Come risolvere il BSOD IOMap64.sys in Windows

da | Computer, Windows

IOMap64.sys è un file di sistema relativo alla tecnologia Asus GameFirst che si trova sulle schede madri Asus. Funziona per ottimizzare il traffico di rete per le applicazioni di gioco, consentendo agli utenti di godere di un’esperienza di gioco più fluida.

Tuttavia, nonostante la sua utile funzionalità, a volte può attivare una schermata blu della morte in Windows. Di seguito, parliamo delle cause comuni di questo errore, seguite dai metodi di risoluzione dei problemi che possono risolvere definitivamente il problema.

Cosa causa il BSOD IOMap64.sys in Windows?

Questa schermata blu della morte è in genere causata da problemi di driver o problemi con la tecnologia Asus GameFirst. Ecco alcune delle cause che potrebbero spiegare il problema nel tuo caso:

  • Driver obsoleti o incompatibili : se i driver associati ad Asus GameFirst o ai suoi componenti correlati sono obsoleti o corrotti, possono causare conflitti che possono attivare la schermata blu della morte.
  • Problemi hardware : diversi problemi hardware, come problemi con la scheda di rete, possono causare l’arresto anomalo del sistema. Puoi provare a rimuovere i dispositivi esterni per verificare se è così.
  • Software ASUS danneggiato : il software ASUS stesso potrebbe avere a che fare con un errore di danneggiamento o un’incoerenza, che sta causando il problema.
  • Corruzione del file di sistema : i file essenziali richiesti dal software ASUS per funzionare (come il file IOMap64.sys stesso) potrebbero essere stati danneggiati Ciò può accadere a causa di infezioni da malware e diversi altri errori del disco.

Nella maggior parte dei casi, queste cause provocano la schermata blu della morte di IOMap64.sys in Windows. Fortunatamente, indipendentemente dalla causa specifica, le seguenti soluzioni si sono dimostrate efficaci nell’affrontare questo problema. Quindi, diamo un’occhiata a queste opzioni per aiutarti a risolvere il problema.

Rimuovere le periferiche esterne

Prima di passare ai metodi di risoluzione dei problemi relativi al sistema, ti suggeriamo di rimuovere eventuali periferiche esterne non necessarie collegate al tuo dispositivo.

Questo perché alcuni dispositivi esterni, come un dispositivo USB, un disco rigido esterno o una stampante potrebbero avere driver obsoleti o incompatibili che possono entrare in conflitto con il sistema, portando a problemi come quello in questione. Oltre a questo, la rimozione di dispositivi non necessari aiuterà anche a identificare l’hardware difettoso. Se l’errore non si verifica dopo aver rimosso una periferica specifica, indica che il dispositivo e i suoi driver devono essere ispezionati per ulteriori problemi.

Aggiorna o reinstalla i tuoi driver ASUS

Potrebbe esserci un problema con il driver della GPU o con i driver associati specificamente ad ASUS GameFirst.

Per verificare se questo è il caso, è possibile aggiornare i driver esistenti e verificare se funziona. Se ciò non aiuta, puoi disinstallare i driver e reinstallare l’ultima versione utilizzando il sito Web ufficiale ASUS:

  • Vai al centro download ASUS ufficiale e cerca il driver che devi reinstallare. Dovrai inserire le informazioni sul modello del prodotto che stai utilizzando per trovare driver compatibili.
  • Fare clic sul pulsante Download associato al driver più appropriato e attendere il completamento del processo.
  • Al termine, premi i tasti Win + S per aprire l’utilità di ricerca di Windows.
  • Digita “Gestione dispositivi” nell’area di ricerca e fai clic su Apri .
  • Qui, cerca il driver difettoso e fai clic destro su di esso.
  • Scegli Disinstalla dispositivo dal menu contestuale e segui le istruzioni sullo schermo per procedere.
  • Attendi il completamento del processo e, una volta terminato, fai clic sul file che hai scaricato dal sito Web ASUS.
  • Segui le istruzioni sullo schermo per completare l’installazione, quindi riavvia il computer.

Disinstallare ASUS AI Suite

In alcuni casi, gli utenti hanno anche notato che il problema era causato dalla ASUS AI Suite installata sui loro computer. Se disponi anche di questo software, ti suggeriamo di disinstallarlo e verificare se questo risolve il problema.

Ecco come puoi farlo:

  • Premi insieme i tasti Win + R per aprire Esegui.
  • Digita “control” in Esegui e premi Invio .
  • Nella finestra seguente, vai a Programmi > Disinstalla un programma .
  • Ora cerca ASUS AI Suite nell’elenco e fai clic con il pulsante destro del mouse su di essa.
  • Scegli Disinstalla dal menu contestuale e segui le istruzioni sullo schermo per procedere con il processo.
  • Infine, riavvia il computer e controlla se il problema è stato risolto.

Prova queste soluzioni Windows generiche per risolvere il problema

Se le soluzioni menzionate in precedenza non hanno risolto il problema, ecco alcune soluzioni generiche aggiuntive che potrebbero aiutarti a risolvere il problema:

  • Avvia in modalità provvisoria : ci sono momenti in cui processi e servizi in background sono in conflitto con l’azione che stai tentando di eseguire, portando al problema. La modalità provvisoria disabilita i componenti non essenziali, il che può aiutarti a determinare se un processo in background è il colpevole.
  • Esegui una scansione SFC : come accennato in precedenza, i file di sistema critici potrebbero essere danneggiati. Per risolvere tali problemi, è possibile eseguire il Controllo file di sistema tramite il prompt dei comandi. Questo strumento sostituirà i file difettosi con le loro controparti più sane.
  • Disabilita l’overclocking : sebbene l’overclocking aiuti a migliorare le prestazioni, può anche sottoporre a ulteriore stress l’hardware, il che può portare a arresti anomali del sistema. Se hai abilitato l’overclocking, disabilitalo per vedere se questo fa qualche differenza.
  • Ripristina il sistema a uno stato precedente : se il BSOD ha iniziato a verificarsi solo di recente, puoi provare a utilizzare l’utilità Ripristino configurazione di sistema per ripristinare il sistema in uno stato in cui funzionava correttamente. Questa utility funziona creando periodicamente punti di ripristino nel sistema, che sono essenzialmente istantanee del sistema in un determinato stato. Puoi scegliere un punto di ripristino in cui l’errore in questione non era presente e verificare se questo aiuta.

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale gratuito.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale WhatsApp gratuito.