Come risolvere il problema “Si è verificato un problema durante la reimpostazione del PC”

da | Computer, Windows

Esistono molti motivi per ripristinare il PC, ad esempio se non funziona correttamente. Il ripristino dovrebbe installare automaticamente la versione di Windows più recente. Ma se vedi il messaggio “Si è verificato un problema durante il ripristino del PC. Non sono state apportate modifiche”, “Impossibile ripristinare il PC” o “Si è verificato un problema durante l’aggiornamento del PC”, non sarà possibile ripristinare le impostazioni di fabbrica del PC. Questa guida mostra come procedere.

1. Esegui una scansione DISM, quindi riavvia

La soluzione più semplice per questo problema, consigliata anche da Microsoft, è tentare di riparare il file immagine locale di Windows potenzialmente danneggiato.

Digitare “Prompt dei comandi” in Ricerca di Windows e fare clic su Esegui come amministratore a destra per aprire un cmd con privilegi elevati. Nella richiesta di Controllo dell’account utente, premere  .

Digitare il comando seguente, quindi premere Enter.

dism /online /cleanup-image /restorehealth

Il processo potrebbe richiedere alcuni minuti, quindi assicurati di non interromperlo. Al termine, riavvia il sistema e riprova a ripristinare il PC.

2. Prova a reimpostare dal ripristino

Se la soluzione alternativa di Microsoft non ti ha aiutato a risolvere il problema, potresti provare ad avviare un ripristino da Windows RE (ambiente di ripristino).

Se utilizzi Windows 11, vai su Impostazioni -> Sistema -> Ripristino . Fare clic sul pulsante Riavvia ora accanto ad Avvio avanzato , quindi fare nuovamente clic su Riavvia ora nel popup.

Su Windows 10, troverai la stessa opzione andando su Impostazioni -> Aggiornamento e sicurezza -> Ripristino e il pulsante Riavvia ora sotto Avvio avanzato .

Vai su Risoluzione dei problemi -> Ripristina questo PC per avviare il processo.

3. Verificare la corruzione del file di sistema

Se i file di sistema sul tuo PC si sono danneggiati nel tempo, potrebbe essere il motivo per cui riscontri problemi durante il tentativo di ripristinare il PC. Contrasta questo eseguendo una scansione SFC.

Da una finestra del prompt dei comandi con privilegi elevati, digitare il comando seguente, quindi premere Enter.

sfc / scannow

Consenti allo strumento di cercare eventuali file di sistema mancanti e corrotti. Se ne trova qualcuno, li riparerà. Riavvia il PC e riprova a reimpostare il dispositivo.

4. Riavviare l’ambiente di ripristino di Windows

Se Windows RE non funziona correttamente, potrebbe causare l’errore “Si è verificato un problema durante la reimpostazione del PC”. La soluzione è riavviare il servizio.

Apri un prompt dei comandi con autorizzazioni elevate e digita il seguente comando:

reagentc /disable

Riavvia il PC. Apri nuovamente cmd e inserisci questo comando:

reagentc /enable

Verifica se è possibile ripristinare il PC secondo necessità.

5. Eseguire una riparazione all’avvio

Problemi con l’avvio di Windows potrebbero impedire al sistema di avviare il processo di ripristino sul PC. Di conseguenza, prova a utilizzare lo strumento Ripristino all’avvio di Windows per correggere eventuali problemi.

Accedi a Windows RE come spiegato in precedenza, ma questa volta vai su Risoluzione dei problemi -> Opzioni avanzate e seleziona Ripristino all’avvio per avviare il processo.

6. Utilizzare un punto di ripristino

Se in precedenza hai creato un punto di ripristino, utilizzalo ora per ripristinare uno stato precedente del sistema quando il problema non si manifestava. L’esecuzione di un ripristino del sistema annullerà in modo efficace le modifiche apportate di recente al PC, che potrebbero essere la causa dell’errore “Si è verificato un problema durante la reimpostazione del PC”.

Ripristinare il dispositivo a un punto di ripristino non avrà alcun impatto sui file ma rimuoverà eventuali app, driver o aggiornamenti installati dopo la generazione di quel particolare punto di ripristino.

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo in nostro canale Whatsapp.