Come forzare il riavvio di un iPhone e accedere alla modalità di ripristino

da | iPhone/iPad

Hai problemi con il tuo iPhone? Scopri come forzare il riavvio del tuo iPhone e utilizzare la modalità di ripristino dell’iPhone per ripristinare il tuo dispositivo.

Stai cercando di mettere il tuo iPhone in modalità di ripristino? Dovrai utilizzare questa funzione se il tuo iPhone incontra grossi problemi. Ma non è sempre chiaro come mettere un iPhone in modalità di ripristino, soprattutto perché il processo differisce tra i dispositivi.

Pubblicità
Pubblicità

Ti mostreremo come mettere il tuo iPhone, iPad o iPod touch in modalità di ripristino, indipendentemente dal modello che hai.

Spiegazione del riavvio forzato e della modalità di ripristino dell’iPhone

Si spera che non sia necessario forzare il riavvio del tuo iPhone spesso e raramente dovresti metterlo in modalità di ripristino. Ma è importante sapere per quelle occasioni in cui qualcosa va storto.

Quando il tuo dispositivo non risponde completamente e non puoi spegnerlo con il solito metodo, invece di aspettare che la batteria si scarichi, puoi avviare un riavvio forzato. Un riavvio forzato equivale a staccare la spina di alimentazione di un computer desktop, poiché costringe il tuo iPhone a spegnersi e riavviarsi.

Pubblicità
Pubblicità

La modalità di ripristino fa un ulteriore passo avanti, mettendo il tuo dispositivo in uno stato in cui puoi reinstallare iOS collegando il tuo iPhone a un computer che esegue iTunes (o usando Finder su macOS Catalina e successivi). Se il tuo iPhone si rifiuta di avviarsi , si arresta in modo anomalo all’avvio o rimane bloccato sul logo Apple per molto tempo, dovrai mettere il dispositivo in modalità di ripristino per salvarlo.

Nota che quando reinstalli iOS, perderai tutti i dati sul tuo iPhone. Questo non è un problema se esegui backup regolari di iPhone , cosa che puoi fare utilizzando iCloud o localmente in iTunes o Finder. Sfortunatamente, non puoi eseguire il backup del tuo dispositivo in modalità di ripristino, poiché il processo offrirà solo il ripristino del firmware.

Potrebbe interessarti:  Migliori app YouTube di terze parti per smartphone e tablet

Pertanto, se sei bloccato con un iPhone che non si avvia e non hai un backup da ripristinare , non puoi fare nulla per salvare i tuoi dati. Dovrai procedere con questi passaggi e poi ricominciare da capo.

Come accedere alla modalità di ripristino su iPhone 8, iPhone X, iPhone 13 e versioni successive

L’iPhone 8 e versioni successive, inclusi tutti i modelli di iPhone con Face ID, utilizzano tutti la stessa serie di passaggi per forzare il riavvio e accedere alla modalità di ripristino. I passaggi seguenti funzioneranno con i dispositivi iPhone 8/8 Plus, iPhone X, XS, XR, iPhone 11, iPhone SE di seconda generazione, serie iPhone 12 e iPhone 13.

Nota che dovrai eseguire queste combinazioni di pulsanti abbastanza rapidamente. Se non funzionano una volta, riprova ma più velocemente.

Pubblicità
Pubblicità

Come forzare il riavvio di un iPhone 8 o successivo

  • Premere quindi rilasciare il pulsante Volume su .
  • Premi immediatamente e poi rilascia il pulsante Volume giù .
  • Tieni premuto il pulsante laterale finché non vedi un logo Apple. Rilascia il pulsante quando vedi questo logo.

Come mettere un iPhone 8 o più recente in modalità di ripristino

  • Collega il tuo iPhone a un computer.
    • Su un PC Windows o Mac con macOS Mojave o versioni precedenti, avvia iTunes. Su un Mac con macOS Catalina o versioni successive, apri Finder. Potrebbe essere necessario chiudere e riaprire iTunes se era già in esecuzione.
  • Premere quindi rilasciare il pulsante Volume su .
  • Premi immediatamente e poi rilascia il pulsante Volume giù .
  • Tieni premuto il pulsante laterale e non mollare quando vedi il logo Apple.
  • Continua a tenere premuto il pulsante laterale finché non vedi la schermata della modalità di ripristino .

Come accedere alla modalità di ripristino su iPhone 7/7 Plus e iPod Touch

L’iPhone 7/7 Plus è stato il primo modello di iPhone a non avere un pulsante Home meccanico, il che significa che il pulsante Home non funziona quando il telefono è spento. Ciò ha richiesto ad Apple di modificare le scorciatoie per il riavvio forzato e la modalità di ripristino per la prima volta da quando l’iPhone è stato lanciato nel 2007.

Questi passaggi funzionano anche per forzare il riavvio dell’iPod touch di settima generazione, rilasciato nel 2019. Questo è attualmente l’ultimo modello di iPod touch rilasciato da Apple.

Potrebbe interessarti:  Come sincronizzare la libreria di foto Apple con Google Foto

Come forzare il riavvio dell’iPhone 7 o 7 Plus

  • Tieni premuti contemporaneamente il pulsante laterale (o il pulsante superiore dell’iPod touch) e il pulsante di riduzione del volume .
  • Continua a tenere premuti i pulsanti finché non vedi il logo Apple, quindi rilascia.

Come mettere l’iPhone 7 o 7 Plus in modalità di ripristino

  • Collega il tuo iPhone a un computer.
    • Su un PC Windows o Mac con macOS Mojave o versioni precedenti, avvia iTunes. Su un Mac con macOS Catalina o versioni successive, apri Finder. Potrebbe essere necessario chiudere e riaprire iTunes se era già in esecuzione.
  • Tieni premuti contemporaneamente il pulsante laterale ( pulsante in alto sull’iPod touch) e i pulsanti Volume giù .
  • Continua a tenere premuti i pulsanti, anche quando vedi il logo Apple.
  • Rilascia entrambi i pulsanti quando viene visualizzata la schermata della modalità di ripristino , quindi procedi con i passaggi (spiegati di seguito).

Come accedere alla modalità di ripristino su iPhone 6s e precedenti

L’iPhone 6s, rilasciato nel 2015, è stato l’ultimo iPhone di Apple con un pulsante home meccanico. I seguenti passaggi funzionano per quel dispositivo, così come per tutti gli iPhone precedenti. Ciò include i modelli Plus, iPhone SE di prima generazione e iPod touch di sesta generazione e precedenti.

Come forzare il riavvio di iPhone 6s e precedenti

  • Tieni premuti entrambi i pulsanti Home e Side (o Top ).
    • Su iPhone 6 e versioni successive, il pulsante laterale si trova sul lato destro. Per iPhone 5s e precedenti, il pulsante Top si trova nella parte superiore del dispositivo, come ti aspetteresti.
  • Rilascia i pulsanti quando vedi il logo Apple.

Come mettere l’iPhone 6s e precedenti in modalità di ripristino

  • Collega il tuo iPhone a un computer.
    • Su un PC Windows o Mac con macOS Mojave o versioni precedenti, avvia iTunes. Su un Mac con macOS Catalina o versioni successive, apri Finder. Potrebbe essere necessario chiudere e riaprire iTunes se era già in esecuzione.
  • Tieni premuti i pulsanti Home e Side (o Top ), come menzionato sopra.
  • Continua a tenere premuti i pulsanti anche quando vedi il logo Apple.
  • Rilascia entrambi i pulsanti quando viene visualizzata la schermata della modalità di ripristino .

Come forzare il riavvio e accedere alla modalità di ripristino su iPad

Devi forzare il riavvio o utilizzare la modalità di ripristino sul tuo iPad? Il processo è semplice.

Per eseguire queste procedure su un modello di iPad con un pulsante Home, segui le stesse istruzioni per iPhone 6s e precedenti, descritte sopra. Dovrai tenere premuti contemporaneamente i pulsanti Top e Home . Rilascia quando vedi il logo Apple se vuoi forzare il riavvio o continua a tenere premuto se vuoi entrare in modalità di ripristino.

Pubblicità
Pubblicità
Potrebbe interessarti:  iPhone 13 vs iPhone SE: quale iPhone dovresti comprare?

Se hai un iPad che non ha il pulsante Home, segui i passaggi precedenti per forzare il riavvio e utilizzare la modalità di ripristino su un iPhone 8 o versioni successive. Premi e rilascia rapidamente i pulsanti Volume su , Volume giù e Top in quest’ordine.

Ricorda che sui modelli di iPad, il pulsante di accensione è in alto, non di lato.

Come recuperare il tuo iPhone utilizzando la modalità di ripristino

Quando metti il ​​dispositivo in modalità di ripristino utilizzando le istruzioni precedenti, avrai 15 minuti per iniziare a reinstallare iOS o iPadOS prima che il dispositivo esca automaticamente dalla modalità di ripristino. Dovrai ripetere la combinazione di pressioni dei pulsanti per riportarlo in modalità di ripristino se ciò accade.

Potresti visualizzare la richiesta di ripristino, illustrata di seguito, non appena il dispositivo entra in questa modalità. In caso contrario, prova a fare clic sul tuo dispositivo (sulla barra laterale sinistra del Finder o utilizzando l’ icona Dispositivi in ​​alto a sinistra di iTunes) per mostrare la richiesta di ripristino.

Sul messaggio di errore come quello di seguito, prova prima l’ opzione Aggiorna , che tenterà di aggiornare il tuo dispositivo senza cancellare nulla. Se questo non funziona, dovrai scegliere Ripristina , che reinstallerà iOS o iPadOS e rimuoverà tutto ciò che era sul tuo iPhone o iPad.

Pubblicità
Pubblicità

Una volta che il tuo iPhone si riavvia dopo il processo di ripristino, dovrai ripetere la configurazione come se fosse un nuovo iPhone. Parte di questo è l’accesso con le credenziali del tuo ID Apple per rimuovere il blocco di attivazione di Apple . Questa è una funzione di sicurezza che impedisce a qualcun altro di utilizzare il tuo dispositivo se viene ripristinato senza uscire da iCloud.

Per questo motivo, non dovresti mai acquistare un iPhone di seconda mano se il venditore si rifiuta di sbloccarlo di fronte a te. Un telefono ripristinato con Blocco attivazione ancora abilitato richiederà l’ID Apple del proprietario prima che tu possa iniziare il processo di configurazione, rendendolo inutile senza queste informazioni.

Condividi su:
Pubblicità

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina Facebook per rimanere informato sui nostri ultimi articoli del sito e conoscere sempre meglio il mondo della tecnologia. Ci seguono già 25.000 persone che aspetti.

Seguici su Telegram

Segui il nostro gruppo Telegram gratis per ricevere i nuovi articoli del sito e conoscere sempre meglio il mondo della tecnologia.

Pubblicità
Pubblicità