà ancora più semplice. Basta rimuovere gli auricolari dalla custodia e inserirli nelle orecchie. Si collegheranno automaticamente a un dispositivo nelle vicinanze precedentemente associato.

Il processo di connessione di AirPods richiede qualche passaggio in più con altri dispositivi, come MacBook, Apple TV o Apple Watch. E la buona notizia è che gli auricolari sono normali cuffie Bluetooth, quindi puoi connetterti a qualsiasi altro dispositivo, anche un PC o un telefono Android.

Utilizzo della custodia AirPods e ricarica degli AirPods

Oltre agli auricolari, anche la custodia AirPods è una parte importante dell’equazione generale degli AirPods. Esistono due tipi di custodie per gli AirPods.

Uno è compatibile con la ricarica wireless, quindi puoi posizionarlo su un caricabatterie compatibile con Qi per ricaricare gli AirPods e la custodia stessa.

L’altro caso può essere alimentato solo da un cavo Lightning. Solo per notare, la custodia di ricarica wireless presenta anche una porta Lightning.

Pubblicità

C’è un modo semplice per capire la differenza tra i due tipi di casi. La custodia di ricarica wireless è dotata di una piccola spia di stato sulla parte anteriore della custodia, mentre quella luce si trova all’interno della normale custodia di ricarica.

Puoi ascoltare fino a cinque ore di ascolto multimediale con una singola carica degli AirPods. E quando hai finito il succo, rimettili nella custodia di ricarica per una ricarica. Con la custodia di ricarica, avrai più di 24 ore di batteria AirPods prima di doverla ricaricare di nuovo.

Se sei in difficoltà e hai bisogno di una ricarica rapida, caricare gli AirPods per 15 minuti nella custodia fornisce fino a 3 ore di ascolto.

La spia di stato è un modo importante per ottenere informazioni sullo stato di carica attuale degli AirPods e della custodia. Una luce verde significa che gli AirPods nella custodia sono completamente carichi. Una luce ambra indica che gli AirPods nella custodia sono in carica. Se la custodia è vuota, una luce color ambra indica che è rimasta meno di una carica completa.

Quando posizioni la custodia di ricarica wireless su un caricabatterie Qi, la spia di stato diventa verde per indicare una carica completa o ambra per indicare che la custodia e gli AirPods sono in carica.

Pubblicità

Verifica della durata della batteria degli AirPods su un iPhone o iPad

Quando si utilizzano AirPods con un iPhone o iPad, è facile vedere esattamente quanta durata della batteria è rimasta sia negli auricolari che nella custodia di ricarica.

Con gli AirPods nella custodia, apri il coperchio e posizionalo vicino all’iPhone o all’iPad. Apparirà una finestra di dialogo che mostra la durata della batteria.

Quando sei connesso a un iPhone o iPad, vedrai anche una notifica sullo schermo quando la durata della batteria degli AirPods è bassa al 20%, 10% e 5% rimanenti.

Un altro modo per verificare rapidamente la durata della batteria degli AirPods è utilizzare i widget Batterie sulla schermata principale dell’iPhone o dell’iPad. Se nella custodia è presente almeno un auricolare, il widget mostrerà anche l’importo di carica rimasto nella custodia.

Riprodurre e mettere in pausa i media usando gli AirPods

Quando sono collegati a un iPhone, gli AirPods possono interrompere o avviare automaticamente la riproduzione audio. Basta inserire uno o entrambi gli AirPod per iniziare a sentire l’audio. Per interrompere rapidamente l’audio, è sufficiente rimuovere gli auricolari dalle orecchie.

Pubblicità

Se desideri disattivare questo rilevamento automatico dell’orecchio, vai su Impostazioni> Bluetooth e quindi seleziona AirPods . Disattiva il rilevamento automatico dell’orecchio .

Dallo stesso menu, Apple consente anche di personalizzare l’azione del doppio tocco su ogni attacco AirPod. Puoi scegliere di realizzarlo:

  • Attiva Siri per controllare i contenuti multimediali e altro
  • Riproduci, metti in pausa o interrompi l’audio
  • Passa alla traccia successiva
  • Torna alla traccia precedente.

L’azione per l’auricolare destro o sinistro può essere diversa.

E non hai nemmeno bisogno di toccare due volte lo stelo di un AirPod per attivare Siri. Dì solo “Ehi Siri” per richiamare l’assistente virtuale. È perfetto per i momenti in cui le tue mani sono impegnate a fare qualcos’altro, come durante una corsa o durante un allenamento.

Suggerimenti e trucchi per AirPods

  • Gli AirPod standard non sono resistenti all’acqua o impermeabili, quindi assicurati di evitare sempre l’acqua.
  • Puoi cambiare il nome dei tuoi AirPods andando su Impostazioni > Bluetooth e poi scegliendo gli AirPods .
  • Assicurati che almeno un AirPod sia nell’orecchio o che la custodia sia aperta.
  • Puoi utilizzare l’ app Trova il mio per rintracciare e trovare gli AirPod smarriti.
  • Proprio come qualsiasi dispositivo elettronico, gli AirPods e la custodia possono sporcarsi.
  • Puoi utilizzare AirPods con la funzione di ascolto dal vivo su un iPhone per migliorare il tuo udito .
david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Pubblicità
Condividi su:
Pubblicità