Come collegare qualsiasi telefono o tablet alla TV tramite USB

da | Smartphone

Ti chiedi come collegare il tuo telefono a una TV tramite USB? Ecco come collegare il tuo Android o iPhone a una TV con un cavo USB.

Collegare il telefono alla TV non è così semplice come potresti pensare. Che tu voglia goderti Netflix, condividere foto o usarlo per lavorare a casa, collegare un cavo tra il telefono e la TV può essere complicato. Ma non è impossibile: è tutta questione di scegliere il cavo giusto.

Ecco cosa devi sapere su come collegare un telefono o tablet Android o iOS a una TV utilizzando un cavo USB.

Perché utilizzare USB per collegare telefoni, tablet e TV?

Con la facilità e la diffusione della trasmissione per eseguire il mirroring dello schermo del telefono in modalità wireless, potresti essere curioso di sapere perché dovresti utilizzare una connessione da USB a TV per il tuo telefono.

Se colleghi un telefono alla TV con una connessione cablata, beneficerai di un segnale a bassa latenza.

Ad esempio, se prevedi di eseguire il mirroring del tuo telefono su un televisore per giocare, ti servirà una connessione USB anziché una configurazione wireless. Ciò riduce notevolmente il ritardo. Lo stesso vale per guardare film sulla TV tramite un cavo USB dal telefono.

Inoltre, per le situazioni in cui ti manca il Wi-Fi o il segnale wireless è debole, avrai bisogno di una connessione cablata.

Per connettere il tuo telefono o tablet a una TV, puoi utilizzare uno dei seguenti metodi:

  • Cavo USB-C con DisplayPort
  • Cavo USB con MHL (collegamento mobile ad alta definizione)
  • Cavo USB con SlimPortandroide:

iPhone/iPad

  • Cavo Lightning (iPhone e iPad)

La modalità di collegamento del telefono alla TV dipende dal dispositivo e dal sistema operativo specifici. Sebbene tutti i metodi siano simili, il processo è diverso per connettere un iPhone rispetto a un dispositivo Android.

Allo stesso modo, il metodo di connessione varia a seconda delle tue esigenze. La semplice visualizzazione delle foto su un televisore compatibile richiede il cavo di ricarica e il dispositivo mobile. Ma per il mirroring dello schermo avrai bisogno di un adattatore USB.

Tuttavia, per le connessioni USB tra un telefono e una TV, il modello della TV non dovrebbe avere importanza. I passaggi seguenti che descrivono come collegare il telefono a una TV si applicano a Samsung, LG e molti altri produttori.

Come collegare telefoni e tablet Android alla TV tramite USB

Hai due opzioni per connettere telefoni e tablet Android alla TV:

  1. Cavo USB-C con supporto DisplayPort
  2. Cavo USB con MHL
  3. Cavo USB con Slimport

Li esamineremo ciascuno di seguito.

1. Collega il telefono a una TV HDMI utilizzando USB Type-C

Gli smartphone Android più recenti dispongono di una porta USB Type-C. Conosciuto anche come USB-C, è un ingresso a forma di cilindro che sostituisce il micro-USB e viene utilizzato per la ricarica e il trasferimento dei dati.

Includendo il supporto per lo standard DisplayPort, consente il mirroring dello schermo da USB-C a HDMI del display del tuo telefono o tablet su una TV.

Basta collegare il cavo USB-C ad Android, quindi collegarlo a una docking station adatta con uscita HDMI o a un adattatore da USB-C a HDMI .

2. Collegamento del telefono alla TV tramite USB con MHL

MHL è una delle soluzioni più comuni per collegare un telefono a una TV HDMI con un cavo micro-USB. Questa tecnologia consente ai dispositivi compatibili con MHL come smartphone e tablet di connettersi a televisori e proiettori.

È possibile sfogliare un elenco di dispositivi abilitati MHL sul sito Web ufficiale MHL.

Per utilizzare Mobile High-Definition Link, avrai bisogno di

  • Telefono abilitato MHL
  • Adattatore o cavo da USB a HDMI MHL
  • Cavo HDMI
  • Cavo di alimentazione

Sebbene questa sia la configurazione generale, il cavo specifico di cui avrai bisogno varia. Cavo MHL di Google [nome del tuo dispositivo] per trovare un elenco di cavi compatibili.

Per collegare il telefono a una TV utilizzando un cavo USB e MHL, collegare innanzitutto il telefono tramite un adattatore MHL. L’adattatore richiederà alimentazione da una porta USB sul cavo o da una fonte esterna.

Sebbene MHL inizialmente richiedesse una connessione elettrica, MHL 2.0 la rende non essenziale. Tuttavia, poiché MHL trae energia dal dispositivo mobile, è consigliabile collegare un cavo di alimentazione.

Successivamente, collega il telefono al televisore con il cavo MHL. Successivamente, dovresti vedere lo schermo del tuo telefono sulla TV; è plug-and-play.

Nel complesso, Mobile High-Definition Link è una delle migliori soluzioni per collegare un telefono Android a una TV tramite un cavo USB.

3. Collegamento di un telefono alla TV tramite USB SlimPort

Se hai un telefono più vecchio, potresti collegarlo a una TV con un cavo SlimPort. Sebbene simile a MHL, SlimPort offre uscite diverse, ma utilizza la connessione micro-USB.

Mentre MHL è limitato a HDMI, SlimPort esce su HDMI, DVI, DisplayPort e VGA . Ciò lo rende più adatto a una varietà di display, inclusi monitor e TV più vecchi senza ingressi digitali.

A differenza di MHL, SlimPort non assorbe energia dai dispositivi mobili.

Per connettere un telefono alla TV utilizzando un adattatore SlimPort avrai bisogno di quanto segue:

Inizia collegando l’adattatore SlimPort al telefono. Quindi, collega l’adattatore SlimPort al display utilizzando il cavo appropriato. Dovresti quindi essere in grado di visualizzare lo schermo del tuo telefono su una TV. Come MHL, è plug-and-play.

4. Come collegare il telefono alla TV con USB ma senza HDMI

Cosa succede se la TV a cui vuoi collegare il telefono non ha HDMI? È ancora possibile collegare un telefono Android a un vecchio display, ma avrai bisogno di adattatori dedicati per cambiare formato ed eventualmente concatenarli insieme.

  • Adattatore da USB a VGA: per collegare il telefono a una TV o a un display VGA, ti servirà solo un adattatore da USB a VGA .
  • Da telefono a RCA AV: per le connessioni RCA (rosso, bianco e giallo) avrai bisogno di un adattatore da HDMI a RCA insieme al convertitore da USB a HDMI menzionato al punto 1 sopra. La connessione deve essere concatenata: telefono > Adattatore da porta USB a HDMI > Adattatore da HDMI a RCA > RCA a TV .
  • Da telefono a SCART: il collegamento del telefono a una TV SCART richiede anche un adattatore da HDMI a SCART dedicato insieme a un adattatore da USB a HDMI. Concatenare la connessione come segue: telefono > adattatore da USB a HDMI > adattatore da HDMI a SCART > da SCART a TV .

È possibile collegare un iPhone o iPad alla TV tramite USB?

Ti chiedi come collegare un iPhone alla TV tramite USB? Purtroppo, questo non è possibile. Poiché iPhone e iPad non dispongono di USB, non puoi utilizzarlo come metodo di connessione. Ma puoi connettere i dispositivi iOS a una TV utilizzando un cavo .

Se possiedi un iPhone 5 o successivo, avrà un connettore Lightning. Per collegare il tuo iPhone a una TV avrai bisogno dell’adattatore AV digitale Lightning per uscite HDMI o dell’adattatore da Lightning a VGA se hai un display VGA più vecchio. Acquista il cavo adatto alla tua TV e al tuo telefono. I dispositivi iOS meno recenti con la vecchia porta a 30 pin utilizzano invece l’ adattatore VGA a 30 pin .

Puoi collegare un iPad alla TV con lo stesso mezzo. Ancora una volta, molto probabilmente avrai bisogno di un cavo Lightning per questo. Solo l’iPad 3 e versioni precedenti utilizzano un cavo a 30 pin. Tutti gli altri iPad, inclusi iPad Mini e iPad Pro, utilizzano un cavo Lightning.

Una volta collegato l’adattatore, collega semplicemente l’uscita video al display. Quindi, lo schermo del telefono rifletterà la TV. Gli adattatori Lightning ufficiali di Apple contengono una porta Lightning aggiuntiva per la ricarica durante la visualizzazione dei contenuti su un secondo schermo.

Come trasferire file dal telefono alla TV utilizzando USB

Sebbene l’uso più comune per collegare un telefono a una TV tramite USB sia il mirroring dello schermo, esiste un’altra opzione. Invece del mirroring dello schermo, puoi collegarlo come dispositivo di archiviazione per visualizzare immagini e video sulla TV.

Tuttavia, ciò richiederà un monitor, una TV o un proiettore compatibile. La maggior parte dei display moderni dovrebbe accettare l’archiviazione USB.

Tra le varie opzioni di connessione da USB a TV, questa è la più semplice. Poiché richiede solo un telefono, un cavo USB e una TV con ingresso USB, la configurazione è semplice. Il cavo specifico di cui hai bisogno dipende dal tuo telefono.

Su un iPhone o iPad, utilizza un cavo Lightning (o 30 pin per i dispositivi meno recenti). In alternativa, gli utenti Android necessitano di un cavo micro-USB o USB-C. Il cavo USB fornito con il telefono o il tablet dovrebbe funzionare correttamente.

Da USB a TV: connessione per visualizzare foto

I moderni dispositivi Android non supportano l’archiviazione di massa USB, quindi la tua TV non vedrà il tuo dispositivo come una vera unità esterna.

Ciò presuppone che la TV o il monitor disponga di un ingresso USB in grado di visualizzare file da un dispositivo di archiviazione collegato.

Basta collegare il cavo al telefono, quindi alla TV. Con l’estremità USB standard del cavo collegata al display, modifica l’ingresso della TV in USB.

Su Android, è probabile che tu debba modificare le impostazioni USB in Trasferisci file o Trasferisci foto (PTP) . Per fare ciò, trascina verso il basso le notifiche dalla parte superiore dello schermo quando sei connesso. Nel menu, tocca la notifica USB sta caricando questo dispositivo per modificarla.

Tieni presente che questo non funziona con tutti i televisori. In alcuni casi, le porte USB servono esclusivamente per gli aggiornamenti del firmware.

Come collegare un telefono Samsung a una TV con USB e DeX

I telefoni di punta di Samsung sono tra i dispositivi Android più popolari disponibili e dispongono di connettività con televisori e monitor. Per il puro mirroring dello schermo, avrai bisogno di un cavo da USB-C a HDMI.

Per collegare un Samsung Galaxy S8/S8+/Note 8 e versioni successive (inclusa la gamma Samsung Galaxy S21) alla tua TV, collega semplicemente un adattatore da USB-C a HDMI . Collega il connettore USB-C maschio alla porta di ricarica USB-C del tuo dispositivo Samsung Galaxy. Quindi collega il cavo HDMI alla TV.

Tuttavia, i dispositivi Samsung Galaxy S8, S9 e Note 8/9 includono anche DeX. Colmando il divario tra dispositivi mobili e desktop, DeX offre un’esperienza desktop in esecuzione sul tuo telefono. Puoi eseguire tutte le stesse app Android, accedere alla galleria del tuo telefono e praticamente ottenere tutto sul grande schermo.

Poiché si tratta di una tecnologia proprietaria, il metodo per collegare un telefono Samsung abilitato per DeX a una TV è diverso dai collegamenti standard. In alcuni casi, avrai bisogno di un dock per utilizzare DeX. In altri (come i recenti telefoni Galaxy Note), puoi utilizzare un cavo da USB-C a HDMI, che è più utile di un dock dedicato.

Se utilizzi un dock, avrai bisogno anche di un cavo di alimentazione per alimentare il dock e caricare il dispositivo.

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo in nostro canale Whatsapp.