Come ricaricare Postepay online

da | Siti web e servizi online

L’azienda italiana Postepay del gruppo Poste Italiane S.p.A., commercializza l’omonima serie di carte prepagate, lanciata a fine 2003, utilizzabile ovunque in Italia (ATM e POS dei circuiti Postamat, Visa Electron e Maestro) e all’estero (ATM e POS del circuito Visa/Visa Electron e MasterCard/Maestro/Cirrus), su Internet (nei siti che accettano carte dei circuiti Visa e MasterCard) e in tutti gli uffici postali italiani, attraverso il circuito Postamat.

Viene molto usata per quanto riguarda gli acquisti su Internet, si calcola che il 35% delle operazioni di e-commerce in Italia si eseguono con una carta Postepay e non richiede il pagamento di nessun canone annuo. Per aprirla ed attivarla non viene richiesto un conto corrente proprio, né uno d’appoggio e può essere ricaricata negli uffici postali in contanti, negli ATM Postamat di Poste Italiane, dal sito poste.it o da ricevitorie SISAL abilitate.

Quello che tratteremo in questo articolo è come ricaricare Postepay online, tramite smartphone con l’app ufficiale o tramite il servizio di home banking del proprio conto corrente bancario. Per affrontare in tutti i suoi aspetti come svolgere questa ricarica via Internet, prenderemo in considerazione il sito di Poste Italiane, l’app Postepay e l’app BancoPosta. Vedremo poi come ricaricare Postepay online da Libretto Smart, con la carta di credito, e da conto bancario. A tal proposito vedremo se è possibile anche farlo, da alcuni istituti di Credito come: UniCredit, Fineco, BPM e Sanpaolo, per poi terminare spiegando come ricaricare Postepay online con PayPal e come ricaricare Postepay online di un altro.

Come ricaricare Postepay online

Esaminiamo come ricaricare la Postepay online utilizzando i diversi metodi offerti da Poste Italiane: sito Web ufficiale delle poste, app Postepay ed app BancoPosta.

Dal sito di Poste Italiane

Partiamo dal sito ufficiale di Poste Italiane, per procedere:

  • andare nella pagina di login di Poste Italiane
  • compilare gli appositi campi di testo con le proprie credenziali e fare clic sul tasto Accedi, per entrare nel proprio account MyPoste,
  • se non avessimo ancora tale account premere sul tasto Registrati e procedere seguendo le istruzioni.

Una volta all’interno del pannello di controllo MyPoste:

  • scorrere la pagina verso il basso fino a individuare il riquadro chiamato Postepay,
  • premere il pulsante giallo Accedi (collocato all’interno del suddetto riquadro),
  • nella nuova pagina individuare il riquadro relativo alla carta Postepay che desideriamo ricaricare, se ne possono vedere le ultime quattro cifre,
  • cliccare sul pulsante Accedi,
  • autorizzare l’operazione seguendo le istruzioni su schermo,
  • selezionare un metodo di riconoscimento tra quelli proposti apponendo su segno di spunta in corrispondenza della corretta dicitura, a es. App Postepay,
  • o premere sulla voce Vuoi usare un altro metodo di autorizzazione (es. SMS su Cellulare)?,
  • fare clic sul tasto Prosegui ( verrà richiesto più volte).

In base al metodo che abbiamo deciso di utilizzare:

  • aprire la notifica dell’app e premere sul pulsante presente in essa,
  • oppure inserire il codice ricevuto tramite SMS.

Ad autenticazione avvenuta visualizzeremo la pagina relativa alla gestione della propria carta Postepay.

Per ricaricarla:

  • premere sul tasto Ricarica Postepay collocato nel lato destro della pagina,
  • nell’ulteriore schermata inserire tutti i dati necessari negli appositi campi,
  • digitare l’importo che vogliamo versare sulla carta e la causale,
  • cliccare il pulsante Prosegui e selezionare il metodo di pagamento tra quelli proposti apponendo il segno di spunta accanto ad esso,
  • una volta selezionato premere sul tasto Prosegui e, se necessario, inserirne i dati.

Fatto ciò:

  • premere sul tasto Continua,
  • oppure autorizzare direttamente l’operazione tramite l’app Postepay, recandoti nella stessa,
  • premendo sull’icona della campanella (in alto a destra),
  • individuando la notifica nella scheda Notifiche e autorizzazioni,
  • facendo tap, in ultimo, sul tasto Autorizza nella schermata di riepilogo dell’operazione.

Manca ancora da:

  • inserire il Codice PosteID nell’apposita schermata dello smartphone,
  • premere il tasto Conferma,
  • attendere di visualizzare, sempre su smartphone, la schermata relativa alla buona riuscita dell’operazione,
  • sul computer, invece, vedremo comparire di nuovo l’homepage del servizio Postepay.

Dall’app Postepay

Per ricaricare la Postepay online si può anche utilizzare l’app Postepay, la stessa che si usa per confermare la ricarica della Postepay, quando viene effettuata tramite computer come visto prima.

Si tratta dell’applicazione ufficiale di Poste Italiane per la carta Postepay, con la quale si possono effettuare varie operazioni, tra cui la ricarica.

Vediamo come usarla:

  • scaricare l’app Postepay disponibile per:
    1. Android su Play Store
    2. iOS/iPadOS su App Store 
  • fare tap sulla barra di ricerca (se usiamo Android),
  • o sulla scheda Cerca, se utilizziamo un dispositivo Apple,
  • digitarci la parola Postepay, per ricercare l’app,
  • una volta individuata, premere sul pulsante Ottieni/Installa presente in corrispondenza dell’anteprima mostrata a schermo,
  • attendere che il download e l’installazione dell’applicazione vengano avviati e completati.

A installazione terminata:

  • premere sull’icona della suddetta app che è stata aggiunta nella schermata principale del dispositivo,
  • effettuare l’accesso con i dati del proprio account MyPoste,
  • se necessario, inserire il codice PosteID e accettare i termini e le condizioni.

Per ricaricare la carta Postepay:

  • pigiare sul pulsante Ricarica Postepay presente nella schermata principale dell’app,
  • seguire la procedura guidata su schermo,
  • nella schermata che visualizziamo selezionare l’opzione Una Postepay intestata a me,
  • oppure Una Postepay intestata ad altri,
  • la carta registrata verrà automaticamente inserita per la ricarica,
  • oppure potremo selezionarne una specifica tra quelle registrate, digitando negli appositi campi l’importo e la causale,
  • una volta fatto premere sul tasto Prosegui, per portare avanti l’operazione.

A questo punto:

  • scegliere lo strumento di pagamento per effettuare la ricarica tra quelli disponibili,
  • oppure fare tap sul tasto Aggiungi strumento di pagamento per inserirne uno nuovo,
  • nella schermata apertasi controllare che tutti i dati siano corretti e fare tap sui pulsanti Prosegui e Paga ora, per effettuare la ricarica,
  • non appena l’operazione sarà conclusa vedremo comparire un messaggio di conferma del buon esito della procedura.

Dall’app BancoPosta

Se possediamo un conto BancoPosta, per ricaricare online la nostra carta Postepay, si può anche utilizzare la sua applicazione ufficiale.

Per ricaricare la Postepay online tramite l’applicazione ufficiale BancoPosta:

  • scaricare la suddetta app sul dispositivo Android tramite il Play Store
  • o sul device iOS/iPadOS mediante l’App Store, seguendo le stesse indicazioni viste nel paragrafo precedente,
  • aprire l’applicazione toccando la sua icona e accedere con il proprio account di Poste Italiane,
  • digitare i propri dati di login con nome utente e password e accettare i termini di servizio, (se è la prima volta che la utilizziamo è possibile che dobbiamo procedere con l’attivazione dell’app).

Fatto ciò avremo accesso alla schermata Home, dove controllare le informazioni sul proprio conto BancoPosta, tra cui:

  • il saldo del conto,
  • le informazioni sui Libretti Postali e i Buoni Fruttiferi Postali,
  • il saldo della Postepay.

Per ricaricare la Postepay, tramite l’applicazione BancoPosta:

  • alla voce Operazioni veloci fare tap sul riquadro Ricarica Postepay,
  • selezionare il metodo di pagamento, scegliendo se pagare tramite:
    1. il conto BancoPosta,
    2. un’altra Postepay,
    3. il Libretto Smart.

Una volta impostato il metodo di pagamento, l’app chiederà di compilare il modulo di ricarica Postepay in cui inserire tutti i dati come:

  1. il numero di carta da ricaricare,
  2. l’importo e nominativo della persona a cui è intestata la carta.

Seguendo queste procedure, ricaricheremo la nostra carta Postepay dallo smartphone, in pochissimo tempo.

Come ricaricare Postepay online da Libretto Smart

Vediamo ora come fare per ricaricare Postepay sfruttando i soldi presenti nel Libretto Smart. Il metodo più comodo è quello di usare l’app BancoPosta, da cui si ha accesso a tutte le funzioni relative ai propri servizi postali.

Per procedere dobbiamo seguire le stesse procedure illustrate in precedenza, in merito al download dell’app BancoPosta sul dispositivo mobile e al login, utilizzando l’account MyPoste.

Una volta avviata la procedura di ricarica, nella prima schermata che vediamo aprirsi:

  • premere sull’icona della matita in corrispondenza della voce Paga con,
  • nell’ulteriore schermata fare tap sull’opzione Libretto Smart, per selezionare questo specifico metodo di pagamento,
  • portare a termine la procedura seguendo le stesse istruzioni viste nel paragrafo dedicato all’app BancoPosta.

Come ricaricare Postepay online con carta di credito

Passiamo ora alla ricarica Postepay online tramite una carta di credito di un ente differente da Poste Italiane.

A tale proposito possiamo seguire gli stessi suggerimenti riguardanti:

  1. la procedura di ricarica dal sito Web di Poste Italiane,
  2. l’app Postepay.

Tramite l’app BancoPosta si possono selezionare solo metodi di pagamento relativi ai servizi di Poste Italiane.

Quando viene richiesto il metodo per ricaricare la carta Postepay:

  • apporre il segno di spunta in corrispondenza della voce Altra carta Mastercard o Visa (tramite sito Web),
  • oppure, tramite l’app Postepay,
  • fare tap sul pulsante Aggiungi strumento di pagamento,
  • premere sul tasto Prosegui per due volte consecutive,
  • inserire nella nuova schermata i dati richiesti (indirizzo, email ecc.).

Fatto ciò, si aprirà in automatico una nuova finestra del browser dove potremo selezionare il tipo di circuito della carta Visa o Mastercard/Maestro e inserirne successivamente i dati (Nome e Cognome Titolare Carta, Numero Carta, ecc.).

Una volta fatto premere sul tasto Continua e portare a termine la procedura su schermo, confermando.

Come ricaricare Postepay da conto bancario

Se preferiamo usare un conto corrente bancario, utilizzando il servizio di home banking della propria banca, vediamo come fare per alcuni istituti bancari.

Come ricaricare Postepay online da UniCredit

Tramite UniCredit si possono ricaricare solo le carte prepagate emesse dalla banca, servendosi dell’app Mobile Banking UniCredit, per dispositivi: Android e iOS 

Non è quindi possibile effettuare ricariche sulle carte Postepay.

Se possediamo una Postepay Evolution, però, si può fare un bonifico SEPA indirizzato al codice IBAN della carta.

Come ricaricare Postepay online da conto bancario Fineco

Anche per quanto riguarda Fineco, le operazioni di ricarica relative alle prepagate sono rivolte solo alle carte rilasciate dalla banca stessa. È comunque possibile, se disponiamo di una Postepay Evolution, ricaricare la suddetta carta mediante un bonifico SEPA, come descritto in precedenza.

Come ricaricare Postepay online da conto bancario BPM

BPM, invece, offre il servizio di ricarica di carte prepagate di altri enti come, in questo caso, quelli di Poste Italiane.

Per procedere:

  • andare sul sito ufficiale di Banco BPM
  • fare clic sul tasto Aree Riservate in altro a destra,
  • premere sul pulsante Accedi in corrispondenza della voce YouWeb,
  • nella nuova pagina apertasi inserire le credenziali che utilizziamo per accedere,
  • cliccare sulle voci Carte > Carte prepagate,
  • attendere di visualizzare la nuova pagina del browser relativa all’inserimento dei dati,
  • compilare tutti i campi richiesti relativi ai dati della carta e all’importo da caricare su di essa,
  • confermare l’operazione e attenderne l’esito positivo.

Come ricaricare Postepay online da conto bancario Sanpaolo

Anche per quanto riguarda Intesa Sanpaolo, come nel caso di UniCredit e Fineco, le ricariche a favore delle prepagate si riferiscono solo alle carte rilasciate da tale istituto bancario.

L’unico modo per ricaricare la Postepay utilizzando questo metodo è servirsi del bonifico SEPA, ma solo nel caso di una Postepay Evolution dotata di codice IBAN.

Come ricaricare Postepay online con PayPal

Solo alcune banche, quindi, consentono di ricaricare la propria Postepay (soprattutto se Standard) tramite i servizi di home banking.

Tuttavia esiste una soluzione usando il servizio PayPal, associandovi il proprio conto corrente, trasferendoci il denaro tramite un bonifico SEPA e poi procedere con la ricarica della Postepay.

Per effettuare la ricarica sulla carta Postepay tramite PayPal:

  • recarsi alla pagina Web ufficiale di PayPal
  • cliccare sul pulsante Accedi posto in alto a destra e digitare i dati di login dell’account per effettuare l’accesso,
  • premere sul pulsante di colore blu con sopra scritto Accedi,
  • selezionare uno dei metodi proposti per la verifica dell’identità (ricezione di un SMS sul numero di telefono certificato o chiamata).

Dalla schermata del proprio account PayPal:

  • fare clic sulla voce Wallet presente nella parte alta della pagina,
  • cliccare su Trasferisci denaro, a destra sotto al totale del denaro disponibile sul proprio account PayPal,
  • premere sulla voce Trasferisci sul conto bancario,
  • spuntare accanto alla propria Postepay,
  • premere sul pulsante Avanti,
  • nella schermata Importo del trasferimento, inserire l’importo della ricarica,
  • attendere che il denaro venga trasferito dal proprio conto PayPal alla carta Postepay.

Come ricaricare Postepay online di un altro

Tutte le procedure viste finora consentono di ricaricare una Postepay intestata a proprio nome, oppure la Postepay di un’altra persona.

Quando richiesto dovremo solo selezionare l’opzione relativa alla Postepay di un’altra persona, inserirne i dati e scegliere un metodo di pagamento tra quelli disponibili.

Ad esempio:

  • sul sito Web, selezionare la voce Altra carta sotto alla dicitura Carta Postepay da ricaricare,
  • su app Postepay fare tap direttamente sulla voce Una Postepay intestata ad altri a inizio procedura,
  • su app BancoPosta il modulo relativo alla ricarica consente di inserire direttamente il numero della carta e l’intestatario, senza impostarne automaticamente una.

 

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo in nostro canale Whatsapp.