Come riparare .NET Framework su Windows

da | Windows, Computer

È necessario un .NET Framework completamente funzionante per eseguire le app create con esso sul tuo PC Windows. Eventuali problemi con il framework possono causare il malfunzionamento delle applicazioni dipendenti. Fortunatamente, Microsoft fornisce uno strumento di riparazione dedicato che puoi utilizzare per risolvere eventuali problemi con .NET Framework e far funzionare nuovamente le tue app.

Se lo strumento di riparazione non funziona, puoi utilizzare altre soluzioni alternative per provare a correggere gli errori del framework. Quindi, ecco alcuni modi per riparare .NET Framework sul tuo computer Windows.

Eseguire lo strumento di ripristino di .NET Framework

Un modo semplice per riparare il tuo .NET Framework è utilizzare lo strumento di riparazione ufficiale di .NET Framework fornito da Microsoft sul suo sito Web ufficiale. Si tratta di una pratica utility in grado di verificare la presenza di problemi comuni che interessano l’installazione o gli aggiornamenti di .NET Framework e consigliare le correzioni di conseguenza.

Per eseguire lo strumento di ripristino di .NET Framework

  • Andare alla pagina dello strumento di riparazione di Microsoft .NET Framework .
  • Scorri verso il basso fino alla sezione Informazioni sul download .
  • Quindi, fare clic sul collegamento Strumento di riparazione di Microsoft .NET Framework per scaricare il file eseguibile.
  • Una volta scaricato, fai doppio clic su Netfxrepairtool.exe per eseguire lo strumento di riparazione. Fare clic su  se richiesto da Controllo account utente.
  • Accetta le condizioni e fai clic su Avanti .
  • Lo strumento di riparazione eseguirà alcuni test per identificare i problemi. Una volta fatto, consiglierà alcune modifiche. Leggere la descrizione e fare clic su Avanti per applicare le modifiche.
  • Al termine, fare clic su Avanti e Fine per chiudere lo strumento di riparazione.

Riparare .NET Framework tramite funzionalità opzionali

Se lo strumento di riparazione di .NET Framework non funziona, è possibile disabilitare e riabilitare la funzionalità da Funzionalità facoltative per riparare il framework. Questo processo disabiliterà e riattiverà la funzione risolvendo qualsiasi problema dovuto a anomalie temporanee e danneggiamento dei file.

  • Premi Win + R per aprire Esegui .
  • Digitare control e fare clic su OK per aprire il Pannello di controllo.
  • Successivamente, fai clic su Programmi e quindi su Programmi e funzionalità.
  • Nel riquadro di sinistra, fai clic su Attiva o disattiva le funzionalità di Windows.
  • Qui, deseleziona l’ opzione Servizi avanzati di .NET Framework 3.5 e .NET Framework 4.8 .
  • Fare clic su OK

Windows disabiliterà .NET Framework dal PC e mostrerà a Windows il messaggio di modifiche richieste completato . Fare clic su Riavvia ora per applicare le modifiche.

Dopo il riavvio:

  • Apri il Pannello di controllo e fai clic su Attiva o disattiva le funzionalità di Windows.
  • Selezionare entrambe le opzioni Servizi avanzati di .NET Framework 3.5 e .NET Framework 4.8.
  • Fare clic su OK.
  • Successivamente, fai clic su Consenti a Windows Update di scaricare i file per te . Questo processo potrebbe richiedere del tempo, a seconda della velocità della tua connessione Internet.
  • Una volta abilitata la funzione, fare clic su Riavvia per applicare le modifiche.

Come riparare .NET Framework utilizzando PowerShell

Se il problema persiste, prova a reinstallare .NET Framework sul tuo PC Windows utilizzando PowerShell . È possibile utilizzare l’applicazione shell per eseguire un’installazione pulita di .NET Framework e di altri strumenti associati. Ecco come farlo.

  • Premi il tasto Win e digita PowerShell .
  • Fare clic con il tasto destro su PowerShell e selezionare Esegui come amministratore.
  • Nella finestra di PowerShell digitare il seguente cmdlet e premere Invio :Get-Package -Name “Microsoft .Net*” | Uninstall-Package
  • PowerShell potrebbe richiedere di installare NuGet , un gestore di pacchetti necessario per eseguire questa azione. Quindi, digita Y e premi Invio .
  • PowerShell inizierà ora a disinstallare .NET Framework dal tuo PC.
  • Successivamente, digita il seguente comando per installare l’ultima versione di Microsoft .NET Framework:winget install Microsoft.dotNetFramework
  • PowerShell scaricherà ed estrarrà il pacchetto. Verrà visualizzato un messaggio di installazione riuscita una volta completato il processo.
  • Riavvia il PC per applicare le modifiche e verificare eventuali miglioramenti.

Come installare manualmente una versione precedente di .NET Framework

È possibile installare solo la versione più recente di .NET Framework tramite PowerShell. Tuttavia, a volte un’app può richiedere il funzionamento di una versione precedente di .NET Framework. Se la reinstallazione dalla finestra di dialogo Funzionalità facoltative non ha risolto il problema, è possibile installare manualmente il framework dalla pagina di download di .NET Framework.

Per installare manualmente le versioni precedenti di .NET Framework:

  • Vai alla pagina di download di .NET Framework .
  • Nella sezione Versioni supportate , fare clic sulla versione di .NET Framework che si desidera scaricare.
  • Nella pagina successiva, fare clic su Scarica .NET Framework XX Runtime.
  • Una volta completato il download, apri il percorso di download ed esegui il file dotnetfx.exe per avviare l’installazione. Fare clic su  , se richiesto da UAC.
  • Successivamente, segui le istruzioni sullo schermo per completare la configurazione.
  • Riavvia il PC e prova a installare l’app per vedere se funziona.

Eseguire lo strumento Controllo file di sistema

Lo strumento Controllo file di sistema è un’utilità di riparazione del sistema integrata che trova e corregge i file di sistema mancanti o danneggiati. È possibile utilizzare lo strumento per risolvere eventuali problemi di sistema che potrebbero entrare in conflitto con .NET Framework.

Per eseguire lo strumento Controllo file di sistema:

  • Premi il tasto Win e digita cmd .
  • Fai clic con il pulsante destro del mouse su Prompt dei comandi dal risultato della ricerca e seleziona Esegui come amministratore.
  • Nella finestra del prompt dei comandi, digita il seguente comando e premi Invio:DISM.exe /Online /Cleanup-image /Restorehealth
  • Si consiglia di eseguire il comando DISM precedente prima dello strumento Controllo file di sistema in quanto fornirà i file necessari per correggere il danneggiamento dei file di sistema.
  • Una volta completato il processo, esegui il seguente comando e premi Invio:sfc /scannow

Lo strumento SFC eseguirà ora la scansione dei file di sistema alla ricerca di problemi e sostituirà eventuali file danneggiati, se necessario. Attendere il completamento del processo di verifica.

Condividi su:

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Sai davvero tutto su Whatsapp?

Leggi ora guide e trucchi su come usare al meglio WhatsApp

Cerca sul sito:

Pubblicità