Come proteggere il tuo telefono Android utilizzando il blocco privato

da | Android, Smartphone

Questa pratica app per Android ti consente di bloccare lo schermo del tuo telefono se viene rubato da ladri, amici o persino membri della famiglia!

Memorizziamo tutti alcuni dei nostri dati più importanti sui nostri smartphone, il che rappresenta un rischio significativo per la privacy e la sicurezza. I dispositivi mobili sono suscettibili di perdita o furto, rendendo la crittografia una misura di sicurezza cruciale. Dispositivi mobili piccoli, preziosi e facili da rubare attirano l’attenzione di ladri e contrabbandieri.

Esamineremo come gestire tutte queste misure di sicurezza con un’unica app.

Che cos’è l’app di blocco privato?

Rispetto ai computer, raramente spegni i dispositivi mobili. Ecco perché le chiavi di crittografia sono una parte importante della tua RAM (cioè l’hardware che memorizza le informazioni di cui il tuo dispositivo ha bisogno così com’è). In altre parole, quasi tutte le informazioni nel contenuto del dispositivo possono essere facilmente utilizzate dalla persona che detiene il dispositivo, questo non è esattamente il caso dei computer perché si accende e si spegne il computer quasi ogni giorno e le informazioni sulla RAM viene ripristinato.

Così efficacemente, molti dati importanti su di te sono memorizzati su un dispositivo che tieni sempre con te e che raramente viene spento. Immagina tutte le persone che potrebbero mettere le mani sul tuo smartphone, e quindi anche sui tuoi dati privati. La tua famiglia e i tuoi amici, sì; potenzialmente la polizia; e, ovviamente, ladri. Allora come puoi proteggerti?

Prova un’app per Android chiamata Private Lock. Puoi trovare questa applicazione nel repository software F-droid, che ospita applicazioni mobili open source. È un software gratuito e funziona abbastanza bene se qualcuno porta via rapidamente il tuo dispositivo o se fai cadere lo smartphone. Tali movimenti e accelerazioni improvvisi sono insoliti: Private Lock sfrutta queste situazioni anomale e mira a proteggere il tuo dispositivo bloccando lo schermo del tuo dispositivo mobile.

Per scaricare l’applicazione Private Lock, puoi andare alla relativa pagina di F-droid e scaricare il file APK. Devi installare ed eseguire questo file APK che hai scaricato sul tuo dispositivo.

Dopo una breve introduzione, vedrai una semplice schermata che ti permette di testare la sensibilità del blocco dello schermo.

Private Lock è estremamente semplice da usare. Ogni valore che puoi specificare tra 0 e 40 determina le forze alle quali il tuo dispositivo verrà bloccato, a seconda del sensore del giroscopio nel tuo dispositivo . Nel cerchio appena sotto, puoi vedere il valore della risposta istantanea dal sensore del tuo dispositivo. Se il cerchio è completamente verde, l’app bloccherà il telefono.

Il valore che imposti dipende interamente da te, ma cerca di non dare valori troppo sensibili: non vuoi che lo schermo si blocchi al minimo movimento; diciamo, se scivola su un tavolo o se sbatti contro un muro.

Come modificare le impostazioni sul blocco privato

Private Lock non è un software molto complesso. Ecco perché ci sono solo quattro opzioni nella sezione delle impostazioni.

  • Avvio del sistema : il blocco privato inizia a funzionare non appena accendi il dispositivo.
  • Feedback aptico : se Private Lock blocca il tuo dispositivo, ti invierà una notifica.
  • Esegui servizio quando bloccato : consente di attivare la funzione di blocco anche quando il blocco dello schermo è attivo ed è possibile attivare il blocco dello schermo in qualsiasi momento.

Puoi effettuare le impostazioni come desideri. Tuttavia, spuntando le opzioni “avvio del sistema” e “esegui servizio quando bloccato” si otterrà una protezione maggiore.

Quali sono gli svantaggi del blocco privato?

Il blocco privato non è perfetto. Quindi quali sono i suoi principali svantaggi?

Potresti far cadere brevemente il tuo smartphone sulla scrivania o consegnarlo a un amico. Private Lock potrebbe quindi bloccare il tuo dispositivo a causa di vibrazioni e forza naturali, che possono diventare un po’ fastidiose. Ciò potrebbe essere correlato al giroscopio sul tuo dispositivo mobile in quanto potrebbe non misurare sempre esattamente il valore corretto.

D’altra parte, qualcuno che cerca di rubare il tuo dispositivo mobile potrebbe farlo lentamente e Private Lock potrebbe essere in ritardo per fare il suo lavoro contro le scosse. Ciò è particolarmente vero se l’impostazione della sensibilità è inferiore al necessario.

E poiché Private Lock monitorerà costantemente il sensore del tuo giroscopio, consumerà parte della carica del tuo dispositivo. Tuttavia, questo è ben lungi dall’essere uno svantaggio in quanto l’app non consuma comunque molta energia.

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo in nostro canale Whatsapp.