Come ripristinare il tuo iPhone o iPad da un backup

da | iPhone/iPad

Ecco cosa devi sapere quando è il momento di ripristinare il tuo iPhone dal backup. Ecco i migliori metodi, suggerimenti e altro ancora.

È sempre una buona idea eseguire un backup dei dati del tuo iPhone o iPad per tenerlo al sicuro. Ma anche sapere cosa fare quando qualcosa va storto con il tuo iPhone o iPad è essenziale.

Pubblicità
Pubblicità

Fortunatamente, puoi ripristinare rapidamente il tuo iPhone e iPad da un backup quando arriva il momento utilizzando tre metodi: iTunes, Finder e iCloud. Quindi, ecco come puoi ripristinare i dati sul tuo iPhone o iPad.

Aggiorna il tuo iPhone e iPad prima del ripristino

Prima di iniziare, aggiornare il software è sempre una buona idea. Avere l’ultima versione di iTunes, macOS, iPadOS o iOS assicura che nulla vada storto durante il processo di ripristino. È anche più facile aggiornare immediatamente il tuo nuovo iPhone senza preoccuparti di perdere i suoi dati se il processo di aggiornamento fallisce.

Puoi ripristinare le vecchie versioni dei backup su nuove versioni di iOS/iPadOS, ma non puoi ripristinare i backup eseguiti sull’ultima versione di iOS/iPadOS su un dispositivo obsoleto.

Pubblicità
Pubblicità
  • Aggiorna il tuo Mac: vai su Preferenze di Sistema > Aggiornamento software , fai clic su Verifica aggiornamenti e segui le istruzioni sullo schermo.
  • Aggiorna iTunes per Windows: avvia iTunes per Windows, quindi fai clic su Aiuto > Verifica aggiornamenti e segui le istruzioni.
  • Aggiorna il tuo iPhone/iPad: sul tuo dispositivo, vai su Impostazioni > Generali > Aggiornamento software e tocca Installa quando richiesto.
Potrebbe interessarti:  Come eliminare il tuo account Instagram su iPhone e iPad

Ripristina il tuo iPhone o iPad da un backup di iTunes

Se sul tuo Mac è in esecuzione macOS Mojave o una versione precedente o se utilizzi un PC Windows, puoi utilizzare il backup locale di iTunes per ripristinare i dati.

  • Collega il tuo iPhone o iPad al computer utilizzando il cavo da Lightning a USB incluso.
  • Tocca Fidati di questo computer sul tuo iPhone/iPad.
  • Inserisci il tuo passcode per continuare.
  • Avvia iTunes sul tuo computer.
  • Fai clic sull’icona del telefono in iTunes
  • Seleziona Ripristina backup nella sezione Riepilogo.

Attendi che il tuo iPhone o iPad ripristini completamente il backup locale prima di scollegarlo dal PC.

Ripristina il tuo iPad o iPhone utilizzando un backup del Mac

Le versioni più recenti di macOS, a partire da macOS Catalina, sostituiscono iTunes con Finder per la sincronizzazione e i backup locali. Quindi, il processo di ripristino differisce leggermente dal metodo iTunes. Ecco cosa devi fare:

  • Collega il tuo iPhone o iPad al tuo Mac tramite cavo Lightning o USB di tipo C.
  • Seleziona Fidati di questo computer sul tuo iPhone o iPad.
  • Inserisci il tuo passcode quando richiesto.
  • Quindi, apri Finder sul tuo Mac.
  • Seleziona il tuo iPhone o iPad dalla barra laterale, quindi Fidati quando richiesto
  • Ora, fai clic su Ripristina backup nella scheda Generale.

Ripristina il tuo iPhone o iPad utilizzando iCloud Backup

Se non hai accesso a un Mac o PC Windows, puoi utilizzare iCloud per ripristinare il backup. Prima di procedere, assicurati di non avere dati o foto essenziali rimasti sul dispositivo, quindi ripristina le impostazioni di fabbrica del tuo iPhone o iPad .

Una volta superati i passaggi iniziali nella schermata di configurazione, raggiungerai la pagina App e dati , dove dovrai effettuare le seguenti operazioni:

Pubblicità
Pubblicità
  • Seleziona Ripristina da iCloud Backup nella pagina App e dati .
  • Inserisci le credenziali del tuo ID Apple quando richiesto.
  • Seleziona il backup iCloud più recente e segui le istruzioni.
Potrebbe interessarti:  Come scaricare film da guardare offline gratis

Attendi il ripristino completo del tuo iPhone o iPad. Assicurati di non disconnettere il Wi-Fi durante il processo; tuttavia, riprenderà il processo di ripristino quando ti connetterai nuovamente alla tua rete Wi-Fi.

Quando vedi la schermata di blocco, puoi iniziare a utilizzare il tuo iPhone. Tuttavia, il processo di ripristino presumibilmente continuerà dopo che il tuo dispositivo sarà utilizzabile.

Quanto tempo ci vuole per ripristinare il tuo iPhone e iPad?

Dipende dal metodo che usi. Il ripristino di un iPhone dal tuo PC sarà notevolmente più rapido poiché si tratta di un backup locale e la velocità di Internet non lo influisce. A seconda delle dimensioni del backup, il tuo iPhone potrebbe ripristinarsi entro 30 minuti. In alcuni casi, potrebbe volerci più di un’ora.

Dopo aver ripristinato il tuo iPhone dal PC, le tue app e altri dati di iCloud dovranno comunque essere scaricati, operazione che può richiedere più tempo a seconda del numero di app che hai sul tuo iPhone. Questo perché le tue app non eseguono il backup in locale; invece, l’elenco delle app che hai installato (e la configurazione della schermata iniziale) viene salvato.

Se scegli di ripristinare da iCloud, potresti aspettare molto più a lungo. La procedura di ripristino iniziale richiederà tutto il tempo necessario alla tua connessione Internet per scaricare il backup, oltre al tempo necessario al tuo iPhone per decomprimere e ripristinare il backup.

Pubblicità
Pubblicità

Una volta riavviato il tuo iPhone, il tuo iPhone scaricherà altre informazioni di iCloud e l’elenco delle app. Le informazioni di iCloud includono contatti, segnalibri, note, dati sulla salute e Libreria foto. Le app verranno scaricate automaticamente, anche se puoi toccare le icone segnaposto per dare la priorità ad alcune app rispetto ad altre.

Potrebbe interessarti:  Come modificare il metodo di pagamento account Apple su iPhone, iPad e Mac

Eseguire il backup del tuo iPhone o iPad sul tuo computer o iCloud

Puoi abilitare i backup iCloud in Impostazioni > [Il tuo nome] > iCloud > Backup iCloud . Questi backup vengono eseguiti quando il tuo iPhone è collegato, connesso al Wi-Fi e in modalità standby. Sarai in grado di ripristinare questi backup quando il tuo iPhone ha una connessione Internet attiva poiché iCloud salva questi backup online.

Dovrai creare manualmente un backup locale quando sincronizzi il tuo iPhone con iTunes su Windows. Per fare ciò, puoi collegare il tuo iPhone a un PC Windows o macOS Mojave e versioni precedenti, aprire iTunes, fare clic sulla scheda Riepilogo e scegliere Esegui backup adesso .

Se utilizzi macOS Catalina o una versione più recente, puoi connettere il tuo iPhone al Mac, aprire Finder , selezionare il tuo iPhone e fare clic su Esegui backup ora nella scheda Generali . Questi backup vengono archiviati localmente sul tuo computer, occupando molto spazio di archiviazione.

In definitiva, il backup più recente è la soluzione migliore. Quando esegui l’aggiornamento a un nuovo iPhone o iPad, ti consigliamo di collegare il vecchio dispositivo a iTunes, eseguire un backup completo e ripristinare quello nuovo con il backup appena eseguito.

Pubblicità
Pubblicità
Condividi su:

Sai davvero tutto su Whatsapp?

Leggi ora guide e trucchi su come usare al meglio WhatsApp

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Pubblicità
Pubblicità