Come correggere l’errore “Impossibile installare macOS sul computer”.

da | Computer, MacOS

Viene visualizzato l’errore “Impossibile installare macOS sul computer” quando si tenta di aggiornare? Ecco come correggere questo errore di macOS.

L’aggiornamento del tuo Mac richiede abbastanza tempo così com’è. Ma quel calvario diventa ancora più dispendioso in termini di tempo quando l’aggiornamento non riesce e un messaggio di errore dice “Impossibile installare macOS sul tuo computer”.

Pubblicità
Pubblicità

Non perdere la speranza. Nella maggior parte dei casi, è possibile correggere questo errore utilizzando i passaggi per la risoluzione dei problemi riportati di seguito. Non dovrebbe volerci molto per affrontarli. Spiegheremo anche come evitare questo tipo di errori di installazione di macOS in futuro.

Perché macOS non può essere installato sul tuo computer

Esistono diversi motivi per cui potrebbe verificarsi un errore durante l’installazione di un aggiornamento di macOS. Si spera che il messaggio di errore ti abbia detto esattamente qual è il problema. In questo modo, sai dove indirizzare i tuoi sforzi di risoluzione dei problemi.

Alcuni dei motivi più comuni per cui macOS non riesce a completare l’installazione includono:

Pubblicità
Pubblicità
  • Il percorso /System/Installation/Packages/OSInstall.mpkg sembra essere mancante o danneggiato
  • Spazio di archiviazione gratuito insufficiente sul tuo Mac
  • Corruzioni nel file di installazione di macOS
  • Problemi con il disco di avvio del tuo Mac
  • Hardware incompatibile

Qualunque sia la causa del tuo errore di installazione di macOS, di solito è facile da risolvere da solo. Segui i suggerimenti di seguito per risolvere il problema.

Prima di risolvere l’errore di installazione di macOS

Se non è stato possibile completare l’installazione di macOS, potresti ritrovarti bloccato in un ciclo in cui il programma di installazione si riapre ogni volta che riavvii il computer. Segui questi rapidi passaggi per uscire da quel ciclo e proteggere i tuoi dati prima di risolvere l’errore.

Avvia il Mac in modalità provvisoria

La modalità provvisoria interrompe l’avvio di vari programmi all’avvio, incluso il programma di installazione di macOS. L’avvio del Mac in modalità provvisoria ti interrompe qualsiasi ciclo di avvio e interrompe l’esecuzione in background di programmi problematici.

Potrebbe interessarti:  Backup Mac senza un'unità esterna utilizzando Time Machine

Le istruzioni per l’utilizzo della modalità provvisoria variano a seconda che il tuo Mac abbia un chip di silicio Intel o Apple .

Per avviare in modalità provvisoria su un computer basato su Intel, riavvia il Mac e tieni premuto il tasto Maiusc mentre si accende. Rilascia il tasto quando vedi il logo Apple o senti un suono di avvio. Dovrebbe dire Safe Boot nella barra dei menu nella schermata di accesso.

Pubblicità
Pubblicità

Su un computer Apple in silicone, spegni il Mac, quindi tieni premuto il pulsante di accensione finché non viene visualizzata la schermata delle opzioni di avvio. Da qui, seleziona il tuo disco di avvio , tieni premuto il tasto Maiusc , quindi fai clic su Continua in modalità provvisoria .

Crea un nuovo backup utilizzando Time Machine

È sempre importante eseguire il backup del Mac prima di installare un aggiornamento importante di macOS. Questi aggiornamenti modificano i file principali nel tuo sistema operativo, quindi se qualcosa va storto potresti dover cancellare completamente il tuo Mac per risolverlo.

Collega un’unità esterna e usa Time Machine per eseguire il backup del tuo Mac . Time Machine è il modo più semplice per proteggere tutti i tuoi dati nei backup incrementali. Questi ti consentono di ripristinare i file da date particolari invece di mantenere solo l’ultima versione di tutto.

Verifica la compatibilità del tuo Mac nell’App Store

Prima di iniziare con i nostri suggerimenti per la risoluzione dei problemi, prenditi un momento per assicurarti che l’ultima versione di macOS sia compatibile con il tuo Mac.

Apple elenca le vecchie versioni di macOS online. Visita quella pagina e fai clic sul collegamento per la versione di macOS che desideri installare per visualizzarne i requisiti hardware. Fai clic sul logo Apple nella barra dei menu e seleziona Informazioni su questo Mac per confrontare tali requisiti con il tuo Mac.

Pubblicità
Pubblicità

Se il tuo Mac non è compatibile, non puoi installare l’aggiornamento della versione di macOS.

Cosa fare quando non è stato possibile completare l’installazione di macOS

Ora che hai eseguito il backup del tuo Mac e ti sei assicurato che sia compatibile con l’ultima versione di macOS, è il momento di provare a correggere l’errore di installazione con alcuni suggerimenti per la risoluzione dei problemi.

Poiché ci sono così tante potenziali cause di questo errore macOS, uno qualsiasi di questi suggerimenti potrebbe risolvere il problema. Inizieremo con i suggerimenti più rapidi e semplici per farti risparmiare più tempo possibile.

Riavvia il Mac e riprova l’installazione

A volte, tutto ciò che devi fare per correggere gli errori di macOS è riavviare il Mac e riprovare. Apri il menu Apple e seleziona Riavvia dal menu a discesa per farlo.

Potrebbe interessarti:  Come configurare e personalizzare lo screen saver sul tuo Mac

Se il tuo Mac non risponde, tieni premuto il pulsante di accensione per forzare lo spegnimento. Tuttavia, non farlo mentre l’installazione è in corso, poiché ciò potrebbe danneggiare i file nel tuo sistema operativo.

Pubblicità
Pubblicità

Imposta il tuo Mac sulla data e l’ora corrette

È possibile che la data o l’ora sul tuo Mac siano sbagliate. In questo caso, possono verificarsi problemi di connessione ai server Apple, motivo per cui si è verificato un errore durante l’installazione di macOS.

Apri le Preferenze di Sistema e vai su Data e ora per correggerlo. Fare clic sul lucchetto e inserire la password di amministratore, quindi scegliere Imposta data e ora automaticamente.

Crea spazio libero sufficiente per l’installazione di macOS

Un tipico programma di installazione di macOS occupa da 4 GB a 5 GB di spazio sul tuo Mac. Ma per completare un’installazione di macOS, il tuo computer ha effettivamente bisogno di circa 20 GB di spazio di archiviazione gratuito.

Questo perché il programma di installazione di macOS ha bisogno di spazio aggiuntivo per decomprimere file e cartelle. Senza quello spazio libero aggiuntivo, il programma di installazione non ha spazio per lavorare e non può completare l’installazione sul tuo Mac.

Apri il menu Apple e vai su Informazioni su questo Mac > Memoria per visualizzare lo spazio libero sul tuo Mac. Fai clic su Gestisci spazio di archiviazione per vedere cosa sta utilizzando più spazio.

Pubblicità
Pubblicità

Scarica una nuova copia del programma di installazione di macOS

Il programma di installazione di macOS sul tuo Mac potrebbe essere danneggiato in qualche modo. È una buona idea spostare il programma di installazione nel Cestino e scaricarne uno nuovo per sostituirlo.

La maggior parte dei vecchi programmi di installazione di macOS sono disponibili direttamente dal sito Web dei download di supporto di Apple , che ti offre il programma di installazione combinato completo, anziché la versione più piccola disponibile tramite Preferenze di Sistema o App Store. Tuttavia, potrebbe essere necessario scaricare il programma di installazione dall’App Store per le versioni più recenti, come macOS Monterey.

Reimpostare la PRAM e la NVRAM

La PRAM e la NVRAM memorizzano varie impostazioni e preferenze sul tuo Mac, come la luminosità dello schermo, il volume del suono e la risoluzione del display. Errori con la tua PRAM o NVRAM potrebbero spiegare perché macOS non può essere installato sul tuo computer.

Fortunatamente, è facile ripristinare queste impostazioni senza cancellare i tuoi dati personali. Per fare ciò, riavvia il Mac e tieni premuto Opzione + Cmd + P + R mentre si accende.

Potrebbe interessarti:  Migliori programmi di videoconferenza per Windows

Continua a tenere premuti tutti quei tasti finché non vedi un secondo logo Apple o senti un secondo suono di avvio, a quel punto il ripristino è completo.

Pubblicità
Pubblicità

Esegui Pronto Soccorso sul disco di avvio

Continui a vedere che l’installazione di macOS non può essere completata? Potrebbero esserci errori di autorizzazione del disco o di frammentazione sul disco di avvio. È facile correggere la maggior parte di questi tipi di errori utilizzando l’app Utility Disco, che è preinstallata su macOS.

Apri Utility Disco dalla cartella Utilità in Applicazioni. Seleziona il disco di avvio del tuo Mac nella barra laterale, solitamente chiamata Macintosh HD , quindi fai clic su Pronto soccorso . Quando fai clic su Esegui , Utility Disco eseguirà la scansione del disco alla ricerca di errori e riparerà tutto ciò che può.

Se non riesci ad accedere normalmente a Utility Disco, avvia macOS Recovery seguendo le istruzioni seguenti e prova a eseguire nuovamente First Aid.

Usa macOS Recovery per reinstallare macOS

Se macOS continua a non essere installato correttamente, potresti dover reinstallare l’intero sistema operativo. Puoi farlo usando macOS Recovery sul tuo Mac.

Il processo per l’avvio in macOS Recovery è diverso per i Mac con silicio Intel e Apple.

Pubblicità
Pubblicità

Su un Mac Intel, riavvia il Mac e tieni premuto Opzione + Cmd + R mentre si accende. Rilascia i tasti quando vedi un logo Apple o senti un suono di avvio, a quel punto viene visualizzata una finestra Utilità macOS .

Su un Mac in silicone Apple, spegnilo, quindi tieni premuto il pulsante di accensione finché non viene visualizzata la schermata delle opzioni di avvio. Fare clic su Opzioni , quindi su Continua .

Una volta in macOS Recovery, fai clic su Reinstalla macOS per installare l’ultima versione di macOS. L’operazione potrebbe richiedere del tempo, poiché il tuo Mac deve prima scaricare il nuovo software.

Cancella il tuo Mac e ripristina da un backup

L’ultima soluzione per la risoluzione dei problemi relativi al software è cancellare il disco di avvio e reinstallare macOS da zero. Con una nuova versione di macOS sul tuo computer, puoi quindi ripristinare tutti i tuoi dati da un backup di Time Machine.

Se non esegui il backup del tuo Mac prima di aver cancellato il disco di avvio, perderai tutti i tuoi dati: foto, musica, file e tutto il resto.

Pubblicità
Pubblicità

Dopo aver eseguito il backup, segui queste istruzioni per inizializzare e ripristinare il Mac .

Condividi su:
Pubblicità

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina Facebook per rimanere informato sui nostri ultimi articoli del sito e conoscere sempre meglio il mondo della tecnologia. Ci seguono già 25.000 persone che aspetti.

Seguici su Telegram

Segui il nostro gruppo Telegram gratis per ricevere i nuovi articoli del sito e conoscere sempre meglio il mondo della tecnologia.

Pubblicità
Pubblicità