Come riparare un iPhone che non si accende

da | iPhone/iPad

Vari problemi possono far sì che un iPhone non risponda e non si accenda nemmeno. La buona notizia è che puoi risolvere la maggior parte di questi problemi senza rivolgerti ad Apple. Discuteremo i passaggi che puoi eseguire di seguito.

1. Lascia che il tuo iPhone si raffreddi

Se hai mai lasciato il tuo iPhone al sole in una giornata calda, potresti averlo già sperimentato prima. Quando il tuo iPhone si surriscalda , è progettato per spegnersi e sospendere tutto tranne la funzione di chiamata di emergenza.

Potrebbero esserci casi in cui il tuo iPhone non si accende affatto e non risponde completamente, senza nulla sullo schermo. Ma a volte potresti visualizzare un messaggio di avviso sulla temperatura che dice: “iPhone deve raffreddarsi prima di poterlo utilizzare”.

Per far riaccendere il tuo iPhone, raffreddalo posizionandolo in un luogo fresco e asciutto, lontano dal sole. Non provare mai a raffreddare istantaneamente il tuo iPhone mettendolo nel congelatore o accanto a un condizionatore d’aria. Ciò potrebbe causare la formazione di condensa che danneggerebbe il dispositivo.

2. Carica il tuo iPhone

Potrebbe sembrare la scelta più ovvia quando il tuo iPhone non si accende. Ma per sicurezza, è meglio eliminare il calore eccessivo come causa prima di provare a caricare il tuo iPhone.

Quindi, in questo caso, il semplice motivo per cui il tuo iPhone non si accende è che la batteria è completamente scarica.

Probabilmente vedrai apparire l’ icona Inserisci cavo Lightning/USB-C quando provi ad accenderlo. Quando colleghi un caricabatterie, l’icona scomparirà. Durante la ricarica dell’iPhone rimane l’immagine rossa della batteria.

In alcuni casi, se non usi il tuo iPhone da molto tempo, l’icona potrebbe non apparire nemmeno perché tutta la carica della batteria è esaurita durante il periodo di conservazione. Fortunatamente, ciò non significa necessariamente che il tuo iPhone sia danneggiato o inutilizzabile.

Collega semplicemente il tuo iPhone a un caricabatterie e attendi dai 15 ai 30 minuti. Se il tuo dispositivo è ancora funzionante, sullo schermo vedrai apparire un indicatore di carica. Una volta che il dispositivo si carica e ottiene energia sufficiente, il tuo iPhone si accenderà automaticamente.

3. Controlla il cavo Lightning o USB-C

Quando il cavo ha problemi, il tuo iPhone non può caricarsi affatto. Pertanto, se l’ icona Inserisci cavo Lightning/ USB-C persiste anche dopo averlo collegato e provato a caricarlo, il tuo iPhone non si accenderà, indipendentemente da quanto tempo aspetti.

Puoi provare cavi diversi dello stesso tipo se riscontri problemi di ricarica. Non trascurare nemmeno i caricabatterie da muro perché anch’essi tendono a guastarsi.

Assicurati di utilizzare un cavo di ricarica sicuro e di alta qualità senza sfilacciamenti o danni e controlla se hai il tipo di cavo e alimentatore giusto per il tuo iPhone .

4. Forza il riavvio del tuo iPhone

Se il tuo iPhone non si accende perché è bloccato in un ciclo di avvio, mostra il logo Apple o sta completando un aggiornamento iOS, una soluzione è riavviare il tuo iPhone. La procedura esatta varia a seconda del modello di iPhone, quindi segui la nostra guida sul riavvio forzato del tuo iPhone . Nel raro caso in cui non riesci a spegnere il tuo iPhone, un riavvio forzato tornerà utile.

Personalmente, c’è stata una volta in cui il mio iPhone non si è spento e volevo spegnerlo e riaccenderlo. Il pulsante di spegnimento sullo schermo non veniva visualizzato e lo schermo del mio iPhone era bloccato. Ho potuto spegnere il mio dispositivo solo forzandone il riavvio.

Se lo schermo del tuo iPhone non è bloccato, puoi prendere in considerazione dei modi per riavviare il tuo iPhone senza utilizzare i pulsanti .

5. Ripristina il tuo iPhone utilizzando il computer

Se le soluzioni di cui sopra non funzionano, è il momento di provare l’ app Dispositivi Apple (su Windows) o il Finder (su macOS). Collega il tuo iPhone al PC o al Mac. Se riconosce la connessione USB, ora sarebbe il momento migliore per eseguire il backup del tuo iPhone .

Una volta completato il backup, controlla se è disponibile un aggiornamento per il tuo iPhone facendo clic su Controlla aggiornamenti . Se stai già utilizzando l’ultima versione di iOS, premi Ripristina iPhone per reinstallarla. Potrai ripristinare il backup effettuato una volta completata la procedura.

Se il tuo computer non riconosce la connessione, è ora di mettere il tuo iPhone in modalità di ripristino . Dopo averlo fatto, Finder o Dispositivi Apple dovrebbero riconoscere il tuo iPhone e consentirti di premere Ripristina iPhone per reinstallare iOS, ma perderai tutto ciò di cui non hai eseguito il backup.

6. Sostituisci la batteria del tuo iPhone

A volte, un iPhone può impiegare ore per tornare in vita. Dipende da quanto tempo la batteria del tuo iPhone è rimasta completamente scarica. Tuttavia, se il tuo iPhone è un vecchio dispositivo che hai lasciato nel cassetto per molto tempo, il problema potrebbe essere che la batteria è completamente scarica.

Ciò è probabile se le soluzioni di cui sopra non risolvono il problema della mancata accensione del tuo iPhone. Pertanto, dovresti sostituire la batteria del tuo iPhone , che è una soluzione relativamente semplice nel grande schema dei problemi dell’iPhone.

Puoi pagare Apple per farlo, ma se hai una garanzia AppleCare+ , puoi ottenere una sostituzione gratuita. Puoi anche scegliere di farlo a un prezzo inferiore presso un centro assistenza di tua scelta.

Tuttavia, ricorda che potrebbe non essere solo un problema di batteria. Se si tratta di qualcosa di più serio, è possibile che i tuoi sforzi siano inutili, soprattutto se ti rivolgi a un centro assistenza di terze parti che sostituirà la batteria come richiesto senza esaminare il tuo iPhone.

7. Ripara il tuo iPhone

Se il tuo iPhone non si accende e mostra segni di danni, come uno schermo tremolante o un display rotto, potresti averlo ucciso. Le cause di danno includono la caduta, il bagnamento (o il superamento della resistenza all’acqua) o il lasciarlo in un ambiente con temperature estreme per lungo tempo.

L’entità del danno determinerà il costo della riparazione del tuo iPhone. Sfortunatamente, un iPhone che non si accende generalmente indica un problema che va oltre il display rotto. Ad esempio, l’acqua e l’elettricità statica possono causare gravi danni che di solito richiedono un nuovo dispositivo. In questo caso, porta il tuo iPhone ad Apple o a un fornitore di servizi di terze parti per conoscere le opzioni di riparazione.

I buoni centri di riparazione spesso riescono a capire se le riparazioni sono fattibili quando il tuo iPhone non si accende. Possono anche stimare il costo prima di eseguire il lavoro.

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale gratuito.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale WhatsApp gratuito.