Pubblicità
You are currently viewing Come sbloccare la SIM

Come sbloccare la SIM

Chiunque possieda un telefonino, almeno una volta nella vita, si sarà trovato nella spiacevole situazione di dovere affrontare il blocco della propria SIM (Subscriber Identity Module), causato dal fatto di aver dimenticato la sequenza di cifre che compongono il codice per lo sblocco.

Può succedere, infatti, di non ricordare il codice per dare avvio ad una SIM e così si è stoppato l’intero apparecchio o cellulare o tablet che sia. Adesso dobbiamo capire come fare per sbloccarla, senza scordarci che insieme al pin, al momento dell’acquisto viene fornito anche un altro codice.

Pubblicità

Abbiamo appena comprato un nuovo smartphone e, quando abbiamo inserito la SIM all’interno del dispositivo, è comparso sullo schermo un avviso che comunica che la scheda è bloccata e che per poterla usare occorre digitare il relativo pin.

La carta SIM  consiste in una  smart card, che viene inserita in un telefono cellulare, ed è parte fondamentale del nostro servizio mobile, senza la quale ogni funzione e connessione dati non funzionerebbe. Molte volte forse ci è capitato. in momento di poca memoria, di non ricordare il pin che, se non viene inserito correttamente dopo tre tentativi, la SIM viene disabilitata.

Capito il problema, adesso non rimane che trovare una soluzione:

Pubblicità
  • con l’inserimento del codice puk che viene fornito proprio al momento dell’acquisto,
  • con altri sistemi.

Scopo di questo articolo è quindi quello di spiegare come sbloccare la SIM ed eventualmente come rimuovere il pin dalla SIM in via definitiva, così da evitare di doverlo digitare a ogni nuova accensione del cellulare.

Informazioni preliminari

Prima di tutto dobbiamo tener di conto di alcuni aspetti:

  • dobbiamo essere in possesso del codice PIN della scheda.

Il PIN (Personal Identification Number) è un codice formato da quattro cifre, che viene abbinato in automatico a ciascuna SIM prodotta e che il compratore, se vuole, può modificare.
Se non lo abbiamo modificato, il PIN da utilizzare è quello inserito nella confezione di vendita della SIM, nel suo supporto di plastica. Se è coperto da una patina argentata, prima di visualizzarlo, questa deve essere rimossa.

Il PIN va messo dopo aver acceso il telefono per usare i servizi collegati alla rete cellulare, come telefonate, SMS e connettività a Internet sotto rete 3G/4G/5G.

Se non lo inseriamo è comunque possibile usare lo smartphone, ma senza le funzioni legate alla scheda. Perciò con una SIM bloccata non sarà possibile effettuare e ricevere chiamate, non si potrà inviare e ricevere SMS, né navigare in rete usando la connessione dati del nostro gestore telefonico.

Pubblicità

Quando viene digitato il PIN per tre volte di seguito in maniera sbagliata, la SIM si blocca e per rimediare è necessario digitare il codice PUK (acronimo di “Personal Unblocking Key”).

Questo è composto da otto cifre e che viene usato esclusivamente per sbloccare la scheda in situazioni come quella appena vista. Viene dato dal nostro operatore di telefonia e non può essere modificato quando vogliamo.

Come sbloccare la SIM senza PUK

Iniziamo con il vedere come sbloccare la SIM senza PUK sul cellulare. La procedura da attuare cambia da dispositivo Android ad un iPhone. Consideriamole entrambi.

Come sbloccare la SIM su Android

  • prendere lo smartphone (o tablet),
  • accenderlo,
  • aspettare che compaia la schermata riguardante l’inserimento del PIN,
  • digitare il codice richiesto,
  • premere sul pulsante OK o su quello con il simbolo della spunta, nella parte in basso a destra del display.

Nel caso il telefono fosse già acceso e la richiesta di immissione del PIN fosse stata superata premendo sul pulsante per tornare indietro nella schermata, per sbloccare la SIM bloccata:

  • accedere alla home screen e/o al drawer del dispositivo,
  • selezionare l’icona delle Impostazioni, a forma di ingranaggio,
  • sfiorare la voce Scherm. blocco e sicurezza,
  • scorrere la schermata visualizzata verso il basso.
  • fare tap sulla dicitura Altre impostazioni di sicurezza,

Infine:

Pubblicità
  • premere sulla voce riguardante l’inserimento del PIN,
  • digitare il codice,
  • confermare.

Nel caso utilizzassimo un dispositivo Android meno recente:

  • dopo aver effettuato l’accesso alle impostazioni del dispositivo,
  • scorrere la schermata verso il basso,
  • fare tap sulla voce Sicurezza annessa alla sezione Personale,
  • sfiorare la dicitura relativa all’inserimento del PIN,
  • digitare il codice,
  • confermare quanto inserito.

Se preferiamo non dover digitare il codice PIN ogni volta e vogliamo, perciò, disabilitare la richiesta di immissione per la SIM, si può procedere in questo modo:

  • andare nella sezione di Android Impostazioni > Scherm. blocco e sicurezza > Altre impostazioni di sicurezza oppure Impostazioni > Personale > Sicurezza,
  • selezionare l’opzione Configura blocco SIM,
  • portare su OFF l’interruttore accanto alla dicitura Blocca scheda SIM,
  • digitare il PIN attualmente attivo sulla scheda,
  • premere su OK.

Se volessimo tornare indietro riportare su ON l’interruttore.

Le indicazioni fin qui viste , riguardanti le diciture e i pulsanti da selezionare, potrebbero cambiare leggermente rispetto a quanto vediamo sul display del nostro smartphone. Questo dipende esclusivamente dalla versione di Android, dalla marca e dal modello del nostro apparecchio.

Come sbloccare la SIM su iPhone

Adesso spieghiamo come sbloccare la SIM da iPhone, compresa la SIM iPad.
Perciò:

Pubblicità
  • accendere il dispositivo,
  • aspettare che compaia la schermata di sblocco,
  • inserire il suo codice,
  • aspettare che venga mostrata la schermata per immettere il PIN,
  • digitare il codice in questione,
  • fare tap sul pulsante OK.

Nel caso che l’iPhone fosse già acceso e fosse stata superata la richiesta di immissione del codice PIN, premendo sulla voce Annulla nella schermata per continuare a usare il dispositivo senza codice, inserirlo in un secondo momento così:

  • andare nella home screen e/o nella Libreria di iOS,
  • fare tap sull’icona delle Impostazioni, a forma di ruota d’ingranaggio,
  • selezionare la voce Cellulare nella schermata visualizzata,
  • premere su PIN SIM,
  • digitare il codice nella schermata apposita,
  • fare tap sulla voce OK.

Vediamo anche in questo caso come disabilitare la richiesta d’immissione del PIN:

  • andare nella sezione Impostazioni > Cellulare > PIN SIM di iOS,
  • portare su OFF l’interruttore vicino alla voce PIN SIM,
  • digitare il PIN relativo alla scheda,
  • cliccare sulla voce Fine in alto a destra.

Per tornare indietro e riattivare la richiesta di immissione del PIN, occorre portare di nuovo su ON l’interruttore.

Come sbloccare la SIM del telefono

Consideriamo ora il caso di aver digitato troppe volte il PIN sbagliato e di dover inserire il codice PUK.
Premesso che:

  • non siamo riusciti a trovare il codice PIN associato alla SIM,
  • non possiamo così sbloccare la scheda.

Vediamo le possibilità:

Pubblicità

Sbloccare la SIM con il codice PUK:

  • si può trovare il codice PUK controllando meglio nella confezione di vendita.

Alcuni gestori telefonici permettono di ottenerlo:

  • collegandosi all’area online personale del loro sito Internet
  • accedendo all’apposita app per dispositivi mobili o
  • contattando l’assistenza.

Per esempio, per sbloccare una SIM Vodafone e recuperare il PUK:

  • accedere all’area Fai da te del sito Web dell’operatore,
  • selezionare il numero del telefono in questione, dal menu in alto,
  • fare clic sull’icona con l’occhio che vicino alla voce  Codice PUK nella sezione La mia SIM.

Per recuperare il PUK di WINDTRE:

  • accedere all’area clienti online,
  • selezionare la linea telefonica di nostro interesse,
  • fare clic sulla voce Recupera il PUK della tua SIM.

Per sbloccare la SIM Iliad e recuperare il codice PUK:

Pubblicità
  • andare all’area personale del sito del gestore,
  • recarsi nella sezione I miei dati personali nella barra laterale,
  • cliccare sulla voce Clicca qui presente in corrispondenza della dicitura Il mio codice PUK.

Tutto ciò non è però fattibile per sbloccare la SIM TIM.

Le metodiche, come abbiamo visto, possono cambiare da operatore a operatore.

Una volta recuperato il PUK, per sbloccare la SIM:

  • digitarlo nell’apposita schermata che viene mostrata in automatico sullo schermo del cellulare, o
  • digitare la stringa **05*PUK*NuovoPIN*NuovoPIN# . Dobbiamo fare attenzione di sostituire al termine PUK il codice PUK della SIM appena recuperato e al termine NuovoPIN il nuovo codice PIN da associare alla nostra scheda,
  • la scheda sarà sbloccata e potremo usarla normalmente.

Per sbloccare la SIM senza PIN, si può richiedere la sostituzione della SIM al gestore.

In questo caso non verrà comunicato il codice PIN dell’ attuale scheda, ma verrà fornita una nuova SIM con lo stesso numero della precedente e con lo stesso credito residuo alla quale risulterà associato un nuovo codice.

Pubblicità

Per inoltrare la richiesta di sostituzione:

  • andare di persona in un negozio del nostro gestore di telefonia mobile.

L’operazione in genere è a pagamento e presenta un costo medio di 10 euro. Prima di recarsi in negozio, è consigliabile chiedere, comunque, maggiori informazioni al servizio clienti del nostro operatore telefonico.

david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità