Al momento stai visualizzando Come configurare e utilizzare più monitor su Windows 11

Come configurare e utilizzare più monitor su Windows 11

Dopo aver aggiunto un secondo monitor al tuo PC, ti chiederai come hai fatto a cavartela con uno solo. Ecco come aggiungere un altro monitor a Windows 11.

Se trascorri innumerevoli ore al giorno sul tuo PC, la distribuzione del carico di lavoro tra due o più schermi può aiutarti a migliorare la tua produttività e le tue capacità di multitasking in misura maggiore. Tuttavia, una configurazione multi-monitor va oltre il semplice collegamento degli schermi tramite un cavo.

Pubblicità

Windows 11 rende il processo estremamente semplice e molto più divertente, grazie alle poche funzionalità dedicate che offre. Di seguito, discuteremo come collegare più monitor a un sistema operativo Windows 11 e quindi personalizzare l’installazione in base alle proprie esigenze.

Tuttavia, avrai bisogno di una discreta quantità di potenza di calcolo sul tuo PC per utilizzare la configurazione di più monitor. In genere, i PC di fascia media con una CPU Core i5 e superiori dovrebbero fare il lavoro. Vediamo come connettere e utilizzare più schermi su Windows 11.

Come configurare e utilizzare più monitor su Windows 11

Per iniziare, devi collegare il tuo secondo monitor allo schermo principale, scegliere il display principale e selezionare come desideri visualizzare il secondo schermo. Abbiamo discusso tutti questi punti in dettaglio di seguito.

Pubblicità

Collegare il secondo monitor

Verificare il tipo di connessione che potrebbe essere necessaria per collegare il secondo monitor. Scopri se il tuo computer supporta VGA o HDMI. Potresti aver bisogno di uno splitter, a seconda delle tue esigenze.

Una volta collegati i cavi, accendere il monitor. A questo punto, se Windows 11 rileva il nuovo monitor, ti avviserà e il secondo monitor rispecchierà il display principale per impostazione predefinita.

Pubblicità
Potrebbe interessarti:  Come installare e eseguire il dual boot di Linux ( Ubuntu ) sul tuo Mac

Se non lo rileva automaticamente, segui i passaggi indicati di seguito:

  • Avvia Impostazioni di Windows e seleziona Sistema dal riquadro di sinistra.
  • Fare clic su Visualizza sul lato destro della finestra.
  • Verificare se tutti i display vengono visualizzati nella finestra Display. Se ne manca uno, espandi la sezione Display multipli e fai clic sul pulsante Rileva .

Ora dovresti essere in grado di visualizzare il monitor mancante. Tuttavia, se ancora non riesci, ti consigliamo di controllare se i cavi che stai utilizzando funzionano correttamente.

Selezionare il display principale

Una volta che il secondo monitor si è collegato correttamente, è il momento di scegliere il display principale. Il display principale sarà il tuo posto di lavoro principale in cui Windows visualizzerà tutte le impostazioni.

Pubblicità

Per impostazione predefinita, quando si aggiunge un altro monitor al sistema, Windows seleziona il primo monitor come schermo principale. Tuttavia, puoi modificare questa impostazione in base alle tue esigenze.

Segui questi passaggi per scegliere un display principale:

  • Avvia Impostazioni di Windows e seleziona Sistema dal riquadro di sinistra.
  • Fare clic su Visualizza sul lato destro della finestra.
  • Seleziona la visualizzazione preferita e seleziona la casella associata a Imposta come opzione di visualizzazione principale.

Questo è tutto. Il display scelto dovrebbe ora essere impostato come display principale.

Scegli una modalità di visualizzazione

Windows 11 offre le seguenti 4 modalità di visualizzazione per più monitor:

  • Solo schermo del PC : verrà utilizzato solo il display principale.
  • Display : lo schermo secondario rispecchierà il display del display principale.
  • Estendi : il secondo schermo sarà un’estensione del primo schermo, il che è perfetto per le volte in cui vuoi lavorare su uno schermo più grande del solito.
  • Solo secondo schermo: verrà utilizzato solo lo schermo secondario.
Potrebbe interessarti:  Come recuperare i dati da un Mac che non si avvia

Per scegliere una modalità di visualizzazione, premi contemporaneamente i tasti Win + P per avviare la funzione Progetto. Seleziona semplicemente la tua modalità preferita dal widget mobile.

Pubblicità

In alternativa, puoi anche scegliere una modalità di visualizzazione dalle impostazioni di Windows 11. Segui questi passaggi se desideri apportare le modifiche tramite Impostazioni:

  • Avvia Impostazioni di Windows e seleziona Sistema dal riquadro di sinistra.
  • Fare clic su Visualizza sul lato destro della finestra.
  • Seleziona il display che desideri personalizzare ed espandi il menu a tendina in basso a destra. Scegli la tua opzione preferita dall’elenco.

Personalizzare l’impostazione del monitor multiplo

Ora che i display secondari sono funzionanti, puoi personalizzare la configurazione giocando con le impostazioni dello sfondo, regolando la risoluzione e abilitando funzionalità avanzate come l’HDR.

Scegli una risoluzione dello schermo

Se non sei soddisfatto della risoluzione del display su nessuno dei display, segui questi passaggi per cambiarla:

  • Avvia Impostazioni schermo e seleziona il monitor che desideri personalizzare.
  • Espandi il menu a discesa per Risoluzione dello schermo in Scala e layout e scegli la risoluzione richiesta.

Abilita HDR

L’aggiunta di HDR alla tua esperienza visiva rende tutto sul tuo display più luminoso, più nitido e più colorato. Il display tradizionale (chiamato anche gamma dinamica standard) in genere mostra solo i dettagli nelle aree più luminose o più scure dello schermo.

Con l’HDR, puoi anche visualizzare i dettagli tra le aree estreme. In breve, rende tutto più realistico. Se il tuo dispositivo supporta questa funzione, vale la pena provarlo.

Pubblicità

Ecco come abilitare l’HDR nella configurazione di più monitor:

Pubblicità
  • Avvia Impostazioni schermo seguendo i passaggi precedenti.
  • Scegli il tuo monitor preferito per questa funzione e in Luminosità e colore, attiva l’interruttore per Usa HDR .

Cambia sfondo

I nuovi monitor non devono essere noiosi! Puoi personalizzare ulteriormente la tua esperienza con il doppio display selezionando uno sfondo diverso per ogni display. Inoltre, se desideri sfondi diversi, puoi utilizzare la funzione di presentazione.

Potrebbe interessarti:  Come disabilitare le app in background in Windows 11

Ecco cosa devi fare:

  • Avvia Impostazioni di Windows e seleziona Personalizzazione dal riquadro di sinistra.
  • Fare clic su Sfondo sul lato destro.
  • Espandi il menu a discesa per Personalizza il tuo sfondo e scegli Immagine.
  • Fare clic sul pulsante Sfoglia e scegliere un’immagine.
  • Quindi, fai clic con il pulsante destro del mouse sull’immagine selezionata e scegli il monitor su cui desideri visualizzarla.
  • Una volta terminato, ripeti la stessa procedura per aggiungere sfondi diversi su altri monitor.

Per ravvivare le cose, puoi cambiare regolarmente gli sfondi del desktop. Segui i passaggi seguenti per utilizzare la funzione Presentazione:

  • Avvia Impostazioni di Windows e seleziona Personalizzazione dal riquadro di sinistra.
  • Fare clic su Sfondo sul lato destro.
  • Espandi il menu a discesa per Personalizza il tuo sfondo e scegli Presentazione.
  • Fare clic sul pulsante Sfoglia e scegliere la cartella di un’immagine. Le immagini nella cartella scelta ruoteranno regolarmente.
  • Quindi, espandi il menu a discesa per Cambia immagine ogni e scegli la frequenza desiderata.
  • Attivare l’interruttore per l’ opzione Riordina l’ordine delle immagini 
  • Quindi, se stai utilizzando immagini di dimensioni diverse, espandi il menu a discesa per Scegli un adattamento e seleziona Riempi.

Windows 11 assegnerà automaticamente uno sfondo in base alla frequenza di rotazione selezionata al termine di questi passaggi.

Pubblicità
Condividi su: