Come ripristinare le impostazioni di fabbrica del tuo computer Windows

da | Computer, Windows

Scopri come ripristinare le impostazioni di fabbrica di Windows 10 utilizzando diversi metodi, inclusi l’avvio e la reinstallazione manuale.

I ripristini di fabbrica sono la soluzione nucleare per molti problemi di Windows. Se il tuo computer è molto più lento di una volta, hai un’infezione da malware che non puoi rimuovere o prevedi di vendere la tua macchina, un ripristino è l’opzione più conveniente.

Pubblicità
Pubblicità

A seconda della configurazione e della versione installata di Windows, hai diversi modi per ripristinare le impostazioni di fabbrica di un laptop o desktop Windows. Ti mostreremo come ripristinare un computer Windows 11, 10, 8 o 7 il più facilmente possibile.

Prima di ripristinare Windows, assicurati di eseguire il backup!

Prima di esaminare come ripristinare le impostazioni di fabbrica di Windows, dovresti assicurarti di avere un backup recente dei tuoi dati. L’esecuzione di un ripristino delle impostazioni di fabbrica cancellerà tutti i programmi installati e, in alcuni casi, i file. Non vuoi lasciare niente alle spalle.

Come ripristinare le impostazioni di fabbrica di Windows 10 o Windows 11 utilizzando il metodo integrato

Il ripristino delle impostazioni di fabbrica di Windows una volta era un processo scomodo, ma Microsoft ha introdotto un modo molto più semplice per farlo in Windows 8. Questo è incluso anche in Windows 10 e Windows 11 ed è il modo migliore per ripristinare le impostazioni di fabbrica di un computer Windows nella maggior parte dei casi.

Pubblicità
Pubblicità

Per accedere a questa opzione di reinstallazione di Windows su Windows 10, vai su Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Ripristino . Vedrai un’intestazione Ripristina questo PC ; fai clic sul pulsante Inizia sotto questo per iniziare.

Se sei su Windows 11, vai su Impostazioni > Sistema > Ripristino . Fare clic su Ripristina PC accanto a Ripristina questo PC per iniziare. I passaggi da qui sono gli stessi per Windows 11 e Windows 10. 

Conserva i tuoi file o rimuovi tutto?

Avrai due opzioni iniziali tra cui scegliere quando ripristini le impostazioni di fabbrica di Windows 10 o 11 in questo modo: Conserva i miei file o Rimuovi tutto .

Selezionando Mantieni i miei file , le opzioni del tuo sistema operativo vengono ripristinate ai valori predefiniti e rimuove tutte le app installate (come browser, Microsoft Office e giochi), ma conserva i tuoi file (come documenti e musica).

Fedele al suo nome, Rimuovi tutto è un ripristino completo delle impostazioni di fabbrica: riporta tutte le opzioni alle impostazioni di fabbrica e rimuove file e app. In seguito, Windows sarà come se fosse su un computer nuovo di zecca.

Pubblicità
Pubblicità

Sebbene l’ opzione Mantieni i miei file conserverà i tuoi dati personali, dovresti comunque eseguire il backup prima di utilizzarli nel caso qualcosa vada storto.

Download cloud e reinstallazione locale

Nelle versioni moderne di Windows 10 e in Windows 11, dovrai quindi scegliere come reinstallare Windows. Ci sono due modi: download cloud o reinstallazione locale .

La reinstallazione locale utilizza i file sul sistema corrente per creare una nuova copia di Windows. Anche se ti evita di dover scaricare file da Internet, non funzionerà nemmeno se l’installazione di Windows è danneggiata.

Con Cloud download , il processo scaricherà invece una nuova copia di Windows da Microsoft su Internet. Questo reinstalla la versione di Windows 10 o 11 attualmente in esecuzione (più eventuali aggiornamenti minori), quindi non ti aggiornerà a un aggiornamento delle funzionalità più recente.

Il download di Windows richiede diversi gigabyte di dati, quindi fai attenzione se hai una connessione limitata. Se disponi di una connessione Internet veloce, tuttavia, questa opzione può essere più veloce della reinstallazione locale.

Pubblicità
Pubblicità

Opzioni durante il ripristino di Windows 10 e 11

Successivamente, vedrai un menu Impostazioni aggiuntive che ha una sezione Impostazioni correnti , contenente un riepilogo di ciò che hai scelto di fare finora. C’è anche un collegamento Modifica impostazioni su cui puoi fare clic per ulteriori opzioni.

Se hai scelto Conserva i miei file in precedenza, avrai due opzioni in Modifica impostazioni . Uno è ridondante download ridondante di Windows? attiva o disattiva la reinstallazione su cloud o locale.

L’altro compare in Windows 11 e nelle ultime versioni di Windows 10: ripristinare le app preinstallate? Disattiva questa opzione e il ripristino delle impostazioni di fabbrica non includerà alcuna app fornita con la configurazione iniziale. Disabilitarlo è un buon modo per evitare il bloatware di Windows dal produttore dell’hardware.

Ci sono opzioni aggiuntive quando scegli Rimuovi tutto . Abilitazione Pulisci dati? cancellerà tutto sull’unità per ridurre la possibilità che qualcuno lo recuperi in seguito. Sebbene questo processo richieda del tempo, dovresti usarlo se ti stai sbarazzando del tuo computer. Non è necessario se tieni la tua macchina.

Accendere Elimina file da tutte le unità? per cancellare tutto su tutte le unità che hai collegato al tuo computer. Ciò include dischi rigidi esterni e unità di ripristino. Poiché probabilmente hai backup e altri file importanti su quelle unità, non dovresti usarlo a meno che tu non voglia cancellare definitivamente tutto ciò che è associato al tuo computer.

Pubblicità
Pubblicità

Conferma l’operazione di ripristino delle impostazioni di fabbrica di Windows

Fai clic su Conferma quando sei soddisfatto delle opzioni sopra. La schermata finale prima di avviare il ripristino delle impostazioni di fabbrica è intitolata Pronto per ripristinare questo PC .

Vedrai un elenco di azioni che il processo eseguirà. Fai clic su Visualizza app che verranno rimosse se desideri ricontrollare quali app sono interessate da questo processo.

Infine, conferma l’operazione facendo clic su Ripristina , quindi attendi il completamento del processo. Se stai ripristinando le impostazioni di fabbrica di un laptop, assicurati di collegarlo alla presa per evitare di perdere energia durante l’operazione. Al termine, dovrai ripetere la procedura di installazione di Windows.

Reinstallare Windows manualmente utilizzando il supporto di installazione di Windows

Se non stai utilizzando Windows 10 o 11, desideri ripristinare le impostazioni di fabbrica di Windows 10 o 11 senza il menu Impostazioni o non desideri utilizzare gli altri metodi sopra per qualche motivo, puoi sempre ripristinare le impostazioni di fabbrica di Windows utilizzando il supporto di installazione. Ciò ti consente di installare una nuova copia di Windows sul tuo computer e cancellare tutto ciò che è attualmente su di esso.

Ripristino delle impostazioni di fabbrica di Windows 10 o 11 dall’avvio utilizzando i metodi avanzati

Sebbene i metodi sopra elencati funzionino per la maggior parte degli utenti, ci sono alcuni modi avanzati per ripristinare Windows, se ne hai bisogno.

Pubblicità
Pubblicità

Per eseguire un ripristino delle impostazioni di fabbrica di Windows dall’avvio (nel caso in cui non sia possibile accedere normalmente a Windows, ad esempio), è possibile avviare un ripristino delle impostazioni di fabbrica dal menu di avvio avanzato .

Per avviare questo menu se Windows funziona correttamente, su Windows 10, visita Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Ripristino . Nella sezione Avvio avanzato , fai clic su Riavvia ora per riavviare in Avvio avanzato. Su Windows 11, vai su Impostazioni > Sistema > Ripristino e fai clic su Riavvia ora accanto ad Avvio avanzato .

In alternativa, puoi aprire il menu Start ed espandere il menu di accensione, quindi tenere premuto il tasto Maiusc mentre fai clic sul pulsante Riavvia . Nel caso in cui non riesci a eseguire nessuna di queste operazioni, prova a premere F11 all’avvio, che aprirà l’avvio avanzato su alcuni sistemi. In caso contrario, Windows avvierà l’avvio avanzato da solo dopo tre avviamenti falliti.

Una volta che l’avvio avanzato è aperto, scegli Risoluzione dei problemi , quindi seleziona Ripristina questo PC per eseguire quasi la stessa procedura di ripristino delle impostazioni di fabbrica del n. 1 sopra. Puoi selezionare Opzioni avanzate per più scelte, ma nessuna di esse ti consente di ripristinare le impostazioni di fabbrica di Windows 10 o 11 a meno che tu non abbia un’immagine di sistema salvata.

Altrimenti, potresti essere in grado di avviare il BIOS e caricare direttamente la partizione di ripristino sul tuo disco rigido, se il produttore del tuo PC ne includeva una. Tuttavia, se ripristini le impostazioni di fabbrica con questo metodo, reinstallerai tutto il bloatware del produttore. Anche se non è l’ideale, può funzionare se non hai altre opzioni.

Pubblicità
Pubblicità

Puoi anche digitare “crea un’unità di ripristino” nel menu Start per accedere a uno strumento che ti consente di crearne uno tuo. Tuttavia, questo richiede un bel po’ di spazio e dovrai farlo prima di avere un problema. Se non ne hai già creato uno, è meglio creare un nuovo disco di installazione di Windows.

Per coprire tutte le basi: non c’è modo di ripristinare le impostazioni di fabbrica di Windows dal BIOS.

Ripristino delle impostazioni di fabbrica di Windows 10 utilizzando l’opzione “Fresh Start” (vecchie versioni)

Se utilizzi una versione precedente di Windows 10, Microsoft offre un modo diverso per ripristinare le impostazioni di fabbrica del computer, chiamato Fresh Start. A partire da Windows 10 versione 2004, questa opzione è stata sostituita dal processo sopra descritto, quindi utilizzalo se utilizzi una versione moderna.

Per accedere a Fresh Start, nella pagina Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Ripristino , fai clic sul collegamento Scopri come ricominciare con un’installazione pulita di Windows in basso. Si aprirà l’app Sicurezza di Windows, mostrando l’ opzione Nuovo avvio . Fare clic su Inizia per procedere.

Nota che se utilizzi almeno Windows 10 versione 2004, facendo clic su questo testo del collegamento si aprirà invece la pagina Fresh Start di Microsoft nel tuo browser.

Pubblicità
Pubblicità

Ecco come funziona Fresh Start:

  • Fresh Start conserva sempre i tuoi file personali, senza possibilità di rimuovere tutto ed eseguire un ripristino completo delle impostazioni di fabbrica.
  • Fresh Start scarica l’ultima versione di Windows 10 da Microsoft, senza possibilità di reinstallare da file locali.
    • Per questo motivo, Fresh Start evita il disordine rimuovendo tutte le app Windows non standard, incluso il bloatware del produttore. Le uniche eccezioni sono le app di Microsoft Store installate dal produttore, che rimangono.
  • Infine, Fresh Start mantiene “alcune impostazioni di Windows”, ma non specifica quali. Il processo di ripristino di cui sopra non mantiene nessuna delle tue impostazioni.

Per riassumere, Fresh Start scarica una nuova copia della versione più recente di Windows 10, conserva i tuoi file e alcune impostazioni e non lascia alcun bloatware del produttore, a parte le app dello Store. In confronto, l’opzione di ripristino standard ti consente di scegliere se conservare i tuoi file, non salva alcuna impostazione, installa la stessa versione di Windows e ti consente di scegliere come reinstallare il sistema operativo.

Tieni presente che dopo aver eseguito una reinstallazione in questo modo, potresti dover inserire nuovamente le chiavi di licenza per le app premium e probabilmente dovrai aggiornare i driver di sistema .

Condividi su:

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Sai davvero tutto su Whatsapp?

Leggi ora guide e trucchi su come usare al meglio WhatsApp

Pubblicità