Come trasferire file tra dispositivi Android e Apple utilizzando LANDrop

da | Computer, Smartphone

È facile condividere file tra Android, iPhone, iPad e Mac utilizzando l’app LANDrop gratuita e open source. Ecco come configurarlo.

La condivisione di file multipiattaforma non è facile. Se sei un utente Android, saprai quanto può essere ingombrante la condivisione di file tra un telefono Android e un iPhone, iPad o Mac.

Certo, ci sono alcuni servizi di condivisione di file multipiattaforma che promettono di semplificare questo. Ma alcuni di loro costano denaro, mentre altri non sono molto affidabili.

LANdrop è un’eccezione. È gratuito, facile da usare e facilita lo scambio di file più veloce tra piattaforme diverse. Diamo un’occhiata a LANDrop e vediamo come puoi usarlo per trasferire file tra un Android e un iPhone, iPad e Mac.

Che cos’è LANDrop?

LANDrop è uno strumento di condivisione file multipiattaforma gratuito . Ti consente di trasferire file, come foto, video, documenti e altro, tra dispositivi sulla stessa rete locale o LAN.

LANDrop è veloce, sicuro e non comprime i file durante la trasmissione . Tutti i trasferimenti di file in LANDrop avvengono tramite una connessione point-to-point, il che significa che non sono coinvolti server di terze parti per archiviare i tuoi file come parte del processo di trasmissione.

Sebbene sia perfetta per l’uso sulla rete Wi-Fi domestica o in ufficio, l’app supporta anche i trasferimenti tramite una connessione hotspot, che puoi utilizzare quando sei fuori o non hai accesso a una normale rete Wi-Fi. Non utilizza nemmeno i dati cellulari nel processo.

Ci stiamo concentrando sulla condivisione di file tra dispositivi Android e Apple, ma l’app è disponibile anche per Windows e Linux.

Per prima cosa, hai bisogno dell’app LANDrop sui dispositivi tra i quali desideri condividere i file. Scaricalo sui tuoi telefoni, tablet e laptop dai rispettivi link sottostanti.

Puoi ottenere le app per iOS e iPad dall’App Store, ma il Google Play Store non ospita LANDrop. Quindi, devi scaricarlo dal sito Web ufficiale e installare manualmente l’app sul tuo dispositivo Android .

Scarica: LANDrop per Android | iOS | iPadOS | Mac OS | windows | Linux

Come trasferire file tra Android, iPhone e iPad con LANDrop

Segui i passaggi seguenti per trasferire file da uno smartphone Android a un iPhone o iPad o da un iPhone o iPad a un dispositivo Android:

  • Collega i dispositivi tra i quali desideri condividere i file alla stessa rete Wi-Fi.
  • Apri l’app LANDrop sul tuo telefono Android e sul dispositivo ricevente, come il tuo Mac o iPhone.
  • Sul dispositivo mittente, premi l’ icona Galleria nell’angolo in alto a destra per aggiungere immagini e video dalla galleria del telefono. In alternativa, tocca l’ icona File per aggiungere altri tipi di file dalla memoria interna o esterna.
  • Tocca la freccia rivolta verso il basso accanto a Dispositivi per visualizzare un elenco di tutti i dispositivi sulla stessa rete locale.
  • Qui, tocca il dispositivo su cui desideri trasferire i file selezionati. Puoi trovare il nome dell’altro dispositivo nell’app LANDrop.
  • Sul dispositivo ricevente, vedrai una voce nella sezione Ricezione . Premi il segno di spunta verde per accettare il file e scaricarlo sul tuo dispositivo.

Se sei su un iPhone e il file ricevuto è una foto o un video, verrà salvato direttamente nell’app Foto sul tuo telefono. Se si tratta di un altro file, lo troverai nella cartella Download nell’app File.

Nel caso di Android, il file scaricato viene salvato nella cartella Download indipendentemente dal tipo. Puoi quindi utilizzare un file manager come Files di Google per accedervi.

Come trasferire file tra Android e Mac con LANDrop

Il trasferimento di file da Android a Mac comporta la stessa serie di passaggi sopra elencati. Tuttavia, se desideri fare il contrario, ecco i passaggi che dovrai seguire:

  • Assicurati che sia il tuo Mac che il telefono Android siano sulla stessa rete.
  • Avvia LANDrop sul Mac e sul tuo telefono Android.
  • Fai clic sull’icona LANDrop nella barra dei menu del Mac e seleziona Invia file 
  • Premi il pulsante Aggiungi e seleziona i file che desideri trasferire. In alternativa, trascina e rilascia i file direttamente nella finestra di LANDrop.
  • Fare clic su Invia e, nella schermata successiva, selezionare l’altro dispositivo e premere nuovamente Invia .
  • Sul tuo telefono Android, accetta la richiesta di ricezione per ricevere i file condivisi.

Ancora una volta, i file ricevuti verranno salvati nella directory Download sul tuo telefono Android. Allo stesso modo, se hai ricevuto un file sul tuo Mac, verrà salvato nella directory Download .

Se desideri modificare il percorso di download, è possibile farlo dalle impostazioni di LANDrop. Avvia LANDrop sul tuo Mac, tocca la sua icona nella barra dei menu e seleziona Impostazioni . Da qui, fai clic sul pulsante con i puntini di sospensione accanto a Percorso di download e scegli la directory di download desiderata.

Condividi file tra Android e un iPhone, iPad o Mac quando sei fuori

LANDrop richiede che sia il mittente che il destinatario siano sulla stessa rete per poter trasferire e ricevere file correttamente. Tuttavia, ci saranno momenti in cui non disponi di una rete comune a cui connetterti e desideri condividere file tra un telefono Android e un iPhone, iPad o Mac.

In una situazione del genere, puoi utilizzare una connessione hotspot per condividere file in movimento con LANDrop. Attiva semplicemente l’hotspot sul tuo telefono Android e connettiti ad esso sull’altro dispositivo. Una volta eseguita questa operazione, entrambi i dispositivi saranno sulla stessa rete e potrai quindi seguire gli stessi passaggi sopra elencati per trasferire i file tra i tuoi dispositivi.

Non importa se vuoi trasferire file da un dispositivo Android a un dispositivo Apple o viceversa. L’abilitazione dell’hotspot sul tuo Android funziona in entrambi i casi.

Risolvere i problemi di un dispositivo non rilevabile

Se, per qualche motivo, non vedi l’altro dispositivo nell’app LANDrop, è possibile che tu non sia connesso alla stessa rete. Tieni presente che è l’SSID che deve essere lo stesso, quindi se sei connesso a due SSID diversi sulla stessa rete, non funzionerà.

Allo stesso modo, assicurati che anche il dispositivo ricevente sia rilevabile. Sull’iPhone, vai all’app e attiva il pulsante Rilevabile se non lo è già. Se è un Mac, vai su Impostazioni e seleziona la casella accanto a Rilevabile .

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale gratuito.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale WhatsApp gratuito.