Come eseguire Hyper-V su qualsiasi sistema Windows 11

da | Computer, Windows

Hyper-V è un hypervisor nativo gratuito, ovvero un software di virtualizzazione hardware, sviluppato da Microsoft per Windows Server (e altre versioni di Windows).

Se desideri installare una macchina virtuale sul tuo computer Windows, potrebbe essere necessario installare Hyper-V. Tuttavia, non tutti i sistemi supportano questa funzione. Questo tutorial mostra come far funzionare Hyper-V sul tuo sistema Windows.

Perché utilizzare Hyper-V?

La virtualizzazione è la creazione e l’esecuzione di sistemi operativi virtuali completi su un singolo PC. Sebbene la maggior parte degli utenti sia probabilmente abituata a eseguire una macchina virtuale alla volta, Hyper-V può eseguire più macchine virtuali nei rispettivi spazi isolati. Ciò ha molti vantaggi, come consentire a utenti diversi di accedere a sistemi diversi su ciascuna macchina virtuale e impedire che una macchina virtuale che si arresta in modo anomalo influisca sugli altri. Hyper-V include anche funzionalità come l’uso efficiente e ottimizzato dell’hardware, il backup e il ripristino di emergenza, la connettività remota, l’avvio sicuro, la migrazione in tempo reale e la migrazione dello storage.

Hyper-V può avere molte applicazioni. Ad esempio, può essere incredibilmente utile se sei uno sviluppatore e hai bisogno di testare come si comporterà il software in ambienti diversi. Molti servizi IT utilizzano Hyper-V anche per creare ambienti cloud privati ​​o infrastrutture desktop virtuali.

Requisiti Hyper-V

Esistono alcuni requisiti hardware e software per l’esecuzione di Hyper-V di cui è necessario essere a conoscenza:

  • CPU che supporta VM Monitor Mode Extension (VT-c per processori Intel), con NX bit, architettura a 64 bit, Second Level Address Translation (SLAT)
  • Memoria minima: 4 GB
  • Sistema operativo: Windows 10 Pro, Enterprise o Education | Finestre 11 Pro | Windows Server 2008, 2008 R2, 2012, 2012 R2, 2016, 2019 o 2022 | Finestre 8 o 8.1

Nota : non è possibile eseguire ufficialmente Hyper-V nell’edizione Home di Windows 10 o 11. Tuttavia, esiste un modo per farlo eseguendo uno script batch, come verrà mostrato di seguito.

Prima di provare a eseguire Hyper-V, assicurati che la virtualizzazione hardware sia abilitata sul tuo computer.

  • Fai clic con il pulsante destro del mouse sul menu Start e seleziona “Task Manager”.
  • Fare clic sulla scheda “Prestazioni” e verificare se “Abilitato” è visualizzato accanto a “Virtualizzazione” in basso a destra nella finestra.

Come abilitare la virtualizzazione hardware nel BIOS

Se la virtualizzazione dell’hardware è disabilitata sul tuo PC, devi abilitarla nel BIOS prima di tentare di eseguire Hyper-V, come spiegato di seguito.

  • Fare clic con il tasto destro sul menu Start e selezionare “Impostazioni” o premere i tasti WindowsI.
  • Scorri verso il basso nella sezione Sistema e fai clic su “Ripristino”.
  • Fai clic su “Riavvia ora” accanto a “Avvio avanzato”.
  • Fare clic su “Riavvia ora” per confermare.
  • Al riavvio, ti verrà mostrata la seguente pagina. Fai clic su “Risoluzione dei problemi”.
  • Fai clic su “Opzioni avanzate”.
  • Fai clic su “Impostazioni firmware UEFI”.
  • Fai clic su “Riavvia”.
  • Al riavvio, sarai nel menu del BIOS. Vai alla scheda “Avanzate” utilizzando il tasto freccia destra. (Se non è presente la scheda “Avanzate”, cerca la scheda “Configurazione”.)
  • Trova l’opzione “Intel Virtualization Technology” (o “Virtualization Technology”, “Intel Virtual Technology” o “SVM Mode”) e abilitala.
  • Premi F10sulla tastiera per “Salva e ripristina”.
  • Al riavvio del PC, la virtualizzazione dell’hardware dovrebbe essere abilitata. Controllalo nel Task Manager come spiegato sopra.

Come abilitare Hyper-V su Windows 11

Esistono tre modi per abilitare Hyper-V sul tuo PC in Windows 11.

Usa PowerShell

  • Fare clic con il tasto destro sull’icona del menu Start e selezionare “Terminale (amministratore)” dall’elenco.
  • Incolla la seguente riga di comando e premi Enter:
Enable-WindowsOptionalFeature -Online -FeatureName Microsoft-Hyper-V -All
  • Attendere il completamento dell’installazione, quindi riavviare.
  • Per rimuovere Hyper-V, incolla il seguente comando:
Disable-WindowsOptionalFeature -Online -FeatureName Microsoft-Hyper-V-All

Utilizzare il prompt dei comandi

Un altro metodo basato su comandi per abilitare Hyper-V è il prompt dei comandi.

  • Fare clic sul menu Start, digitare “Prompt dei comandi”, quindi fare clic su “Esegui come amministratore” a destra.
  • Incolla la seguente riga e premi Enter per eseguirla:
DISM /Online /Enable-Feature /All /FeatureName:Microsoft-Hyper-V
  • Dopo aver atteso il completamento dell’installazione, riavvia il PC.
  • Per rimuovere Hyper-V utilizzando CMD, incolla la seguente riga:
Disable-WindowsOptionalFeature -Online -FeatureName Microsoft-Hyper-V-All
  • Se desideri disabilitare solo Hyper-V e non disinstallarlo completamente, utilizza lo strumento BCDEdit in CMD incollando il seguente comando:
bcdedit /set hypervisorlaunchtype off
  • Se desideri abilitarlo di nuovo, usa:
bcdedit /set hypervisorlaunchtype auto
  • Ricordati sempre di riavviare il PC affinché le modifiche vengano riconosciute.

Attraverso il pannello di controllo

Se non ti senti a tuo agio con le righe di comando e il terminale di Windows, prova ad abilitare Hyper-V tramite il Pannello di controllo.

  1. Fare clic sull’icona del menu Start e cercare “Pannello di controllo”. Seleziona la corrispondenza migliore.
  2. Fai clic su “Programmi”.
  3. Fai clic su “Programmi e funzionalità”.
  4. Fai clic su “Attiva o disattiva le funzionalità di Windows” dal menu a sinistra.
  5. Trova “Hyper-V” nell’elenco delle funzionalità di Windows e fai doppio clic su di esso per espandere le opzioni.
  6. Fai clic sulle caselle accanto a “Hyper-V Management Tools” e “Hyper-V Platform” per selezionarle, quindi fai clic su “OK”.
  7. Dopo l’installazione, fare clic su “Riavvia ora” per riavviare e finalizzare.
  8. Per disabilitare Hyper-V tramite il Pannello di controllo, deseleziona “Hyper-V Management Tools” e “Hyper-V Platforms” come mostrato nel passaggio 6.

Come abilitare Hyper-V su Windows 11 Home

Microsoft non ha progettato Hyper-V per l’esecuzione sull’edizione Home di Windows 11, ma puoi abilitarlo utilizzando uno script batch, a tuo rischio e pericolo. Effettua un backup del sistema prima di tentare questa operazione, quindi segui questi passaggi:

  • Digita “Blocco note” nella barra di ricerca accanto all’icona del menu Start e fai clic sulla corrispondenza migliore.
  • Incolla il seguente script in un file di Blocco note:
pushd "%~dp0"
 
dir /b %SystemRoot%\servicing\Packages\*Hyper-V*.mum >hv-home.txt
 
for /f %%i in ('findstr /i . hv-home.txt 2^>nul') do dism /online /norestart /add-package:"%SystemRoot%\servicing\Packages\%%i"
 
del hv-home.txt
 
Dism /online /enable-feature /featurename:Microsoft-Hyper-V -All /LimitAccess /ALL
 
pause
  • Fare clic su “File -> Salva con nome”.
  • Assegna un nome al file “hyperv.bat” (o un nome a tua scelta con l’estensione .BAT) e seleziona il formato “Tutti i file” accanto a “Salva come”.
  • Vai alla directory in cui hai salvato il file, fai clic destro su di esso e seleziona “Esegui come amministratore”.
  • Dopo che lo script è stato eseguito in una finestra CMD, digita “Y” e premi Enter per riavviare il PC e finalizzare.
  • Dovresti essere in grado di eseguire Hyper-V dopo il riavvio. In caso contrario, prova ad abilitarlo utilizzando il terzo metodo menzionato nella sezione precedente (tramite il Pannello di controllo).

Come installare Hyper-V su Windows 10

L’installazione di Hyper-V su Windows 10 può essere eseguita utilizzando i metodi che abbiamo descritto per Windows 11. Ottieni le stesse opzioni (passando attraverso PowerShell, Prompt dei comandi e Pannello di controllo).

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale gratuito.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale WhatsApp gratuito.