Come salvare foto

da | Smartphone

Il servizio Cloud Storage è una modalità di archiviazione dei dati in cui i file digitali vengono archiviati su server in località esterne. Viene offerto uno spazio con la possibilità di storage, ( immagazzinamento) per i dati che vogliamo: file, cartelle, foto, file multimediali, hard disk esterni, ecc. Molti sono gratuiti tra i quali: anche Google Drive con 15 GB disponibili e iCloud, con 5 GB.

Si tratta, quindi, di funzionalità on line, con server gestiti da un provider di terze parti responsabile dell’hosting, della gestione e della protezione dei dati archiviati nella sua infrastruttura. Come abbiamo visto con i servizi di cloud è possibile archiviare anche le foto e ,in questo articolo, prenderemo proprio in esame come salvare foto nei principali servizi online, mostrando come anche trasferire le immagini dagli smartphone al computer, o come fare per le foto ricevute su WhatsApp, o caricate su Instagram.

In sostanza sarà nostra cura spiegare come salvare foto online e come salvarle su Google Drive e su iCloud, Continueremo affrontando il tema di come salvare foto su PC, su Google e come spostarle dal cellulare a PC. Ci sarà poi la parte social in cui vedremo come salvare foto da WhatsApp su PC e su Google Foto e come salvarle da Instagram, per poi terminare cercando di capire come salvare foto in PDF

Come salvare foto online

Iniziamo col vedere come fare per salvare le nostre foto online, in modo da poterne conservare una copia di sicurezza e sincronizzarle su tutti i propri device.

Come salvare foto su Google Drive

Google Drive è lo spazio online che Google riserva a tutti coloro che sono in possesso di un account e nel quale si possono salvare gli scatti.

Sull’hard disk online di Google Drive, si possono salvare file e documenti, ma per le foto è consigliabile procedere su Google Foto, il servizio riservato a foto e video, capace di sincronizzare automaticamente gli scatti (e i filmati) su tutti i dispositivi (e renderli accessibili da Web).

Per fare questo:

  • installare l’app di Google Foto sul device, disponibile per:
    1. Android
    2. iPhone e iPad,
  • attivare la sincronizzazione automatica di foto e video nell’applicazione.

Per procedere da PC:

Se, invece, abbiamo intenzione di usare Google Drive al posto di Google Foto (richiedono lo stesso quantitativo di spazio sul proprio account Google), vediamo come fare.

Si può agire:

  1. dalla versione Web di Drive
  2. dal client di Google Drive per Windows e macOS,
  3. dall’app per dispositivi mobili Android e iOS/iPadOS

Nel primo caso:

  • collegarsi alla pagina https://www.google.com/intl/it_ALL/drive/ ,
  • eseguire il login con le credenziali del proprio account Google,
  • premere sulle voci Nuovo > Nuova cartella,
  • digitare un nome per la cartella e pigiare il pulsante Crea,
  • aprire la cartella con un doppio clic e trascinare le immagini al suo interno.

Tramite il client:

  • premere sull’icona di Drive per avviare l’applicazione,
  • cliccare sull’icona dell’ingranaggio e sulla voce Preferenze,
  • nella scheda Il mio laptop/Il mio Mac aggiungere una cartella da sincronizzare,
  • selezionare l’opzione Backup con Google Drive.

Da smartphone Android e iOS:

  • scaricare l’app di Google Drive secondo la normale procedura di download,
  • avviarla ed effettuare il login con il proprio account Google,
  • fare tap sulla scheda File e selezionare la cartella nella quale salvare gli scatti,
  • oppure creane una nuova mediante il tasto (+),
  • premere sull’icona (+) e selezionare i tasti Carica > Immagini,
  • fare tap sui file che vuoi salvare,
  • una volta concluso premere il tasto Carica, per avviare la procedura.

Come salvare foto su iCloud

Se ci interessa operare da:

  • Mac,
  • PC Windows,
  • iPhone,
  • iPad,

e salvare le foto su iCloud usando il servizio Foto di iCloud, gratuito per tutti i possessori di un ID Apple con 5 GB di spazio gratuito, vediamo come fare:

  • tramite computer, si può utilizzare il servizio online di iCloud,, il client di iCloud per Windows,
  • o l’applicazione Foto di macOS.

Nel primo caso:

  • collegarsi alla pagina Web del servizio,
  • accedere con le credenziali ID Apple,
  • premere sul riquadro denominato Foto,
  • o andare direttamente su https://www.icloud.com/photos,
  • fare clic sull’icona della nuvola,
  • selezionare le immagini da caricare e premere il tasto utile per avviare l’upload.

Tramite il client per Windows:

  • accedere al software,
  • eseguire il login con le credenziali del proprio ID Apple,
  • selezionare gli elementi da sincronizzare con il servizio, apponendo il segno di spunta alla dicitura Foto e premendo il tasto Applica.

In questo modo, nell’app Foto di Windows 11, verrà generata la cartella iCloud Photos, tramite la quale potremo aggiungere immagini su iCloud dal computer.

Su Mac:

  • andare in Importazioni di Sistema,
  • premere sul tuo nome e selezionare la voce iCloud,
  • pigiare sulla dicitura Foto,
  • nel pannello apertosi spostare su ON la levetta Sincronizza questo Mac.

Sui dispositivi mobili, iPhone e iPad:

  • andare in Impostazioni > tuo nome > iCloud > Foto,
  • spostare su ON la levetta Sincronizza questo iPhone/iPad.

Come salvare foto su PC

Se vogliamo scaricare delle foto da Internet sul PC, o trasferirle dal terminale Android al nostro PC o Mac, o tramite iPhone.

Nei prossimi paragrafi spiegheremo il tutto

Come salvare foto su Google

Ecco come procedere per salvare delle immagini trovate su Google, agendo dalla versione Web del motore di ricerca https://www.google.it/, tenendo presente che la maggioranza delle immagini presenti su Google sono protette da copyright e che, quindi, possono essere utilizzate, al massimo, per uso personale:

  • individuare l’immagine ed eseguire un clic destro su di essa,
  • dal menu che si apre, premere sulla voce Salva l’immagine con nome/Salva immagine con nome,
  • sceglierne il percorso di salvataggio.

Come salvare foto da cellulare a PC

Se vogliamo salvare foto da smartphone Android a PC Windows mediante cavo si può utilizzare Foto, su Windows 11:

  • collegando il telefono al computer e selezionando l’opzione Trasferimento di foto (PTP),
  • aprire l’applicazione Foto,
  • fare clic sul tasto Importa e selezionare il nome del nostro smartphone,
  • premere sulla voce Seleziona tutto,
  • o apporre il segno di spunta solo sulle anteprime delle foto da salvare sul computer,
  • premere sul tasto Aggiungi [numero] elementi, per copiarli.

Si può seguire una procedura molto simile anche su Windows 10,

Su macOS:

  • collegare lo smartphone al computer mediante cavo,
  • impostarlo in modalità Trasferimento di foto (PTP) e attendere che si apra automaticamente lo strumento di importazione presente nell’applicazione Foto,
  • premere il tasto Importa tutte le nuove foto,
  • oppure selezionare le anteprime,
  • premere sul tasto Importa selezione (numero), per rendere effettiva l’importazione.

Come salvare foto da iPhone a PC

Se disponiamo di un iPhone e vogliamo salvare le nostre foto su PC Windows o macOS, si può utilizzare, rispettivamente, iCloud (come descritto precedentemente), lo strumento di importazione foto di Windows e l’applicazione Foto presente nei Mac.

Per utilizzare lo strumento di importazione su Windows:

  • collegare l’iPhone al PC mediante l’apposito cavo,
  • avviare Esplora File e fare clic destro sull’icona del telefono,
  • selezionare la voce Importa immagini e video,
  • per importare tutto apporre il segno di spunta alla voce Importa tutti gli elementi nuovi ora e cliccare sul pulsante Importa,
  • per importare solo alcuni elementi spuntare alla voce Rivedi, organizza e raggruppa gli elementi da importare,
  • cliccare sul pulsante Avanti,
  • scegliere i gruppi da importare e premere sul tasto Importa.

Su macOS, dopo aver collegato il telefono al PC con il cavo:

  • avviare Foto,
  • selezionare il nome del proprio iPhone sotto alla voce Dispositivi,
  • se necessario, sbloccare il telefono.

Fatto ciò si può procedere come visto precedentemente per quanto riguarda Android.

Come salvare foto da WhatsApp

Se abbiamo l’intenzione di salvare le foto ricevute tramite WhatsApp direttamente sullo smartphone Android o iOS, questa è la procedura:

  • avviare l’app di messaggistica istantanea,
  • premere sull’icona dei tre puntini e sulla voce Impostazioni (su Android),
  • o direttamente sulla scheda Impostazioni (su iOS),
  • recarsi nella sezione Chat,
  • spostare su ON la voce Visibilità dei media/Salva nel rullino foto, per far sì che gli elementi si salvino in automatico nella galleria.

Come salvare foto da WhatsApp su PC

Se vogliamo scaricare delle immagini ricevute o inviate su WhatsApp mediante PC si può agire:

  1. dal suo client,
  2. o dalla sua versione Web https://web.whatsapp.com/ .

Dopo aver fatto l’ accesso al servizio:

  • individuare la foto che ci interessa salvare,
  • premere sull’icona della freccia che punta verso il basso (che compare spostando il cursore del mouse sull’immagine),
  • cliccare Scarica presente nel menu che si apre.

Per scaricare automaticamente i media, se usiamo una versione compatibile del client di WhatsApp:

  • andare nel suo menu delle impostazioni,
  • selezionare Chat,
  • spuntare la casella relativa al salvataggio nei download dei media.

Come salvare foto WhatsApp su Google Foto

Vediamo ora come sincronizzare automaticamente le immagini di WhatsApp con Google Foto.

Su Android:

  • avviare l’app di Google Foto,
  • premere sulla propria immagine profilo in alto a destra,
  • selezionare l’opzione Impostazioni di Foto:
  • scorrere la nuova pagina verso il basso e premere sulla voce Cartelle del dispositivo sottoposte a backup,
  • spostare su ON la levetta accanto alla voce WhatsApp Images.

Su iPhone, se abbiamo impostato su WhatsApp il salvataggio automatico delle immagini nel rullino dello smartphone e impostato il backup tra il nostro dispositivo e l’app di Google Foto, le immagini saranno sincronizzate senza dover far nulla.

Come salvare foto da Instagram

Se vogliamo salvare tutte le immagini postate su Instagram tramite smartphone:

  • avviare l’app e andare su tuo profilo,
  • premere sul tasto ☰ e selezionare la voce La tua attività,
  • fare tap sulla dicitura Scarica le tue informazioni,
  • nella schermata successiva, premere il tasto Richiedi un download,
  • se necessario selezionare il profilo corretto e pigiare il tasto Avanti,
  • scegliere tra l’opzione Copia completa,
  • o Seleziona i tipi di informazioni,
  • per scaricare solo le foto premere sulla voce Post (ed eventualmente Storie),
  • fare tap sul tasto Avanti.

Per concludere controllare le opzioni per il file e pigiare il tasto Invia richiesta.

Da PC:

  • collegarsi al sito Web ufficiale di Instagram https://www.instagram.com/ ,
  • accedere con il proprio account e premere il tasto Altro,
  • cliccare sulla voce La tua attività,
  • premere sulla dicitura Scarica le tue informazioni,
  • digitare l’indirizzo email dove ricevere il file,
  • scegliere un formato e premere il tasto Avanti,
  • digitare la password dell’account e cliccare sul pulsante Richiedi il download.

Come salvare foto in PDF

Se abbiamo necessità di esportare le nostre foto in PDF si può agire sia da computer, che da dispositivi mobili Android e iOS/iPadOS.

Su PC Windows:

  • aprire l’immagine che desideriamo esportare in PDF tramite l’applicazione Foto,
  • premere sull’icona della stampante,
  • selezionare la stampante PDF (Microsoft Print to PDF) nel menu a tendina Stampante,
  • premere il tasto Stampa e decidere la destinazione della foto convertita in PDF.

Su macOS:

  • aprire l’ immagine tramite Anteprima,
  • cliccare sulla voce File collocata in alto e selezionare l’opzione Esporta come PDF,
  • sceglierne il nome e la cartella di destinazione e premere il tasto Salva.

Su uno smartphone Android si può usare la sua stampante virtuale:

  • avviare l’app che utilizziamo per le foto, tipo Galleria,
  • aprire l’immagine di nostro interesse,
  • premere sull’icona (⋮),
  • selezionare l’opzione Stampa,
  • nel menu a tendina selezionare la stampante, impostare il parametro su Salva come PDF e premere il tasto PDF/Salva.

Su iPhone e iPad si può usare la stampante virtuale:

  • avviare l’app Foto (o quella che utilizziamo),
  • selezionare l’immagine che ci interessa e premere sull’icona di condivisione,
  • selezionare la voce Stampa, premere l’icona di condivisione e pigiare sulla voce Salva su File.

 

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo in nostro canale Whatsapp.