Come impedire ad Apple di raccogliere dati dal tuo iPhone

da | iPhone/iPad

Apple raccoglie regolarmente dati dal tuo iPhone per migliorare i suoi prodotti e servizi. Ma puoi interrompere questa raccolta di dati se sei un appassionato di privacy.

Siamo in un’era in cui le preoccupazioni sulla privacy digitale sono abbondanti e molti di voi potrebbero chiedersi a quanti dati ha accesso il proprio iPhone. Apple mantiene il suo impegno nei confronti della privacy degli utenti, ma è comunque importante sapere cosa viene condiviso e come controllarlo.

Analisi e miglioramenti nelle impostazioni del tuo iPhone è una di queste funzionalità che raccoglie varie forme di dati che Apple può elaborare e utilizzare per una migliore funzionalità. Qui puoi scoprire quali dati raccoglie questa funzione e come puoi impedirgli di farlo.

Quali dati raccoglie Apple dal tuo iPhone?

Come suggerisce già il nome, Analisi e miglioramenti iPhone nelle Impostazioni raccoglie dati utili per analizzare, valutare e valutare le prestazioni del tuo iPhone. Apple utilizza quindi questi dati per tenere traccia delle tendenze e migliorare le sue funzionalità per soddisfare i propri utenti.

Si tratta di informazioni di sistema come lo stato della batteria del tuo iPhone, la capacità di archiviazione e i dati di utilizzo che indicano la frequenza con cui utilizzi un’app, un’impostazione o una funzionalità e quanto tempo ci dedichi. Include anche dettagli sulle prestazioni del software che indicano ad Apple quando e perché un’app si è bloccata, perché il tuo iPhone si è bloccato, perché continua a mostrare il logo Apple e si spegne e così via.

I dati raccolti non ti identificano personalmente e tutti i dettagli personali vengono rimossi prima che i report analitici vengano inviati ad Apple. Analisi e miglioramenti non registra i dettagli personali che inserisci in un’app, i siti Web che navighi o i tuoi contatti e messaggi.

Tuttavia, è importante notare che se hai abilitato i servizi di localizzazione , puoi tracciare la posizione del tuo dispositivo. Può anche raccogliere campioni di voce e dettatura se lo hai abilitato.

Disattiva analisi e miglioramenti sul tuo iPhone

Se non ti senti a tuo agio nel condividere queste informazioni con Apple, puoi semplicemente disabilitare questa funzione. Da qui in poi hai tre opzioni:

Se sei d’accordo con la raccolta di tutti i dati analitici ma preferisci mantenere privata la tua posizione, puoi disattivare questa funzionalità nei Servizi di localizzazione separatamente o disattivare del tutto i Servizi di localizzazione .

Se sei d’accordo con la raccolta della maggior parte dei dati analitici ma desideri impedirne alcuni, puoi disabilitare categorie specifiche di dati analitici. Se preferisci non raccogliere alcun dato, puoi disattivare del tutto questa funzione.

Per disabilitare iPhone Analytics, procedi nel seguente modo:

  • Apri Impostazioni e vai su Privacy e sicurezza .
  • Scorri verso il basso e tocca Analisi e miglioramenti .
  • Ora vedrai una serie di interruttori e funzionalità che ti consentono di disabilitare i dati di iCloud, i dati sanitari, la sicurezza, Siri e Dettatura e altro ancora. Disattiva ciò che ritieni opportuno.
  • Per disabilitare tutto del tutto, disattiva l’interruttore per Condividi iPhone Analytics in alto. Questo apparirà come Condividi iPhone e guarda Analytics se hai un Apple Watch.

Se desideri disabilitare iPhone Analytics dai servizi di localizzazione , ecco i passaggi che devi seguire:

  • Apri Impostazioni e vai su Privacy e sicurezza .
  • Tocca Servizi di localizzazione in alto.
  • Scorri verso il basso e tocca Servizi di sistema .
  • Disattiva Analisi iPhone in Miglioramento prodotto .

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo in nostro canale Whatsapp.