Come configurare il tuo nuovo telefono Android

da | Android, Smartphone

Hai appena acquistato un telefono Android nuovo di zecca? Lascia che ti guidiamo attraverso come configurarlo, inclusi alcuni dei migliori suggerimenti che il telefono non ti mostra.

Se hai appena acquistato un nuovo telefono Android, congratulazioni! Stai per provare il sistema operativo mobile più popolare al mondo. Android ti consente di personalizzare quasi ogni aspetto del tuo dispositivo, ha una bella estetica e ti dà accesso a milioni di fantastiche app.

Pubblicità
Pubblicità

Ma se non conosci Android o non configuri un nuovo telefono da un po’, potresti essere un po’ perso su come configurarlo correttamente. Ti guideremo attraverso il processo di configurazione, insieme ad alcuni altri suggerimenti che dovresti considerare quando prepari il tuo nuovo dispositivo.

Eseguire il backup del vecchio dispositivo

È buona norma eseguire regolarmente il backup del dispositivo per evitare la perdita di dati se il telefono è danneggiato o quando si acquista un nuovo dispositivo. Un backup ti aiuterà a passare senza problemi al tuo nuovo dispositivo. Se hai precedentemente eseguito il backup del tuo vecchio dispositivo o non hai attualmente accesso ad esso, puoi saltare questo passaggio.

Tuttavia, se hai ancora il tuo vecchio dispositivo, ma non hai un backup, dovrai eseguirne il backup per spostare senza problemi i tuoi dati sul tuo nuovo telefono Android.

Pubblicità
Pubblicità

A seconda della marca del tuo vecchio smartphone, ci sono diversi percorsi che dovrai intraprendere per eseguire il backup del tuo dispositivo. Se non sei sicuro di come individuare la funzione di backup integrata sul tuo dispositivo Android, la ricerca di “backup” nel menu delle impostazioni del dispositivo fa quasi sempre il lavoro.

Potrebbe interessarti:  Come tracciare e trovare la posizione del tuo telefono

Passaggio da iPhone ad Android

Se in precedenza hai utilizzato un iPhone, potresti pensare: “dove mi inserisco in tutto questo?” Fortunatamente, Google ha creato l’ app Passa ad Android per gli utenti iPhone che hanno trovato la luce e vogliono passare ad Android. In alternativa, puoi installare l’app Google Drive sul tuo iPhone, avviarla e andare su Impostazioni > Backup . Seleziona ed esegui il backup di tutti gli elementi che desideri trasferire sul tuo nuovo dispositivo Android.

Che si tratti di Android o iOS, il backup dei dati potrebbe richiedere del tempo. Una volta terminato, è il momento di iniziare il processo di installazione. Ecco un processo in otto passaggi che devi seguire.

Passaggio 1: inserisci la tua SIM e le schede di memoria

In genere troverai una piccola spilla all’interno della confezione del tuo smartphone insieme agli altri accessori. Individua il manuale utente del tuo telefono nella confezione e leggilo per scoprire dove si trova lo slot della SIM e della memory card del tuo telefono.

  • Usa il piccolo pin come indicato per aprire lo slot e inserire la tua SIM e, opzionalmente, la tua memory card.
  • Una volta inserita la SIM (e la memory card), premi a lungo il pulsante di accensione per accendere il tuo nuovo dispositivo Android.

Passaggio 2: seleziona una lingua e connettiti a Internet

  • Una volta acceso il dispositivo, ti verrà chiesto di selezionare una lingua. Fare clic sull’icona del menu a discesa accanto alla lingua predefinita per selezionare la lingua preferita.
  • Fare clic su Inizia , Avvia , Inizia o qualsiasi variazione visualizzata sullo schermo per procedere alla fase successiva del processo di installazione.
  • Successivamente, ti verrà chiesto di inserire la tua SIM se non l’hai già fatto. Non hai necessariamente bisogno della tua scheda SIM per configurare il tuo dispositivo, quindi puoi scegliere di saltare questo passaggio.
  • Se scegli di inserire la tua SIM o l’hai già fatto nel passaggio 1, ti verrà chiesto di configurarla. Se stai utilizzando uno smartphone con doppia SIM, ti potrebbe essere richiesto di selezionare una SIM preferita per chiamate, SMS e dati.
  • Il prossimo è un prompt per configurare la connessione dati. Puoi farlo connettendoti al Wi-Fi o utilizzando la connessione dati del tuo telefono tramite la tua SIM dati. Se preferisci utilizzare il Wi-Fi, seleziona una rete Wi-Fi e connettiti ad essa.
Potrebbe interessarti:  Come aggiornare Samsung

Passaggio 3: accedi e ripristina i dati di backup

Una volta che disponi di una connessione Internet funzionante, verrai reindirizzato a una pagina di ripristino dei dati. Puoi trasferire i tuoi dati dal tuo vecchio telefono utilizzando un cavo dati o in modalità wireless, se lo desideri. Oppure puoi estrarre un backup dai backup del tuo account Google.

Pubblicità
Pubblicità
  • Per questa configurazione, ripristineremo i dati dal cloud, quindi seleziona l’ opzione Un backup dal cloud .
  • Dopo aver scelto l’opzione di backup su cloud, ti verrà chiesto di accedere al tuo account Google. Una volta effettuato l’accesso, dovresti vedere un’opzione per ripristinare un backup dal tuo vecchio telefono.
  • Tocca il nome del tuo vecchio telefono e fornisci il modello di sicurezza, il PIN o la password del tuo vecchio telefono per procedere.
  • Successivamente, ti verrà chiesto di selezionare i dati che desideri ripristinare. Per un ripristino completo di tutti i dati di cui è stato eseguito il backup dal vecchio telefono, seleziona tutte le opzioni disponibili e tocca Ripristina .

Passaggio 4: configura i servizi Google

Una volta avviato il processo di backup, tutto avviene in background mentre verrai reindirizzato per configurare i tuoi servizi Google. Ti verrà chiesto di attivare o disattivare vari servizi Google come i backup di Google Drive, il servizio di localizzazione di Google e la diagnostica automatica.

  • Attiva e disattiva i vari servizi in base alle tue preferenze. Si consiglia di mantenere attiva l’opzione Esegui backup su Google Drive .
  • Dopo aver attivato i servizi di cui hai bisogno, tocca Accetta per procedere.

Passaggio 5: leggi e accetta i Termini di servizio e le Norme sulla privacy di Google

È un’ottima idea leggere i termini di servizio e le norme sulla privacy di Google per sapere come Google ti servirà e come gestirà i tuoi dati. Se provieni da iOS, dovresti sapere in che modo Google tratta i tuoi dati personali in modo diverso da Apple. Se non sei all’altezza, non giudichiamo, puoi semplicemente toccare il pulsante Accetta .

Potrebbe interessarti:  Come salvare lo stato Whatsapp di un amico su Android

Passaggio 6: imposta il blocco dello schermo

A seconda del tuo dispositivo, otterrai diverse opzioni di blocco dello schermo come PIN, Face Unlock, Sequenza o Impronta digitale. Segui le istruzioni sullo schermo per impostare quelli che desideri utilizzare. Inoltre, imposta una domanda di sicurezza per quando dimentichi la password.

Passaggio 7: configura l’Assistente Google

Dopo aver impostato il blocco schermo, tocca le istruzioni sullo schermo per configurare l’Assistente Google, se è disponibile per il tuo dispositivo.

Passaggio 8: aggiorna le tue app

Questo non è legato al processo di installazione, ma è una buona idea aggiornare le tue app una volta che hai finito con il resto. Le app predefinite sul tuo telefono probabilmente sono rimaste lì per mesi, il che significa che potrebbero essere obsolete. Per aggiornare le tue app predefinite:

Pubblicità
Pubblicità
  • Individua e avvia l’app Play Store sul tuo nuovo dispositivo Android.
  • Tocca l’immagine del profilo del tuo account Google nell’angolo in alto a destra della schermata dell’app.
  • Tocca Gestisci app e dispositivi .
  • Tocca Aggiorna tutto per aggiornare automaticamente tutte le app obsolete o tocca Visualizza dettagli per aggiornare le app singolarmente.

La chiave per un processo di installazione di successo è seguire prudentemente le istruzioni sullo schermo. Le istruzioni che abbiamo elencato qui potrebbero non essere formulate allo stesso modo sul tuo dispositivo a seconda della marca del tuo smartphone. Tuttavia, i passaggi e i processi sono al centro, gli stessi.

Condividi su:

Sai davvero tutto su Whatsapp?

Leggi ora guide e trucchi su come usare al meglio WhatsApp

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Pubblicità
Pubblicità