Come pulire Windows 10 o Windows 11

da | Computer, Windows

Non sai come pulire Windows 10 (o Windows 11)? Ecco una chiara guida passo-passo per rimettere in ordine il tuo PC Windows.

Nel tempo, ogni installazione di Windows accumula spazzatura che occupa spazio e spreca risorse. È facile trascurare la manutenzione regolare, quindi spesso il problema deriva da vecchi file e programmi.

Se non pulisci il tuo computer, in breve tempo incontrerai avvisi di spazio su disco insufficiente e noterai che rallenta. Vediamo come pulire Windows 10 (e Windows 11) utilizzando un piano dettagliato con una varietà di strumenti per diverse situazioni.

Windows 10 e 11 includono un paio di strumenti simili per eliminare i vecchi file temporanei dal tuo disco, il che significa che non hai bisogno di un’app di pulizia di Windows dedicata. Sono un’ottima prima tappa nel tuo viaggio di pulizia di Windows.

Pulizia del disco

Se non ti dispiace un’interfaccia di vecchia scuola, il classico strumento di pulizia del disco esegue il lavoro di pulizia. Accedilo digitando Pulizia disco nel menu Start e selezionando il disco che desideri pulire.

Dopo un momento, vedrai un elenco di file non necessari che Windows può pulire. Supponendo che tu sia un amministratore, dovresti prima fare clic sul pulsante Pulisci file di sistema per eseguire nuovamente la scansione per ulteriori tipi di dati.

Sentiti libero di eliminare praticamente ogni categoria di dati disponibile qui, con poche eccezioni. Nelle versioni precedenti di Windows 10, fai attenzione ai download , che elimineranno tutto in quella cartella. Potresti anche voler evitare di pulire il Cestino a meno che tu non sia sicuro di non dover ripristinare nulla da esso.

Se di recente hai eseguito l’aggiornamento a una nuova versione principale di Windows, vedrai una voce Installazione/i di Windows precedente . L’eliminazione rimuoverà i vecchi file che Windows conserva per 10 giorni, che ti consentono di tornare facilmente a una versione precedente. Dovresti anche evitare di rimuovere l’ opzione dei file di installazione di Windows ESD , poiché viene utilizzata per ripristinare il PC tramite Impostazioni.

Sensore memoria

Windows 10 e Windows 11 includono entrambi gran parte della stessa funzionalità di Pulizia disco, con un’interfaccia migliore, in Impostazioni > Sistema > Archiviazione . Puoi utilizzare la funzione Sensore memoria che si trova lì per ripulire automaticamente i file quando lo spazio su disco è basso o ogni tanto. Fai clic su Configura sensore memoria o eseguilo ora (su Windows 10) per modificare queste opzioni.

Nell’elenco di ciò che sta utilizzando lo spazio sul tuo PC, fai clic su File temporanei e puoi eliminare gli stessi tipi di dati di Pulizia disco. Mostra più categorie fornisce maggiori informazioni sui tipi di dati che non utilizzano tanto spazio.

Eliminare file di grandi dimensioni

Hai rimosso i file non necessari; il passaggio successivo per ripulire Windows 10 è trovare i vecchi dati che occupano molto spazio sul tuo computer. Per aiutarti, scarica TreeSize Free , che eseguirà la scansione del tuo spazio di archiviazione e ti mostrerà dove si trovano i file più grandi.

Una volta installato, cerca TreeSize nel menu Start e avvialo utilizzando il collegamento (Amministratore) in modo da poter eseguire la scansione ovunque. Per iniziare, scegli Seleziona directory in alto a sinistra e seleziona il disco di archiviazione principale.

Dopo pochi istanti, vedrai un’analisi visiva della memoria del tuo PC, con i file più grandi in alto. Fai clic sulla freccia del menu a discesa su qualsiasi cartella per espanderla di un livello.

Le cartelle più grandi saranno probabilmente Users , Windows e Program Files (e/o Program Files (x86) ). Non c’è molto che puoi fare nella directory di Windows senza causare problemi (fai attenzione alle cartelle di Windows che non dovresti mai toccare ), quindi diamo un’occhiata agli altri.

Disinstalla grandi programmi

In Programmi (e/o Programmi (x86) su Windows a 64 bit), troverai i file per la maggior parte delle app che hai installato. Se non usi più alcuni di questi, vai su Impostazioni > App > App e funzionalità (su Windows 11, Impostazioni > App > App installate ) per disinstallarli.

Elimina elementi di grandi dimensioni dalla tua cartella utente

La maggior parte dei file che occupano spazio si trova generalmente nella cartella del tuo account in Utenti . Questo contiene i tuoi documenti, immagini, video e simili.

Probabilmente vedrai molto spazio occupato nella cartella AppData , che è dove molte app memorizzano informazioni e preferenze. Ad esempio, le cache di Chrome e Spotify possono occupare diversi gigabyte qui.

Dai un’occhiata a questi file e vedi se qualcosa è un frutto basso. Puoi eliminare i file che non usi più o spostare alcuni dati su un disco rigido esterno. Se hai molti file in Dropbox o in altri archivi cloud, utilizza i loro pannelli delle preferenze per desincronizzare i file cloud che non ti servono. Puoi sempre accedervi tramite l’interfaccia web.

Potresti vedere altri file enormi in TreeSize, come WinSxS . 

Pulire il Bloatware di Windows 10

La maggior parte dei computer acquistati in negozio viene caricata con bloatware del produttore senza valore che spreca spazio e duplica le funzionalità già in Windows. Inoltre, Windows 10 stesso include alcune app spazzatura che probabilmente non usi mai.

Se non hai avuto il tempo di rimuovere il bloatware dal tuo sistema, dovresti farlo. È una parte importante della pulizia di Windows 10. 

Riordina il desktop

Anche dopo aver ripulito i file e le app del tuo computer, un desktop disordinato può ancora confonderti e rendere più difficile lavorare in modo efficiente. Molte persone usano il proprio desktop come spazio di archiviazione temporaneo, portando tutti i tipi di file a sparpagliarsi su di esso.

Dovresti provare a “reimpostare” il desktop in uno stato pulito per renderlo più ordinato. Inizia spostando tutti i file dal desktop in un’altra posizione. Successivamente, puoi creare collegamenti ai file di cui hai sempre bisogno e posizionarli sul desktop.

Se hai così tanti file che non pensi che funzionerà, vale sicuramente la pena dare un’occhiata all’app Fences . Include potenti strumenti che ti consentono di combinare automaticamente icone del desktop simili, nascondere o mostrare tutte le icone con pochi clic e molto altro.

Dopo aver ripulito Windows 10 e il desktop, ti sembrerà di avere una macchina completamente nuova.

Reinstallare una nuova copia di Windows

Forse hai concluso che il tuo PC è un tale disastro che non vuoi fare lo sforzo di ripulire Windows 10. In tal caso, puoi utilizzare un’opzione integrata per reinstallare una nuova copia di Windows .

Potresti conoscere l’ opzione Ripristina questo PC disponibile nelle impostazioni di ripristino . Tuttavia, l’utilizzo di questo con determinate opzioni ripristinerà il tuo PC a come era pronto all’uso, incluso il bloatware del produttore preinstallato. Per evitare questo, puoi usare un altro metodo.

Per usarlo, premi lo stesso pulsante Inizia nel menu Ripristino . Seleziona Mantieni i miei file , scegli se scaricare o reinstallare localmente, seleziona le impostazioni, quindi assicurati di selezionare No per Ripristinare le app preinstallate?

Questo reinstalla Windows 10 e lo aggiorna alla versione più recente, inoltre rimuove tutte le app installate. Vengono conservati solo i tuoi file personali e “alcune impostazioni di Windows”.

Anche se questo processo promette di tenerli al sicuro, assicurati di eseguire il backup dei file di Windows prima di farlo, nel caso qualcosa vada storto. Dovresti anche prendere nota di tutte le chiavi di licenza necessarie per riattivare il software dopo l’aggiornamento.

Dover reinstallare manualmente tutti i programmi richiederà del tempo. Ma se il tuo computer è un disastro, potrebbe comunque valere la pena ottenere un sistema pulito.

Evita le app di pulizia false

Mentre discutiamo delle pulizie di Windows 10 e 11, vale la pena ricordare che dovresti fare attenzione a quale software di pulizia scarichi. Mentre gli strumenti spiegati in precedenza sono tutti modi legittimi per pulire il tuo PC, troverai molti “pulitori di PC” truffa online che sono totalmente inutili (come quello nel video sopra).

Questi strumenti forniscono una “scansione gratuita” che trova migliaia di “problemi”, che assurdamente considerano ogni cookie sul tuo computer come un “rischio per la privacy”. Quindi ti chiedono di pagare una buona somma di denaro per “ripulire” effettivamente qualsiasi cosa.

Non preoccuparti di queste sciocchezze. Gli strumenti di cui sopra dovrebbero essere sufficienti per ripulire i file non necessari.

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale gratuito.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale WhatsApp gratuito.