Come funziona la nuova funzionalità di backup di Windows 11

da | Computer, Windows

Le opzioni di backup disponibili in Windows si sono evolute nel tempo. Le opzioni legacy offrivano la creazione di una copia completa del PC Windows o il backup di alcune cartelle, ma quelle nuove sono passate alle opzioni di backup su cloud. Tuttavia, Microsoft sta testando un’app completa per la creazione e la gestione dei backup.

Invece di copiare manualmente ogni file o creare un’immagine di sistema gigantesca, puoi gestire i backup della maggior parte dei dati personali del tuo PC Windows all’interno di un’unica app. Ti chiedi come funziona l’app e di quali dati può eseguire il backup? Scopriamolo.

Cos’è la nuova app di backup di Windows?

Windows 11 dispone già di una sezione di backup nell’app Impostazioni che offre la possibilità di salvare tutte le preferenze del dispositivo, ricordare app e impostazioni e archiviare tutti i file personali in OneDrive . L’app Windows Backup riunisce tutte queste opzioni sotto un unico capannone come app. Pertanto, diventa più semplice per gli utenti selezionare cosa eseguire il backup senza aprire l’app Impostazioni.

Dopo aver eseguito il backup di tutti i file e le impostazioni necessari, puoi ripristinarli utilizzando la pagina dell’esperienza OOBE. Viene visualizzato dopo aver effettuato l’accesso al tuo account Microsoft durante l’installazione o il ripristino del PC Windows.

Come utilizzare l’app Backup di Windows

 È necessario aggiornare alla build Insider 22631.2262 per ottenere l’accesso all’app Windows Backup se hai registrato il tuo PC nel canale Dev. Controlla semplicemente l’ultimo aggiornamento di Windows e installalo sul tuo PC.

Per iniziare, devi aver effettuato l’accesso a Windows con un account Microsoft. Se attualmente utilizzi un account locale, converti il ​​tuo account locale in un account Microsoft su Windows prima di continuare.

È inoltre necessario che la sincronizzazione di OneDrive sia attiva sul PC.

Puoi controllare lo stato di tutte queste funzionalità nella sezione Backup dell’app Impostazioni. Dopo averlo fatto, ripetere i seguenti passaggi:

  • Premere il tasto Win per aprire il menu Start. Digita Windows Backup e premi il tasto Invio per avviare l’app.
  • Vedrai quattro opzioni: Cartelle , App , Impostazioni e Credenziali .
  • Fare clic sull’icona della freccia accanto all’opzione Cartelle. Abilita i commutatori di tutte le cartelle che desideri selezionare per il backup.
  • Successivamente, puoi scegliere i tipi di impostazioni, credenziali e app di cui eseguire il backup utilizzando il resto delle opzioni elencate nell’app.
  • Infine, fai clic sul pulsante Backup per avviare il processo. Ci vorrà del tempo per caricare tutti i file e le impostazioni.
  • Fare clic sul pulsante Chiudi per chiudere l’app.

La parte di backup è ora completa. Ogni volta che ripristini il PC o installi Windows su un nuovo PC, puoi importare questo backup in una volta sola. La pagina di configurazione ti chiederà di accedere al tuo account durante l’installazione di Windows 11.

Dopo aver effettuato l’accesso, vedrai un’opzione per ripristinare i dati dal tuo vecchio PC. Se utilizzi il tuo account Microsoft su altri PC e hai abilitato i backup su di essi, vedrai l’opzione per ripristinare i dati anche da quei dispositivi. Completa la configurazione del dispositivo e quindi accedi al tuo PC.

Vedrai tutte le icone delle app aggiunte nel menu Start e nella barra delle applicazioni e potrai fare clic sull’icona per ripristinare l’app. Windows ti indirizzerà al sito Web ufficiale per scaricare e installare le app che non sono disponibili su Microsoft Store. Puoi anche ripristinare tutte le app dello Store avviando l’app Microsoft Store e selezionando l’opzione Ripristina tutto.

L’app Windows Backup e le opzioni di backup legacy

L’app Windows Backup si basa sull’archiviazione cloud per archiviare tutti i tuoi dati. Rende più comodo l’accesso ai file tramite OneDrive e il ripristino di tutte le impostazioni e app personali.

Le opzioni di backup legacy non offrono questa funzionalità. È possibile creare un’immagine di sistema completa ed eseguire il backup di tutti i file, ma è necessaria un’unità esterna separata.

Allo stesso modo, Cronologia file è utile per eseguire il backup di file personali e mantenere più versioni del file. Tuttavia, non potrai ripristinare app e impostazioni con Cronologia file. Pertanto, l’approccio del backup su cloud è ottimo per eseguire regolarmente il backup di tutti i file, le impostazioni e le preferenze.

Ma potresti dover passare al livello a pagamento di OneDrive se i tuoi file personali occupano troppo spazio. Un altro avvertimento è che è semplicissimo ripristinare le app di Microsoft Store, ma dall’immagine mancheranno comunque tutti i software di terze parti. Dopo aver ripristinato i dati, dovrai installare tutte queste app manualmente.

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale gratuito.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale WhatsApp gratuito.