Come condividere facilmente file tra Mac e Windows

da | Computer, MacOS, Windows

La condivisione di file tra un Mac e un PC Windows non richiede software aggiuntivo quando sono connessi alla stessa rete. In altri casi, potrebbe essere necessario esplorare opzioni alternative, come il pagamento per un servizio di archiviazione cloud. Esploriamo tutti i metodi di seguito.

Utilizza la condivisione file per trasferire file da un Mac a un PC Windows

Se il tuo PC Windows e il tuo Mac sono connessi alla stessa rete, è relativamente semplice configurare e iniziare a utilizzare la condivisione file su macOS. Suddivideremo il processo in due sezioni, una per ciascun sistema operativo.

Configurazione della condivisione file su macOS

Prima di accedere ai file Mac dal tuo PC Windows, devi configurare la condivisione dei file sul tuo Mac:

  1. Apri Impostazioni di sistema sul tuo Mac e vai su Generali > Condivisione 
  2. Attiva la Condivisione file e fai clic sull’icona Informazioni (i) accanto all’interruttore Condivisione file .
  3. Fare clic su Opzioni per avviare la finestra Condivisione file SMB. Attiva Condividi file e cartelle utilizzando SMB .
  4. In Condivisione file di Windows , seleziona la casella accanto al nome dell’account a cui accederai ai file su Windows. Immettere la password per quell’utente e fare clic su OK .
  5. Fare clic su Fine nella finestra Condivisione file SMB.
  6. Prendi nota dell’indirizzo IP nello stato Condivisione file: attivo nella parte superiore della finestra.

Dopo aver configurato la condivisione dei file sul tuo Mac, è ora di passare al tuo PC Windows.

Accedere ai file Mac e copiarli sul PC Windows

Segui queste istruzioni per trasferire i file archiviati sul tuo Mac sul tuo PC Windows:

  1. Apri Esplora file sul tuo PC Windows .
  2. Fai clic all’interno della barra degli indirizzi e digita l’indirizzo IP dal tuo Mac. Ignora il prefisso SMB: l’indirizzo IP dovrebbe essere simile a \\192.168.xx .
  3. Windows ti chiederà il nome utente e la password per i file dell’utente Mac a cui stai accedendo. Ricordati di inserirli esattamente come hai fatto sul tuo Mac.
  4. Ora sarai in grado di accedere alle cartelle condivise sul tuo PC Windows. Copia i file come faresti da qualsiasi altra cartella Windows.

Utilizza la condivisione file per trasferire file da un PC Windows a un Mac utilizzando macOS

Per accedere ai file del tuo PC sul tuo Mac, devi prima configurare la condivisione dei file su Windows. Ancora una volta, divideremo il processo in due sezioni per chiarezza.

Configurazione della condivisione file su Windows

Ecco cosa devi fare per abilitare la condivisione di file su Windows:

  1. Passa alla cartella che desideri condividere, fai clic con il pulsante destro del mouse su Esplora file e scegli Proprietà .
  2. Vai alla scheda Condivisione nella finestra Proprietà e fai clic sul pulsante Condividi… .
  3. Fai clic sul menu a discesa nella nuova finestra e seleziona il nome utente con cui desideri condividere la cartella. Quindi fare clic su Aggiungi .
  4. Fare clic su Leggi nella colonna Livello di autorizzazione accanto al nome utente per modificare tra Lettura (solo accesso) o Lettura/Scrittura (accesso e apportare modifiche).
  5. Fare clic su Condividi . Windows ti chiederà di attivare l’individuazione della rete e la condivisione dei file. Seleziona  e attendi il completamento del processo.
  6. Ora apri il prompt dei comandi o PowerShell su Windows , digita ipconfig e premi Invio per trovare l’indirizzo IP del tuo PC Windows e annotarlo. Nella maggior parte dei casi, questo sarà l’ indirizzo IPv4 in Ethernet o LAN wireless .

Questo è tutto ciò che devi fare sul tuo PC Windows.

Accesso ai file Windows condivisi sul tuo Mac

Per accedere ai file appena condivisi sul tuo PC Windows utilizzando un Mac connesso alla stessa rete locale:

  1. Apri una finestra del Finder facendo clic sull’icona del Finder nel Dock.
  2. Fare clic su Vai > Connetti al server dalla barra dei menu.
  3. Digita l’indirizzo IP del tuo PC Windows nel campo Indirizzo server e premi Connetti 
  4. Inserisci il nome utente e la password di Windows, quindi premi il tasto Invio .
  5. Seleziona la cartella che desideri montare sul tuo Mac e fai clic su OK 

Ora vedrai le tue cartelle Windows nella sezione Posizioni della barra laterale del Finder. Ora che hai collegato il tuo Mac e il PC Windows, puoi condividere facilmente più cartelle.

Altri modi per condividere file tra Mac e Windows

I metodi che abbiamo condiviso sono ottimi se i tuoi computer sono connessi alla stessa rete. Ma se desideri accedere ai file da remoto o saltare il processo di configurazione di Windows e Mac, puoi invece utilizzare le seguenti alternative.

Utilizza i servizi di archiviazione cloud

I servizi di archiviazione cloud come Google Drive e Dropbox archiviano una copia dei tuoi file sui loro server e ti consentono di accedervi ovunque. Devi solo installarli e configurarli su ciascuno dei tuoi computer in modo che sincronizzino automaticamente i tuoi file.

Tuttavia, è necessaria una connessione Internet attiva per garantire che i file vengano aggiornati. Inoltre, se desideri più spazio di archiviazione rispetto a quello offerto nei livelli gratuiti, dovrai pagare un abbonamento. Devi anche attendere due volte: una volta che i file vengano caricati dal computer di origine e un’altra che vengano scaricati sul PC di destinazione.

Utilizzare un dispositivo di archiviazione USB rimovibile

Questo è spesso il modo più semplice per trasferire file tra un PC Windows e un Mac. Tutto ciò di cui hai bisogno è un disco rigido esterno o una chiavetta USB per copiare file da e verso i tuoi dispositivi.

Ricorda di formattare l’unità utilizzando il file system exFAT, poiché è compatibile con Windows e macOS e può contenere file di grandi dimensioni. Anche se questo non ti consentirà di sincronizzare i tuoi file in tempo reale, è molto più facile da usare, soprattutto perché è plug-and-play.

Condividi file su Internet senza cloud storage

Se non vuoi spendere per l’archiviazione sul cloud ma vuoi comunque accedere ai tuoi file da remoto, puoi provare Resilio Sync o Syncthing . Queste app gratuite ti consentono di condividere file tra Windows e macOS utilizzando una chiave crittografata.

Questo è ottimo se è necessario trasferire occasionalmente file di grandi dimensioni tra dispositivi. Tuttavia, devi tenere accesi entrambi i dispositivi e il trasferimento dei file potrebbe richiedere più tempo se non disponi di una connessione Internet veloce e affidabile.

Ottieni un’unità NAS

Un’unità NAS (Network Associated Storage) è ottima per mantenere i file sincronizzati su più dispositivi. Considera l’idea di investire in uno se lavori con un team numeroso o esegui il backup e proteggi diversi file di grandi dimensioni.

Anche se può essere un po’ complicata da configurare e comporta un costo hardware iniziale elevato, questa opzione è lo standard di riferimento per il backup di terabyte di dati.

Le opzioni di terze parti per la copia dei dati tra PC Windows e Mac sono ottime se devi lavorare frequentemente su file su più dispositivi. Ma se di tanto in tanto copi e incolli file dal tuo PC Windows al Mac (e viceversa), le opzioni integrate su entrambi i sistemi operativi sono più che sufficienti per le tue esigenze.

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo in nostro canale Whatsapp.