Come importare contatti da Google

da | Siti web e servizi online

Gmail è la posta elettronica di Google ed, attualmente, è uno dei client più popolari perché gratuito e facile da usare. Gmail supporta 105 lingue e si calcola che, negli ultimi anni, abbia rappresentato il 36,5% delle aperture di email a livello globale. Sono in moltissimi, perciò, coloro che usano questo servizio e che, quindi, hanno memorizzati i propri contatti nella posta elettronica di Google .

Può capitare, tuttavia, di voler spedire la nostra posta tramite altri tipi di servizio e che, quindi, sia necessario, visualizzare ed usare i vari contatti memorizzati su Google, completi di indirizzi e di numeri di telefono. In questo articolo vedremo, a proposito, come importare contatti da Google e trasferirli, ad esempio su: dispositivi Android e iPhone, iPad, Outlook, iCloud e schede SIM (in questo caso saranno riportati solo il nome e il numero di telefono).

Prenderemo in esame vari aspetti, affrontando nel dettaglio: come importare i contatti da Google su Android, da account Google, trasferendoli su Samsung, su Huawei o nella rubrica Android Come importare i contatti telefonici da Google a iPhone, da Google a Outlook sia con Microsoft Outlook (Windows/macOS) che Outlook.com ed infine come importare i contatti da Google a iCloud, a SIM e da Google Mail

Come importare contatti da Google su Android

Iniziamo col vedere come importare i contatti da Google sul proprio smartphone Android, usando alcune funzionalità integrate.

Come importare contatti da account Google

Il modo più semplice di importare contatti da Google su Android è quello di sincronizzare il dispositivo con il proprio account Google, cosicché i contatti salvati sul cloud saranno sempre disponibili nel dispositivo e tutte le modifiche apportate verranno aggiornate nell’una o nell’altra parte.

In genere, la sincronizzazione dei contatti presenti nell’account Google, configurato su Android , è attiva per impostazione predefinita nella prima fase iniziale di configurazione del dispositivo.

Per verificare che lo sia:

  • avviare l’app Impostazioni di Android (l’icona dell’ingranaggio),
  • toccare la voce Utenti e account,
  • fare tap sull’indirizzo Gmail che contiene la rubrica di nostro interesse,
  • accertarsi che sia attiva la voce Contatto.

Può succedere, tuttavia, di voler importare i contatti provenienti da un altro account Google, in questo caso:

  • andare nel menu Impostazioni > Utenti e account,
  • premere la voce Aggiungi account collocata in basso,
  • selezionare Google dalla schermata che compare subito dopo,
  • se necessario inserire l’impronta digitale, la sequenza o il codice di sblocco del dispositivo o inquadrare il tuo viso per effettuare l’autenticazione,
  • immettere l’indirizzo di posta elettronica e la password dell’account Gmail negli appositi campi,
  • pigiare ogni volta sul pulsante Avanti,
  • toccare il bottone Accetto, per confermare la volontà di aggiungere il nuovo account e confermare l’accettazione dei termini di utilizzo.

Non appena aggiunto il nuovo account Google, occorre eseguire le stesse indicazioni che abbiamo già visto per attivare la sincronizzazione dei contatti.

Come importare contatti da Google su Samsung

Se abbiamo un dispositivo Samsung e non riusciamo a trovare le voci di menu di cui abbiamo parlato, ciò succede perché la versione di Android installata è differente da quella fin qui vista.

Quindi, per importare i contatti da Google su Samsung, sincronizzando il profilo Gmail già abbinato al telefono:

  • accedere al drawer del dispositivo (effettuando uno swipe dal basso verso l’alto),
  • fare tap sull’icona dell’app Impostazioni, riconoscibile dall’icona di un ingranaggio,
  • recarsi in Account e backup > Gestisci account e assicurarsi che sia impostata su ON la levetta della voce Sincronizza i dati automaticamente (valida per tutti gli account presenti sul dispositivo).

Per verificare lo stato di sincronizzazione dell’account Google:

  • toccare sull’indirizzo del nostro account Google posto in elenco,
  • nella schermata successiva scegliere la voce Sincronizza account,
  • impostare su ON la levetta corrispondente alla voce Rubrica (nel caso fosse disattivata),
  • premere sul pulsante con i tre puntini posto in alto a destra e toccare sulla voce Sincronizza adesso.

Per aggiungere un nuovo account Google da cui importare i contatti:

  • andare nell’app Impostazioni,
  • spostarsi su Account e backup > Gestisci account e toccare sula voce Aggiungi account,
  • nella schermata successiva toccare sulla voce Google,
  • seguire le istruzioni fornite nella sezione dedicata a un generico dispositivo Android per abbinare il nuovo profilo Gmail al telefono,
  • al termine accertarsi che la sincronizzazione dei contatti sia attiva ripetendo la procedura mostrata poc’anzi.

Sui vecchi terminali Samsung, i passaggi da compiere sono, invece, leggermente diversi:

  • pigiare sul pulsante Appl. (quello con l’icona a forma di griglia) collocato in basso a destra nella schermata Home,
  • toccare l’icona dell’app Impostazioni e fare tap sulla scheda Account situata in alto,
  • premere sulla voce Account e, per verificare che la sincronizzazione dei contatti tra il telefono e il profilo Gmail in esso configurato sia attiva, sfiorare la voce Google,
  • premere sul proprio indirizzo Gmail e assicurarsi che, in corrispondenza della voce Sincronizza Rubrica, sia apposto il segno di spunta, altrimenti facciamolo noi.

Come importare contatti da Google su Huawei

Prendiamo adesso in esame un dispositivo Huawei, dove i servizi Google non sono più supportati, perché sostituiti dagli HMS.

Come possiamo fare per avere i nostri contatti , considerato che non sono stati sincronizzati, vediamo, allora, come importare contatti da Google su Huawei:

  • recarsi sul sito Web Contatti di Google  tramite l’app Browser integrata nel dispositivo,
  • o utilizzare un altro browser Web scaricandolo da AppGallery,
  • eseguire l’accesso al proprio account Google inserendo le credenziali.

Nella schermata principale troveremo l’elenco di tutti i contatti sincronizzati con l’ account Google:

  • toccare sul pulsante Menu posto in alto a sinistra (l’icona con le tre linee) posto in alto a sinistra,
  • dal menu laterale che appare scegliere la voce Esporta,
  • dal nuovo menu che appare a schermo, selezionare la voce vCard e toccare sul pulsante Esporta,
  • confermare l’operazione toccando sul pulsante Download.

Una volta scaricato il file contenente tutta la nostra rubrica:

  • aprire l’app Contatti presente sul dispositivo Huawei,
  • pigiare sul pulsante con i puntini posto in alto a destra,
  • dal menu che appare, toccare sulla voce Impostazioni,
  • nella schermata successiva premere sulla voce Importa/Esporta e poi su Importa da archivio,
  • toccare sul pulsante OK dal pop-up che appare a schermo,
  • selezionare il file vCard dall’elenco che appare,
  • premere OK.

In alcuni casi, la voce per importare contatti da vcf è presente direttamente nel menu che compare, premendo sull’icona dei puntini in alto a destra.

A procedura completata, troveremo tutti i nostri contatti all’interno dell’app Contatti di Huawei.

Come importare contatti nella rubrica Android

Su Android i contatti si possono anche importare direttamente tramite l’apposita funzionalità presente nella rubrica del dispositivo.

Come già visto per Huawei, si può esportare il file vCard dall’account Google, contenente tutti i contatti e poi importarli sullo smartphone.

È una pratica che potrebbe essere utile nel caso in cui volessimo integrare la rubrica su Android, senza collegarci un account Google.

Questo tipo di operazione non è disponibile, però, su tutte le versioni Android.

Per praticare quanto detto:

  • raggiungere il sito Web della sezione Contatti di Google
  • dopo aver effettuato il login, nella schermata principale, premere sull’icona della freccia verso l’alto, in alto a destra,
  • nel successivo selezionare il gruppo di contatti da esportare e selezionare la voce vCard,
  • premere il tasto Esporta per ottenere il file in formato VCF.

Per trasferire il file sul proprio smartphone, si può collegare al PC, o inviare il file VCF tramite un servizio di cloud.

Una volta ottenuto il file:

  • aprire l’app Contatti,
  • premere sulla scheda Correggi e gestisci in basso,
  • fare tap sulla voce Importa da file,
  • scegliere l’opzione Dispositivo,
  • individuare la posizione dove è presente il file VCF,
  • farci tap sopra e confermare l’operazione di importazione dei contatti.

Come importare contatti da Google a iPhone

Se vogliamo importare contatti da Google a iPhone è necessario configurare su quest’ultimo l’account Gmail che contiene i nominativi, attivando poi la sincronizzazione automatica dei contatti.

In questo modo:

  • accedere alle Impostazioni di iPhone, facendo tap sull’icona dell’ingranaggio collocata nella schermata Home del dispositivo,
  • toccare le voci Impostazioni > Mail, oppure Impostazioni > Contatti,
  • nella sezione Account, premere sul tasto Aggiungi Account e poi sul logo di Google per avviare la procedura di configurazione,
  • effettuare l’accesso inserendo, negli appositi campi, le credenziali dell’account Gmail che contiene i contatti,
  • toccare la voce Consenti e verificare che la levetta relativa alla sincronizzazione dei Contatti sia impostata su ON,
  • al termine premere sul bottone Salva,
  • dopo qualche minuto i contatti Google saranno spostati nella rubrica del nostro telefono.

Se non abbiamo intenzione di configurare l’account Google nel telefono, i contatti di Google si possono importare direttamente sull’ID Apple del telefono, agendo dal sito Internet di iCloud. Vedremo in seguito come fare.

Come importare contatti da Google a Outlook

Per importare contatti da Google a Outlook e in molti altri programmi, app o servizi del genere, è consigliabile agire creando un file CSV (o, alcune volte, un file VCF).

Un documento di questo tipo può contenere uno o più contatti (in questo caso, l’intera rubrica di Google), da importare poi all’interno di un programma, un’app o un servizio appositi.

Per esportare i contatti di Google in un file CSV:

  • collegarsi alla pagina di Contatti Google e, se necessario, provvedi a effettuare l’accesso al proprio account,
  • premere sull’icona della freccia rivolta verso l’alto, in alto a destra, per accedere alla schermata di esportazione,
  • spuntare la voce Contatti (numero totale contatti) e quella CSV Outlook, se intendiamo importare i contatti in Outlook per Windows,
  • oppure accanto alla voce vCard (per contatti iOS), se vogliamo aggiungere i contatti a Outlook per Mac,
  • cliccare sul pulsante Esporta per avviare la procedura di esportazione.

Si può anche scegliere di esportare soltanto alcuni contatti, oppure specifici gruppi utilizzando una procedura del tutto simile..

Microsoft Outlook (Windows/macOS)

Una volta ottenuto il file CSV da Google, serve effettuare la procedura di importazione, utilizzando i passaggi più adatti al sistema operativo che stiamo usando:

Windows

  • avviare Microsoft Outlook richiamandolo dal menu Start,
  • cliccare sulla scheda File collocata in alto a sinistra,
  • selezionare la voce Apri ed esporta e fare clic sul bottone Importa/esporta collocato nel pannello che viene proposto,
  • cliccare sulla voce Importa dati da altri programmi o file,
  • pigiare il pulsante Avanti e selezionare la voce Valori separati da virgola,
  • premere ancora sul pulsante Avanti e poi su Sfoglia…,
  • selezionare il file CSV creato in precedenza,
  • scegliere se sostituire i duplicati, crearli o evitarne l’importazione apponendo il segno di spunta sulla casella più adatta,
  • premere sul pulsante Avanti e selezionare la cartella Contatti annessa all’account di posta elettronica che stiamo usando,
  • cliccare sui bottoni Avanti e Fine.

MacOS

  • fare clic destro sul file VCF salvato in precedenza,
  • scegliere le voci Apri con > Microsoft Outlook dal menu che viene proposto,
  • cliccare sul pulsante Salva e chiudi collocato in alto a sinistra.

L’intera lista contatti verrà aggiunta immediatamente al programma (sebbene, apparentemente, la vCard contenga soltanto il primo della lista).

Outlook.com

Importare i contatti da Google a Outlook.com è ancora più semplice e, la procedura è identica sia per gli account Microsoft gratuiti, che per quelli abbinati a Office365 o altri tipi di abbonamento.

Fare così:

  • collegarsi al sito di gestione dei contatti di Outlook (Persone) ,
  • effettuare l’accesso inserendo i dati del proprio account Microsoft,
  • cliccare sulla voce Gestisci contatti collocata in alto a destra,
  • selezionare l’opzione Importa contatti dal menu che va ad aprirsi,
  • premere sul tasto Sfoglia,
  • selezionare il file CSV creato in precedenza, servendosi del pannello che viene mostrato,
  • cliccare sul bottone Importa collocato in fondo alla schermata.

Le stesse procedure sono valide anche per l’app desktop di Outlook, scaricabile gratuitamente dal Microsoft Store  di Windows 10/11.

Come importare contatti da Google a iCloud

Come importare contatti da Google a iCloud:

  • effettuare l’esportazione dei contatti da Gmail come già visto nel capitolo precedente, avendo cura di selezionare il formato vCard (per contatti iOS) come modalità di salvataggio,
  • nel computer dovrebbe essere salvato un file di tipo VCF,
  • collegarsi al sito Internet di iCloud ,
  • effettuare l’accesso usando le credenziali del nostro ID Apple,
  • dalla schermata principale del servizio, recarsi nella sezione Contatti,
  • fare clic sull’icona (+) collocata in alto a destra,
  • selezionare la voce Importa il contatto dal menu proposto,
  • dal pannello proposto, selezionare il file VCF creato in precedenza.

Come importare contatti da Google a SIM

Se abbiamo necessità di importare i contatti di Google direttamente sulla SIM, con un telefono Android:

  • importare i contatti nel dispositivo, usando uno dei passaggi visti in precedenza,
  • avviare l’app Contatti (o Rubrica) del dispositivo,
  • toccare il pulsante (⋮) e selezionare la voce Importa/Esporta contatti dal menu che viene proposto,
  • fare tap sulla voce Esporta su SIM,
  • confermare l’eventuale avviso riguardante la limitata memoria disponibile sulla scheda,
  • dalla schermata successiva, toccare il pulsante Seleziona tutto per selezionare l’intera rubrica,
  • oppure apporre il segno di spunta in corrispondenza dei contatti che vogliamo trasferire sulla SIM,
  • al termine fare tap sul segno di spunta collocato in alto a destra e aspettare che la copia si concluda.

Nota: questa procedura fa riferimento a un dispositivo Xiaomi, dotato della variante MIUI di Android, pertanto le voci di menu potrebbero variare leggermente rispetto agli altri device.

Se il nostro dispositivo non prevede un’ opzione per l’esportazione dei contatti nella scheda SIM, si può usare un’app di terze parti, come per esempio Copy to SIM, disponibile gratuitamente sul Play Store.

Una volta scaricata l’app:

  • avviarla e concedere i permessi d’accesso ai contatti pigiando sul bottone Consenti,
  • se vogliamo copiare tutti i contatti salvati nel telefono, toccare l’icona della freccia verso destra collocata accanto alla voce Copy all to SIM card,
  • oppure copiare selezionando ciascun contatto, toccando la medesima icona collocata in sua corrispondenza.

Per quanto riguarda iPhone, invece, non esiste un metodo “diretto” per esportare i contatti Google dal telefono alla scheda SIM, si può, però, trasferire la scheda in un dispositivo Android e seguire i passaggi inerenti a questo tipo di telefono.

Come importare contatti da Google Mail

Se abbiamo scambiato dei messaggi tramite e-mail con un utente che non si trova nella nostra lista dei contatti di Google.

Tramite Gmail, si può aggiungere facilmente un utente ai contatti, in modo che poi i suoi recapiti siano disponibili su qualsiasi altro dispositivo sincronizzato con lo stesso account Google.

Per fare ciò:

  • raggiungere la pagina Web del servizio Gmail ed eseguire l’accesso col proprio account,
  • aprire il messaggio con l’utente da salvare tra i contatti,
  • posizionare il mouse sul suo indirizzo e attendere che ti venga mostrato un riquadro.

Dall’app Gmail per smartphone e tablet:

  • fare tap sul nome dell’utente,
  • premere sull’icona dell’omino (Aggiungi ai contatti), per aggiungere l’utente in questione ai contatti di Google.

Tale contatto sarà disponibile nella nostra rubrica di Google, accessibile da qualsiasi dispositivo, con le informazioni di recapito (ad esempio l’indirizzo e-mail).

Si può sempre modificare e aggiungere altre informazioni, come il numero di telefono.

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo in nostro canale Whatsapp.