Come raddrizzare lo schermo

da | Computer, Android, iPhone/iPad, Smartphone

Sei in difficoltà? Ti ritrovi ad avere il desktop sottosopra?  Se stai cercando di sistemare le icone che si trovano capovolte? Ti aiuterò a sistemare il caos nel tuo desktop!

Questa è la guida su come raddrizzare lo schermo.

Pubblicità
Pubblicità

Non ti preoccupare, il livello di procedimento per risolvere questo imprevisto è molto semplice, anche se non si è bravi in questo ambito, troverai qui sotto tutte le procedure adatte.

Raddrizzare schermo del PC

Il primo procedimento che andremo a vedere è quello per i sistemi operativi Windows.

Raddrizzare lo schermo: Windows 11

Se il tuo sistema operativo è Windows 11, per raddrizzare lo schermo inizia con:

Pubblicità
Pubblicità
  • clic destro su desktop, un punto libero da ogni icona
  • Apparirà un menù contestuale, apri la voce impostazione schermo
  • apri dalle impostazioni la sezione Schermo.
  • A destra vedrai la sezione Scalabilità & layout
  • seguita poi dalla voce Orientamento Dello Schermo
  • Dal menù a tendina potrai provvedere a selezionare l’opzione orizzontale.
  • Volendo hai anche la possibilità di scegliere tra Orizzontale capovolto, Verticale, oppure Verticale capovolto.
  • Le modifiche saranno automaticamente applicate.

E sono presenti altri due tasti importanti.

  • Mantieni modifiche; per mantenere i cambiamenti.
  • Ripristina; per annullarli.

Ci sono anche delle combinazioni di tasti per cambiare l’orientamento dello schermo.
Sono facili combinazioni:
tra Ctrl+Alt+(la freccia in base all’orientamento che volete dare allo schermo):

  • Ctrl+Alt+Freccia su, per ruotare lo schermo in orizzontale.
  • Ctrl+Alt+Freccia destra, invece verticale.
  • Ctrl+Alt+Freccia giù per ruotarlo in modalità orizzontale capovolta.
  • E per ruotarlo in verticale capovolta Ctrl+Alt+Freccia sinistra.

Raddrizzare lo schermo su Windows 10:

Se il problema sussiste su Windows 10 allora provvedi subito:

  • clic destro su desktop libero
  • dal menù contestuale aprire la voce impostazioni schermo
  • clicca sulla voce Ridimensionamento e layout
  • di seguito Orientamento dello schermo.
  • E dal menù a tendina seleziona lo schermo che preferisci.
    Orizzontale, verticale, orizzontale capovolto e verticale capovolto.
  • Clicca su Mantieni modifiche quando avrai scelto, oppure per annullarle su Ripristina.
Potrebbe interessarti:  Come disinstallare i driver da Windows 11

Raddrizzare lo schermo su Windows 7 o precedenti:

Se utilizzi un Windows 7 o una versione di Windows precedente:

  • cliccare sempre sul desktop con clic destro, in un punto privo di icone
  • andare su Risoluzione Dello Schermo. Dal menù contestuale.
  • Si aprirà una finestra (se hai più schermi naturalmente seleziona quello dove vuoi andare a porre delle modifiche, dal menù a tendina Schermo.)
  • Dopo ci saranno un altro menù a tendina con la voce Orientamento.
    (E potrai scegliere come orientare lo schermo, di norma orizzontale, ma c’è anche il verticale, orizzontale capovolto e verticale capovolto.)

Per confermare le modifiche clicca su Applica e OK.

Pubblicità
Pubblicità

C’è anche un altro modo :

Direttamente dal pannello di controllo della scheda video montata, puoi raddrizzare lo schermo del computer.
Fai clic destro su una parte libera del desktop, per accedervi.
E selezione la voce riguardante al pannello di controllo della scheda video dal menù che ti appare. (es. Catalyst Control Center per le schede ATI oppure NVIDIA Control Panel per le schede Nvidia)
Nella finestra che comparirà, per raddrizzare lo schermo, recati direttamente nelle proprietà dello schermo.

Un esempio più pratico: se utilizzi il Catalyst Control Center di AMD/ATI:

  • andare nella sezione Operazioni di visualizzazione comuni
  • fare clic sul tasto Ruota desktop sfruttando la barra laterale di sinistra
  • clicca l’opzione Orizzontale dalla schermata che si apre
  • seleziona Applica per applicare le modifiche.

Se possiedi invece Windows 8.x probabilmente è un dispositivo ibrido o tablet, ruota il dispositivo fisicamente e l’orientamento del desktop verrà adattato automaticamente alla posizione che avrai dato al tuo dispositivo, comodissimo. Oppure puoi anche bloccare o sbloccare questa funzione. Ti basta adottare combinazione di tasti Win+O della tastiera.

Altrimenti, puoi richiamare la Charms Bar del sistema operativo, muovendo il puntatore del mouse (o il dito) nell’angolo alto o basso a destra dello schermo, vai nelle Impostazioni e clicca la voce Luminosità. Dopo averlo fatto potrai andare a disattivare e attivare la rotazione automatica dello schermo, che trovi nel menù sotto forma di icona.

Pubblicità
Pubblicità
Potrebbe interessarti:  Come creare il tuo account Epic Games

Un’ultimo modo per raddrizzare lo schermo su Windows 8/8.x, enuncia di portare il cursore sul desktop, vai su impostazioni della risoluzione dello schermo e nell’applicare oppure nel rimuovere il simbolo di spunta in concomitanza della voce per attivare o disattivare la rotazione automatica.

Come raddrizzare lo schermo del Mac

Se possiedi un MacOS, è semplice ma diversifica leggermente la procedura dalle altre versioni disponibili.

Se la tua è la versione macOS 12 Monterey o versioni successive:

  • vai sull’icona di Preferenze di Sistema ( l’icona con l’ingranaggio), si trova sulla barra Dock
  • clicca la voce Schermi nella finestra che si apre
  • poi clicca il tasto Impostazioni Schermo.
  • Poi,scegli (dal menu a tendina) Rotazione l’opzione Standard. Puoi anche scegliere un altro orientamento, tra 90°, 180° oppure 270°.
  • Fare clic su conferma dalla finestra dialogo che appare. Per annullare le modifiche, altrimenti, premi esc, dalla tastiera.

Se il tuo invece è un macOS 11 Big Sur o versioni precedenti:

  • fai clic sull’icona di Preferenze di Sistema, sempre sulla barra Dock
  • dalla voce Monitor nella finestra che comparirà, utilizza nello stesso momento la combinazione cmd+alt di tasti dalla tastiera del computer
  • Poi vai a raddrizzare lo schermo del Mac dal menu a tendina

Solitamente il Mac si presta a eseguire questa operazione solo sul monitor principale.
Se vuoi farlo su uno schermo collegato, allora ti basterà selezionarlo dalla scheda Disposizione di seguito a Schermi o Monitor di Preferenze di sistema.

Pubblicità
Pubblicità

Come ruotare lo schermo del cellulare

Ruotare lo schermo di Android:

Questa procedura equivale sia per Android che Tablet, e tutto quello che ti servirà fare è attivare la funzionalità da un’icona dal centro notifiche.

  • Fai swipe dall’alto verso il basso in prossimità del margine superiore dello schermo
  • saranno visibili alcune icone per l’attivazione e la disattivazione delle funzionalità di Android. L’icona interessata alla rotazione dello schermo, è quella di uno smartphone e delle frecce laterali ed è contrassegnata dal nominativo di Rotazione automatica
  • premici sopra, cosicché da grigia diventi colorata e avrai finito.

Se non riesci a trovare l’icona di rotazione dello schermo, prova a fare un altro swipe verso il basso, ed espanderai l’intero elenco di tutte le icone di funzionalità ad attivazione rapida.

Potrebbe interessarti:  I 5 migliori gestori di download di file per Windows

Dopo aver eseguito queste semplici operazioni, ti basterà ruotare fisicamente il dispositivo, esso farà si che l’orientamento dello schermo si ruoterà nel verso giusto a come si tiene il dispositivo.

Altrimenti un altro metodo è agire dal pannello Impostazioni di Android, a cui puoi accedere dall’icona apposita (quella a forma di ruota d’ingranaggio) che si trova; o nella home screen, o nel drawer del dispositivo:

  • Dal pannello, vai nella sezione Display
  • clicca sulla voce Avanzate
  • sposta su ON la levetta Rotazione automatica.

Ricorda che le indicazioni di cui ti ho informato potrebbero differire in base a quanto da te visualizzato, dipende anche dalla versione di Android che possiedi e di marca e modello dell’Android.

Pubblicità
Pubblicità

Ruotare lo schermo: iPhone

Da Iphone l’operazione è piuttosto facile, e vale anche per gli Ipad. Basterà agire dal centro di controllo del telefono di IOS/iPadOS.

Se il dispositivo IOS che sta utilizzando provvede di Face ID, come gli ultimi modelli, allora ti basterà fare uno swipe dall’alto verso il basso( ma sulla destra del dispositivo) , mentre per i dispositivi precedenti che possiedono un qualsiasi tasto Home e impronta digitale, allora dal basso verso l’alto:

  • Si aprirà il Centro di controllo, con tutte le icone di funzionalità rapida.
  • Vi sarà un icona di un lucchetto con una freccia attorno, indica il blocco schermo, dovrete disattivarla per riuscire a cambiare orientamento dello schermo

(Da grigia è disattivata, mentre se a colori lo schermo rimarrà immobile) per quest’ultima vi basterà cliccarla per cambiare modalità.

  • E ti basterà ruotare fisicamente il dispositivo, iPhone o Ipad che sia.
Condividi su:

Sai davvero tutto su Whatsapp?

Leggi ora guide e trucchi su come usare al meglio WhatsApp

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Pubblicità
Pubblicità