Come trovare la fonte di un video sul Web

da | Siti web e servizi online

Hai visto un video clip a caso di recente e desideri trovare e guardare il video completo? Oppure hai sentito le ultime notizie su un incidente in un video e vuoi verificarne l’autenticità? Non importa il motivo per cui desideri scoprire la fonte di un video, ci sono diversi modi per farlo.

Mentre alcuni di questi metodi richiedono lavoro manuale, altri utilizzano strumenti avanzati per facilitare il processo. Di seguito esamineremo i metodi principali che puoi utilizzare per rintracciare la fonte di un video su Internet.

Cerca manualmente la sorgente video

Eseguire una ricerca manuale su Google, Bing, Yandex e motori di ricerca simili è un modo semplice per scoprire da dove proviene un video.

Nonostante sia semplice, non è un metodo affidabile e può richiedere molto tempo mentre navighi attraverso un numero enorme di risultati di ricerca. Inoltre, non c’è alcuna garanzia che troverai il video.

Per trovare la fonte di un video utilizzando questo metodo, devi prima cercare indizi al suo interno, come l’oggetto del video, i nomi menzionati delle persone nel video o alcuni dialoghi della sceneggiatura.

Ad esempio, se hai visto un video che mostra come viene lavorata la carne in una fabbrica, il video potrebbe presentare uno dei direttori della fabbrica di cui viene menzionato il nome. Puoi utilizzare queste informazioni e altri indizi, come il nome della fabbrica, come base della tua ricerca.

Una volta raccolti questi suggerimenti, puoi mescolarli per cercare il video utilizzando il motore di ricerca di tua scelta. Quindi, guarda i risultati della ricerca presentati dal motore di ricerca per vedere se riesci a trovare il video giusto.

Utilizza lo strumento di ricerca video avanzata

Utilizzando le informazioni che hai raccolto dal video, puoi cercare la fonte del video utilizzando lo strumento Ricerca video avanzata di Google.

Richiede di inserire alcune parole dalla trascrizione del video, selezionare la lingua, scegliere la data di rilascio e selezionare alcune altre opzioni. Quindi, lo strumento ti mostrerà i video correlati in base al tuo input.

Per trovare la sorgente video utilizzando lo strumento di ricerca video avanzata offerto da Google, seguire i passaggi seguenti:

  • Apri lo strumento Ricerca video avanzata .
  • Compila i campi in base alle informazioni raccolte in precedenza.
  • Filtra i video per lingua, durata, ora, ecc. per restringere i risultati della ricerca.
  • Fare clic sul pulsante Ricerca avanzata 
  • Google ti mostrerà risultati pertinenti alla tua ricerca, quindi dai un’occhiata e vedi se trovi il video che stai cercando.

Ricerca inversa di un video utilizzando gli screenshot

La ricerca inversa di un video utilizzando gli screenshot è probabilmente il modo più popolare e utile per trovare la fonte video.

Il metodo richiede di acquisire screenshot da un video e caricarli su un motore di ricerca inversa di immagini, dove l’algoritmo identifica il colore, i pixel e altri elementi e tenta di individuare il video.

Dopo aver catturato le immagini, puoi eseguire la ricerca inversa delle immagini con la ricerca inversa di immagini di Google o servizi simili offerti da Bing, Prepostseo, IDQB , ecc.

Altre opzioni includono Berify , che effettua la ricerca inversa di un’immagine su più motori di ricerca contemporaneamente, Tineye e app di ricerca inversa di immagini disponibili su Android e iOS , come Google Lens.

Carica semplicemente gli screenshot in uno di questi strumenti e vedi se possono portarti al video che desideri.

Utilizzare gli elementi sullo schermo per individuare la sorgente video

Gli elementi sullo schermo di un video possono anche aiutarti ad avvicinarti alla fonte. La maggior parte delle pagine e degli account online casuali ripubblicano video presi da altre fonti senza modificare nulla.

Quindi, se il video ha il logo dell’editore originale o il nome di un marchio visibile, puoi utilizzare tali informazioni per trovare la fonte. Quindi, presta molta attenzione al video e annota tutti gli elementi sullo schermo che trovi.

Se trovi il nome o il logo del brand nel video, scopri a quale brand appartiene e visita i suoi profili social. Ci sono buone probabilità che troverai il video lì. Allo stesso modo, puoi utilizzare altri elementi visivi per individuare i video.

Trova la sorgente video utilizzando l’estensione Fake News Debunker

Utilizzata principalmente dai giornalisti per trovare la fonte di notizie, puoi anche utilizzare in modo creativo l’estensione Fake News Debunker per individuare le fonti video. Ecco come utilizzare l’estensione:

  • Vai alla pagina dell’estensione Fake News Debunker e aggiungila al tuo browser.
  • Una volta aggiunta, fai clic sull’estensione, quindi su Apri casella degli strumenti .
  • Successivamente, vai alla scheda Video e procedi alla sezione Fotogrammi chiave , dove puoi segmentare il video.
  • Incolla il collegamento del video o scaricalo e caricalo nella sezione Sorgente del video . Quindi, premi Invia e lo strumento estrarrà i fotogrammi da ciascuna sequenza video come screenshot.
  • Fai clic con il pulsante destro del mouse su uno qualsiasi di questi screenshot, espandi il menu Debunker di notizie false dal menu contestuale e seleziona il motore di ricerca di tua scelta.
  • Guarda i risultati della ricerca e vedi se il motore di ricerca riesce a individuare il video. Se la ricerca inversa fallisce su un motore di ricerca, utilizzane un altro.

L’utilizzo di immagini con più elementi visivi e contenuti più chiari aiuterà i motori di ricerca a trovare video pertinenti più rapidamente. Quindi, scegli con attenzione l’immagine di cui desideri effettuare la ricerca inversa.

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo in nostro canale Whatsapp.