Come ridurre l’utilizzo della memoria di Google Chrome e liberare RAM

da | Computer, Linux/Ubuntu, MacOS, Windows

Chrome utilizza troppa memoria? Questi suggerimenti ti aiuteranno a limitare e ridurre l’utilizzo della memoria di Chrome per liberare RAM aggiuntiva.

Perché sembra sempre che Chrome utilizzi troppa memoria? Il web è cambiato negli ultimi anni. Le applicazioni che verrebbero eseguite solo su computer desktop ora vengono eseguite nel browser, ma questo ha un costo. I browser moderni utilizzano molta RAM e Chrome è tra i peggiori trasgressori.

Con un piccolo sforzo, puoi fare molto per limitare l’utilizzo della memoria di Chrome. Se il tuo browser sembra essere sempre in movimento, questo articolo ti aiuterà a ridurre l’utilizzo della memoria di Chrome e a liberare RAM.

Scopri quanta RAM utilizza Chrome

Esistono due metodi per capire quanta RAM utilizza Chrome. Puoi scoprire l’utilizzo complessivo di Chrome nel Task Manager di Windows.

Se vuoi approfondire ulteriormente e capire esattamente quanta RAM utilizza ogni sito, estensione o plug-in, puoi optare invece per il Task Manager di Chrome . Puoi trovare Chrome Task Manager facendo clic sui tre punti in alto a destra del browser, seguito da Altri strumenti > Task Manager .

Come ridurre l’utilizzo della memoria di Chrome

Con l’aiuto di alcune estensioni e impostazioni, puoi anche assicurarti che Chrome utilizzi meno memoria senza dover aprire il task manager e uccidere i siti.

Chiudi temporaneamente le schede

Con l’estensione TooManyTabs di Chrome , puoi scegliere esattamente quali schede chiudere temporaneamente. Usa l’estensione per chiudere le schede e riaprirle nello stesso punto, in modo da poter riprendere facilmente da dove avevi interrotto. Questo è utile per limitare la quantità di RAM utilizzata da Chrome, rendendo più facile rimanere concentrati con meno schede aperte.

Dopo aver installato TooManyTabs, fai clic sul pulsante dell’estensione per visualizzare un elenco di tutte le schede aperte. Per sospendere una scheda, fai clic sulla piccola freccia gialla accanto alla scheda in questione. Per ripristinarlo, fai clic sulla scheda gialla nell’elenco Schede sospese e verrà riaperto.

Se hai due finestre di Chrome aperte, ciascuna con più schede, facendo clic sul pulsante TooManyTabs avrai accesso solo alle schede nella finestra che stai guardando. In alternativa, puoi abilitare l’eliminazione nativa delle schede di Chrome, che funzionerà su ogni finestra aperta.

Scarica: TooManyTabs

Sospendi tutte le schede

Con The Great Suspender puoi sospendere tutte le schede tranne una. Vai alla scheda su cui vuoi continuare a lavorare, fai clic sul pulsante Great Suspender e seleziona Sospendi tutte le altre schede . Tieni presente che l’estensione può essere un po’ pignola e potresti dover fare clic due volte sul pulsante per sospendere tutte le schede.

The Great Suspender ti offre un controllo abbastanza ampio su come vengono sospese le schede. Puoi autorizzare siti specifici, quindi se hai sempre bisogno che la tua casella di posta elettronica sia sempre aperta in un browser, The Great Suspender è una buona opzione. Per ricaricare una scheda sospesa, fai clic in un punto qualsiasi della finestra.

Se vuoi sospendere ogni singola scheda, OneTab è un’opzione migliore. L’estensione comprime ogni singola scheda aperta senza eccezioni. Sposta tutte le schede in un elenco. È quindi possibile ripristinare tutte le schede con un clic, ripristinare schede selettive o chiuderle tutte in modo permanente.

Scarica: The Great Suspender (gratuito)

Scarica: OneTab (gratuito)

Lascia che Chrome scelga per te

Se preferisci lasciare l’attività a Chrome, TabMemFree sospenderà automaticamente le schede inattive. Per personalizzarne le impostazioni, fai clic con il pulsante destro del mouse sull’icona TabMemFree e seleziona Opzioni . Puoi determinare per quanto tempo sospendere le schede inattive, con un minimo di 15 minuti. Puoi anche istruirlo in modo che ignori le schede bloccate.

Tab Wrangler è un’altra estensione da considerare che sospende automaticamente le schede inattive se stai cercando un po’ più di controllo. Come TabMemFree, puoi determinare il periodo di tempo prima che una scheda sia considerata inattiva e impostarla per ignorare le schede bloccate, ma hai l’opzione aggiuntiva per bloccare schede aggiuntive e sincronizzare le impostazioni della scheda tra diversi computer.

Scarica: TabMemFree (gratuito)

Scarica: Tab Wrangler (gratuito)

Abilita l’accelerazione hardware

Un’altra soluzione per impedire a Chrome di utilizzare troppa memoria è abilitare la funzione di accelerazione hardware. In questo modo, Chrome riassegna le attività ad alta intensità grafica, come la riproduzione di video o giochi, dalla CPU alla GPU.

Ecco come abilitare l’accelerazione hardware di Chrome:

  • Vai a chrome://settings .
  • Dalla sezione Sistema , abilita l’ opzione Usa l’accelerazione hardware quando disponibile .
  • Riavvia Chrome.

A volte, l’accelerazione hardware può avere un impatto negativo su Chrome. Quindi, dopo averlo abilitato, monitora le prestazioni del tuo browser. Se noti costantemente il blocco o l’arresto anomalo di Chrome , è meglio disattivare l’accelerazione hardware e provare una soluzione diversa dall’elenco.

Estensioni di testo e lettura

Alcuni siti web possono rallentare il tuo computer. Piuttosto che lasciare che questi siti ottengano il meglio dal tuo browser e dal tuo computer, puoi eliminare gran parte del contenuto che occupa la RAM che ti rallenta.

L’estensione di Chrome Text Mode , come indica il nome, carica tutte le pagine web solo in testo. Scarta tutte le immagini, i video e gli elementi flash. Ciò significa anche che eliminerà alcuni annunci e contenuti incorporati. Per attivare la modalità testo su qualsiasi sito, fai clic sull’estensione dell’icona.

Una casella grigia apparirà ovunque si trovasse un’immagine. La modalità testo elimina anche qualsiasi colore sullo schermo, quindi è abbastanza facile per gli occhi. Se continui a navigare in altri siti nella stessa scheda in cui è attivata la modalità di testo, continuerà a rimuovere immagini ed extra da quei siti. L’estensione non rimuove gli incorporamenti di YouTube.

Se preferisci continuare a visualizzare le immagini, ma desideri comunque eliminare Flash e annunci, puoi optare per la modalità di lettura . Quando apri una pagina che desideri ridurre alla modalità di lettura, fai clic sul relativo pulsante di estensione in alto a destra.

Download: modalità testo

Controlla le app in background

Potresti pensare che chiudere Chrome e passare a un browser diverso sia sufficiente per correggere l’elevato utilizzo della memoria. Tuttavia, Chrome ha la possibilità di eseguire app in background anche se hai chiuso il browser. Ecco come risolverlo:

  • Apri il menu Impostazioni di Chrome.
  • Vai alla sezione Sistema .
  • Disattiva l’interruttore accanto a Continua a eseguire app in background quando Google Chrome è chiuso .
  • Chiudi Chrome, apri Task Manager e controlla se hai ancora a che fare con l’elevato utilizzo della memoria di Chrome.

Sbarazzarsi di extra indesiderati

Alcuni componenti aggiuntivi ed extra disponibili per Chrome possono aumentare l’utilizzo della memoria. Dai un’occhiata ai tuoi plugin ed estensioni e sbarazzati di tutto ciò che ritieni non necessario.

Potremmo consigliare alcune estensioni che possono aiutare a limitare l’utilizzo della memoria di Chrome, ma tieni presente che troppe estensioni possono rallentare il tuo computer, quindi ripulire le estensioni di Chrome è una buona idea.

Incolla chrome://extensions nella barra degli indirizzi e passa attraverso le estensioni e sbarazzati di tutto ciò che non ti ritrovi a utilizzare regolarmente.

Un ottimo modo per vedere se hai bisogno di queste estensioni è disabilitarle invece di rimuoverle. Un mese dopo, torna all’elenco delle estensioni e, se non hai sentito il bisogno di riattivare nessuna di queste estensioni, puoi andare avanti ed eliminarle tramite il gestore estensioni di Chrome.

Ripristina Chrome

Se Chrome richiede ancora molte risorse di memoria, puoi provare a reimpostare il browser. Ciò rimuoverà le schede bloccate, i cookie del browser e la cache.

Segui i passaggi per ripristinare le impostazioni predefinite di Chrome:

  • Fai clic sull’icona a tre punti nell’angolo in alto a destra e vai su Impostazioni .
  • Vai a Ripristina e pulisci .
  • Fare clic su Ripristina le impostazioni ai valori predefiniti originali .
  • Conferma l’azione.

Quando reimposti il ​​browser, Chrome manterrà i segnalibri e la password salvata. Ma se decidi di reinstallare Chrome, dovresti esportare i tuoi segnalibri , in modo da non perderli.

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale gratuito.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale WhatsApp gratuito.