Come scaricare serie TV gratis

da | Siti web e servizi online

Il gradimento ed il coinvolgimento dello spettatore per le serie tv è ormai acclamato da diversi anni. Le caratteristiche di queste produzioni televisive, che riescono a soddisfare i vari tipi di gusto, garantendo un grande popolarità per la maggior parte di esse, portano sempre più ad una netta separazione tra la televisione generalista e le diverse piattaforme di streaming online.

Per non perdersi neppure un episodio, o per trascorrere in tranquillità il tempo libero, considerando che alcune piattaforme online, come Netflix, o Amazon Prime Studio, permettano il rilascio in simultanea di tutti gli episodi di una determinata serie televisiva, può rendersi utile avere subito disponibile alla visione un singolo episodio, o l’intera serie.

In questo articolo spiegheremo, pertanto come scaricare serie TV gratis velocemente, con soluzioni legali. Daremo consigli su scaricare serie TV gratis, tramite Wi-Fi o connessione dati. Vedremo i programmi per scaricare serie TV, tipo: RaiPlay Amazon Prime Video, Netflix ed altri ancora. Infine porgeremo l’attenzione su come scaricare serie TV gratis senza registrazione

Consigli per scaricare serie TV gratis

Iniziamo a vedere come scaricare serie TV gratis velocemente, dando alcune indicazioni su come velocizzare questo processo.

Le applicazioni ufficiali dei principali servizi di streaming permettono di rendere questa operazione più immediata, mediante delle opzioni relative alla qualità dei download per la visione offline, ma esistono anche altre possibilità per cercare di velocizzare i download.

Prendiamo in considerazioni sia quelle per le reti Wi-Fi che per la connessione dati.

Scaricare serie TV tramite Wi-Fi

Per scaricare serie TV velocemente, è consigliabile utilizzare una connessione a Internet in Wi-Fi o in LAN.

Se vogliamo scaricare una serie TV sullo smartphone o tablet, è meglio collegare l’apparecchio in questione alla rete Wi-Fi, in modo da avere un collegamento più stabile e, generalmente, più veloce di quello della rete dati 4G/5G.

Al momento della sottoscrizione del contratto a Internet per l’ abitazione, sono stati indicati dei valori di velocità sia per i download (cioè gli scaricamenti) che per gli upload (cioè i caricamenti).

Ad esempio, con una connessione ADSL che garantisce 20 Mbps di banda, si può scaricare circa 150 MB in 1 minuto, avendo a disposizione l’intera banda.

Con un contratto in fibra, si possono ridurre drasticamente questi tempi, riuscendo a scaricare l’episodio di una serie TV anche in meno di un minuto.

Una connessione in VDSL/fibra a 100 Mbps, se possiamo sfruttare l’intera banda di rete, può scaricare circa 750 MB in 1 minuto.

Può succedere che la velocità dichiarata, può essere inferiore a quella reale, a causa di alcune circostanze temporanee, inoltre la velocità di download in Wi-Fi potrebbe essere inferiore rispetto a quella in LAN, in base alle caratteristiche del router e ad eventuali interferenze, che possono esserci sulla rete wireless.

Alcuni router, infatti, sono progettati per raggiungere in Wi-Fi velocità anche superiori ai 1000 Mbps, mentre altri, meno recenti, possono risultare più limitati, con velocità non superiori ai 100 Mbps (se non inferiori).

Viste queste caratteristiche tecniche, se riscontriamo dei problemi, potremmo incominciare a valutare seriamente di scegliere un nuovo router per la nostra rete.

Scaricare serie TV tramite rete dati

Se siamo fuori casa e non abbiamo la possibilità di sfruttare una connessione a Internet in Wi-Fi, nemmeno tramite l’uso degli hotspot pubblici, si può provare a scaricare le serie TV tramite la rete dati della SIM (ovviamente facendo attenzione la consumo dati).

I gestori di telefonia mobile offrono dei piani tariffari che permettono di sfruttare la connettività in 4G, garantendo una velocità in download fino a 150 Mbps.

Se la SIM supporta il 4G+ o altre configurazioni di rete più avanzate, le velocità aumentano arrivando a 300 Mbps, o con la rete 4.5G fino a 1000 Mbps.

La più recente novità in questo campo è il 5G, che però richiede un dispositivo compatibile.

Se non conosciamo la velocità massima di download supportata dalla SIM che usiamo, si può contattare un operatore, che fornirà tutti i dettagli dell’offerta che abbiamo sottoscritto.

Nel caso dovessimo constatare che l’offerta sottoscritta sulla SIM non sia adeguata alle nostre esigenze, è possibile modificarla, scegliendone una che garantisca più velocità e più GB di traffico. Il traffico dati tramite SIM non è, infatti, illimitato e, nel caso in cui dovessimo scaricare serie TV, potremmo rimanere senza GB.

Nel caso in cui decidessimo di cambiare operatore, oppure volessimo sfruttare le tecnologie più avanzate sullo smartphone per navigare più velocemente, è consigliabile verificare la copertura, in modo da sapere se possiamo sfruttare il 4G/5G.

Programmi per scaricare serie TV gratis velocemente

Vediamo, adesso, quali sono i servizi che permettono di scaricare le serie TV e guardare così il tutto in modalità visione offline.

Si fa riferimento a servizi di streaming ufficiali, porgendo l’attenzione sulle possibilità gratuite offerte o che, comunque, offrono un periodo di prova gratuita per i nuovi utenti. Daremo, comunque, spazio anche ad alcune soluzioni a pagamento.

C’è da aggiungere che, spesso, più che di programmi si tratta di applicazioni per dispositivi mobili, e l’offerta in questo senso è in continua evoluzione, con la possibilità di futuri aggiornamenti.

RaiPlay

Partiamo dal servizio di streaming ufficiale della Rai, ovvero RaiPlay. RaiPlay offre molto, comprese serie TV estere , ed è del tutto gratuito.

La possibilità di scaricare contenuti per la visione offline è disponibile mediante l’applicazione ufficiale per dispositivi mobili del servizio, scaricare dal:

  1. Play Store di Google per dispositivi Android,
  2. App Store di Apple per iPhone e iPad.

Per scaricare gli episodi di una serie TV su RaiPlay ed usufruire della visione offline:

  • avviare l’app e cercare il contenuto di nostro interesse,
  • fare tap sul riquadro della serie TV scelta e scorrere la pagina verso il basso, per dare un’occhiata alla scheda Episodi.

Se la serie TV è compatibile con la funzione di download, comparirà l’apposita icona della freccia verso il basso, legata a ogni singolo episodio:

  • premerci su,
  • confermare cliccando sul pulsante DOWNLOAD,
  • nel frattempo, un apposito pop-up avverte di fino a quando rimarrà disponibile il contenuto, ad esempio fino a quando sarà disponibile su RaiPlay,
  • le funzionalità di visione offline sono legate al proprio dispositivo/account e alla disponibilità della serie TV, dunque potrebbe esserci una scadenza,
  • premere sull’icona Altro, usualmente collocata in basso a destra, per visualizzare la sezione Download, da cui si può gestire quanto scaricato.

Amazon Prime Video

Un altro servizio di streaming è Amazon Prime Video un servizio associato all’abbonamento Amazon Prime, che offre un periodo di prova gratuito di 30 giorni per i nuovi utenti (poi il prezzo usualmente è 49,90 euro all’anno o 4,99 euro al mese).

Mediante l’app ufficiale, disponibile per:

  • Android
  • iPhone/iPad

si può effettuare il download delle serie TV per la visione offline, seguendo un’operazione molto simile a quella già vista per RaiPlay.

Dopo aver individuato la serie TV che vogliamo scaricare:

  • fare tap sulla sua miniatura e scegliamo quanto compare a schermo,
  • se questa possibilità è disponibile per il contenuto scelto, premere sul pulsante Scarica la stagione per procedere,
  • per accedere ai singoli episodi, scorrere la pagina verso il basso e premere sull’icona della freccia verso il basso, in modo da avviare il download dell’episodio selezionato,
  • comparirà a schermo un pop-up che consentirà di scegliere la qualità di download.

Sono presenti indicazioni relative al peso dei vari download disponibili:

  • per risparmiare tempo e velocizzare il processo, selezionare le opzioni Buona o Risparmio dati (evitando, dunque, quelle più elevate come Superiore e Massima),
  • spuntare la casella Imposta come predefinita, così da avere già tutto pronto per i futuri download di questo tipo,
  • fare clic sull’opzione Download, presente in basso, per accedere ai contenuti scaricati per la visione offline e gestirli.

Usando il comando Gestisci si può impostare, in base alle nostre preferenze, l’ opzione di download automatico degli episodi.

  • Impostando su ON l’opzione Download automatico, si potrà anticipare in automatico il download di un numero di episodi scelti,
  • impostando su ON la levetta dell’opzione Elimina gli episodi visti, si può ovviare anche a questo aspetto.

Netflix

Per quanto riguarda Netflix non esiste un servizio gratuito, ma prevede un abbonamento Base al mese, se vogliamo effettuare downlod, quello con pubblicità da 5,49 euro al mese, non lo permette.

Per scaricare le tue serie TV su smartphone e tablet, procedere tramite l’app di Netflix:

  • per Android
  • iOS/iPadOS
  • avviare l’ app e selezionare la scheda Serie TV, situata in alto,
  • premere sulla miniatura della serie TV che vorremmo ,
  • fare tap sull’icona Scarica.

E’ consigliabile:

  • premere sul riquadro Episodi e info, mediante l’apposita icona della freccia verso il basso,
  • così da scegliere se scaricare più episodi o singoli episodi,
  • tornare alla schermata Home dell’app di Netflix, premendo sull’icona contrassegnata dalla freccia verso il basso, Download presente in basso a destra,
  • troveremo quanto scaricato e e gestire tutte le opzioni del caso.

Esistono le funzionalità Smart Downloads con cui scegliere quanti GB far scaricare automaticamente per le nostre serie TV preferite.

Per gestire la qualità di download:

  • premere sull’icona dell’account, collocata in alto a destra,
  • selezionare la voce Impostazioni app,
  • potremo impostare l’opzione Qualità video per download, selezionando, ad esempio, l’opzione Standard (anziché quella “Alto”).

Altri servizi per scaricare serie TV

Esistono altre possibilità per portare a termine undownload delle serie TV per la visione offline, eccone alcune che propongono anche un periodo di prova gratuita per i nuovi utenti:

  • Apple TV+: per scaricare serie TV gratis su iPhone o su Mac. C’è la possibilità di scaricare le puntate delle serie TV per la visione offline, come spiegato anche nelle linee guida ufficiali di Apple. Servizio che tra l’altro consente di usufruire di una prova gratuita iniziale di 7 giorni, poi al costo 6,99 euro al mese.
  • Paramount+:  il servizio, che garantisce una prova gratuita di 7 giorni per i nuovi clienti (e solitamente ha poi un costo mensile di 7,99 euro), permette il download per la visione offline dei contenuti le applicazioni sono per Android e iPhone/iPad .
  • YouTube: la sottoscrizione a YouTube Premium, che usualmente mette a disposizione una prova gratuita di un mese (il costo altrimenti è di 11,99 euro al mese), permette di scaricare i video presenti sulla popolare piattaforma di Google. Si può sfruttare l’app ufficiale di YouTube per Android e iPhone/iPad.
  • NOW: il servizio di streaming legato a Sky offre la funzionalità Download & Play per la visione offline dei contenuti, mediante l’applicazione ufficiale per dispositivi mobili, scaricabile per Android e iPhone/iPad . Potrebbe interessare dare un’occhiata alle linee guida ufficiali di NOW. L’abbonamento mensile parte da 3 euro per il primo mese (e 14,98 euro al mese successivamente) per il pass Cinema & Entertainment, ma è tutto in evoluzione. Al momento non è prevista un prova gratuita.

Per alcuni di questi servizi, non sono disponibili funzionalità per la regolazione della qualità del video e l’unica alternativa per velocizzare i download è quella di mettere in pratica i consigli, che abbiamo visto precedentemente nel capitolo iniziale di questo articolo.

Come scaricare serie TV gratis senza registrazione

Se ci interessano serie TV un po’ vecchio stile, per le quali è decaduto il copyright e sono scaricabili gratuitamente, è interessante il portale, che non richiede registrazione, Archive.org,che racchiude contenuti su cui è decaduto il copyright, o che comunque risultano scaricabili. Si tratta di un sito Web di archivio di memoria storica, in cui trovare diverse cose originali ed interessanti.

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale gratuito.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale WhatsApp gratuito.