Come installare ed eseguire Windows 11 su un Mac

da | Computer, MacOS

Vuoi eseguire Windows 11 sul tuo Mac? Ecco una guida passo-passo che mostra come farlo utilizzando Parallels.

Peccato che non sia più possibile utilizzare Boot Camp per eseguire Windows 11, poiché Apple non lo ha aggiornato per funzionare con l’ultimo sistema operativo di Microsoft. Per fortuna, gli sviluppatori di terze parti hanno colmato il vuoto con il software di virtualizzazione, quindi è ancora possibile.

Continua a leggere mentre ti guidiamo attraverso i passaggi per installare ed eseguire Windows 11 insieme a macOS, indipendentemente dal fatto che il tuo Mac sia alimentato da un chip Intel o silicio Apple. Puoi utilizzare la versione di prova di sette giorni di Parallels Desktop.

Cos’è Parallels Desktop? Come funziona?

Sebbene ci siano state varie soluzioni alternative, né Apple né Microsoft supportano ufficialmente l’avvio diretto in Windows 11 utilizzando la funzione Boot Camp integrata in macOS.

Grazie alla virtualizzazione, puoi eseguire Windows 11 in una finestra insieme a macOS (a scapito della velocità e della durata della batteria). Tieni presente che non molte app per PC sono compatibili con Windows su ARM, una versione di Windows compilata per dispositivi ARM64 come i Mac in silicio Apple.

Parallels Desktop è una delle migliori piattaforme di virtualizzazione per l’esecuzione di un secondo sistema operativo, come Windows o Linux, all’interno di quello attuale. Per fare ciò, Parallels emula un sistema informatico completo con una cosiddetta macchina virtuale.

Nel febbraio 2023, Microsoft ha annunciato il supporto ufficiale per la virtualizzazione di Windows su ARM tramite Parallels Desktop 18.1. Con esso, puoi eseguire in sicurezza la versione ARM di Windows 11 su Mac con silicio Apple e le normali versioni di Windows su Mac basati su Intel, sapendo che Microsoft ha benedetto questa soluzione dal punto di vista della licenza.

Virtualizzazione di Windows 11 con Parallels

Come risultato di questa collaborazione, i clienti di Parallels possono scaricare, installare e configurare Windows 11 sui propri Mac in pochi clic. Parallels 18.1 fornisce anche un chip TPM virtuale e il supporto per le funzionalità di Windows come BitLocker, Secure Boot e Windows Hello. Ottenere queste funzionalità di sicurezza è uno dei motivi per installare Windows su un Mac .

Per questo tutorial, utilizzeremo una versione di prova di Parallels e una copia non attivata di Windows 11 per far funzionare gratuitamente il sistema operativo di Microsoft sul tuo Mac. Se decidi che la soluzione funziona per te, puoi sempre eseguire l’upgrade alla versione completa di Parallels e acquistare una licenza Windows in un secondo momento.

Parallels 18 scaricherà automaticamente il programma di installazione di Windows, ma puoi anche fornire una copia del programma di installazione se hai scaricato un file ISO di Windows 11 sul tuo computer.

Scarica Parallels Desktop

Ottieni una prova gratuita di Parallels Desktop 18 per macOS visitando il sito Web di Parallels Desktop , quindi fai clic sul pulsante Scarica la prova gratuita . Puoi utilizzare le funzionalità di Parallels senza restrizioni durante il periodo di prova di 14 giorni. Con il programma di installazione scaricato, apri l’ immagine del disco Installa Parallels Desktop dalla cartella Download.

Se macOS lancia un messaggio che dice che non è stato possibile aprire il programma di installazione perché non è stato scaricato dall’App Store, fai clic tenendo premuto il tasto Ctrl sull’icona del file e scegli Apri dal menu contestuale, quindi conferma l’azione facendo clic sul pulsante Apri .

Con l’immagine del disco montata, fai doppio clic sull’app Installa Parallels Desktop . Per completare l’installazione di Parallels, devi accettare i termini, fornire il nome utente e la password del tuo Mac e consentire a Parallels di accedere al tuo Mac.

Installa Windows 11 in Parallels

Avvia Parallels e l’assistente all’installazione dovrebbe subentrare. Se non viene visualizzato, fai clic sul menu File e scegli Nuovo per creare una nuova macchina virtuale. Se l’assistente all’installazione propone di scaricare e installare Windows 11, accettare facendo clic sul pulsante Installa Windows .

Le persone con un file ISO di Windows 11 già scaricato possono facoltativamente scegliere l’ opzione Installa Windows o un altro sistema operativo da un DVD o da un file immagine e premere Continua . Supponendo che tu abbia optato per l’installazione automatica, Parallels ora scaricherà automaticamente una versione dell’ISO di Windows 11 dal sito Web di Microsoft appropriata per l’hardware del tuo Mac.

Fatto ciò, Parallels convaliderà e avvierà il programma di installazione. L’installazione di Windows 11 potrebbe richiedere del tempo: sii paziente poiché Parallels ottimizza Windows 11 sul tuo Mac. Vedrai un messaggio “Installazione completata” alla fine del processo. A quel punto, clicca con il mouse per continuare.

Completare l’installazione

Ti verrà richiesto di creare un account Parallels gratuito, ma puoi accedere con Apple ed evitare di condividere il tuo vero indirizzo email. Parallels Desktop 18 include una prova gratuita senza limitazioni. Dopo la scadenza, dovrai acquistare una licenza dal sito web di Parallels .

Parallels ora avvierà la tua macchina virtuale per completare l’installazione di Windows 11. Il contratto di licenza di Windows viene visualizzato successivamente, quindi fai clic sul pulsante Accetta per continuare.

Ora dovresti atterrare sul desktop di Windows 11 in una finestra macOS. Con tutto installato e configurato correttamente, puoi eseguire le tue app e i tuoi giochi Windows preferiti insieme a macOS!

Motivi per eseguire Windows sul tuo Mac

Ci sono alcuni motivi perfettamente validi per eseguire Windows 11 su un Mac. Ad esempio, potrebbe essere necessario utilizzare un vecchio accessorio privo del supporto macOS. Occasionalmente, potrebbe essere necessario eseguire un’app di nicchia o un vecchio software che non esiste in macOS.

O forse vuoi provare fantastici giochi Windows sul tuo Mac. Indipendentemente dal motivo, il software di virtualizzazione come Parallels è un metodo molto conveniente per eseguire il sistema operativo più recente e migliore di Microsoft insieme a macOS con il minimo sforzo.

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo in nostro canale Whatsapp.